Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 08-03-2005, 21.35.39   #11
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Io metterei un distinguo tra un tradimento occasionale ed una relazione.
L’occasionale, secondo me è ininfluente e mettere in dubbio un’unione stabile, perché il nostro partner una sera ha voluto concedersi l’ebbrezza di amare ed essere amato in modo diverso, non da il giusto valore all’unione.
Diverso e se uno dei due ha una relazione stabile con un altro/a, perché probabilmente, quella relazione è una spia indicante che nell’unione c’è qualche incrinatura ed allora occorrerebbe indagare e capire.
Poi ognuno gestisce queste cose come meglio crede. Intimità e sessualità sono solo uno degli aspetti dello stare assieme della coppia e quindi riesco a capire comportamenti diversi, anche molto diversi.

VanLag is offline  
Vecchio 08-03-2005, 21.40.48   #12
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
kim in questo senso sono più comprensiva e indulgente.

Te ne do subito una spiegazione nulla viene a caso...vedi io sembro cosi' dura nella condanna del "tradimento" che per altro so bene che comprende tante "voci" e non solo quello fisico....a parte questo...

E' per la semplice ragione che mia madre è stata per una vita intiera tradita da suo marito senza mai neppure metterlo in dubbio, figurati che io ne ho avuta prova all'età di anni 13 quando lei ancora non ne sapeva nulla e questo forse mi spinge ad essere intransigente...ma ti posso spiegare anche questo... io credo che chiunque abbia il diritto di vivere "consapevolmente" vivere una vita propria bella, brutta,...quello che vuoi ma nostra...e non accorgersi solo alla fine di aver vissuto grazie a "persone" non "oneste" (uso un termine gentile) la vita che gli altri hanno deciso per noi....non era meglio dirsi..."cara non fai per mè" e permettere anche a lei di godere di una vita sentimentale che forse le spettava e che comunque solo attraverso l'inganno coglie le briciole....ora ha giusto il tempo di rammaricarsene...anche per quei segni che per troppo amore, fiducia, onestà, pulizia interiore...chiama come vuoi...(ora si direbbe fessa) non vedeva...ripeto...NON SI USA LA VITA DEGLI ALTRI...SE SE NE HA VOGLIA SI USA O SPRECA LA PROPRIA...questo per mè....credo che sia il minimo......

Ciao Dani...un bacio

Kim is offline  
Vecchio 09-03-2005, 10.46.08   #13
dani62
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 26-11-2004
Messaggi: 245
Kim, mi spiace.

Vedi io ho fatto scelte diverse dai tuoi. Ho chiuso un matrimonio con due figli piccoli. Ti assicuro che non potevo fare altrimenti che non ascoltarmi. Ma conosco persone (e gli uomini forse di più) che tengono in piedi matrimoni e convivenze per un sacco di buoni motivi che nulla hanno a che fare con l'amore, che non condivido ma che rispetto. Sono i loro validi motivi.
Vedi Kim, ognuno vive come meglio riesce.
Il resto te lo scrivo via pm.

Un abbraccio
dani62 is offline  
Vecchio 09-03-2005, 16.47.22   #14
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Non esistono validi motivi, esiste l'adeguarsi/accettare il “cio che è meno peggio” eccola la scelta... trovando vie alternative d'uscita...

Ognuno vive come meglio riesce, mi pare giusto..….ma rispettando gli altri....







Ultima modifica di Kim : 09-03-2005 alle ore 17.03.33.
Kim is offline  
Vecchio 15-03-2005, 13.51.14   #15
carolina
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-02-2005
Messaggi: 62
Credo che se hai delle tentazioni mentre hai un partner significa che non tieni più molto a lui...gli occhi son fatti per vedere, ma essere innamorati non ti dà dubbi su cio' che vuoi veramente....secondo me se ti avvicini alla tentazione o provi la tentazione è perchè fondamentalmente quel rapporto o non ti soddisfa pienamente o non ti coinvolge più che tanto.
carolina is offline  
Vecchio 16-03-2005, 10.38.11   #16
spada di fuoco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-06-2003
Messaggi: 195
Re: Tradimenti e Tentazioni

Citazione:
Messaggio originale inviato da Cinziaaa
Ragazzi, sarà la primavera o non so che, ma un sacco di mie amiche cha anno relazioni da diversi anni continuano a chiedermi consigli su come nno tradire.
Voi che ne pensate del tradimento? Inevitabile o no? Esiste la fedeltà o anche questo, come il tradimento, è un concetto troppo estremi?
Insomma, come vi gestite le tentazioni pur amando il vostro partner?
Ci
La tentazione non è forse il conflitto tra ciò che dovrebbe essere e ciò che è? Tra ciò che crediamo di dover essere e ciò che sentiamo di essere? Forse… non esistono le tentazioni se facessimo quello che ci piace fare…
Così giudicare negativamente, denigrare, l’altro per quello che gli piace fare, perché fa ciò che riteniamo non dovrebbe fare… è, forse, dare una ragione a se stessi del fatto di non doverlo fare… altrimenti perché giudicare?
In fondo ognuno vive la vita che più gli piace

Ciao
spada di fuoco
spada di fuoco is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it