Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 22-08-2007, 23.52.12   #521
Virginia
Ospite abituale
 
L'avatar di Virginia
 
Data registrazione: 18-08-2007
Messaggi: 54
Riferimento: Preferirei che mia moglie fosse VERGINE

Ciao marcoriccardi grazie per la tua risposta e ricambio con alcune precisazioni....io la verginità la vedo per il suo significato e cioè membrana protettiva fino all'età dello sviluppo fisico...non la vedo come un dono da fare all'uomo...l'idea di dono dovrebbe essere reciproca quindi lui vergine.lei vergine.

Citazione:
Invece gli uomini (generalmente) riguardo la loro verginità non ragionano così, non ho mai sentito nessun ragazzo dire: la mia prima volta deve essere con una donna speciale, una donna a cui donare la mia verginità.....

Su questo punto...dipende dalla persona io ho conosciuto ragazzi (maschi) che la prima volta vorrebbero farlo per amore...quindi non tutti sono uguali. Sul fatto del dono è una tua idea che la donna si conceda per "dono" questo è un retaggio del passato assolutamente anacronistico...la donna oggi non deve donare nulla all'uomo se non il proprio amore che non dipende da una membrana.

Citazione:
Riguardo la verginità sentimentale non ho alcun problema.......semplicemente perchè l'amore "non consumato" lascia (generalmente) un ricordo molto meno profondo rispetto a quello "consumato".....

Su questo punto non sono assolutamente d'accordo la consumazione è atto fisico completamente scisso dal lato sentimentale. Il sesso è sempre sesso anche se lo fai per amore ed è un atto fisico...io quando ho parlato con alcune amiche che poi si sono sposate con altri uomini...non attribuivano più questa enorme importanza al loro primo rapporto sessuale perchè quando si sono innamorate nuovamente per loro è stata come la prima volta ed era quello il loro uomo speciale e non più quello di prima.
Citazione:
Vedrai che quando farai l'amore per la prima volta il ricordo sarà molto più "profondo e duraturo" nella memoria, rispetto alla precedente storia......soprattutto se lo farai con una persona che ami, un uomo speciale a cui donare la verginità....

Sicuramente lo terrò nella memoria come dici...del resto come qualsiasi altro affetto che ho incontrato o incontrerò nel mio cammino...certo il desiderio è sempre quello di trovare la persona giusta "per sempre" ma questo è un discorso che riguarda un po' tutti sia vergini che non vergini.
Quanto al "dono" io non lo reputo tale...la verginità è una cosa mia personale non legata all'uomo.

Citazione:
Tranquilla, la stragrande maggioranza degli ragazzi ha il mio stesso sogno/desiderio, ma nessuno (furbescamente) avrà il coraggio di dir(te)lo......sanno che scapperesti via a gambe levate......

Te lo dirà dopo, che è contento di essere stato il primo.......perchè lo hai scelto in mezzo a tanti, perchè gli hai fatto un dono, perchè l'hai considerato una persona speciale, perchè lo ricorderai per sempre......

Ripeti sempre la parola "dono" pensi che una donna non vergine non abbia nulla da donare? e poi sei troppo convinto che se ad esempio una donna nell'arco della sua vita ha 3 uomini il primo a cui ha donato la verginità sia l'unico che ricordi per sempre ...io non so con chi parli ma ti assicuro che spesso è il primo ad essere dimenticato, perchè ripeto tu confondi il sesso anche se avviene con amore con il sentimento. La ragazza è chiaro che ti dice che la prima volta vuole farlo con uno speciale, ma questo non influenzerà assolutamente la sua vita sentimentale futura e anzi spesso il vero amore lo incontra dopo ed è quello che veramente non dimentica. Ti faccio un esempio molto semplice che è cmq di carattere fisico: quando io ho baciato la prima volta è chiaro che non l'ho dimenticato come tutte le cose che sono prime nella nostra vita ma il fatto che sia stato il primo su cui ho posato le mie labbra non me lo fa ricordare come così straordinariamente speciale, perchè adesso non mi frega più nulla e neanche lo ricordo più di tanto... anzi penso che ancora il più bel bacio della mia vita deve arrivare perchè ci sarà sempre qualcuno più speciale del primo

