Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 09-01-2004, 11.41.58   #31
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da basil
Ci provo, Fragola.

E' un processo graduale, non istantaneo. Credo che tu sia andata molto vicina a coglierne tutti i passaggi. Secondo la mia esperienza sono questi:

1. dell'intreccio di pensieri volontari e involontari che caratterizzano la veglia rimangono solo questi ultimi;
2. cominciano a formarsi frasi di senso compiuto anche se slegate le une dalle altre;
3. compaiono i primi sprazzi di immagini slegate;
4. le frasi e le immagini si strutturano in maniera più complessa e acquistano una sempre maggior 'coerenza' (relativa, si parla sempre di sogni!). E' il sonno vero e proprio.

Quello che è sicuro (ne ho trovato conferma anche in alcuni testi) è che non è solo la fase di sonno REM ad essere caratterizzata dai sogni.

Riguardo le "musiche oniriche" di cui parlava Irene, be', è capitato anche a me, con lo stesso rimpianto per non averne saputo catturare la melodia.


ciao


Ti ringrazio tanto, Basil.

Non ho fatto ricerche a riguardo ma posso dirti che mi è capitato di sognare (e abbondantemente) pur sotto l'effetto di un farmaco che avrebbe dovuto impedire il sonno REM...

Sì, il processo che descrivi lo conosco. Nel momento in cui le immagini iniziano a condensarsi, di solito sono ancora consapevole dell'ambiente che mi circonda.
Eppure a me rimane la sensazione che, benchè il processo sia gradule, esista una soglia, un istante specifico. Come se percorressimo un lungo corridoio in cui la luce si fa sempre più irreale ma, alla fine del quale, c'è una porta.

Non ti so dire perchè lo credo, nè perchè conoscere questa porta sia una cosa che per me è stata (e forse è ancora) così importante. Ho smesso di cercare di catturarla. L'esperienza mi dice che più cerchi di catturare una cosa più sfugge e forse questa soglia nemmeno esiste... ma tutte le volte che ne sento parlare mi si risveglia quello stesso fortissimo desiderio infantile.

Grazie ancora e... sogni d'oro, anche se è mattina
Fragola is offline  
Vecchio 09-01-2004, 12.10.44   #32
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Per Fragola:

Non sempre il momento di risveglio dal sogno è per me cosciente, ma mi è capitato.

Ti racconto di quando lo è stato:

- la volta più recente, che risale a circa un mese fa, ero immersa in una situazione piacevole e piano piano sono entrati nel sogno sia la voglia di far pipì che il miagolio della mia gatta, per un po' sono rimasta immersa nel sogno, pur essendo cosciente della realtà che mi circondava ed il passaggio è stato graduale, con la percezione contemporanea sia del sogno che della realtà.

Questo mi accade abbastanza di frequente.

- mi è capitato di vivere un incubo molto opprimente (ero in una fase veramente problematica della mia vita e secondo me stavo pure facendo delle scelte 'sbagliate') e di cercare il risveglio pur essendo dentro l'incubo.
Stranissima sensazione da spiegare a parole eppure ero cosciente e 'spingevo' (con non so quale parte della mia testa) per reagire a quella sensazione spiacevole.

- da bambina mi è capitato di uscire da sogni che non mi piacevano (anche se decisamente con meno sofferenza che nel precedente), quasi cambiare canale ad una televisione, con una sorta di naturalezza.

Da adulta è capitato solo nel caso dell'incubo.

La sensazione è sempre di cosa scontata e 'naturale'.

rodi is offline  
Vecchio 09-01-2004, 12.12.47   #33
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
A proposito:

ESISTONO SONNIFERI NON DANNOSI PER GATTE MATTINIERE?

rodi is offline  
Vecchio 09-01-2004, 12.14.02   #34
basil
Ospite abituale
 
L'avatar di basil
 
Data registrazione: 16-08-2003
Messaggi: 242
Sì, capisco cosa intendi, Fragola.

La mia sensazione è che se quella soglia di cui parli esiste, si trovi un po' più avanti... non al confine tra sonno e veglia, ma a quello (ipotetico, non ho avuto modo di verificarlo) tra sonno con sogni e sonno senza sogni.
Per ora ho l'impressione che il 99% del tempo del nostro sonno sia occupato dai sogni, vissuti a vari livelli e profondità della nostra coscienza (o 'incoscienza' ).

basil is offline  
Vecchio 09-01-2004, 20.26.54   #35
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Uè! che premurosi!

grazie...ma non intendevo "sentirmi dimenticato", ma "sentire di essermi dimenticato qualcosa"...che ora, visto che Alby e....Fragola scavano...mi sento in dovere di far presente...

