Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 02-09-2005, 10.35.49   #31
marco59
Ospite abituale
 
Data registrazione: 28-06-2004
Messaggi: 91
Insomma l'amore eterno non esiste?

.... ossignor...
marco59 is offline  
Vecchio 02-09-2005, 10.43.31   #32
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
L'amore e dinamico e mutevole. Può durare molto.
Resistere ai cambiamenti. Oppure spezzarsi.

Non so se potrebbe durare letteralmente in eterno...

La cosa sicura e che può durare abbastanza da accompagnarci fino alla fine della nostra vità.

Ne esistono innumerevoli esempi.
I nonni di una mia amica per esempio si sono conosciuti da piccolini. Si sono messi assieme, il loro amore è sopravvissuto ad una guerra ed e durato fino alla morte di vecchiaia dellla donna... ed li suicidio del marito pochi mesi dopo.

Quindi quanto basta per chiamarlo eterno.
Chimera is offline  
Vecchio 02-09-2005, 11.14.52   #33
nevealsole
Moderatore
 
L'avatar di nevealsole
 
Data registrazione: 08-02-2004
Messaggi: 706
il taglio del nespolo

Il credere nell'amore eterno presuppone il credere nella vita eterna: sennò di quale eternità stiamo parlando.

Anche i miei nonni erano così, insieme una vita intera.
Mio nonno è morto lo scorso anno, mia nonna (donna di tempra non comune) è andata avanti e andrà avanti "Finché Dio vorrà" (sono le sue parole esatte).
Pochi mesi dopo il nespolo nel suo giardino si è riempito di frutti, quest'anno lo stesso. Mia nonna li ha lasciati tutti sull'albero e l'altro giorno mi ha detto che avrebbe chiamato il giardiniere per farlo tagliare. "Come mai?" chiedo io. "Quell'ignorante di un albero non ha mai fatto un frutto finché c'era tuo nonno, e tu lo sai quanto gli piacevano le nespole. Ora che non c'è più lui ne ha fatti tantissimi... e io lo faccio tagliare. Sembra che gli abbia voluto fare un dispetto".

Ci penso un po' su, vedo i suoi occhi lucidi e dico: " e cosa ne sai, magari ha fatto i frutti perché glielo ha chiesto lui"...

Per il momento l'ho salvato
nevealsole is offline  
Vecchio 02-09-2005, 12.37.02   #34
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Chimera e nevealsole parlano di amore eterno...ma dei nostri nonni e (forse) anche genitori...mi ricordo che i miei nonni si amavano teneramente, e quando mio nonno mori', sul letto di morte confesso' a mia nonna di averla tradita spesso (sensi di colpa!) e mia nonna reagi' con dolcezza...non si era mai accorta di nulla e lui l'aveva sempre tenuta su un piedistallo ... ma noi?...mi piacerebbe credere all'amore eterno anche oggi,...ormai viviamo di separazioni, divorzi, rapporti saltuari...sembra che ci sia la distruzione della coppia anziche ' la costruzione di un rapporto e non sono pessimista!



Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 02-09-2005, 14.27.21   #35
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Talking datemi pure della cinica

ma io tutto sto Amore eterno con i nonni e con il passato in genere non ce lo vedo proprio.
Non metto in dubbio che qualche coppia lo abbia vissuto, che lo viva ancora, e che lo vivrà ancora, ma non credete che erano altri tempi? dove l'unico modo per uscire dalla famiglia, per la donna, era il matrimonio? Dove l'unica garanzia a procurarsi un sostentamento economico era ancora il matrimonio?
Il divorzio non esisteva, i diritti della donna erano solo un miraggio, e qui il detto: o mangi sta minestra o scavalchi la finestra.... per andare dove?

Mha!
tammy is offline  
Vecchio 02-09-2005, 14.39.08   #36
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
Bhe secondo me l'amore vero esiste ma è più raro di quanto sembri.