Dimenticavo un'altra cosa se il discorso della verginità ti tranquillizza anche per risvolti futuri legati al tradimento visto che parli di
Citazione:
ricordo sarà molto più "profondo e duraturo" nella memoria
...beh conosco molte vergini sposate che tradiscono i mariti ( e meno male che erano i primi e così tanto speciali e dal ricordo profondo e duraturo)

Tutto si modifica Marcoriccardi e i "primi" alla fine diventano "ultimi" perchè i sentimenti ahimè sono sfuggenti e soggetti a modifiche inevitabili...quindi ecco che come dice la celebre frase "gli ultimi saranno i primi" e guai se non fosse così e si restasse sempre ancorati al passato.

Non so perchè ti poni il problema di essere un ricordo duraturo e profondo e questo cosa riesce a colmare in te e in altri uomini che la pensano come te, forse una qualche forma di insicurezza legata a qualche confronto sul piano fisico, visto che il piano sentimentale per te è privo di valore o cmq legato al sesso dal momento che hai detto che il "non consumato" lascia un ricordo meno profondo (anche se non so su quale basi poggi questa certezza)
Io ti ho esposto la mia opinione da donna vergine ma anche quella di altre donne sia vergini che non vergini con cui ho avuto modo di confrontarmi...
Cmq se ti rende così felice ricevere questo "dono fisico" buona fortuna per la tua ricerca Ciao
Virginia is offline  
Vecchio 23-08-2007, 08.31.00   #522
algarossa
Ospite
 
Data registrazione: 20-08-2007
Messaggi: 14
Riferimento: Preferirei che mia moglie fosse VERGINE

Caro Marco, se la vuoi vergine o te la prendi 12enne o provi dentro un monastero.
algarossa
algarossa is offline  
Vecchio 23-08-2007, 14.53.06   #523
donella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 710
uelo

Dopo le ultime precisazione dell'Autore, questa discussione - dato il periodo - sembra una vacanza gratis per chi non ha avuto la possibilità di farla per i motivi più svariati (me compresa).

E' un simpatico viaggio nel tempo.
Nel 1968 avrebbe impegnato i Cervelli Migliori.
Che siano passati quarant'anni... bah... che ce ne frega?

A proposito: non è che stava "meglio" nella settore "Storia"??????

Ops! Pure in quella dove si parla di "Culture Diverse" avrebbe fatto la Sua Figura

Sempre con l'Augurio che Ognuno trovi Quel che Cerca (e l'auspicio di cuore che non si Deprima Troppo dopo averlo ...Trovato).
donella is offline  
Vecchio 23-08-2007, 16.13.20   #524
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Riferimento: Preferirei che mia moglie fosse VERGINE

Citazione:
Originalmente inviato da algarossa
Caro Marco, se la vuoi vergine o te la prendi 12enne o provi dentro un monastero.
algarossa

Molto più probabile con la bambina di 12 (anche se non certo auspicabile)
catoblepa is offline  
Vecchio 26-08-2007, 09.51.46   #525
marcoriccardi1980
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-12-2004
Messaggi: 199
Riferimento: Preferirei che mia moglie fosse VERGINE

Citazione:
Originalmente inviato da Virginia
Ciao marcoriccardi grazie per la tua risposta e ricambio con alcune precisazioni....io la verginità la vedo per il suo significato e cioè membrana protettiva fino all'età dello sviluppo fisico...non la vedo come un dono da fare all'uomo...l'idea di dono dovrebbe essere reciproca quindi lui vergine.lei vergine.


Magari la pensassero tutte come te......


Citazione:
Su questo punto...dipende dalla persona io ho conosciuto ragazzi (maschi) che la prima volta vorrebbero farlo per amore...quindi non tutti sono uguali. Sul fatto del dono è una tua idea che la donna si conceda per "dono" questo è un retaggio del passato assolutamente anacronistico...la donna oggi non deve donare nulla all'uomo se non il proprio amore che non dipende da una membrana.

Io ho conosciuto ragazzi (amici) che volevano farlo prima possibile.....
Riguardo al "dono" tante donne ragionano così, ecco perchè tante risposte polemiche, in questa discussione..........si sentono colpite.....


