Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 29-11-2002, 10.13.39   #1
Armonia
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 250
Tutto è: "Emozione"

Nei nostri discorsi vengono citati spesso i termini “emozione”, “emotivo”, “emotività”. Questo vuol dire, che ciascuno di noi avverte le emozioni come facenti parte della nostra vita, determinando spesso il modo di vedere determinate realtà, di vivere molte delle nostre esperienze.
Ma a cosa facciamo riferimento quando nominiamo le emozioni?
Emozioni e desideri vanno di pari passo?
Si può vivere senza emozioni?
Armonia is offline  
Vecchio 29-11-2002, 10.23.07   #2
ELENA
Ospite
 
Data registrazione: 11-04-2002
Messaggi: 26
Cara Armonia...sono cose che spesso mi sono chiesta anch io...e penso le ognuno ha la risposta dentro di se... Per me sarebbe impossibile vivere senza emozioni...di natura sono una persona molto emotiva, a volte anche un po troppo...ma dover rinunciare alla mia emotiviá significherebbe non essere piú me stessa, significherebbe vivere senza provare niente...ed é questo quello che le emozioni sono per me...una specie di "arte di comprendere, di sentire le cose"...dico arte perché per ognuno hanno colori diverse le emozioni, perché ognuno usa altri stili per dipingere i loro sentimenti...
Mi é piaciuta la tua riflessione!
Ciao a tutti
ELENA is offline  
Vecchio 29-11-2002, 14.16.01   #3
FalcoAntonio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-08-2002
Messaggi: 128
Re: Tutto è: "Emozione"

Citazione:
Messaggio originale inviato da Armonia
Nei nostri discorsi vengono citati spesso i termini “emozione”, “emotivo”, “emotività”. Questo vuol dire, che ciascuno di noi avverte le emozioni come facenti parte della nostra vita, determinando spesso il modo di vedere determinate realtà, di vivere molte delle nostre esperienze.
Ma a cosa facciamo riferimento quando nominiamo le emozioni?
Emozioni e desideri vanno di pari passo?
Si può vivere senza emozioni?

(Replay)
Sì (brevemente) credo sia solo una schematizzazione quella suddivisione in aree emotiva, affettiva e razionale.
Nessun pensiero è "a-emotivo", credo, neanche il più "freddo e razionale.

Non credo invece ci sia gente che vive senza emozioni, ma credo ci siano persone con capacità innate o acquisite di autocontrollo, ovvero persone che "perdono" (in seguito a "traumi" esperienziali) la normale dinamica emotivo-affettiva..
Ciao

PS nota personale per Armony: bada che "qualcuno" potrebbe arrabbiarsi... )
FalcoAntonio is offline  
Vecchio 29-11-2002, 15.16.34   #4
irene
Ospite abituale
 
Data registrazione: 19-11-2002
Messaggi: 474
Per me,"emozione" è tutto quello che riesca a far vibrare corde non usurate della nostra anima ...in maniera sempre nuova,imprevedibile,e quindi capace di rivelarci,per grazia inattesa,a noi stessi...
Ma perchè ciò avvenga è necessario porsi,nei confronti del mondo,in un atteggiamento di "ascolto".E di ascolto non prevenuto o scettico,ma fiducioso e recettivo.
Il cupo disincanto che oggi va di moda professare,nei confronti di tutto e tutti,e che sembra diventato condizione necessaria per acquisire la patente di "intelligenti",è un humus in cui le emozioni non possono fiorire...
Personalmente,pur essendo,come tutti,disincantata,non permetto al pessimismo ,e alle sue conseguenti "chiusure" emozionali,di prendere possesso delle mie facoltà percettive...Riesco ancora ad emozionarmi per mille cose...senza nessuna preoccupazione di espormi al rischio,anzi direi alla certezza,di essere considerata ingenua...naive...e sciocca...da parte di coloro i quali (e sono purtroppo tanti) riescono a concedere diritto di cittadinanza solo alle emozioni artefatte e frenetiche indotte dallo stile di vita "adrenalinico" che i massmedia insistono a volerci propinare come il miglior modus vivendi possibile ed immaginabile...
irene is offline  
Vecchio 29-11-2002, 22.52.17   #5
Elisa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-07-2002
Messaggi: 46
Mi emoziono per tante cose. Per un abbraccio o un bacio ricevuto, per una telefonata da parte dei miei figli. Mi emoziono quando guardo la tenerezza che hanno gli animali nei confronti dei cuccioli, mi emoziono di fronte ai primi passi di un bambino.
Mi emoziono quando mi guardo intorno e mi rendo conto della bellezza che mi circonda.
Mi emoziono per tantissime cose. La prima volta che ho visto le marmotte durante un'escursione in montagna mi sono emozionata al punto di avere le lacrime agli occhi.
Quest'anno dopo aver fatto il primo sentiero dell'anno mi sono emozionata al pensiero che avrei potuto non camminare più a causa di un banale incidente che ho avuto in primavera.
No, non sarei capace a vivere senza le emozioni, perchè mi fanno sentire più che mai viva!
Elisa is offline  
Vecchio 03-12-2002, 10.40.46   #6
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
E' una strana emozione tutto ciò che può accadere all'interno di internet.

Circostanze, parole, affermazione del se!
Discutere per via tastiera.
A volte mi domando come mi ci sono ritrovata ... navigavo alla ricerca di notizie, e mi sono riposata leggendo un forum ... e alla fine, dopo tanto interagire, mi sono accorta di avere la sensazione di conoscere quelle persone.
Stranissima sensazione perchè tutto sembra ... meno che un rappotto umano, eppure le emozioni vengono trasmesse anche attraverso un monitor, una parola scritta, una faccina.

