Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 21-09-2006, 09.48.35   #11
Tommy2005
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-09-2006
Messaggi: 176
Riferimento: Se l' amore esiste ancora...

Citazione:
Originalmente inviato da dayonthesnow
Sai.. è vero ho usato spesso il verbo piacere... eppure ti assicuro che io sono tutt altro che superficiale... una persona mia piace conoscerla fino in fondo... non mi sono mai lasciata abbindolare dall esterioritá... i motivi per i quali le cose sono andate male? Non lo so...

Ciao,
scusa Day, ma è contradditorio quello dici !
Da una parte affermi di non essere una persona superficiale, e questo mi fà piacere, visto i tempi che corrono, dall'altra però, non sai darmi un barlume di spiegazioni sulle motivizioni che hanno portato alla fine delle tue relazioni, il che è sintomo proprio di chi non conosce affatto le persone con cui ha avuto le sue relazioni !

Citazione:
Originalmente inviato da dayonthesnow
So soltanto che quando io ero felice... ad un tratto ho sentito la doccia fredda... se ci fossero validi motivi da parte mia, tipo tradimento oppure cose simili gravi... me ne farei una ragione...

Questa è un'ulteriore conferma circa i miei dubbi che, nelle tue precedenti relazioni, ci sia stata una conoscenza approfondita della persona !

Citazione:
Originalmente inviato da dayonthesnow
...ma io sono una che quando si innamora da tutta se stessa... e ci credevo profondamente in questo sentimento..

E' giusto darsi completamente ad una persona, a patto che ci si conosca, altrimenti si và incontro a tremende scottature !

Citazione:
Originalmente inviato da dayonthesnow
Solo mi sento un po sfortunata... mi manca quello che avevo... mi manca da morire... ma io che ci posso fare... intanto mi lecco le ferite e guardo avanti... La speranza? probabilmetne è l unica cosa a cui mi aggrappo... chi vivrà, vedrà...

Non sapendo "il perchè" ti è accaduto ciò che ti è accaduto, concludi che la fortuna ha giocato un ruolo importante nella tua vita : in pratica ciò che ti è accaduto era inevitabile, e solo la fortuna avrebbe potuto impedire l'accaduto !
Per certi casi "limite" questo può anche essere vero, ma non credo che le tue precedenti relazioni rientrino fra questi, per il semplice fatto che anche una pallida spiegazione non l'hai saputa fornire !
Ora...senza scendere nel personale perchè, immagino, possono esserci delle ovvie difficoltà a parlarne, tanto più che siamo su un forum, cerco di capire, rimanendo su una linea generale :

Noto, in base alla mia esperienza, che spesso e volentieri si tende a confondere un po' tutto, vuoi per ignoranza, vuoi per giustificare le ns azioni, cosicchè, nel momento che avvengono delle cose diverse da quelle che ci aspettiamo, non sappiamo più quali spiegazioni darci se non la classica "così è la vita" !
Ho visto persone andare d'accordissimo, volersi bene, fare l'amore, andare in vacanza insieme, pensare ad una convivenza, ecc.ecc. ...però...ad un certo punto tutto finisce !
Però per altri prosegue...perchè ?
La spiegazione che mi sono dato nell'esaminarli, è che nei primi i valori erano solo "formali", cioè incarnati solo a parole, negli altri erano "sostanziali", cioè incarnati nei fatti !
Le belle parole, la passione sessuale, la condivisione degli stessi gusti, delle stesse passioni o degli stili di vita, dopo un certo arco di tempo, passano, i valori invece restano !
Cosa significa questo ? Che la passione o le altre cose citate prima sono negative o non c'entrano nulla in un rapporto ?
Certamente no, ma prese in sè sono tanti zeri che presi singolarmente non valgono che zero : se davanti ci metti l'uno, cioè i valori, allora valgono qualcosa, altrimenti non valgono proprio nulla !
Molti però non si accorgono di questo, ma poi ne pagano le conseguenze !
E come faccio a capire dove i valori sono "formali" e dove "sostanziali" ?
Esaminando la persona per quello che fà, per quello che dice, per ciò in crede : dalle piccole azioni quotidiane, fino a quelle più importanti e significative !
Certo...mi potresti dire che la conoscenza di cui parlo è impegnativa e faticosa, e predicata in un mondo come questo, dove prima ci s'infila nel letto e poi, eventualmente, ci si conosce, appare anche assurda, ma le cose stanno esattamente così !