Citazione:
Su questo punto non sono assolutamente d'accordo la consumazione è atto fisico completamente scisso dal lato sentimentale. Il sesso è sempre sesso anche se lo fai per amore ed è un atto fisico...io quando ho parlato con alcune amiche che poi si sono sposate con altri uomini...non attribuivano più questa enorme importanza al loro primo rapporto sessuale perchè quando si sono innamorate nuovamente per loro è stata come la prima volta ed era quello il loro uomo speciale e non più quello di prima.

La prima volta lascia sempre un ricordo particolare soprattutto nelle donne, ne riparleremo quando avrai fatto questa esperienza....


Citazione:
Sicuramente lo terrò nella memoria come dici...del resto come qualsiasi altro affetto che ho incontrato o incontrerò nel mio cammino...certo il desiderio è sempre quello di trovare la persona giusta "per sempre" ma questo è un discorso che riguarda un po' tutti sia vergini che non vergini.
Quanto al "dono" io non lo reputo tale...la verginità è una cosa mia personale non legata all'uomo.

Prendo atto delle tue opinioni, ma tante non la pensano come te...


Citazione:
Ripeti sempre la parola "dono" pensi che una donna non vergine non abbia nulla da donare? e poi sei troppo convinto che se ad esempio una donna nell'arco della sua vita ha 3 uomini il primo a cui ha donato la verginità sia l'unico che ricordi per sempre ...io non so con chi parli ma ti assicuro che spesso è il primo ad essere dimenticato, perchè ripeto tu confondi il sesso anche se avviene con amore con il sentimento. La ragazza è chiaro che ti dice che la prima volta vuole farlo con uno speciale, ma questo non influenzerà assolutamente la sua vita sentimentale futura e anzi spesso il vero amore lo incontra dopo ed è quello che veramente non dimentica. Ti faccio un esempio molto semplice che è cmq di carattere fisico: quando io ho baciato la prima volta è chiaro che non l'ho dimenticato come tutte le cose che sono prime nella nostra vita ma il fatto che sia stato il primo su cui ho posato le mie labbra non me lo fa ricordare come così straordinariamente speciale, perchè adesso non mi frega più nulla e neanche lo ricordo più di tanto... anzi penso che ancora il più bel bacio della mia vita deve arrivare perchè ci sarà sempre qualcuno più speciale del primo

Idem come sopra....


Citazione:
Dimenticavo un'altra cosa se il discorso della verginità ti tranquillizza anche per risvolti futuri legati al tradimento visto che parli di ...beh conosco molte vergini sposate che tradiscono i mariti ( e meno male che erano i primi e così tanto speciali e dal ricordo profondo e duraturo)

Beh ci sono anche molte non vergini sposate che tradiscono i mariti....e meno male che erano gli ultimi........e l'ultimo, si sa, è sempre il migliore!


Citazione:
Tutto si modifica Marcoriccardi e i "primi" alla fine diventano "ultimi" perchè i sentimenti ahimè sono sfuggenti e soggetti a modifiche inevitabili...quindi ecco che come dice la celebre frase "gli ultimi saranno i primi" e guai se non fosse così e si restasse sempre ancorati al passato.

Il primo sarà sempre il primo, l'ultimo può diventare penultimo, terzultimo, ma mai primo!


Citazione:
Non so perchè ti poni il problema di essere un ricordo duraturo e profondo e questo cosa riesce a colmare in te e in altri uomini che la pensano come te, forse una qualche forma di insicurezza legata a qualche confronto sul piano fisico, visto che il piano sentimentale per te è privo di valore o cmq legato al sesso dal momento che hai detto che il "non consumato" lascia un ricordo meno profondo (anche se non so su quale basi poggi questa certezza)
Io ti ho esposto la mia opinione da donna vergine ma anche quella di altre donne sia vergini che non vergini con cui ho avuto modo di confrontarmi...
Cmq se ti rende così felice ricevere questo "dono fisico" buona fortuna per la tua ricerca Ciao


Una preferenza non è mai categorica, sarò felice ugualmente, ma sognare non costa nulla.


