Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 30-01-2005, 21.56.54   #11
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Ogni tanto mi piace provocare.....

Citazione:
Messaggio originale inviato da klee
La contemplazione è anche guardarsi allo specchio.. Lui non ti tradisce mai..ti riflette..Vedi i tuoi occhi ..e tu puoi lentamente capire cosa succede nel FONDO...
Che strano…… sono stato addestrato, (da varie pratiche ascetiche) a non confondere la realtà che guarda, con l’oggetto guardato.
Credere ancora che quello “sgorbio” nello specchio sono io…… No, non è possibile, non potrò mai essere confinato lì dentro……

VanLag is offline  
Vecchio 31-01-2005, 08.36.54   #12
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
dicono che osservando attentamente lo specchio si riesce a vedere l'immagine oltre il corpo fisico. Sarò vero? Ci avete provato?
Mr. Bean is offline  
Vecchio 31-01-2005, 11.37.37   #13
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mr. Bean
dicono che osservando attentamente lo specchio si riesce a vedere l'immagine oltre il corpo fisico. Sarò vero? Ci avete provato?

Ti rispondo da profana empirica quale sono...
Guardarsi allo specchio racchiude molte cose e può essere fatto in maniere diverse tra di loro.
C'è chi si guarda per narcisismo e si concentra sul proprio aspetto fisico...ma non è solo quello il rapporto con lo specchio.
Non so con certezza se questo rappresenti il vedere l'immagine oltre il corpo fisico, ma mi sto facendo l'idea che in questo ci sia molto di vero.

Ho iniziato a fare una lezione di stretching con una insegnante che ritengo competente ed una delle cose che ci richiede è proprio il banale guardarci allo specchio e prendere coscienza del nostro corpo.
Sembrerà strano ma la maggior parte delle persone non riesce a far questo...sembra che l'immagine che lo specchio gli rimanda gli dia 'fastidio', che non riesca ad accettarla...

Abbiamo parlato di questo, cercando di capire...

Forse è che spesso la nostra testa prende il sopravvento e che ci costruiamo un'immagine di noi (non solo fisica, anche interiore) e il prendere contatto con qualcosa di diverso da quello che la nostra mente ha creato e che percepiamo come vero...ci destabilizza.
Qui non è il caso di tirare in ballo il narcisismo perchè chiaramente non ha nulla a che vedere con il fenomeno del quale sto parlando.

Credo che sia più un non voler prendere coscienza di alcuni aspetti di noi stessi.
In fondo non deve essere facile vedersi da dentro in un modo e poi scoprire che non appariamo così nenche a noi stessi.
Lascio da parte il lato fisico e parlo di espressioni...sentirsi 'arrivati', padroni di se stessi e degli altri...e poi vedere la propria espressione triste e depressa...
E poi vedere se stessi ed il proprio corpo in relazione a quello degli altri non può che esasperare questa sensazione.

Qualcosa di certo lo vediamo, oltre l'aspetto fisico, altrimenti le reazioni di chi non è abituato a farlo non sarebbero così forti.

Studi al riguardo non ne ho fatti, ma qualche nodo in questa banale attività ci deve essere.

rodi is offline  
Vecchio 31-01-2005, 12.15.48   #14
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mr. Bean
dicono che osservando attentamente lo specchio si riesce a vedere l'immagine oltre il corpo fisico. Sarò vero? Ci avete provato?

Ciao, Mr. Bean.
Puoi essere meno conciso.. ? O meglio.. Dilungarti un poco di più sull'esposizione di ciò che intendi..?
Spiegati..




Gyta
gyta is offline  
Vecchio 31-01-2005, 12.25.19   #15
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780


“Le immagini hanno poco a che fare con la realtà, ma, d'altra parte, la filosofia ci insegna che anche la realtà ha poco a che fare con la realtà, e la saggezza spicciola ci insegna che chi si accontenta gode.” Roberto Quaglia

edali is offline  
Vecchio 31-01-2005, 12.33.41   #16
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
Citazione:
Messaggio originale inviato da edali
“Le immagini hanno poco a che fare con la realtà, ma, d'altra parte, la filosofia ci insegna che anche la realtà ha poco a che fare con la realtà, e la saggezza spicciola ci insegna che chi si accontenta gode.” Roberto Quaglia..


