Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 28-08-2005, 18.50.47   #1
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
L'amore

Cosa ne pensate di quello che ha scrtitto Coelho nel libro lo Zahir?

L'amore è una forza selvaggia.
Quando tentiamo di controllarlo,
ci distrugge.
Quando tentiamo di imprigionarlo,
ci rende schiavi.
Quando tentiamo di capirlo,
ci lascia smarriti e confusi."




Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 28-08-2005, 18.53.51   #2
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Amour

L'amore è dipendenza
klee is offline  
Vecchio 28-08-2005, 18.59.15   #3
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Mi piace quello che ha scritto Coelho e forse e' vero...l'ho vissuto, ma l'amore non e' soltanto dipendenza e' anche liberta' ed e' difficile da raggiungerla



Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 28-08-2005, 19.02.56   #4
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
la gabbia d'oro

L'amore è libertà nella gabbia...siamo liberi di amare...l'amore è come una scala...è fatto a scalini..l'Amore quando lo incontri non sai neanche tu cos'è...
klee is offline  
Vecchio 28-08-2005, 19.06.42   #5
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
L'amore, se gestito male, con-fonde o allontana.
sisrahtac is offline  
Vecchio 28-08-2005, 19.50.40   #6
Ygramul
Anima Antica
 
L'avatar di Ygramul
 
Data registrazione: 22-07-2002
Messaggi: 423
L'amore non si lascia conoscere nè catturare. E' al di fuori di noi e ci permea come l'aria che respiriamo, ci avvolge e ci riscalda e finchè lo lasciamo agire attraverso di noi ci seduce e ci esalta, ci rende la vita meravigliosa e la dipinge di mille colori. Ma quando tentiamo di possederlo ci abbandona e ci lascia sgomenti senza fiato...
Ygramul is offline  
Vecchio 28-08-2005, 20.17.33   #7
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Messaggio originale inviato da Ygramul
L'amore non si lascia conoscere nè catturare. E' al di fuori di noi e ci permea come l'aria che respiriamo, ci avvolge e ci riscalda e finchè lo lasciamo agire attraverso di noi ci seduce e ci esalta, ci rende la vita meravigliosa e la dipinge di mille colori. Ma quando tentiamo di possederlo ci abbandona e ci lascia sgomenti senza fiato...

non e' possesso e' liberta', non possiamo possedere una persona e l' amore





Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 30-08-2005, 14.40.24   #8
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Ygramul
L'amore non si lascia conoscere nè catturare. E' al di fuori di noi e ci permea come l'aria che respiriamo, ci avvolge e ci riscalda e finchè lo lasciamo agire attraverso di noi ci seduce e ci esalta, ci rende la vita meravigliosa e la dipinge di mille colori. Ma quando tentiamo di possederlo ci abbandona e ci lascia sgomenti senza fiato...

proprio così!
Fragola is offline  
Vecchio 30-08-2005, 16.32.23   #9
Lord Kellian
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-07-2005
Messaggi: 348
Secondo me quella di cui parlate voi è una sensazione di esaltamento, psicologicamente parlando. E' una versione dell'amore idelaizzata, romantica e struggente.

Esiste anche l'amore quieto e tranquillo. Poi, credo, bisognerebbe specificare di che amore si parla. O almeno l'oggetto dell'amore. Infatti cambia la sensazione a seconda di chi o cosa si ama. Se amiamo la natura è un conto, se amiamo il nostro partner è un altro.

Suppongo vi riferiate a quest'ultima ipotesi. Ma io per quella fase esaltante di cui parlate voi darei la definizione di "innamoramento", di "cotta". Quello che resta, dopo questa fase, è una scelta.

L'attrazione verso altre persone secondo me rimane attiva. Credo che l'uomo sia per natura poligamo e solo per scelta adotti la relazione di coppia. L'attrazione per la bellezza, per il sesso o per una nuova avventura mi sembrano costanti. Non credo all'anima gemella.

E' solo una scelta. Per costruire qualcosa in più, qualcosa di più. Da una coppia nasce una famiglia. E questa necessità di stabilità e sicurezza. Ma anche senza famiglia la coppia ha a che fare con sentimenti contrastanti che necessitano di essere sedati. Parlo per esempio della gelosia.

Ecco a porposito dell'amore, mi spiegate, secondo voi, perché le persone sono gelose. Io non lo sono per niente e non mi da il minimo fastidio se la mia partner fa sesso con altre persone. Perché non si verifica mai il contrario? Che faccio apro un altro thread?
Lord Kellian is offline  
Vecchio 30-08-2005, 17.01.11   #10
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
bha!

che brutta immagine dai all'amore anche se sublimale.
Mai stato innamorato? credo di sì se dici che quel che resta dopo l'innamoramento è una scelta, ma dovrebbe essere una scelta che rimane sulle ali della libertà proprie dell'amore. (amare ed essere amati).

Sì... direi che per l'argomento gelosia potresti aprire un altro thread, questo è troppo dolce.

tammy is offline  

 

« paranoia | Mobbing »


Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it