Bye
marcoriccardi1980 is offline  
Vecchio 26-08-2007, 15.25.12   #526
Virginia
Ospite abituale
 
L'avatar di Virginia
 
Data registrazione: 18-08-2007
Messaggi: 54
Riferimento: Preferirei che mia moglie fosse VERGINE

Ciao Marcoriccardi
Citazione:
Riguardo al "dono" tante donne ragionano così, ecco perchè tante risposte polemiche, in questa discussione..........si sentono colpite.....
Il fatto che ci siano polemiche non ti fa riflettere sulla portata assolutamente anacrostica della tua visione del "dono" ?

Citazione:
La prima volta lascia sempre un ricordo particolare soprattutto nelle donne, ne riparleremo quando avrai fatto questa esperienza....


Ripeto è soggettivo...ci sono donne che non ci pensano più di tanto...perchè supponiamo che io pensi di farlo con un ragazzo meraviglioso e dopo un po' mi accorgo che non siamo fatti l'uno per l'altra...e vabbè è stato il primo e allora?
Primo di cosa?
Marcoriccardi dovresti imparare a conoscere un po' di più noi donne e i nostri sentimenti...non tutto si risolve semplicisticamente nell'importanza della prima volta....

Citazione:
Il primo sarà sempre il primo, l'ultimo può diventare penultimo, terzultimo, ma mai primo!

Il primo in ordine temporale...certo... ma non per questo il più importante e ti dico questo con estrema certezza perchè come ti dicevo le donne con cui ho avuto modo di confrontarmi mi hanno detto che poi si sono innamorate moltissimo del "secondo" che ha sostituito completamente il "primo" con il quale hanno avuto il primo rapporto...

Insomma alla fine mi sorge un dubbio...ma vuoi essere primo nel cuore di una donna o il primo solo fisicamente? Perchè non sempre le due cose coincidono...visto che cmq i rapporti evolvono...e non sempre il primo è davvero il "primo" nel nostro cuore...o meglio lo è fino a quando lo rimane...

Ciao
Virginia is offline  
Vecchio 26-08-2007, 20.34.39   #527
marcoriccardi1980
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-12-2004
Messaggi: 199
Riferimento: Preferirei che mia moglie fosse VERGINE

Citazione:
Originalmente inviato da Virginia
Ciao Marcoriccardi

Il fatto che ci siano polemiche non ti fa riflettere sulla portata assolutamente anacrostica della tua visione del "dono" ?

Ho riportato un desiderio femminile e ne ho fatto la mia preferenza, è per questo che tante hanno risposto acidamente.......si sono sentite toccate nel profondo.........vittime del loro desiderio.........
Il rapporto (spesso complicato) che le donne hanno con la (loro) sessualità influenza tutta la società, uomini compresi.........(soprattutto) .
Qualcuno ha anche ipotizzato che le donne, con i loro desideri e con il loro modo di vivere la sessualità, alimentino certe forme di maschilismo......



Citazione:
Ripeto è soggettivo...ci sono donne che non ci pensano più di tanto...perchè supponiamo che io pensi di farlo con un ragazzo meraviglioso e dopo un po' mi accorgo che non siamo fatti l'uno per l'altra...e vabbè è stato il primo e allora?
Primo di cosa?
Marcoriccardi dovresti imparare a conoscere un po' di più noi donne e i nostri sentimenti...non tutto si risolve semplicisticamente nell'importanza della prima volta....

Non tutte le donne sono uguali, però non venirmi a dire che non esistono donne che riguardo la prima volta ragionano in quel modo. Se ti fai un giro sui vari forum dove si parla della "prima volta" noterai che la stragrande maggioranza ha parlato di dono da fare ad un ragazzo/uomo speciale.
Oppure leggi il libro di Alberoni "la prima volta".



Citazione:
Il primo in ordine temporale...certo... ma non per questo il più importante e ti dico questo con estrema certezza perchè come ti dicevo le donne con cui ho avuto modo di confrontarmi mi hanno detto che poi si sono innamorate moltissimo del "secondo" che ha sostituito completamente il "primo" con il quale hanno avuto il primo rapporto...

Il tempo è il miglior alleato a volte,.....nulla è immutabile, ma questo non inficia con il mio desiderio.....



