Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 12-10-2005, 10.52.03   #1
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
il dolore

dopo lo schiupun (spavento) di ieri sera vorrei proporre l'argomento dolore.
Come lo viviamo, lo somatizziamo, lo percepiamo, lo elaboriamo e così via discorrendo, almeno per me ritengo utile parlarne.

Grazie a tutti delle Vs. partecipazioni e dimostrazioni di affetto.
Buona giornata
tammy is offline  
Vecchio 12-10-2005, 16.35.47   #2
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
intendi dolore fisico o sofferenza?
Mr. Bean is offline  
Vecchio 12-10-2005, 16.44.34   #3
lapiccolaiena
Ospite abituale
 
Data registrazione: 03-10-2005
Messaggi: 77
io lascio che il mio dolore imploda dentro di me;
lo sento arrivare, lo tengo li, lo lascio sfogare e poi aspetto che passi, spesso in modo passivo a volte affrontandolo, mi distrugge ma a volte è anche qualcosa a cui attaccarsi,
non so, è difficile da spiegare.
lapiccolaiena is offline  
Vecchio 12-10-2005, 20.28.09   #4
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Smile dunque

dolore e sofferenza non sono sinonimi?
quel che mi è dato di capire ad oggi è che il dolore o sofferenza nin sò è anch'essa un'emozione e non credo si comprenda appieno, nel senso che non lo ascoltiamo come ascoltiamo altre emozioni: gioia, gelosia,.... ecc.ecc.
Quando proviamo dolore è normale prendere un analgesico e continuare a ....camminare. Come nota la piccolaiena (che bel nick che hai ) il dolore, a mio avviso, andrebbe "ascoltato" lasciato "defluire" non anestetizzato. Attraverso il dolore vi è la crescita ns., spirituale se volete e il termine vi piace , sia psicologico, la ricerca di sè.

Anche per me è un argomento nuovo e una scoperta non ho ben chiare le idee in testa. Come tutti il dolore ha fatto parte della mia esistenza, ma che ne ho fatto? l'ho ben bene sepolto perchè scomodo?

buona serata a tutti
tammy is offline  
Vecchio 13-10-2005, 00.23.53   #5
Braveheart
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-09-2005
Messaggi: 162
io volevo porre una domanda: perchè quando abbiamo un dolore fisico forte tendiamo ad urlare? NOn ho mai capito perchè!
Braveheart is offline  
Vecchio 13-10-2005, 01.11.18   #6
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Citazione:
Messaggio originale inviato da Braveheart
io volevo porre una domanda: perchè quando abbiamo un dolore fisico forte tendiamo ad urlare? NOn ho mai capito perchè!

credo che sia perchè si decomprime il diaframma che con il dolore fisico e con lo stress è portato ad irriggidirsi...
sblocca la tensione...
anche per la paura...
credo...

rodi is offline  
Vecchio 13-10-2005, 07.48.54   #7
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Come tutti il dolore ha fatto parte della mia esistenza, ma che ne ho fatto? l'ho ben bene sepolto perchè scomodo?

Io ad esempio non ci ho fatto proprio niente con il dolore ha fatto tutto lui, modificandomi via,via attraverso le varie esperienze accadute.

Chiaramante non sono piu' l'essere allegro, speranzoso, di un tempo (troppo lontano vorrei dire). ho imparto a conviverci, mai a farmene una ragione, ne ad arrendermi ad esso

Mi ha allontanata dagli altri e resa insicura...ma senz'altro ha sottolineato ed ampliato delle sfumature di me importanti e prezione che forse nella giovinezza erano solo latenti, solo che forse ora ci vuole un po' piu' di tempo e pazienza perchè emergano chiare a tutti.....a tutti quelli che non si fermiano mai all'apparenza!

Buona giornata
Kim is offline  
Vecchio 13-10-2005, 09.12.13   #8
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: il dolore

Citazione:
Messaggio originale inviato da tammy
......vorrei proporre l'argomento dolore.
Il dolore sono 10 ore in ufficio senza scambiare una parola con nessuno; o la gente che ti viene addosso sui marciapiedi se non ti appiattisci o anche rendersi conto che sei contento di andare dal dentista perché per un’ora qualcuno si curerà di te.......

Dolore sono anche le stilettate laceranti e pungenti di sto nervo sciatico che, con l’arrivo della brutta stagione, ha deciso di farsi sentire, forse per ricordarmi che sono fatto di fragile carne.

VanLag is offline  
Vecchio 13-10-2005, 09.14.07   #9
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
@Dolore fisico
Si urla per autodifesa. Il corpo non sa il perchè del dolore. Nel caso la fonte del dolore sia un atro uomo o un animale... meglio fare la voce grossa per allontanare o far desistere la fonte del dolore.

@Dolore spirituale.
Fa parte della vita. Ma è molto più complesso. Di solito quando succede qualcosa di brutto c'è paura angoscia ansia... non dolore. Il dolore spirituale lo si prova in fase di metabolizzazione di una perdita.

Qunado il tuo Gio ha rischiato la vita provavi ansia ed angoscia. Il dolore l'avrestiprovato se fosse morto.
Per provare dolore bisogna essere calmi. Sul momento del emergenza i sentimenti sono turbinanti l corpo rponto l'animo anestetizzato. Quelllo che blocca è l'ansia causata dal cervello che per rispondere all'emergenza è in iperattività e si fa mille pare.

Son senzazioni ben differenti dolore ed ansia angoscia.
Non saprei dire quale delle due sia più spiacevole anche se anche io ho avuto modo di provarle entrabe in dosi piuttosto massicce. La seconda è quella che fa piangere.
La prima se controllata da grande determinazione. L'ho visto in mia madre quando mio padre stava morendo.Ha preso in mano la situazione e non ha perso 1 secondo a piangere fino a quando 3 giorni dopo mio padre non ha riaperto gli occhi, poi è esplosa perché è arrvato il dolore.
Chimera is offline  
Vecchio 13-10-2005, 12.44.12   #10
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: dunque

Citazione:
Messaggio originale inviato da tammy
dolore e sofferenza non sono sinonimi?
La migliore definizione che ho trovato è che: - la sofferenza è il dolore reiterato, cioè il dolore che si prolunga. –

VanLag is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it