Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 30-01-2006, 22.57.11   #11
Pensierostupendo
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 26-01-2006
Messaggi: 230
Sensibilitä espressiva? non capisco? Certo che ci sono i cambiamenti.. perö per me non e' stato cosi..
Trovi che il piangere sia associabile alle qualitä espressive?
Il pianto cosa esprime se non uno sfogo..che potrebbe essere associato ad un capriccio per non essere stato in grado di ottenere ciö che si desiderava?..Naturalmente questa e' una libera opinione di uno che non sä piangere
Pensierostupendo
Pensierostupendo is offline  
Vecchio 30-01-2006, 23.12.11   #12
Essere
Ospite abituale
 
L'avatar di Essere
 
Data registrazione: 22-12-2005
Messaggi: 320
sensibilità espressiva l'ho inventato io , è sempre un'espressione emotiva = sensibilità , ma non lo definirei uno sfogo perchè non risolve il problema , piangere non è ottenere , io piango perchè mi dispero per la perdita di qualche cosa che può essere un oggetto o una persona se poi ottengo qualche cosa non è grazie alle lacrime , piangere è un mezzo di comunicazione
scusate forse ho fatto un casino non connetto più
Essere is offline  
Vecchio 31-01-2006, 00.29.04   #13
psicher
Frequentatrice
 
L'avatar di psicher
 
Data registrazione: 26-01-2006
Messaggi: 111
Citazione:
Messaggio originale inviato da Pensierostupendo
Essere per me e' un lusso visto che non mi riesce..e non per orgoglio o altro..considerando poi che non devo dimostrare nulla e' solo un fatto fisiologico.
Forse e' un mio limite..
Pensierostupendo

Più che fisiologico secondo me è molto probabile che sia il frutto di condizionamenti educatvi-culturali dell'infanzia a cui sono purtroppo soggetti molti maschi.

Oppure può essere che hai vissuto dei dolori così forti da piccolo che le lacrime ti si sono congelate per sempre nel petto.

Ti dico questo perchè anche se sono donna una volta non sapevo piangere, ero troppo congelata al mio interno.


Psicher
psicher is offline  
Vecchio 31-01-2006, 16.05.52   #14
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Le fleuve

Io piango ogni tanto..anche se la gente mi vede..non voglio frenare le mie emozioni...senno vado "contro di me"

Quando inizia a scendere una lacrima,la lascio scivolare e aspetto le altre..Non asciugo il mio viso...

Penso che l'uomo dovrebbe imparare a piangere..non sempre trattenere questo stupendo sfoggo..

Nella lacrima vivono migliaie di piccole emozioni...
Ogni lacrima una gioia
Ogni lacrima uno sfogo per un dolore
Ogni lacrima : un secondo per sognare

Il pianto equivale ad un fiume..
klee is offline  
Vecchio 31-01-2006, 16.35.59   #15
iudichetta
Ospite abituale
 
L'avatar di iudichetta
 
Data registrazione: 09-10-2005
Messaggi: 223
Piangere per mè e normale piango spesso, però il pianto mi aiuta ha scaricare il nervosismo. Non capisco come certe persone non riescono ha piangere, specialmente i maschi.
iudichetta is offline  
Vecchio 31-01-2006, 16.46.47   #16
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Citazione:
Messaggio originale inviato da iudichetta
Piangere per mè e normale piango spesso, però il pianto mi aiuta ha scaricare il nervosismo. Non capisco come certe persone non riescono ha piangere, specialmente i maschi.

perchè siamo meno nervosi...
maxim is offline  
Vecchio 31-01-2006, 16.48.39   #17
voluttà
Ospite abituale
 
L'avatar di voluttà
 
Data registrazione: 14-12-2005
Messaggi: 124
io piango da sola

io non piango spesso e quando capita sono quasi sempre da sola,
è uno sfogo naturale, che però preferisco tenere per me e non essere vista, non me ne vergogno, ho pianto anche con mamma papà, amiche, fidanzati, ma piangere da soli per mè è motlo più bello, mi sfogo di più e ragiono meglio.
quando si piange in presenza di altre persone sono tutti lì per sostenerti, per darti una pacca sulla spalla, un abbraccio, un bacio... non mi serve... magari dopo.. me lo vado poi a cercare io, in quel momento in cui scendono le lacrime ci sono solo io, la mia rabbia, la mia delusione, il mio dolore... o quello che c'è in quel momento.

quando invece piango di felicità lo faccio anche davanti agli atri e poi bacio tutti abbraccio anche le piante
voluttà is offline  
Vecchio 31-01-2006, 16.52.44   #18
Essere
Ospite abituale
 
L'avatar di Essere
 
Data registrazione: 22-12-2005
Messaggi: 320
Non sò se anche voi avete questa emozione , ma vedendovi a piangere mi viene da piangere è come quando si vede una persona a piangere e ci si commuove siete tanto tenere
a tutti
Essere is offline  
Vecchio 31-01-2006, 17.04.19   #19
voluttà
Ospite abituale
 
L'avatar di voluttà
 
Data registrazione: 14-12-2005
Messaggi: 124
Citazione:
Messaggio originale inviato da Essere
Non sò se anche voi avete questa emozione , ma vedendovi a piangere mi viene da piangere è come quando si vede una persona a piangere e ci si commuove siete tanto tenere
a tutti




si chiama empatia...
se non sbaglio..
voluttà is offline  
Vecchio 31-01-2006, 17.09.41   #20
voluttà
Ospite abituale
 
L'avatar di voluttà
 
Data registrazione: 14-12-2005
Messaggi: 124
Trovi che il piangere sia associabile alle qualitä espressive?



alle capacità espressive se mai...

ma io credo che non è così importante se non ne senti il bisogno,
è importante se il bisogno c'è ma non ci si lascia andare...
è come aver bisogno di una grande boccata d'aria ma invece fare solo piccole inspirazioni...





cioè non so se ho reso l'idea...




voluttà is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it