Citazione:
Tendo ad essere più d'accordo con Jung. (Rubin se leggi non dire niente, per favore! )

giuro...non volevo farlo!!! sono stato costretto!!!!!



Giusto stanotte ho fatto un sogno che non ho capito...per niente...ma mi è venuta in mente una strana idea...

in questo sogno avevo a che fare con un tizio...e credo che questo tizio potrebbe essere uno dei miei "alter ego"...con cui nel corso del sogno mi relazionavo...
r.rubin is offline  
Vecchio 10-01-2004, 01.00.51   #36
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da r.rubin
Uè! che premurosi!

grazie...ma non intendevo "sentirmi dimenticato", ma "sentire di essermi dimenticato qualcosa"...che ora, visto che Alby e....Fragola scavano...mi sento in dovere di far presente...



giuro...non volevo farlo!!! sono stato costretto!!!!!



Giusto stanotte ho fatto un sogno che non ho capito...per niente...ma mi è venuta in mente una strana idea...

in questo sogno avevo a che fare con un tizio...e credo che questo tizio potrebbe essere uno dei miei "alter ego"...con cui nel corso del sogno mi relazionavo...


ti sto contagiando?

ciao
Fragola is offline  
Vecchio 10-01-2004, 01.04.20   #37
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
in che senso?

comunque sai anche tu che Jung mi affascina molto.
le sue teorie sugli archetipi mi attirano...non so dire se sono d'accordo o meno...ma qualcosa dev'esserci...
m'è capitato ancora, per dirti, di aver fatto sogni con ombre, e figure che emergevano dall'ombra.
r.rubin is offline  
Vecchio 11-01-2004, 22.07.26   #38
sarpina
luna e terra
 
L'avatar di sarpina
 
Data registrazione: 22-11-2003
Messaggi: 148
Scusate, se mi infiltro qua e rispondo alle domande che sono rimaste qualche post piu' indietro...cmq, spesso mi sembra di essere una pazza che fa lavorare il cervello anche di notte...infatti praticamente cerco di ricostruirmi una vita di mio gradimento, quando sogno...magari partendo da fatti reali, ma modificandoli per creare qualcosa di nuovo e diverso..spesso ne ho la percezione...e spesso mi accorgo che mentre sogno sto pensando, sto producendo idee o addirittura sto praticamente ripetendo la lezione del giorno dopo...poi, beh, allla mattina a volte non mi ricordo bene...oppure mi sveglio stanca, come se avessi lavorato tutta notte...credo che i sogni per me siano un po' il tentativo di far andare il mondo e la vita come vorrei...ma spesso la realta' viene a disturbarmi anche nel sogno, con le date di storia o addirittura le equazioni di matematica...una notte credo di aver fatto conti su conti...e me ne accorgevo, ma non abbastanza da svegliarmi, ne' da ricordarmi bene numeri o operazioni....probabilmente saro' un caso clinico...almeno sognassi note musicali come irene...ma numeri...e' vero che potrei sempre giocarli al lotto...se me li ricordassi...
sarpina is offline  
Vecchio 12-01-2004, 09.07.11   #39
basil
Ospite abituale
 
L'avatar di basil
 
Data registrazione: 16-08-2003
Messaggi: 242
è tutto assolutamente normale, Sarpina. Il sonno serve anche per aiutarci a memorizzare ciò che apprendiamo durante il giorno e a mettere un po' d'ordine nel caos. Pensa che parte di quello stesso caos ci accompagna durante lo stato di veglia e nemmeno ce ne accorgiamo; finché tecniche particolari, come quelle di meditazione, lo mettono impietosamente in luce.

basil is offline  
Vecchio 12-01-2004, 13.31.19   #40
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Succedono tante cose nei sogni...
Ci sono stati periodi in cui, quando avevo appena iniziato a lavorare ed avevo un po' di "ansia da prestazioni", mi capitava di sognare do notte dov'era l'errore che avevo fatto nel mio lavoro, che avevo cercato disperatamente e non ero riuscita a trovare.
E immancabilmente era lì!

ciao
Fragola is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it