Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 02-05-2006, 15.51.31   #1
Ish459
Unidentified
 
L'avatar di Ish459
 
Data registrazione: 20-02-2006
Messaggi: 403
Idealizzazione....

Non c'è bisogno di andare oltre.. Conosci qualcuno, "fuori dalla norma", da quella soglia dove rientrano quasi tutti. Cose da condividere che non avresti mai creduto di condividere tutte con la stessa unica persona. Fuori da ogni cliché, da ogni classifica. Un rapporto di intesa intellettuale fuori norma. Cresce dentro di te, la speranza di aver trovato chi non cade nelle esche convenzionali che la società maliziosa lancia ovunque. Sembra che non abbia nulla a che fare... ed invece basta una fiera internazionale per capire che non c'è nulla di nuovo, di speciale, di diverso... che chiunque è regolato dai propri impulsi sociobiologici, cultural e bilogicamente imposti... Per caso, per sbaglio, vedo scatti nella sua digitale delle solite hostess con minigonna inguinale e seno mezzo scoperto, ed ecco che la banalità degli individui ha il sopravvento ed i pilastri sui quali si era costruita un'amicizia particolare forse idealizzata, al di fuori dei canoni convenzionali, cadono senza nessuna pietà... Con chiunque altro avrei riso e scherzato su.. perché non con lui? Non ho fatto nessun commento ma ho sentito nettamente dentro me spezzarsi qualcosa. Ho cercato con enorme sforzo di togliere importanza alla cosa ma è ovvio che avevo costruito intorno a lui qualcosa che doveva mantenerlo protetto da tutto il resto, una sorta di dimensione al di fuori di ogni realtà, come se la realtà non avessi nessun luogo in quel rapporto. Quello scontro con la realtà l'ha fatto indebolirsi, contaminarsi e per ultimo, morire.

Non nascondo la mia delusione, ma non so se per quello che "perdo" o per essere stata così facile preda io stessa di una banale... idealizzazione...
Ish459 is offline  
Vecchio 02-05-2006, 16.27.57   #2
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
occorrerebbe chiarire il concetto di "illuminato" senza perdersi troppo in elucubrazioni mentali
turaz is offline  
Vecchio 02-05-2006, 18.04.17   #3
Pantera Rosa
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 08-03-2006
Messaggi: 290
E' facile alle volte idealizzare una persona, specialmente quando ne abbiamo più bisogno.

Conosciamo una persona diversa dalle altre, speciale.
Ne condividiamo idee, pensieri.. oltre che musica, libri.
Insomma crediamo che questa sia aderente al nostro sentire, come immaginavamo.

Poi ,come affermi tu Ish , è bastato poco per essere delusa
Non c'è da meravigliarsi, gli uomini davanti alle belle donne,
(per giunta in minigonna) credimi "sono tutti uguali"
Pantera Rosa is offline  
Vecchio 02-05-2006, 18.08.54   #4
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
non sono d'accordo su tale ultima affermazione.
mi sembra tanto un bel "fascio".
Gli uomini non sono "tutti uguali".
E accorpare in questo modo di certo non è molto "costruttivo"
O forse i gay ad esempio non insegnano nulla? (giusto per citare un caso lampante)
inoltre la bellezza è assai soggettiva
turaz is offline  
Vecchio 02-05-2006, 19.15.11   #5
dana
Ospite abituale
 
L'avatar di dana
 
Data registrazione: 18-10-2003
Messaggi: 0
Citazione:
Messaggio originale inviato da Ish459
Con chiunque altro avrei riso e scherzato su.. perché non con lui? Non ho fatto nessun commento ma ho sentito nettamente dentro me spezzarsi qualcosa. Ho cercato con enorme sforzo di togliere importanza alla cosa ma è ovvio che avevo costruito intorno a lui qualcosa che doveva mantenerlo protetto da tutto il resto, una sorta di dimensione al di fuori di ogni realtà, come se la realtà non avessi nessun luogo in quel rapporto. Quello scontro con la realtà l'ha fatto indebolirsi, contaminarsi e per ultimo, morire.

per così poco?