E allora mi domando ... se tolto l'odore, lo sguardo, l'udito noi riusciamo a percepire le sensazioni che qualcuno vuol darci, forti e non ... cosa sono le emozioni se non affinità elettive?
kri is offline  
Vecchio 03-12-2002, 11.02.50   #7
FalcoAntonio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-08-2002
Messaggi: 128
E' molto "romantico" ciò che dici, ma...

Citazione:
Messaggio originale inviato da kri
E' una strana emozione tutto ciò che può accadere all'interno di internet.

Circostanze, parole, affermazione del se!
Discutere per via tastiera.
A volte mi domando come mi ci sono ritrovata ... navigavo alla ricerca di notizie, e mi sono riposata leggendo un forum ... e alla fine, dopo tanto interagire, mi sono accorta di avere la sensazione di conoscere quelle persone.
Stranissima sensazione perchè tutto sembra ... meno che un rappotto umano, eppure le emozioni vengono trasmesse anche attraverso un monitor, una parola scritta, una faccina.

E allora mi domando ... se tolto l'odore, lo sguardo, l'udito noi riusciamo a percepire le sensazioni che qualcuno vuol darci, forti e non ... cosa sono le emozioni se non affinità elettive?

Credo non trascurerai mai due considerazioni:
a) La possibile suggestione o auto suggestione immaginativa, non supportata da elementi di concretezza può indurre a rischiare grossi equivoci e delusioni, se non peggio...

b) La difficoltà di esprimere compiutamente il proprio pensiero (mancando gli altri elementi fisici della comunicazione reale) e quella che gli altri lo interpetrino correttamente...

Salutissimi!
FalcoAntonio is offline  
Vecchio 03-12-2002, 11.18.06   #8
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Re: E' molto "romantico" ciò che dici, ma...

Citazione:
Messaggio originale inviato da FalcoAntonio


Credo non trascurerai mai due considerazioni:
a) La possibile suggestione o auto suggestione immaginativa, non supportata da elementi di concretezza può indurre a rischiare grossi equivoci e delusioni, se non peggio...

b) La difficoltà di esprimere compiutamente il proprio pensiero (mancando gli altri elementi fisici della comunicazione reale) e quella che gli altri lo interpetrino correttamente...

Salutissimi!

Già, mai trascurarlo, hai ragione, che esite nell'uomo la capacità di comunicare emozioni e sensazioni con il corpo e alla fine credo siano le vere emozioni che vanno ben oltre le affinità elettive.

Però forse questo è anche il mezzo per permettere a chi ha difficoltà ad esprimere il pensiero, di provarci e di confrontarsi con persone che, anche se virtualmete presenti, sono reali.

La difficoltà di decriptare le reali intenzioni di qualcuno qui e fuori spesso è simile. Non uguale ... ma simile.
kri is offline  
Vecchio 03-12-2002, 11.44.34   #9
FalcoAntonio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-08-2002
Messaggi: 128
Re: Re: E' molto "romantico" ciò che dici, ma...

Citazione:
Messaggio originale inviato da kri


Già, mai trascurarlo, hai ragione, che esite nell'uomo la capacità di comunicare emozioni e sensazioni con il corpo e alla fine credo siano le vere emozioni che vanno ben oltre le affinità elettive.

Però forse questo è anche il mezzo per permettere a chi ha difficoltà ad esprimere il pensiero, di provarci e di confrontarsi con persone che, anche se virtualmete presenti, sono reali.

La difficoltà di decriptare le reali intenzioni di qualcuno qui e fuori spesso è simile. Non uguale ... ma simile.

Certo, concordo!
Questo mezzo ha anche grosse potenzialità e possibilità in positivo: una è quella di permettere la circolazione delle idee in "senso orizzontale", non gerarchizzato e non pilotato dalle strutture di potere, pur se controllato da esse.
Ciao
FalcoAntonio is offline  
Vecchio 03-12-2002, 22.44.59   #10
Armonia
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 250
Citazione:
Messaggio originale inviato da kri
Stranissima sensazione perchè tutto sembra ... meno che un rappotto umano, eppure le emozioni vengono trasmesse anche attraverso un monitor, una parola scritta, una faccina.
..E allora mi domando ... se tolto l'odore, lo sguardo, l'udito noi riusciamo a percepire le sensazioni che qualcuno vuol darci, forti e non ... cosa sono le emozioni se non affinità elettive?

La storia ed anche la letteratura e ricca di racconti, di persone che hanno stretto rapporti d'amicizia o d'amore anche senza conoscersi fisicamente ma solo con la semplice scrittura, con rapporti epistolari. Con la parola scritta si possono trasmettere
ogni genere di emozioni, bisogna solo avere tra chi ci legge dei ricettivi, così chè possa avvenire lo scambio di emozioni.
Ma........ con la parola scritta bisogna, almeno essere in due


Remano due

Remano due
una barca,
l'uno
conosce le stelle,
l'altro
conosce le tempeste,
guiderà l'uno
attraverso le stelle,
guiderà l'altro
attraverso le tempeste,
e alla fine proprio alla fine
il mare nel ricordo
sarà blu


(Reiner kunze)

Ultima modifica di Armonia : 03-12-2002 alle ore 22.47.13.
Armonia is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it