Ti saluto, ciaoooo
Tommy2005 is offline  
Vecchio 21-09-2006, 12.34.34   #12
dayonthesnow
Ospite
 
Data registrazione: 24-02-2006
Messaggi: 26
Riferimento: Se l' amore esiste ancora...

Citazione:
Originalmente inviato da Tommy2005
Ciao,
scusa Day, ma è contradditorio quello dici !
Da una parte affermi di non essere una persona superficiale, e questo mi fà piacere, visto i tempi che corrono, dall'altra però, non sai darmi un barlume di spiegazioni sulle motivizioni che hanno portato alla fine delle tue relazioni, il che è sintomo proprio di chi non conosce affatto le persone con cui ha avuto le sue relazioni !



Questa è un'ulteriore conferma circa i miei dubbi che, nelle tue precedenti relazioni, ci sia stata una conoscenza approfondita della persona !



E' giusto darsi completamente ad una persona, a patto che ci si conosca, altrimenti si và incontro a tremende scottature !



Non sapendo "il perchè" ti è accaduto ciò che ti è accaduto, concludi che la fortuna ha giocato un ruolo importante nella tua vita : in pratica ciò che ti è accaduto era inevitabile, e solo la fortuna avrebbe potuto impedire l'accaduto !
Per certi casi "limite" questo può anche essere vero, ma non credo che le tue precedenti relazioni rientrino fra questi, per il semplice fatto che anche una pallida spiegazione non l'hai saputa fornire !
Ora...senza scendere nel personale perchè, immagino, possono esserci delle ovvie difficoltà a parlarne, tanto più che siamo su un forum, cerco di capire, rimanendo su una linea generale :

Noto, in base alla mia esperienza, che spesso e volentieri si tende a confondere un po' tutto, vuoi per ignoranza, vuoi per giustificare le ns azioni, cosicchè, nel momento che avvengono delle cose diverse da quelle che ci aspettiamo, non sappiamo più quali spiegazioni darci se non la classica "così è la vita" !
Ho visto persone andare d'accordissimo, volersi bene, fare l'amore, andare in vacanza insieme, pensare ad una convivenza, ecc.ecc. ...però...ad un certo punto tutto finisce !
Però per altri prosegue...perchè ?
La spiegazione che mi sono dato nell'esaminarli, è che nei primi i valori erano solo "formali", cioè incarnati solo a parole, negli altri erano "sostanziali", cioè incarnati nei fatti !
Le belle parole, la passione sessuale, la condivisione degli stessi gusti, delle stesse passioni o degli stili di vita, dopo un certo arco di tempo, passano, i valori invece restano !
Cosa significa questo ? Che la passione o le altre cose citate prima sono negative o non c'entrano nulla in un rapporto ?
Certamente no, ma prese in sè sono tanti zeri che presi singolarmente non valgono che zero : se davanti ci metti l'uno, cioè i valori, allora valgono qualcosa, altrimenti non valgono proprio nulla !
Molti però non si accorgono di questo, ma poi ne pagano le conseguenze !
E come faccio a capire dove i valori sono "formali" e dove "sostanziali" ?
Esaminando la persona per quello che fà, per quello che dice, per ciò in crede : dalle piccole azioni quotidiane, fino a quelle più importanti e significative !
Certo...mi potresti dire che la conoscenza di cui parlo è impegnativa e faticosa, e predicata in un mondo come questo, dove prima ci s'infila nel letto e poi, eventualmente, ci si conosce, appare anche assurda, ma le cose stanno esattamente così !

