Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 26-09-2004, 23.44.19   #1
nicola185
al di là della Porta
 
L'avatar di nicola185
 
Data registrazione: 15-02-2004
Messaggi: 0
Cos'è l'ispirazione?

Ci sono dei periodi, o anche semplicemente dei momenti che quando scrivo le parole mi escono fluide senza che debba stare lì, come sto facendo adesso per esempio, a pensarle a come renderle più scorrevoli sintetiche e via dicendo. Escono e basta tanto che quando le rileggo resto sorpreso di me stesso. Altre volte invece questo non accade, sono terribilmente affaticato e faccio anche degli errori grammaticali che normalmente non faccio.
Questa premessa per chiedere ad ognuno di voi cosa intendete per ispirazione, o se preferite cosa intendete per vena? Come la si può spiegare? Quand'è che siamo più ben disposti che so a scrivere, a disegnare, ad amare, sostanzialmente ad esprimere fluidamente le nostre emozioni? Quali possono essere le cause che facilitano o al contrario rendono difficoltosa l'approccio con questo straordinario contatto con noi stessi?
nicola185 is offline  
Vecchio 27-09-2004, 08.50.10   #2
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Re: Cos'è l'ispirazione?

Citazione:
Messaggio originale inviato da nicola185
Ci sono dei periodi, o anche semplicemente dei momenti che quando scrivo le parole mi escono fluide senza che debba stare lì, come sto facendo adesso per esempio, a pensarle a come renderle più scorrevoli sintetiche e via dicendo. Escono e basta tanto che quando le rileggo resto sorpreso di me stesso. Altre volte invece questo non accade, sono terribilmente affaticato e faccio anche degli errori grammaticali che normalmente non faccio.
Questa premessa per chiedere ad ognuno di voi cosa intendete per ispirazione, o se preferite cosa intendete per vena? Come la si può spiegare? Quand'è che siamo più ben disposti che so a scrivere, a disegnare, ad amare, sostanzialmente ad esprimere fluidamente le nostre emozioni? Quali possono essere le cause che facilitano o al contrario rendono difficoltosa l'approccio con questo straordinario contatto con noi stessi?

le cause?
si ritorna sempre a dimostrare l'importanza a far emergere la parte nostra Divina..che è sempre presente.
Quando non sono presenti blocchi emotivi..o si contattano anche involontariamente canali sconosciuti che spezzano il sovraccarico mentale.. è facile incontrare quel centro silenzioso che è il nostro essere..e la vita diventa sintonica, aperta al canale intuitivo..artistico...ispirat o..
Accade. L'errore comune è non coltivare questo accadere..
ciao, un abbraccio
atisha is offline  
Vecchio 27-09-2004, 09.22.24   #3
Wax
Telespalla
 
Data registrazione: 30-04-2003
Messaggi: 246
partendo dal fatto che per parlare di una cosa bisogna conoscerla... e che più la si conosce più si riesce a parlarne meglio...

direi che l'ispirazione è la materializzazione su carta /tastiera di concetti che risiedono, consciamente o inconsciamente, nella nostra mente già da tempo.
Ricordi di cose scritte e sentite, che vengono rielaborate nel cervello, e che magari se ne restano nei meandri della memoria per anni, riaffiorando solo quando serve.
Wax is offline  
Vecchio 27-09-2004, 10.34.50   #4
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Re: Re: Cos'è l'ispirazione?

Citazione:
Messaggio originale inviato da atisha
Quando non sono presenti blocchi emotivi..o si contattano anche involontariamente canali sconosciuti che spezzano il sovraccarico mentale.. è facile incontrare quel centro silenzioso che è il nostro essere..e la vita diventa sintonica, aperta al canale intuitivo..artistico...ispirat o..