Ogni persona ha luci e ombre, ed è complessa, forse questo episodio te l'ha fatto scendere dal cielo sulla terra . Se era speciale prima, può esserlo ancora, ma ora è umano e non più solo divino.

Ultima modifica di dana : 02-05-2006 alle ore 19.17.58.
dana is offline  
Vecchio 02-05-2006, 19.16.12   #6
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Citazione:
Messaggio originale inviato da dana
per così poco?

Ogni persona ha luci e ombre, ed è complessa, forse questo episodio te l'ha fatto scendere dal cielo sulla terra . Se era speciale prima, ora è umanamente speciale.

detto in altri termini...
turaz is offline  
Vecchio 02-05-2006, 20.02.42   #7
fuoriditesta
Ospite abituale
 
L'avatar di fuoriditesta
 
Data registrazione: 19-03-2006
Messaggi: 169
Citazione:
Messaggio originale inviato da Pantera Rosa
E' facile alle volte idealizzare una persona, specialmente quando ne abbiamo più bisogno.

Conosciamo una persona diversa dalle altre, speciale.
Ne condividiamo idee, pensieri.. oltre che musica, libri.
Insomma crediamo che questa sia aderente al nostro sentire, come immaginavamo.

Poi ,come affermi tu Ish , è bastato poco per essere delusa
Non c'è da meravigliarsi, gli uomini davanti alle belle donne,
(per giunta in minigonna) credimi "sono tutti uguali"

concordo; in più aggiungo: la xfezione non esiste, siamo tutti "impefetti", "in difetto", l'idealizzare qualcuno/a porta sempre a delusoine, x un motivo mlt semplice: dopo l'idealizzazione viene sempre la svalutazione.
Più in alto stai sul piedistallo, più in basso cadrai dopo.
fuoriditesta is offline  
Vecchio 02-05-2006, 22.19.54   #8
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
Ish comprendo benissimo ciò che provi.
Non ha a che fare con la perfezione, speravi in un livello diverso, vero?
Il suo biglietto da visita era di un altro tipo, e non ha avuto nemmeno il garbo e l'intelligenza di saper celare pensieri più grezzi.
Sono con te:bocciato.
Rivolga a donne più ingenue le sue arie da intellettuale, con tanti auguri (a lui, tu non ne hai bisogno).
cannella is offline  
Vecchio 02-05-2006, 23.34.38   #9
Viola
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-04-2006
Messaggi: 48
Ti capisco, eccome, siamo tutti alla ricerca di un po' d'aria pura che ci faccia sopportare le convenzioni, le ipocrisie, la mancanza di autenticità.
Viola is offline  
Vecchio 03-05-2006, 10.39.57   #10
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Citazione:
Messaggio originale inviato da cannella
Ish comprendo benissimo ciò che provi.
Non ha a che fare con la perfezione, speravi in un livello diverso, vero?
Il suo biglietto da visita era di un altro tipo, e non ha avuto nemmeno il garbo e l'intelligenza di saper celare pensieri più grezzi.
Sono con te:bocciato.
Rivolga a donne più ingenue le sue arie da intellettuale, con tanti auguri (a lui, tu non ne hai bisogno).

una persona è un mix di varie cose.
e tutto deve essere "equilibrato".
Se tale equilibrio non c'è ciò che subentra è l'ego distorto che si manifesta in svariati modi.
C'è l'ego intellettuale, l'ego spirituale, l'ego corporeo....(con infinite sfaccettature)
ma sempre di EGO distorto si tratta.
parola sacra: resistenza.
é la "resistenza" a spostare l'attenzione e comprendere l'ego
ma ciò deve avvenire senza "forzature"...
altrimenti rischia di diventare solo una "paturnia" mentale.
ogni persona ha i suoi lati egoici.
Per molti uomini (ma non tutti) ciò ha a che fare con il sesso.
per molte donne con la possessività nel rapporto.
L'ego nasce da insicurezza personale.
occorre GNOSI .

ciao
turaz is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it