Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 06-10-2002, 13.30.15   #1
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
meditazione esistenziale

Meditazione Esistenziale.


"Meditazione Esistenziale", importante....perché permette a
tutti noi di scoprire che si può praticare la meditazione in ogni
circostanza della vita di tutti i giorni.

La meditazione esistenziale, com'è definita, può essere
sperimentata
mentre lavoriamo, camminiamo, mangiamo..insomma, in ogni istante
della nostra giornata.

Questa meditazione richiede l'essere attenti e consapevoli,
rimanendo
rilassati, e smettere d'agire automaticamente. E' necessario
cambiare
il nostro atteggiamento interiore vivendo ogni momento senza dare
nulla per scontato.

Per praticare questo tipo di meditazione dobbiamo rimanere
consapevoli delle nostre emozioni, delle nostre sensazioni e bisogni,
in pratica osservare ciò che accade dentro e fuori di noi senza
identificarsi con quanto stiamo sperimentando. In altre parole,
dobbiamo sviluppare una qualità da testimone che osserva
semplicemente senza giudicare.

Tutto questo può sembrare banale e scontato, in realtà è
molto
difficile perché ognuno di noi tende a farsi assorbire
completamente
da ciò che sta vivendo e ad identificarsi con i propri pensieri e
le
proprie emozioni. Questo accade perché istintivamente siamo
portati a
giudicare noi stessi, gli altri e le situazioni che viviamo
dividendole in buone e cattive, positive e negative.

Fare questo tipo di meditazione significa rimanere nel presente
cogliendo tutti gli aspetti positivi d'ogni istante, riscoprire
la
capacità di fermarsi ad ammirare un fiore gustandone tutta la
bellezza, giocare ed osservare le nuvole che disegnano il cielo.

Di solito quando compiamo queste azioni non stiamo veramente
osservando per cogliere la realtà, siamo spesso identificati con
le
nostre preoccupazioni, sentimenti, desideri.

L'essere meditativi significa mettere da parte tutto questo
almeno
per qualche istante e permettere a noi stessi di perderci nella
bellezza di ciò che ci circonda e diventarne parte.

Ricordiamoci che per colui che medita niente è insignificante o
banale perché è la sua consapevolezza che dà valore al mondo.


tratto dalla ML dove scrivo spiegando la meditazione....
deirdre is offline  
Vecchio 06-10-2002, 14.31.42   #2
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Quello che tu hai descritto è l'essenza del vivere zen ... vedi com'è facile che il tutto si assomigli!

Si è vero nn è affatto facile, perchè comporta una concentrazione costante su noi stessi e su ciò che stiamo facendo, compreso il meraviglioso far niente!

kri is offline  
Vecchio 01-12-2002, 20.52.20   #3
cyrano
Ospite
 
L'avatar di cyrano
 
Data registrazione: 27-11-2002
Messaggi: 17
Cool

x Deir

OPPS!! MA SEI DIVENTATA FILO-ORIENTALEGGIANTE???





Molte le vie,uno il Principio,una la Realizzazione

affascinante la Kabbalah!!

RIPORTO FEDELMENTE:

"... I due principali metodi della Kabbalah tradizionale ed esoterica sono La Meditazione (YOGA) E LA Kabbalah Pratica. Per Yoga si intende quel sistema rigoroso di disciplina mentale e di se',ke ha come fine primario il controllo completo e assoluto del Principio Pensante(RUACH) e come obbiettivo quello di ottenere la facoltà di arrestare aVOLONTA' il flusso del pensiero, si da consentire nel silenzio così prodotto il manifestarsi di quanto sta DIETRO (per così dire),o sopra,o oltrela mente!...."

....da IL GIARDINO DEI MELOGRANI, pag.42; di Israel Regardie
cyrano is offline  
Vecchio 02-12-2002, 08.17.43   #4
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
bello questo pensiero....
giusto per semplificare il tutto..
Il Rauch è la parte mediana dell'anima, rappresenta il nostro ego, la parte conscia del nostro essere. L'intelletto dell'uomo non inteso come semplice razionalità, ma in senso ermetico, cioè la parte della psiche umana consapevole e capace di aneliti di natura spirituale. (mi pare d'averlo già detto in qualche altro post). Ad esso vengono collegati i cinque Sephiroth (sfere)...centrali dell'Albero della Vita (Chesed-Sfera di Giove; geburah-Sfera di Marte;Thiphareth-Sfera del Sole posto sul pilastro centrale dell'equilibrio;Netzach-Sfera di Venere e Hod-Sfera di Mercurio) Queste indicano tutte le sfaccettature presenti in questa "parte" dell'anima umana.
In questa parte dell'anima l'uomo dienta conscio dei propri pensieri e trasformarli in azioni.
E' compreso in parte nel Rauch anche Yesod (Sfera della Luna, posto sul pilastro centrale, sorpa Malkuth che rappresenta la materialità)....

buona giornata
deirdre is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it