Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS  - Utenti connessi

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
 Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
Vecchio 08-08-2005, 21.51.45   #11
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Re: Re: Re: Bambini e psicologia

Citazione:
Messaggio originale inviato da Vaniglia
]

Parlo di stress emotivi, di troppi stimoli per loro, di depressione, di rifiuto scolastico , si, di problemi a socializzare con gli altri...

Vaniglia

beh, il rifiuto scolastico è consegueza dell'essere rifiuto della scuola, discarica di sapere con netturbini insegnanti.. cioè, non è lo studio ad essere noioso.. stress emotivi sono normali, ma dovrebbe essere normale insegnare a gestirli senza l'uso di droghe...
r.rubin is offline  
Vecchio 08-08-2005, 21.57.17   #12
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Re: Re: Re: Bambini e psicologia

Messaggio originale inviato da r.rubin
ma l'iperattività è sana o no?
i problemi di socializzazione richiedono la camicia di forza oppure no?
..quetsi problemi attanagliano la nostra società!

Un bambino dopo la scuola ha i compiti...vari sport o corsi scelti da lui o dai genitori per i piu' svariati motivi....torna a casa la sera stanco...noi possiamo essere stanchi dopo una giornata intensa di lavoro e cerchiamo di rilassarci in casa o uscendo...ma e' giusto per loro condurre uno stile di vita cosi'?

...e l'aggressivita' che tirano fuori con gli altri compagni o l'isolamento?

Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 08-08-2005, 22.01.32   #13
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Molti insegnanti non sanno gestire le proprie risorse con i bambini e delegano tutto alla famiglia...io, separata, e con un lavoro a tempo pieno ho sempre dovuto prendere qualcuno che seguisse mio figlio nello studio....

Si, anche in italia tendono a dare psicofarmaci ai bambini, senza porsi troppi problemi!

Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 08-08-2005, 22.06.53   #14
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Re: Re: Re: Re: Bambini e psicologia

Citazione:
Messaggio originale inviato da Vaniglia

Un bambino dopo la scuola ha i compiti...vari sport o corsi scelti da lui o dai genitori per i piu' svariati motivi....torna a casa la sera stanco...noi possiamo essere stanchi dopo una giornata intensa di lavoro e cerchiamo di rilassarci in casa o uscendo...ma e' giusto per loro condurre uno stile di vita cosi'?

...e l'aggressivita' che tirano fuori con gli altri compagni o l'isolamento?

Vaniglia [/b]

messi sotto pressione per eccesso di aspettative genitoriali, ma anche per superimpegno dei genitori..se entrambi lavorano molto da qualche parte il pupo dev'essere lasciato.. e altri problemi...

l'aggressività... non bisogna generalizzare le cause dell'aggressività, vanno focalizzati i singoli individui, di sicuro bisogna rigettare la raffinata tecnica pedagogica del ricettario farmacologico.. lo stesso vale per l'isolamento...
r.rubin is offline  
Vecchio 08-08-2005, 22.12.31   #15
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Re: Re: Re: Re: Re: Bambini e psicologia

]Messaggio originale inviato da r.rubin
messi sotto pressione per eccesso di aspettative genitoriali, ma anche per superimpegno dei genitori..se entrambi lavorano molto da qualche parte il pupo dev'essere lasciato.. e altri problemi...

l'aggressività... non bisogna generalizzare le cause dell'aggressività, vanno focalizzati i singoli individui, di sicuro bisogna rigettare la raffinata tecnica pedagogica del ricettario farmacologico.. lo stesso vale per l'isolamento...

e' vero quello che dici sui genitori...per me la colpa sostanzialmente e' loro...il figlio deve essere il migliore a scuola, nello sport....o non sanno dove appogiarli!

La socializzazione e' un altro argomento...spesso sono cresciuti con gli adulti e non preparati a confrontarsi e relazionarsi con i coetanei...o per tanti altri motivi come insicurezza, paura, ecc.
Vaniglia is offline  
Vecchio 08-08-2005, 22.17.25   #16
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Bambini e psicologia

Citazione:
Messaggio originale inviato da Vaniglia
e' vero quello che dici sui genitori...per me la colpa sostanzialmente e' loro...il figlio deve essere il migliore a scuola, nello sport....o non sanno dove appogiarli!