è un pò il discorso della creatività no? più la persona è sana più è creativa, perchè sarebbe proprio la mente libera da problemi, aperta il più possibile alla vita, a far vivere pienamente, armonicamente, creativamente, a partire da se stessi.

ma non è una teoria così valida, a mio modo di vedere. infatti troviamo, dando uno sguardo alla storia dell'arte, un sacco di artisti ahimè, assai pesantemente complessati.

lo stesso Freud, se non sbaglio, parlava della "nevrosi" e della "psicastenia" (mancanza di energie psichiche dovuta a complessi che le ingoiano voracemente... se sbaglio mi correggeranno) della psicastenia come nevrosi che favorisce l'intuizione.

senza poi dire che esistono malattie mentali molto specifiche e rare, che con la malattia innescano una creatività artistica eccezionale, anche se il tizio che s'ammmala, prima d'ammalarsi, era un impiegato routinario (al proposito c'è qualcuno che mi sa dare qualche informazione su questo tipo di patologia "artistica"?)

ciao
r.rubin is offline  
Vecchio 27-09-2004, 10.39.33   #5
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Re: Cos'è l'ispirazione?

Citazione:
Messaggio originale inviato da nicola185
Ci sono dei periodi, o anche semplicemente dei momenti che quando scrivo le parole mi escono fluide senza che debba stare lì, come sto facendo adesso per esempio, a pensarle a come renderle più scorrevoli sintetiche e via dicendo. Escono e basta tanto che quando le rileggo resto sorpreso di me stesso. Altre volte invece questo non accade, sono terribilmente affaticato e faccio anche degli errori grammaticali che normalmente non faccio.
Questa premessa per chiedere ad ognuno di voi cosa intendete per ispirazione, o se preferite cosa intendete per vena? Come la si può spiegare? Quand'è che siamo più ben disposti che so a scrivere, a disegnare, ad amare, sostanzialmente ad esprimere fluidamente le nostre emozioni? Quali possono essere le cause che facilitano o al contrario rendono difficoltosa l'approccio con questo straordinario contatto con noi stessi?




magari conoscere cosa sia l'ispirazione e come viene fuori ...
pero se sapessimo come si puo trovare realmente l'ispirazione sarei miliardario
bomber is offline  
Vecchio 27-09-2004, 10.44.34   #6
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Re: Cos'è l'ispirazione?

Citazione:
Messaggio originale inviato da nicola185
Questa premessa per chiedere ad ognuno di voi cosa intendete per ispirazione, o se preferite cosa intendete per vena? Come la si può spiegare? Quand'è che siamo più ben disposti che so a scrivere, a disegnare, ad amare, sostanzialmente ad esprimere fluidamente le nostre emozioni? Quali possono essere le cause che facilitano o al contrario rendono difficoltosa l'approccio con questo straordinario contatto con noi stessi?

ciao, secondo me siamo più predisposti all'intuizione quando ci lasciamo librare nell'emozione. allora il "flusso di coscienza" che ne esce eletrizza, almeno a me, mi riempie d'entusiasmo e divertimento, per le idee che inaspettate sorgono alla mente e mi stupiscono, mi danno piacere! mi fanno ridere a volte, perchè escono degli spunti comici che mi sganascio!
ecco, ma la domanda sarebbe, come lasciare libere le emozioni... eh, boh! credo, quasi sicuramente, non negandole, non allontanandole anche se negative, non averne paura quindi. questo l'ho letto su un testo che ho portato ad un'esame di pedagogia, e ti dirò, m'ha aiutato molto: quando percepisco una certa ansia, se prima cercavo di allontanarla, distrarmi, oppure mi ci abbandonavo impotente... ora, con tranquillità, mi metto in ascolto, cerco di capire da dove viene, perchè, e ti dirò, trovata la causa scatenante, 1, conosci meglio te stesso, 2, l'ansia si affievolisce fino a sparire... ecco, quindi, non aver paura di lasciarsi trasportare dalle emozioni... anzi, prendere un surf e lasciarsi nel loro oceano, sarà bello! anche se il cielo annuncia tempesta, se ti metti a surfare sbucherà il sole, se resti sulla spiaggia, ti grandinerà addosso!
r.rubin is offline  
Vecchio 27-09-2004, 11.54.09   #7
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Re: Re: Re: Cos'è l'ispirazione?