Molti rapporti moderni sono falsati da numerosi fattori che forzano le cose.

La paura di rimaner soli.

Questioni pratiche o economiche. Un bambino. Il dividere l'affitto.

O semplici questioni d'interesse per mantenere o ottenere un certo status sociale.

Pressioni della socità. C'è chi non sopporta essere categorizzato come single, come divorziato, o come "ragazza/o che se la tira".

Son tutte cose che fanno protrarre un rapporto più del naturale o ne fanno nascere frettolosoamente uno che non sarebbe mai dovuto iniziare.

In ogni caso, raro non vuol dire impossibile. Il fatto che esistano i divorzi non è una rpova sufficiente a dire che non esiste nemmeno l'amore vero.

Riguardo all eternità. Non ho idea di cosa ci sarà dopo. In ogni caso sarà qualcosa di diverso. Quindi sarà diverso anche il rapporto tra quello che rimane dei due defunti,ammesso che rimanga qualcosa.
Chimera is offline  
Vecchio 02-09-2005, 15.48.34   #37
Sirtaki
Ospite abituale
 
L'avatar di Sirtaki
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 203
vorrei sottolineare proprio il carattere evolutivo di questo sentimento: un crescendo (innamoramento-dipendenza) che mira alla stabilità (serenità-soddisfazione-condivisione) e mantenerla.
per me infatti non esiste amore che prescinda dal colpo di fulmine!

una domanda, riprendendo un vecchio argomento: amore possibile solo tra due persone ?
Sirtaki is offline  
Vecchio 02-09-2005, 17.02.59   #38
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
Citazione:
Messaggio originale inviato da Sirtaki

una domanda, riprendendo un vecchio argomento: amore possibile solo tra due persone
? [/b]

...domanda difficile.

Quando si è innamorati e si riesce a soddisfare questo desiderio il senso d'appagamento immunizza contro innamoramenti nuovi.

Un nuovo colpo di fulmine spezza il precedente ma non credo si possa sovrapporre..

Ma quando ci si innamora di una persona, e la cosa non va a buon fine, perché l'amor non è corrisposto o per cause di forza maggiore, permane un senso di desiderio insoddisfatto, che non impedisce ad altri amori di sbocciare.
Questo pare essere più comune tra i ragazzi che tra le ragazze.

Quindi questi amori insoddisfati o passati sono cumulabili.
Anche se ti ri-innamori sei soddisfatto con la tua nuova compagna un pensiero agrodolce di "chissa come sarebbe stato se fosse andata bene con quel altra" permane e può riaccendersi. Meglio star attenti agli ex...
Chimera is offline  
Vecchio 02-09-2005, 21.29.14   #39
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Gli ex...dipende dal tipo di rapporto che hai avuto...certo, se e' stata una storia molto coinvolgente e' difficile gestire subito un altra storia...c'e' come un periodo di lutto, se cosi' lo vogliamo chiamare (Freud), o cataclisma affettivo (Lopez)...se e' stata una storia insoddisfacente e' diverso, non penso ci sia molto da metabolizzare...io sono stata molto innamorata...il rapporto e' finito da due anni...sono uscita con altri uomini, ma non sono riuscita a re-innamorarmi, anzi distruggevo tutto prima di iniziare...soltanto adesso ho ritrovato la mia serenita' e la voglia di ributtarmi...e la consapevolezza di non pensare al passato...



Vaniglia

Ultima modifica di Vaniglia : 02-09-2005 alle ore 21.31.05.
Vaniglia is offline  
Vecchio 02-09-2005, 21.54.43   #40
uranio
Ospite abituale
 
L'avatar di uranio
 
Data registrazione: 22-10-2004
Messaggi: 470
Tammy io la penso come te. L'amore per me è qualcosa di misterioso, non si può amare una persona con delle condizioni, è qualcosa di unico che noi sentiamo verso un altro, e credo che il vero amore sia solo uno
uranio is offline  

 

« paranoia | Mobbing »


Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it