Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 28-02-2006, 11.53.46   #21
Joolee
Soleluna
 
L'avatar di Joolee
 
Data registrazione: 25-08-2005
Messaggi: 427
Citazione:
[i]
Stai più all'aria aperta...goditi il sole


klee [/b]

Sole???
Oh...quanto mi manca il sole....
Dov'è??? Qui a Torino è raro vederlo.........oddio, c'è...ma non spesso come Napoli.....
Joolee is offline  
Vecchio 28-02-2006, 12.20.25   #22
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Cicero pro domo suo

Non porti tanti problemi.

Essere psicologa ti aiuterà senz'altro, ma il "grosso" lo farà come al solito la natura, con i sorrisetti ed i pianti della creaturina, col tuo amore e la preoccupazione per la sfumatura di colore della cacchetta leggermente diversa da quella di ieri.

La natura infatti... sa il fatto suo!

Ma solo con le mamme!

Dopo quattro figli e quattro nipoti l'emozione non si placa, e la quinta, che nascerà fra un mese, ha mandato ancora una volta in angoscia la nonna. Fortunatamente non si prevede alcun tipo di problema fisico, ma la nonna (mia moglie) si, che avrebbe bisogno di uno psicologo, per stare serena!

(Anche se lei, mentendo, dice a tutti che sono più agitato io!)

Un abbraccio (delicato, non fortissimo) a tutto il pancione!
Lucio Musto is offline  
Vecchio 28-02-2006, 22.41.21   #23
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Re: Re: Re: Essere psicologo e crescere un figlio

Citazione:
Messaggio originale inviato da Joolee
...sì, hai ragione...io temo di non avere istinto materno...no, eh?? Impossibile, vero?? Tutte le donne l'hanno...

Ma, secondo me l'instito materno è un po' un mito. Ci fanno credere che amare i figli sia istintivo per le donne, e questo crea un sacco di danni, perchè poi una pensa davvero che quello che sente è sempre e per forza la cosa giusta. O si sente in colpa se non prova immediatamente un amore travolgente. Ma l'amore per i figli, come tutti gli amori, è una cosa che si impara. I bambini crescono lentamente, e questo ci da tutto il tempo necessario per imparare ad amarli. Ma ci vuole qualcosa di più dell'istinto.
Secondo me l'unica cosa davvero importante è mettersi in testa fin dal primo giorno che i nostri figli sono persone diverse da noi, non la nostra riedizione in miniatura. Che possono avere una sensibilità diversa, desideri diversi, gusti diversi. E imparare, piano piano, a conoscerli. Certo, un pochino li "formiamo" noi, ma solo un po'. Molto ci formano loro, se ammettiamo che sono altre persone. E' un'avventura bellissima ed emozionante, come lo è sempre l'avventura di conoscere ed amare un altro essere umano.
Fragola is offline  
Vecchio 01-03-2006, 03.12.26   #24
leona
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 09-03-2005
Messaggi: 44
PER FRAGOLA

[[/b][/quote]
Citazione:
Fragola: "Ma secondo me l'istinto materno è un po' un mito.Ci fanno credere che amare un figlio sia istintivo per noi donne e questo crea un sacco di danni

Ciao Fragola, non posso fare a meno di parlare della mia esperienza personale per quanto riguarda il “famoso istinto materno”.
Io sono figlia unica, sono rimasta in cinta tra i 20/21anni e senza aver letto nessun manuale di puericultura o di psicologia, così senza quasi accorgermene, nei momenti in cui ero sola parlavo ad alta voce al mio bambino. Più la mia pancia cresceva e più parlavo con lui, ero convinta si trattasse di un maschietto (30 anni fa le ecografie non permettevano di distinguere il sesso del nascituro).
Non avevo neanche avuto occasione di vedere un neonato prima della nascita della mia bambina, e quando me l’hanno messa in braccio, sono rimasta sorpresa e un po’ delusa, nel constatare che quell’esserino che si portava i pugni alla bocca e piangeva, non era in grado di interagire con me.
E’ vero, non si ama subito il proprio piccolo, specialmente quando ti sveglia piangendo di notte e tu non hai la forza per alzarti e non sai cosa fare. Istinto però vuol dire anche, non dar retta al pediatra dell’Ospedale che dà una rigida scaletta per le poppate, (adesso per fortuna i pediatri “consigliano” di seguire le richieste del neonato), ma decidere di essere elastica seguendo le esigenze della bimba, oppure capire (a differenza del padre) che la bimba può aver freddo o caldo e così per tante piccole cose che possono permetterle di star bene. Direi che quasi tutte le donne, mamme o no, hanno una sensibilità particolare, che gli uomini non hanno.
leona is offline  
Vecchio 01-03-2006, 03.14.48   #25
leona
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 09-03-2005
Messaggi: 44
PER Joolee,
ritengo che essere psicologa sia un vantaggio e non uno svantaggio.
Posso dirti, che nella fase adolescenziale mia figlia ha vissuto un periodo difficile e il mio cruccio è che non sono riuscita ad aiutarla come avrei voluto. Oggi grazie alla psicoterapia ho una visione diversa della vita, e sono sicura che avrei potuto far di più per lei.
Quel che conta è che ora siamo molto vicine e che lei è una mamma migliore di me.
Ti faccio ancora tanti auguri.
leona is offline  
Vecchio 01-03-2006, 14.07.14   #26
Joolee
Soleluna
 
L'avatar di Joolee
 
Data registrazione: 25-08-2005
Messaggi: 427
Grazie mille Fragola e Leona....

Baci
Joolee is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it