Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 20-10-2005, 12.29.25   #1
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Analizzare uno per uno

"Se un adolescente ha problemi psichici...è giusto che lo psichiatra
veda lui e anche la sua famiglia a casa loro.."il problema non è soltanto del/la ragazzo/a,bisogna analizzare la famiglia vedere chi veramente ha dei problemi,vedere come convivono insieme..Voi cosa ne pensate?
klee is offline  
Vecchio 20-10-2005, 14.27.36   #2
Metropolis
Neofita
 
L'avatar di Metropolis
 
Data registrazione: 02-10-2005
Messaggi: 112
condivido,una situazione più o meno complessa famigliare può creare altrettanti effetti su i figli.
Metropolis is offline  
Vecchio 20-10-2005, 15.59.33   #3
Sirtaki
Ospite abituale
 
L'avatar di Sirtaki
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 203
certo.
ma secondo me è bene partire comunque dall'individuo che porta il problema, e inserire in seguito e gradualmente gli altri componenti della famiglia.
Sirtaki is offline  
Vecchio 20-10-2005, 16.28.28   #4
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
E' normalissimo, Klee, sia per analizzare la fase che sta attraversando un adolescente...e lo psicologo o psichiatra hanno bisogno di riferimenti anche dai famigliari, sia per analizzare il comportamento dei famigliari stessi.....altrimenti potrebbero crearsi delle lacune



Vani
Vaniglia is offline  
Vecchio 22-10-2005, 17.13.56   #5
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Citazione:
Messaggio originale inviato da Sirtaki
certo.
ma secondo me è bene partire comunque dall'individuo che porta il problema, e inserire in seguito e gradualmente gli altri componenti della famiglia.

Ti riferisci al figlio quando scrivi "...che porta il problema"? Non è detto che la causa dei problemi sia lui/lei. Io partirei prima dai famigliari, dai conoscenti, dagli amici e poi, alla fine di tutta la lista metterei il figlio. Altrimenti a mio avviso si parte col piede sbagliato.
Mr. Bean is offline  
Vecchio 24-10-2005, 10.38.55   #6
Sirtaki
Ospite abituale
 
L'avatar di Sirtaki
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 203
Citazione:
Ti riferisci al figlio quando scrivi "...che porta il problema"?

mi riferisco alla persona che segnala il problema presentandolo al terapeuta.
Sirtaki is offline  
Vecchio 25-10-2005, 03.55.42   #7
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
Re: Analizzare uno per uno

Citazione:
Messaggio originale inviato da klee
"Se un adolescente ha problemi psichici...è giusto che lo psichiatra..

Secondo me spesso è proprio dall'ambiente attorno che giungono i problemi.. Per cui lascerei il terapeuta fare il suo lavoro assieme al "paziente" -in questo caso adolescente- o viceversa lascerei l'adolescente compiere il propro lavoro con l'ausilio del terapeuta ed a discrezione sua (dell'adolescente!) coinvolgere se è il caso marginalmente l'ambiente famigliare circostante!



Gyta
gyta is offline  
Vecchio 25-10-2005, 12.00.20   #8
camelia
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-08-2004
Messaggi: 57
anche secondo me...l'ambiente...influenza tantissimo!
camelia is offline  
Vecchio 25-10-2005, 21.47.17   #9
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
e' davvero soggettivo: dipende dal problema, dall'età, dalle situazioni.
In ogni caso la situazione ottimale è la collaborazione, dove nessuno si senta colpevolizzato.
Sono le dinamiche da scoprire, che a volte si mettono in atto in modo inconsapevole.
cannella is offline  
Vecchio 27-10-2005, 14.33.26   #10
iudichetta
Ospite abituale
 
L'avatar di iudichetta
 
Data registrazione: 09-10-2005
Messaggi: 223
se una ragazza/o ha dei poblemi, molto dipende dalla situazione familiare. però non bisogna dimentiare l'ambiente, oltre alla famiglia, aiuta la ragazza/o ha crescere bene.
iudichetta is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it