Citazione:
Insomma alla fine mi sorge un dubbio...ma vuoi essere primo nel cuore di una donna o il primo solo fisicamente? Perchè non sempre le due cose coincidono...visto che cmq i rapporti evolvono...e non sempre il primo è davvero il "primo" nel nostro cuore...o meglio lo è fino a quando lo rimane...

Ciao


Mi piacerebbe essere il primo e unico per la donna che amo.


bye
marcoriccardi1980 is offline  
Vecchio 27-08-2007, 11.25.42   #528
Virginia
Ospite abituale
 
L'avatar di Virginia
 
Data registrazione: 18-08-2007
Messaggi: 54
Riferimento: Preferirei che mia moglie fosse VERGINE

Ciao

Citazione:
Ho riportato un desiderio femminile e ne ho fatto la mia preferenza, è per questo che tante hanno risposto acidamente.......si sono sentite toccate nel profondo.........vittime del loro desiderio.........

vittime del loro desiderio? accidenti e chi l'avrebbe mai detto!
Non penso proprio che le polemiche siano nate per il motivo che dici, ma soltanto perchè oggi la donna attribuisce il proprio "valore" ad altri fattori non legati alla sessualità...della "prima volta"

Citazione:
Oppure leggi il libro di Alberoni "la prima volta".

E' un libro scritto da un uomo e sinceramente lascia il tempo che trova...
L'uomo non potrà mai entrare nella psicologia femminile al 100%
E cmq la prima volta è importante sia per l'uomo che per la donna così come è importante qualsiasi "prima" volta non solo in campo sessuale.
Se per l'uomo non fosse così importante perchè allora non vede l'ora di farlo? perchè se non lo fa nella maggior parte dei casi si sente "frustrato" e un "diverso"?
La risposta è semplice: è la società che impone certe regole che l'uomo è così......la donna in quest'altro modo ecc......tutti luoghi comuni, ma "interiormente" è davvero così? Come mai appena entra in ballo ad esempio una scelta religiosa anche se ha trenta anni l' uomo vergine si sente assolutamente forte e non più frustrato? E come mai oggi molte ragazzine perdono la verginità molto presto? Cosa è successo? Siamo davvero sicuri che una ragazzina riesca a valutare L'uomo speciale" della prima volta? Io conosco molte ragazzine che la prima volta l'hanno fatto per semplice curiosità e tu mi vieni a parlare di "dono"?. Io penso che ognuno di noi debba vivere la "prima volta" quando si sente veramente pronto senza essere vincolato a schemi sociali e seguire il proprio naturale istinto.

Citazione:
Qualcuno ha anche ipotizzato che le donne, con i loro desideri e con il loro modo di vivere la sessualità, alimentino certe forme di maschilismo.....

Che il desiderio delle donne e il loro modo di vivere la sessualità sia legato ai sentimenti non è un mistero così come non è un mistero il fatto che la donna preferisca un rapporto "totalizzante" fatto di amore e non solo sesso...se tutto ciò alimentasse il maschilismo si determinerebbe lo svilimento di qualsiasi forma di affettività e amore...

Citazione:
Mi piacerebbe essere il primo e unico per la donna che amo.

Questo è un desiderio condivisibilissimo...tutti vorremmo essere unici per le persone che amiamo...

ciao
Virginia is offline  
Vecchio 28-08-2007, 19.55.48   #529
marcoriccardi1980
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-12-2004
Messaggi: 199
Riferimento: Preferirei che mia moglie fosse VERGINE

Citazione:
Originalmente inviato da Virginia
Ciao



vittime del loro desiderio? accidenti e chi l'avrebbe mai detto!
Non penso proprio che le polemiche siano nate per il motivo che dici, ma soltanto perchè oggi la donna attribuisce il proprio "valore" ad altri fattori non legati alla sessualità...della "prima volta"


se fosse così una discussione dal titolo "preferirei che mio marito fosse vergine" dovrebbe avere le stesse risposte polemiche, ed invece.....al massimo gli uomini si farebbero 2 risate....