Le immagini sono rappresentazione del reale
il reale rappresentazione dell'immagine..
e la 'saggezza spicciola' dovrebbe portarci a considerare
come integranti entrambi gli aspetti..

Riguardo all' "immagine" da te riportata
direi.. Più incubo parziale che rappresentazione di ipotetico realismo..



Gyta
gyta is offline  
Vecchio 31-01-2005, 12.58.24   #17
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
“Incubo” per te Gyta ?
Io vedo un continuo mutamento…del “reale” nel "reale".


edali is offline  
Vecchio 31-01-2005, 13.04.56   #18
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
mutamento 'ematoso'..??

La 'guernica' era rappresentazione di un conflitto
non lettura d'accrescimento.. -a mio avviso, s'intende.. sorry..





Gyta
gyta is offline  
Vecchio 31-01-2005, 14.33.06   #19
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
GUERNICA DOPO GUERNICA...

“Guernica appesa Guernica esplosa offesa arresa sotto le bombe accesa
Guernica mutilata stroncata Guernica scorticata dalle sciabolate scure
Inferte nere sulla tela della carne cotta nell'occhio decomposto di murata
Pece cupa. Bruciante luminaria pigmento deflagrante di tenebra scuoiata
Pennello lugubre che ulula dolore aguzzo urla vibranti laceranti di rasoio
Guernica Minotauro labirinto buio di uno sguardo ignaro crocifisso sull'orrore
Guernica morso digrignato nella notte maciullata nitrito afflato dirompente
Cavallo piegato sbudellato con le zampe contorte sui cadaveri smembrati
Armonia sfranta flagellata stramazzata sotto il peso insopportabile dell'odio
Guernica tragica di bocca mitragliata storie schiantate brandelli di seni acuti
Delle madri dilaniate. Innocenza sgozzata violentata volto del cielo fuso
Frammenti ombrosi d'ordigni acuminati gocciolante rombo della morte
Guernica ustionata in un sangue marcio di motore e grasso bullicante
Sui densi riflessi tetri diamante scuro del dolore nudo delle facce sfracellate
Guernica fiaccola freddata ulcera di luce raggelata nell'orbita svuotata
Lampada sospesa e perplessa di un Dio cigliato muto e dolente nel supplizio
Guernica che dopo Guernica cerca un grido di pace librato sull'arena scura
Guernica che cammina sotto l'orma di Caino e si fa verme nel teschio della terra”- Gabriele Pepe




(a mio avviso) Tutto porta all’accrescimento – se c’è la consapevolezza

Un caro saluto
edali is offline  
Vecchio 31-01-2005, 14.55.28   #20
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Citazione:
Messaggio originale inviato da gyta
Ciao, Mr. Bean.
Puoi essere meno conciso.. ? O meglio.. Dilungarti un poco di più sull'esposizione di ciò che intendi..?
Spiegati..




Gyta

Ok: Se partiamo dal presupposto che noi non siamo solo il corpo fisico, bens' anche quello astrale, quello sottile, ecc... specchiandoci abbiamo la possibilità di vedere oltre il nostro corpo fisico.
Se poi noi ci osserviamo, o meglio cerchiamo di essere semplicemente il testimone di noi stessi, arriveremo ad essere colui che compie l'azione, colui che la "subisce" e colui che osserva chi compie e chi subisce l'azione.
Per esempio, ci troviamo di fronte ad un fiore. Dimentichiamoci di tutto il resto e osserviamo il fiore senza classificarlo, catalogarlo, ecc... osserviamolo e basta. Cerchiamo di esserne estatsiati. Come un bambino che è preso totalmente da ciò che fa...
Anche nei confronti dello specchio dovrebbe essere la stessa cosa... così dicono...
Mr. Bean is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it