Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 01-11-2004, 10.36.15   #11
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Citazione:
Messaggio originale inviato da bomber
ma secondo me la paura viene dalla cultura ...che ci impone di interpretare il sesso in maniera negativa ed esclusiva...

forse...in parte...
in parte può derivare dalla paura della fusione di cui parla Catharsis...
fusione in cui mettiamo a nudo parti intime di noi stessi e le mettiamo accanto a quelle di un altro essere umano...
se non ci fosse anche questa paura non credo che le imposizioni esterne potrebbero fare più di tanto...
i condizionamenti esterni diventano efficaci quando fanno leva su qualche nostro punto debole...
rodi is offline  
Vecchio 01-11-2004, 11.31.47   #12
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da rodi
forse...in parte...
in parte può derivare dalla paura della fusione di cui parla Catharsis...
fusione in cui mettiamo a nudo parti intime di noi stessi e le mettiamo accanto a quelle di un altro essere umano...
se non ci fosse anche questa paura non credo che le imposizioni esterne potrebbero fare più di tanto...
i condizionamenti esterni diventano efficaci quando fanno leva su qualche nostro punto debole...
beh i condizionamenti sono dati poi dal semplice fatto che viviamo in una certa cultura...
l'intimità diventa parte poi di quel modo di pensare che fa parte della nostra cultura che poi ci impone degli schemi mentali che permettono di pensare in un modo piuttosto che in un altro ...
non penso che sia sufficente fare leva su certe condizioni ...

per cui anche l'intimita è imposta se stai attenta potrai osservare quanto sia diverso anche il semplice spazio personale ...
per spoegrami meglio quando parliamo con una persona tendiamo a stare se la conosciamo alla distanza almeno di un metro per non avere diciamo contatti fisici con essa...
se invece gli interlocutori sono due persone africane di colore vedrai che il contatto sarà molto piu ravvicinato mentre per due arabi ci sarà oltre piu di un metro ...
questo viene inseganto dalla cultura e dalla socialita fatta nel proprio paese per cui influenza anche i rapporti sessuali ...
bomber is offline  
Vecchio 01-11-2004, 11.42.58   #13
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Citazione:
Messaggio originale inviato da bomber
beh i condizionamenti sono dati poi dal semplice fatto che viviamo in una certa cultura...
l'intimità diventa parte poi di quel modo di pensare che fa parte della nostra cultura che poi ci impone degli schemi mentali che permettono di pensare in un modo piuttosto che in un altro ...
non penso che sia sufficente fare leva su certe condizioni ...

per cui anche l'intimita è imposta se stai attenta potrai osservare quanto sia diverso anche il semplice spazio personale ...
per spoegrami meglio quando parliamo con una persona tendiamo a stare se la conosciamo alla distanza almeno di un metro per non avere diciamo contatti fisici con essa...
se invece gli interlocutori sono due persone africane di colore vedrai che il contatto sarà molto piu ravvicinato mentre per due arabi ci sarà oltre piu di un metro ...
questo viene inseganto dalla cultura e dalla socialita fatta nel proprio paese per cui influenza anche i rapporti sessuali ...

si ma quell di cui parli per me sono atteggiamenti esteriori...dettati da convenzioni, educazione, cultura...
la sessualità non è qualcosa di più intimo?

si può rimanere a distanza di un metro e far arrivare all'altro il nostro messaggio di desiderio di avvicinamento...
si può toccare l'altro e mandargli un messaggio di freddezza...

rodi is offline  
Vecchio 01-11-2004, 12.00.22   #14
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da rodi
si ma quell di cui parli per me sono atteggiamenti esteriori...dettati da convenzioni, educazione, cultura...
la sessualità non è qualcosa di più intimo?

si può rimanere a distanza di un metro e far arrivare all'altro il nostro messaggio di desiderio di avvicinamento...
si può toccare l'altro e mandargli un messaggio di freddezza...



