Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalitÓ solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 04-09-2005, 01.23.08   #21
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Vaniglia
Infatti la maggior parte delle volte sono le grosse societa' che usano il mobbing...come quella dove lavoro io, ed ero diventata un personaggio scomodo!



Vaniglia



BEH NON sempre ... anzi a dire il vero si usa anche in societÓ relativamente piccole ...a volte poi succede solo per antipatia e non per una certa praticitÓ economica ...
esiste anche un mobbing che viene effettuato da persone che a livello gerachico sono inferiori a quelli della persona mobbizzata
bomber is offline  
Vecchio 04-09-2005, 11.29.52   #22
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Messaggio originale inviato da bomber
BEH NON sempre ... anzi a dire il vero si usa anche in societÓ relativamente piccole ...a volte poi succede solo per antipatia e non per una certa praticitÓ economica ...
esiste anche un mobbing che viene effettuato da persone che a livello gerachico sono inferiori a quelli della persona mobbizzata

Sono d'accordo sulla praticita' economica, non sull'antipatia, diciamo verso individui che non lavorano, che non collaborano, per assenteisti...allora per metterli in difficolta' e portarli ad una decisione di dimissioni puo' essere usato il mobbing...nel mio caso, il mio rapporto non poteva non creare problemi perche' nella societa' in cui lavoro come in altre societa', purtroppo la donna del "capo supremo" e il capo supremo stesso sembrano diventare un pericolo per l'azienda



Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 04-09-2005, 14.48.08   #23
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Una societÓ 'sana' non ha necessitÓ di ricorrere al mobbing, perchŔ le capacitÓ imprenditoriali di chi Ŕ in testa non rendono necessaria questa, ormai diffusa, forma di coercizione.
Il fatto che nella tua societÓ sono proprio i capi a rappresentare un pericolo per l'azienda non mi conferma che questa idea su ci˛ che Ŕ il vero ruolo di un imprenditore e le caratteristiche personali che dovrebbe avere pere essere capace di trarre un utile senza ricorrere a porcate...

Ma non tutti sono capaci e, quando i posti di comando finiscono in mano a persone che non hanno le palle...sono dolori per chi sta sotto di loro...perchŔ la loro incapacitÓ la fanno pagare agli altri in un gioco che non ha niente di pulito...
rodi is offline  
Vecchio 04-09-2005, 14.56.28   #24
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Messaggio originale inviato da rodi
Una societÓ 'sana' non ha necessitÓ di ricorrere al mobbing, perchŔ le capacitÓ imprenditoriali di chi Ŕ in testa non rendono necessaria questa, ormai diffusa, forma di coercizione.
Il fatto che nella tua societÓ sono proprio i capi a rappresentare un pericolo per l'azienda non mi conferma che questa idea su ci˛ che Ŕ il vero ruolo di un imprenditore e le caratteristiche personali che dovrebbe avere pere essere capace di trarre un utile senza ricorrere a porcate...

Ma non tutti sono capaci e, quando i posti di comando finiscono in mano a persone che non hanno le palle...sono dolori per chi sta sotto di loro...perchŔ la loro incapacitÓ la fanno pagare agli altri in un gioco che non ha niente di pulito...

Non vorrei parlare di non avere le palle o di porcate, in questo caso abbiamo sbagliato a rendere pubblica la nostra relazione e la societa' in cui sono non accetta questo tipo di relazione...ma non per le persone stesse, ma per l'ambiente "vecchio" che vige li' dentro...comunque sono in pace con me stessa...il mio sbaglio e' stato quello di buttarmi e non calcolare i rischi che correvo!

Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 04-09-2005, 15.14.26   #25
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Citazione:
Messaggio originale inviato da Vaniglia
... purtroppo la donna del "capo supremo" e il capo supremo stesso sembrano diventare un pericolo per l'azienda



Vaniglia [/b]

avevo capito male questa frase allora...
pensavo che rappresentassero un pericolo per l'azienda perchŔ non avevano le capacitÓ per condurla...

chiarito l'equivoco...
rodi is offline  
Vecchio 04-09-2005, 16.33.36   #26
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Messaggio originale inviato da rodi
avevo capito male questa frase allora...
pensavo che rappresentassero un pericolo per l'azienda perchŔ non avevano le capacitÓ per condurla...

chiarito l'equivoco...


Sono ancora qua, io non ho mai condotto l'azienda ero solo nello staff come lo sono adesso ma con altre mansioni e lui gerarchicamente era sotto capi ancora piu' grossi...quindi siamo stati oggetto di questo gioco, spero di essermi chiarita del tutto, non mi piacerebbe essere fraintesa!



Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 04-09-2005, 23.47.51   #27
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da rodi
Una societÓ 'sana' non ha necessitÓ di ricorrere al mobbing, perchŔ le capacitÓ imprenditoriali di chi Ŕ in testa non rendono necessaria questa, ormai diffusa, forma di coercizione.
Il fatto che nella tua societÓ sono proprio i capi a rappresentare un pericolo per l'azienda non mi conferma che questa idea su ci˛ che Ŕ il vero ruolo di un imprenditore e le caratteristiche personali che dovrebbe avere pere essere capace di trarre un utile senza ricorrere a porcate...

Ma non tutti sono capaci e, quando i posti di comando finiscono in mano a persone che non hanno le palle...sono dolori per chi sta sotto di loro...perchŔ la loro incapacitÓ la fanno pagare agli altri in un gioco che non ha niente di pulito...



Il mobbing a volte viene fatto da persone solo per scaricare l propri rimorsi ed emozioni....
bomber is offline  
Vecchio 16-09-2005, 22.26.38   #28
uranio
Ospite abituale
 
L'avatar di uranio
 
Data registrazione: 22-10-2004
Messaggi: 470
Possiamo affrontare questa situazione di mobbing da soli rimanendo in una situazione di pura indifferenza senza farci venire depressioni o altro? Io direi di fare lo specchio dei nostri datori di lavoro cioŔ se loro si comportanno con noi con indifferenza e nullitÓ noi dovremmo comportarci come loro nei loro confronti . Potrebbe secondo voi essere un modo per sconfiggere da soli il mobbing?
uranio is offline  
Vecchio 17-09-2005, 15.14.34   #29
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da uranio
Possiamo affrontare questa situazione di mobbing da soli rimanendo in una situazione di pura indifferenza senza farci venire depressioni o altro? Io direi di fare lo specchio dei nostri datori di lavoro cioŔ se loro si comportanno con noi con indifferenza e nullitÓ noi dovremmo comportarci come loro nei loro confronti . Potrebbe secondo voi essere un modo per sconfiggere da soli il mobbing?



beh il problema Ŕ che spesso il mobbing viene effettuato in comune e non si ha contro solo il titolare ma a volte si ci scaglia anche l'omertÓ dei colleghi quasi ad essere isolati in una forma di buco nero
si Ŕ isolati in tutto per tutto e si Ŕ anche trattati male ...
ad esempio a livelli meno pesanti ma anche a Cassano la Roma ha dato unassaggio di mobbing .... isolato piu possibile dalla squadra messo in panchina fuori dalla partita ....ok cassano prende miliardi e puo permettersi di soffrire un po pero in quel caso quando ti trovi tutti contro e nessuno che ti aiuta spesso le cose diventono difficili ....
bomber is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright ę Riflessioni.it