Ti saluto, ciaoooo

Probabilmente è contraddittorio quello che ho scritto... ma veramente di esami di coscienza me ne faccio parecchi... ma questa volta proprio non riesco a capire... può darsi che non conoscessi a fondo l altra persona .. cosa normale, visto che non ci si conosce bene nemmeno dopo 25 anni di matrimonio.. me credo di conoscere me stessa... e so che io sono stata sincera e di valori ne avevo messi tanti davanti allo zero.... ho pensato, forse, che questo possa essere stato il problema... forse l ho presa troppo sul serio... io tendo ad essere giudicata sempre una persona seria... a volte mi piace e a volte vengo presa come una che non sa vivere con leggerezza... forse è questo che ha portato tutto alla fine... la mia voglia di qualcosa di serio...

Ora ogni tanto lo incontro... mi cerca di continuo con gli occhi... accenna un avvicinamento... ma poi quando voglio avvicinarmi io... ecco che si ritira...

Forse gli faccio paura... una donna secondo voi può spaventare un uomo? Se si, come?

Un abbraccio
dayonthesnow is offline  
Vecchio 21-09-2006, 14.46.36   #13
Tommy2005
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-09-2006
Messaggi: 176
Riferimento: Se l' amore esiste ancora...

Citazione:
Originalmente inviato da dayonthesnow
Probabilmente è contraddittorio quello che ho scritto... ma veramente di esami di coscienza me ne faccio parecchi... ma questa volta proprio non riesco a capire... può darsi che non conoscessi a fondo l altra persona .. cosa normale, visto che non ci si conosce bene nemmeno dopo 25 anni di matrimonio.. me credo di conoscere me stessa... e so che io sono stata sincera e di valori ne avevo messi tanti davanti allo zero.... ho pensato, forse, che questo possa essere stato il problema... forse l ho presa troppo sul serio... io tendo ad essere giudicata sempre una persona seria... a volte mi piace e a volte vengo presa come una che non sa vivere con leggerezza... forse è questo che ha portato tutto alla fine... la mia voglia di qualcosa di serio...

Ora ogni tanto lo incontro... mi cerca di continuo con gli occhi... accenna un avvicinamento... ma poi quando voglio avvicinarmi io... ecco che si ritira...

Forse gli faccio paura... una donna secondo voi può spaventare un uomo? Se si, come?

Un abbraccio

Ciao,
adesso la questione comincia ad essere meno nebulosa, ed un po' più chiara !
Da quanto mi scrivi, capisco che tu non intraprendi una relazione con leggerezza, ma cerchi di progettare qualcosa : non vai all'avventura, insomma !
Questo ti fà onore, ma purtroppo le persone che pensano come te, diventano sempre più rare !
E' evidente che lui cercava qualcosa di diverso : quando invece ha capito che doveva impegnarsi ed assumersi le proprie responsabilità, ha mollato tutto !
Ma in questo caso dovresti essere felice di aver perso una persona del genere !
Invece, da come scrivi, mi sembra che ci sei rimasta male : ne deduco che la vera personalità di quest'uomo tu l'abbia scoperta DOPO aver lasciato proseguire la relazione sempre più intimamente, anzichè PRIMA che questa diventasse troppo intima !
Ed ovvio che a quel punto poi si soffra molto di più che non se fosse stata troncata poco dopo l'inizio.
E' vero che una conoscenza si può protrarre per molto tempo, ma credemi : per squadrare una persona non occorrono 25 anni, già dai primi mesi puoi intuire chi è !
L'importante è partire coi piedi di piombo e studiare bene le persone e soprattutto lasciarle attendere : se hanno intenzioni serie aspetteranno, se no ti lasceranno senza perdere altro tempo !
Ma in questo caso, sii felice : quando non ci puoi contare su una persona, che amore è ?
E non aver paura di intimorire : sii naturale e soprattutto te stessa, perchè le monete false si riconoscono sempre !

Ciaoo
Tommy2005 is offline  
Vecchio 21-09-2006, 16.23.57   #14
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: Se l' amore esiste ancora...

Ragazzi,l'amore non si cerca a forza,ma viene quando meno ve lo aspettate.Molti miei amici dicono "entro un anno devo trovare una ragazza!",ma cosa vuol dire??Non c'è mica nessuno che vi cronometra!Prendetevela con calma e divertitevi!E soprattutto non ascoltate quelli che vi mettono fretta e vi dicono "ma sei sempre single?" oppure "ma la ragazza non ce l'hai?"
dany83 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it