attenzione la stessa intimità è imposta dalla cultura ...
penso che molti di noi andare in spiaggia ora nudi in mezzo alla gente troveremmo molto imbarazzo mentre anni fa quando avevamo 7,8,9 ,10 anni probabilmente la cosa non sarebbe stata cosi imbarazzante ...
bomber is offline  
Vecchio 01-11-2004, 13.31.05   #15
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
veramente con intimità intendevo solo il rapporto che si crea tra le due persone...

si certo a 10 anni si è diversi che a 40 e si vive il proprio corpo in maniera diversa...

ma poi anche il vivere la nudità è personale...
sulla spiaggia di capo cotta, vicino roma, c'è un tranquillo campo di nudisti...e non hanno tutti 10 anni...

su alcuni le imposizioni date dalla cultura fanno leva...
altri rispettano l'atteggiamento superficiale convenzionale, ma nel loro privato si comportano come la loro natura gli rende spontaneo fare...fregandosene delle convenzioni..,

rodi is offline  
Vecchio 01-11-2004, 17.54.43   #16
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Indubbiamente la sessuofobia viene dalla cultura...ma se s'è sviluppata una data cultura ci sarà pure un motivo a monte..
sisrahtac is offline  
Vecchio 01-11-2004, 18.54.54   #17
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da rodi
veramente con intimità intendevo solo il rapporto che si crea tra le due persone...

si certo a 10 anni si è diversi che a 40 e si vive il proprio corpo in maniera diversa...

ma poi anche il vivere la nudità è personale...
sulla spiaggia di capo cotta, vicino roma, c'è un tranquillo campo di nudisti...e non hanno tutti 10 anni...

su alcuni le imposizioni date dalla cultura fanno leva...
altri rispettano l'atteggiamento superficiale convenzionale, ma nel loro privato si comportano come la loro natura gli rende spontaneo fare...fregandosene delle convenzioni..,



beh non e proprio cosi noi abbiamo un intimita semplicemente perche la cultura ci insegna che e cosi ...
se prendi un uomo e donna e li lasci crescere senza nessuna imposizione vedrai che probabilmente nel giro di qualche anno faranno delle cose che per noi sono inacettabili ....
bomber is offline  
Vecchio 01-11-2004, 19.01.24   #18
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Catharsis
Indubbiamente la sessuofobia viene dalla cultura...ma se s'è sviluppata una data cultura ci sarà pure un motivo a monte..


ovviamente ...
la cultura fa parte di un insieme di regole regolette modi di fare credenze modi di comunicare religione ,lavoro ecc ...
l'insieme di queste cose fa si che si vengono a credere alcune cose piuttosto che altre ...tutto ruota attorno a quello che e la nostra cultura ...
ovviamente il fatto di essere nati sotto ujna cultura che come religione è cattolica porta a modificare alcune credenze in modo particlare sul sesso ....
bomber is offline  
Vecchio 04-11-2004, 17.07.37   #19
spada di fuoco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-06-2003
Messaggi: 195
Re: Rapporto con il sesso

Citazione:
Messaggio originale inviato da Tery
Il sesso è visto in molteplici modi anche in una stessa società;
a volte è un tabù, a volte è solo un divertimento, a volte è legato all'amore e altre volte ancora è visto in modo negativo e violento.
Qualche sera fa - parlando con amici - alcuni dicevano di vedere il sesso anche in una coppia di innamorati come puro divertimento.
Io non la vedo così; credo, anzi, che cambino molte cose tra il "fare l'amore" e il sesso senza amore; emozioni e percezioni molto diverse.
Cosa ne pensate? Cos'è il sesso per voi? Cosa rappresenta in una coppia?

... e se invece di vederlo in molteplici modi... semplicemente lo facessimo?
Come? forse... liberandoci da ogni inibizione... lo faremo per il piacere di farlo e non per quello che crediamo debba essere....

ciao
spada di fuoco
spada di fuoco is offline  
Vecchio 11-11-2004, 15.23.53   #20
arthur
Ospite
 
Data registrazione: 11-11-2004
Messaggi: 10
solo ginnastica

il sesso senza amore si chiama "ginnastica"

Può esistere il sesso occasionale ma anch'esso deve essere fatto con amore e soprattutto perchè due persone in quel momento possano diventare una unica entità
arthur is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it