Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 29-11-2006, 10.15.11   #11
Franco1
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-01-2003
Messaggi: 85
Riferimento: Come devo comportarmi?

Citazione:
Originalmente inviato da kaorichan
Premetto che circa un anno e mezzo fa ho avuto una storia molto importante nella mia vita ma che purtroppo è finita male. La cosa positiva è che mi ha insegnato a maturare e a imparare dagli errori che ho fatto in passato.
Ora da un mese e mezzo sto frequentando un ragazzo completamente diverso dal mio ex soprattutto nel suo modo di fare. Con lui sono molto tranquilla e mi faccio meno paranoie di quelle che facevo un tempo. Sto molto bene con lui e sento che sto cominciando a volergli molto bene.
L'unica cosa è che è una persona molto riservata, che non fa trapelare le sue emozioni e certe volte non riesco a capire cosa gli passa per la testa.
Abbiamo iniziato a frequentarci tre mesi dopo che aveva concluso una storia di cinque anni e anche se non lo dice apertamente so che è rimasto scottato per come si è conclusa a causa di numerosi tradimenti e delusione da parte della sua ex.
Da quando stiamo insieme la nostra storia sta procedendo con molta cautela, ha molto rispetto per me e ancora non abbiamo avuto un rapporto completo.
Forse è così cauto perchè ha paura di fidarsi di nuovo di un'altra persona e di aprirsi come aveva fatto in passato. Io cerco di fargli capire che con me non corre rischi, che mi piace veramente e non rovinerei mai quello abbiamo.
Ma ora mi sto chiedendo: e se uscisse con me solo per sentirsi meno solo?
So solo che con lui sto benissimo e che non voglio perderlo.
Voi cosa fareste nella mia situazione?

La prima domanda (cattiva) che mi viene in mente è: sei sicura di stare insieme a lui ?
A parte gli scherzi, io non starei lì a farmi troppe "paranoie" se stai bene insieme a lui frequentalo pure, se ti piace diglielo, se lo desideri faglielo capire.....il fatto che non avete avuto ancora un rapporto completo nel primo mese e mezzo di per se vuol dire poco....lascia fare il tempo e tra qualche mese guarda in faccia la realtà e tira le somme.

saluti
Franco1 is offline  
Vecchio 01-12-2006, 13.42.56   #12
kaorichan
Ospite
 
Data registrazione: 22-11-2006
Messaggi: 10
Riferimento: Come devo comportarmi?

La prima domanda (cattiva) che mi viene in mente è: sei sicura di stare insieme a lui ?
A parte gli scherzi, io non starei lì a farmi troppe "paranoie" se stai bene insieme a lui frequentalo pure, se ti piace diglielo, se lo desideri faglielo capire.....il fatto che non avete avuto ancora un rapporto completo nel primo mese e mezzo di per se vuol dire poco....lascia fare il tempo e tra qualche mese guarda in faccia la realtà e tira le somme.

saluti[/quote]



Gli ho già fatto capire che mi piace e che provo attrazione e da parte sua dovrebbe esserci la stessa cosa...il consiglio che mi hai dato mi consola perchè anch'io ho pensato di vedere con il tempo come andrà e ora ne sono ancora più convinta! Thank you!
kaorichan is offline  
Vecchio 06-12-2006, 09.57.56   #13
Fantasy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2006
Messaggi: 120
Riferimento: Come devo comportarmi?

viviti la storia momento dopo momento in modo tranquilloo, lascia correre le cose da sole..
Fantasy is offline  
Vecchio 06-12-2006, 11.50.47   #14
vagabondo del dharma
a sud di nessun nord
 
Data registrazione: 28-08-2006
Messaggi: 245
Riferimento: Come devo comportarmi?