Citazione:
E' un libro scritto da un uomo e sinceramente lascia il tempo che trova...
L'uomo non potrà mai entrare nella psicologia femminile al 100%

Più che un libro è una serie di interviste a ragazze sulla loro prima volta...


Citazione:
E cmq la prima volta è importante sia per l'uomo che per la donna così come è importante qualsiasi "prima" volta non solo in campo sessuale.

Voi donne ne date un significato diverso....generalmente parlando....


Citazione:
Se per l'uomo non fosse così importante perchè allora non vede l'ora di farlo?
perchè se non lo fa nella maggior parte dei casi si sente "frustrato" e un "diverso"?

No, perchè a 14 anni gli ormoni girano a 3000......


Citazione:
La risposta è semplice: è la società che impone certe regole che l'uomo è così......la donna in quest'altro modo ecc......tutti luoghi comuni, ma "interiormente" è davvero così? Come mai appena entra in ballo ad esempio una scelta religiosa anche se ha trenta anni l' uomo vergine si sente assolutamente forte e non più frustrato?


la società è composta anche dalle donne, che la influenzano molto con le loro scelte ed il loro modo di vivere la sessualità.
Rispetto le scelte religiose, ma non è argomento della discussione...


Citazione:
E come mai oggi molte ragazzine perdono la verginità molto presto? Cosa è successo? Siamo davvero sicuri che una ragazzina riesca a valutare L'uomo speciale" della prima volta? Io conosco molte ragazzine che la prima volta l'hanno fatto per semplice curiosità e tu mi vieni a parlare di "dono"?.

Non c'è dubbio che nelle nuove generazioni di donne l'approccio alla prima volta sia meno calcolato e più spontaneo, ma tanta strada c'è ancora da fare.....


Citazione:
Io penso che ognuno di noi debba vivere la "prima volta" quando si sente veramente pronto senza essere vincolato a schemi sociali e seguire il proprio naturale istinto.


Oppure, nel caso di un uomo, quando gli si presenta una buona occasione (è questa la differenza tra noi e voi, noi siamo sempre pronti, voi dovete sentirvi coinvolte)

Citazione:
Che il desiderio delle donne e il loro modo di vivere la sessualità sia legato ai sentimenti non è un mistero così come non è un mistero il fatto che la donna preferisca un rapporto "totalizzante" fatto di amore e non solo sesso...se tutto ciò alimentasse il maschilismo si determinerebbe lo svilimento di qualsiasi forma di affettività e amore...


Il discorso è molto complesso e riguarda molto il corteggiamento, inteso come la capacità di sedurre e di convincere da parte di un uomo. In poche parole gli uomini sanno che una donna per potersi concedere deve avere fiducia, deve sentirsi coinvolta, deve amare (molte volte), per convincerla a concedersi lui deve dimostrare quanto vale, deve darle fiducia, deve sedurla, deve coinvolgerla, deve farla ridere, deve farla sentire a suo agio, per fare questo l'uomo si ingegna, usa le parole, la comicità, si mostra sicuro di sè e brillante, si mostra affettuoso, e soprattutto utilizza tutti i mezzi che ha (anche scorretti) per far fuori eventuali pretendenti. Insomma la conquista di una donna per un uomo rappresenta una sfida, perchè la natura ha voluto che voi donne abbiate nella stragrande maggioranza dei casi il diritto/piacere all'ultima parola.
La donna per conquistare un uomo (sessualmente parlando) non ha bisogno di fare tutte queste cose........
Questo discorso è stato spiegato bene anche nella pagine precedenti.......

Citazione:
Questo è un desiderio condivisibilissimo...tutti vorremmo essere unici per le persone che amiamo...

ciao


marcoriccardi1980 is offline  
Vecchio 29-08-2007, 17.20.25   #530
Virginia
Ospite abituale
 
L'avatar di Virginia
 
Data registrazione: 18-08-2007
Messaggi: 54
Riferimento: Preferirei che mia moglie fosse VERGINE

Citazione:
Oppure, nel caso di un uomo, quando gli si presenta una buona occasione (è questa la differenza tra noi e voi, noi siamo sempre pronti, voi dovete sentirvi coinvolte)