Citazione:
Messaggio originale inviato da r.rubin
è un pò il discorso della creatività no? più la persona è sana più è creativa, perchè sarebbe proprio la mente libera da problemi, aperta il più possibile alla vita, a far vivere pienamente, armonicamente, creativamente, a partire da se stessi.

ma non è una teoria così valida, a mio modo di vedere. infatti troviamo, dando uno sguardo alla storia dell'arte, un sacco di artisti ahimè, assai pesantemente complessati.

lo stesso Freud, se non sbaglio, parlava della "nevrosi" e della "psicastenia" (mancanza di energie psichiche dovuta a complessi che le ingoiano voracemente... se sbaglio mi correggeranno) della psicastenia come nevrosi che favorisce l'intuizione.

senza poi dire che esistono malattie mentali molto specifiche e rare, che con la malattia innescano una creatività artistica eccezionale, anche se il tizio che s'ammmala, prima d'ammalarsi, era un impiegato routinario (al proposito c'è qualcuno che mi sa dare qualche informazione su questo tipo di patologia "artistica"?)

ciao


infatti...il mio intervento apriva un discorso che porta a volteggiare fuori dalla mente comune..alimentando quegli "spazi" creativi interiori..quindi non è questione di teoria o di attimi illuminanti ma di proseguire quel cammino evolutivo.
Si può...senta teorizzare o voler solamente psicanalizzare un'argomento a dir poco irrazionale.
Ciò che avviene in una "malattia"..o in una grande "gioia" è la stessa cosa...avviene la rottura di un "argine" mentale..di una prigionia, favorendo così il rilascio fluttuante dell'Onda Impersonale che ci appartiene da sempre..che, liberata dallo schema reagisce e libera l'energia stessa..quella musica..quel ritmo che ci porta a Creare..ad esprimere emozioni superiori..intuizioni con fluidità e movimento..
Spesso tutto scompare perchè la mente "viziata" dall'ego (che vuole sempre comprendere) richiude i canali... ma a volte avvengono veri salti di percezioni a favore di uno schiudersi sempre maggiore della coscienza stessa.
E' l'inizio che porta alla consapevolezza..alla vera Vita.
atisha is offline  
Vecchio 27-09-2004, 18.14.45   #8
nicola185
al di là della Porta
 
L'avatar di nicola185
 
Data registrazione: 15-02-2004
Messaggi: 0
Citazione:
Messaggio originale inviato da Wax
partendo dal fatto che per parlare di una cosa bisogna conoscerla... e che più la si conosce più si riesce a parlarne meglio...

direi che l'ispirazione è la materializzazione su carta /tastiera di concetti che risiedono, consciamente o inconsciamente, nella nostra mente già da tempo.
Ricordi di cose scritte e sentite, che vengono rielaborate nel cervello, e che magari se ne restano nei meandri della memoria per anni, riaffiorando solo quando serve.

Più che di concetti parlerei di emozioni. Vedi esprimere il proprio intimi, richiede giustamente come dici tu, prima di tutto consapevolezza. Ma la consapevolezza non basta. C'è un qualcosa che va oltre. Un qualcosa (ed è a questo qualcosa che vorrei dare un volto) che così "all'improvviso" apre la porta, ti indica la strada e tu la segui perchè effettivamente la conosci molto bene. E il punto è proprio questo. Ti faccio un paragone. Se io ti spiego la strada per raggiungere una via, potrò certo essere molto preciso darti tutte le indicazioni affinchè tu giunga a destinzaione. Ma se quella strada la percorriamo insieme e insieme vediamo le persone ai lati che camminano, i negozietti colorati, le persone che strombettano con le loro auto e via dicendo, arriveremo comunque a destinazione ma la visuale sarà molto più ampia. Questo intendo io per ispirazione raccontarti la mia strada facendotela percorrere con me.
nicola185 is offline  
Vecchio 27-09-2004, 18.59.39   #9
nicola185
al di là della Porta
 
L'avatar di nicola185
 
Data registrazione: 15-02-2004
Messaggi: 0
Re: Re: Cos'è l'ispirazione?

Citazione:
Messaggio originale inviato da atisha
le cause?
L'errore comune è non coltivare questo accadere..
ciao, un abbraccio

Ma coltivando questo accadere non lo si snatura in un certo qual modo? La sua straordinarietà non stà proprio nella sua "casualità"?
nicola185 is offline  
Vecchio 27-09-2004, 19.34.55   #10
Sirtaki
Ospite abituale
 
L'avatar di Sirtaki
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 203
Citazione:
Più che di concetti parlerei di emozioni


già. per me, "ispirazione" è quando scrivo/parlo con il cuore, riuscendo ad esprimere esaurientemente, anche solo con poche parole, quello che sento e penso nel profondo.
Sirtaki is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it