Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 15-03-2005, 15.17.52   #1
Cinziaaa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-02-2005
Messaggi: 42
Pensieri

Questa l'ho scritta un paio di mesi fa ma penso sempre sia valido. E voi?
Ci

Torno a casa dal lavoro più tardi del solito.Mio padre continua a chiedermi se per strada c'era un incidente o altro che avesse rallentato il traffico. Nulla. Non ho proprio voglia di parlare.Solo, una rompipalle della mia collega ha chiesto un lavoro all'ultimo. Loro vogliono sempre sapere e chiedono. E più chiedono, meno parlo(che novità). Vedo come queste cazzate, queste incomprensioni continuino.So che me ne pentirò.Che basterebbe più pazienza, tolleranza. Ma non riesco. Forse è la mia età. E apriamo le segherie, facciamo opere d'arte. Ridi, scherzi e quella è la tua facciata ma al tempo stesso un'occasione per sganciarti da questi pensieri di merda. Quando si è bravissimi a creare limiti che, da un altro punto di vista, non esisterebbero. La felicità sarà solo quando.... La felicità è adesso. Non esiste solo la realtà che vedi tu. Quando si trascura se stessi, i propri lavori, quello che unicamente noi potremmo essere e fare perchè non ci crediamo più. Facendo a meno di quanto dicono gli altri. O almeno, non ascoltando solo loro ma contando su se stessi. Si deve, sempre.
Cinziaaa is offline  
Vecchio 15-03-2005, 16.46.13   #2
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Re: Pensieri

Citazione:
Messaggio originale inviato da Cinziaaa
Questa l'ho scritta un paio di mesi fa ma penso sempre sia valido. E voi?
Ci

Torno a casa dal lavoro più tardi del solito.Mio padre continua a chiedermi se per strada c'era un incidente o altro che avesse rallentato il traffico. Nulla. Non ho proprio voglia di parlare.Solo, una rompipalle della mia collega ha chiesto un lavoro all'ultimo. Loro vogliono sempre sapere e chiedono. E più chiedono, meno parlo(che novità). Vedo come queste cazzate, queste incomprensioni continuino.So che me ne pentirò.Che basterebbe più pazienza, tolleranza. Ma non riesco. Forse è la mia età. E apriamo le segherie, facciamo opere d'arte. Ridi, scherzi e quella è la tua facciata ma al tempo stesso un'occasione per sganciarti da questi pensieri di merda. Quando si è bravissimi a creare limiti che, da un altro punto di vista, non esisterebbero. La felicità sarà solo quando.... La felicità è adesso. Non esiste solo la realtà che vedi tu. Quando si trascura se stessi, i propri lavori, quello che unicamente noi potremmo essere e fare perchè non ci crediamo più. Facendo a meno di quanto dicono gli altri. O almeno, non ascoltando solo loro ma contando su se stessi. Si deve, sempre.


Esatto: la felicità è adesso!
Mr. Bean is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it