Citazione:
Originalmente inviato da kaorichan
Buongiorno, sono nuova di questo fourm e di solito non sono abituata a confidarmi con qualcuno che non conosco.
Premetto che circa un anno e mezzo fa ho avuto una storia molto importante nella mia vita ma che purtroppo è finita male. La cosa positiva è che mi ha insegnato a maturare e a imparare dagli errori che ho fatto in passato.
Ora da un mese e mezzo sto frequentando un ragazzo completamente diverso dal mio ex soprattutto nel suo modo di fare. Con lui sono molto tranquilla e mi faccio meno paranoie di quelle che facevo un tempo. Sto molto bene con lui e sento che sto cominciando a volergli molto bene.
L'unica cosa è che è una persona molto riservata, che non fa trapelare le sue emozioni e certe volte non riesco a capire cosa gli passa per la testa.
Abbiamo iniziato a frequentarci tre mesi dopo che aveva concluso una storia di cinque anni e anche se non lo dice apertamente so che è rimasto scottato per come si è conclusa a causa di numerosi tradimenti e delusione da parte della sua ex.
Da quando stiamo insieme la nostra storia sta procedendo con molta cautela, ha molto rispetto per me e ancora non abbiamo avuto un rapporto completo.
Forse è così cauto perchè ha paura di fidarsi di nuovo di un'altra persona e di aprirsi come aveva fatto in passato. Io cerco di fargli capire che con me non corre rischi, che mi piace veramente e non rovinerei mai quello abbiamo.
Ma ora mi sto chiedendo: e se uscisse con me solo per sentirsi meno solo?
So solo che con lui sto benissimo e che non voglio perderlo.
Voi cosa fareste nella mia situazione?

Secondo me hai trovato una persona onesta, che indubbiamente è condizionato dalla storia precedente (ragazzi, ma chi non lo sarebbe?) e fa capire che il tuo rapporto con lui necessariamente non può essere subito spontaneo e passionale, anche per una sorta di rispetto nei tuoi riguardi.

Se lo si analizza cinicamente, il suo comportamento può anche non sembrare consono all'inizio di una nuova storia, ma la cosa buona, secondo me, è che almeno non sta fingendo facendoti capir cose che magari non ci sono ancora.

Il tuo atteggiamneto mi sembra invece molto maturo e comprensivo, ma anche perchè credo che anche tu non sia presa molto. Se ci fosse il fuoco, vi accenderebbe automaticamente, invece la vostra mi sembra una combustione molto lenta, che può darsi che a breve produrrà comunque una potente fiamma.
vagabondo del dharma is offline  
Vecchio 07-12-2006, 09.22.06   #15
kaorichan
Ospite
 
Data registrazione: 22-11-2006
Messaggi: 10
Riferimento: Come devo comportarmi?

Citazione:
Originalmente inviato da vagabondo del dharma
Secondo me hai trovato una persona onesta, che indubbiamente è condizionato dalla storia precedente (ragazzi, ma chi non lo sarebbe?) e fa capire che il tuo rapporto con lui necessariamente non può essere subito spontaneo e passionale, anche per una sorta di rispetto nei tuoi riguardi.

Se lo si analizza cinicamente, il suo comportamento può anche non sembrare consono all'inizio di una nuova storia, ma la cosa buona, secondo me, è che almeno non sta fingendo facendoti capir cose che magari non ci sono ancora.

Il tuo atteggiamneto mi sembra invece molto maturo e comprensivo, ma anche perchè credo che anche tu non sia presa molto. Se ci fosse il fuoco, vi accenderebbe automaticamente, invece la vostra mi sembra una combustione molto lenta, che può darsi che a breve produrrà comunque una potente fiamma.


La tua analisi ha colto nel segno la situazione; purtroppo in questi giorni non c'è molto di positivo.
Quando abbiamo parlato la settimana scorsa oltre a dirmi che non si sentiva pronto per una storia seria ha anche aggiunto che per lui sentirsi tutti i giorni è troppo perchè ha bisogno di stare da solo e capire cosa vuole. In più ha aggiunto che se non si fa sentire per 3-4 gg non vuol dire che non mi vuole più vedere.
Infatti sono 4 gg che non lo sento più, ho rispettato la sua decisione.
Credo che stia entrando in un periodo di depressione e ora non so più da che parte prenderlo...
kaorichan is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it