Se così non fosse non ci sarebbe alcuna forma d'amore e probabilmente questa è l'unica nota che ci distingue da voi e per la quale andiamo orgogliose...per me anche un uomo sempre pronto a stare con tutte sarebbe alquanto squallidino e "privo di sentimenti", una persona che corteggia solo per una finalità fisica e ottenere solo ed esclusivamente sesso è una persona arida...incapace di trasmettere emozioni vere...per fortuna ci sono anche uomini che credono nell'affettività. (sono pochini ma ci sono )

Citazione:
Non c'è dubbio che nelle nuove generazioni di donne l'approccio alla prima volta sia meno calcolato e più spontaneo, ma tanta strada c'è ancora da fare.....


Esatto è meno calcolato e spontaneo proprio per il motivo che ti ho detto e cioè la consapevolezza che il valore di una donna risiede in altre cose...e che la donna non ha bisogno della verginità per farsi apprezzare come essere umano.

Citazione:
se fosse così una discussione dal titolo "preferirei che mio marito fosse vergine" dovrebbe avere le stesse risposte polemiche, ed invece.....al massimo gli uomini si farebbero 2 risate...

La polemica nasce proprio dal considerare del tutto anacronistico questo discorso ormai retaggio del passato quando le donne se perdevano la verginità
non potevano mettere su famiglia...e allora cosa facevano? Come sicuramente avrai letto ricorrevano a vari stratagemmi di simulazione di verginità e il marito era tutto contento (ignaro di essere stato preso per i "fondelli") oppure ricorrevano negli anni 50 o 60 a degli interventini chirurgici per ripristinare l'imene. E tutto ciò per cosa? per fare contento il marito che doveva sposare la "vergine".
La verginità era importante per assicurarsi un marito che era un po' come "un posto di lavoro" ecco che la donna portava la verginità come "dono" e la c.d. dote. Ma oggi sarebbe un po' squallidino andare dal medico e ritornare vergine (pratica che sta prendendo piede in america) facendosi ricostruire l'imene per dimostrare cosa? che non sei mai stata con nessuno quando magari sei andata a letto con 100 uomini?
Marcoriccardi a me sembrano solo ipocrisie e te lo dico "da vergine"

Citazione:
Il discorso è molto complesso e riguarda molto il corteggiamento, inteso come la capacità di sedurre e di convincere da parte di un uomo. In poche parole gli uomini sanno che una donna per potersi concedere deve avere fiducia, deve sentirsi coinvolta, deve amare (molte volte), per convincerla a concedersi lui deve dimostrare quanto vale, deve darle fiducia, deve sedurla, deve coinvolgerla, deve farla ridere, deve farla sentire a suo agio, per fare questo l'uomo si ingegna, usa le parole, la comicità, si mostra sicuro di sè e brillante, si mostra affettuoso, e soprattutto utilizza tutti i mezzi che ha (anche scorretti) per far fuori eventuali pretendenti. Insomma la conquista di una donna per un uomo rappresenta una sfida, perchè la natura ha voluto che voi donne abbiate nella stragrande maggioranza dei casi il diritto/piacere all'ultima parola.
La donna per conquistare un uomo (sessualmente parlando) non ha bisogno di fare tutte queste cose........

Chiaro che non abbiamo bisogno di fare tutte queste cose se, come tu stesso dici, siete sempre pronti..basta davvero poco per il sesso...però c'è un però...anche la donna deve saper sedurre, tu la vedi un po' troppo passiva in questo ruolo, ma non è così...puoi uscire con un paio di "gambe" una volta ma poi è la personalità e il carattere che fanno il resto...la seduzione ha poco a che vedere col sesso!
Se devi creare un rapporto non lo puoi creare con una "testa vuota" solo perchè ha un bel paio di gambe e il corteggiamento aiuta il lato emozionale...il lato fantasioso...la conoscenza ecc...altrimenti sarebbe una vera noia
Del resto non mi spiegherei come mai un uomo che è sempre "pronto" possa soffrire per amore...se la sua meta è solo sesso una volta raggiunta...arrivederci e grazie...( per alcuni è così), ma per fortuna c'è anche chi si "innamora"...e chi crede nella costruzione di un rapporto speciale.

Virginia is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it