La socializzazione e' un altro argomento...spesso sono cresciuti con gli adulti e non preparati a confrontarsi e relazionarsi con i coetanei...o per tanti altri motivi come insicurezza, paura, ecc.

non la ritengo una colpa, ognuno agisce nel modo che ritiene migliore, date conoscenze, possibilità e limiti.

la socializzazione va sostenuta e potenziata assieme all'autostima, secondo me. poi esiste l'affabulatore o lo psicologo o il venditore nato, ma anche nella normalità si può godere di una buona socialità, stare bene con gli altri se si sta bene con se stessi. poi esiste l'amicone e il topo da biblioteca, è carattere
r.rubin is offline  
Vecchio 08-08-2005, 22.22.48   #17
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
hai ragione....ma quella statistica mi ha allarmato...come saranno da adulti?

Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 09-08-2005, 00.21.42   #18
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Re: Re: Re: Bambini e psicologia

Citazione:
Messaggio originale inviato da r.rubin
ma l'iperattività è sana o no?
i problemi di socializzazione richiedono la camicia di forza oppure no?
..quetsi problemi attanagliano la nostra società!


Sono cose che probabilmente 10-20 anni fa erano ritenuti nella nomra e lo sono tutto ora nella norma solo che all'epoca non ci si faceva neppure caso oggi si sta molo piu attenti e visto puo essee la causa di problemi maggiori in età adulta si tiene la guardia alta... pero attenzione a non trasformare questi bambini un po diversi dal prototipo di bambino ideale in malati psichiatrici ... questi bambini sono nella maggior parte sani e probailmente risuolvereb i problemi prima dell'età adulta ... ovviamente dargli una mano a far ciò è sempe ben acceto solo però che non si vada all'opposto ad usare estremi ...(come psicofarmaci)



bomber is offline  
Vecchio 09-08-2005, 11.21.46   #19
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Re: Re: Re: Re: Bambini e psicologia

Citazione:
Messaggio originale inviato da bomber
Sono cose che probabilmente 10-20 anni fa erano ritenuti nella nomra e lo sono tutto ora nella norma solo che all'epoca non ci si faceva neppure caso oggi si sta molo piu attenti e visto puo essee la causa di problemi maggiori in età adulta si tiene la guardia alta... pero attenzione a non trasformare questi bambini un po diversi dal prototipo di bambino ideale in malati psichiatrici ... questi bambini sono nella maggior parte sani e probailmente risuolvereb i problemi prima dell'età adulta ... ovviamente dargli una mano a far ciò è sempe ben acceto solo però che non si vada all'opposto ad usare estremi ...(come psicofarmaci)





c'è un'esasperata ricerca della prevenzione, ogni minimo segno che potrebbe forse essere in futuro responsabile di una patologia va eliminato, ancor prima che si manifesti.
non bisogna esagerare! mettere in quarantena per un raffreddore! certo esistono da sempre i genitori apprensivi e anche oggi, solo che oggi possono appoggiarsi a tecnologie decisamente più evolute, farmacologie circondate da sacra aura, da quando si tende ad identificare la sede del comportamento e dei vissuti umani nel cervello...quindi il problema psicologico-esistenziale non esiste(nemmeno l'uomo esistenziale esiste), esiste una disfunzione cerebrale aggiustabile(poi secondo me gli psicofarmaci sono farmaci assurdi e inefficaci a fare quello che promettono di fare)con i framaci.
certo è una via breve e comoda, veloce... ma si sa che chi va piano va lontano..
r.rubin is offline  
Vecchio 09-08-2005, 11.50.55   #20
alexmexxomalex
Ospite abituale
 
L'avatar di alexmexxomalex
 
Data registrazione: 15-05-2004
Messaggi: 160
mai come oggi l'impiego delle statistiche è stato cosi' sovrabbondante, ma quello tra dinamiche sociali e scienza statistica è un connubio sospetto perchè tende alla rappresentazione della realtà in modo semplicistico, perchè presuppone una tendenza sempre piu' invasiva ad un approccio "clinicizzante".

Quello che dice quel dato non è che ieri non esistevano bambini iperattivi ma solo che oggi esiste un sistema molto piu' reattivo (e piu0 invasivo) rispetto a certe dinamiche, insomma il cambiamento di approccio non è solo nella statistica ma molto piu' a monte
alexmexxomalex is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it