Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 03-12-2006, 00.47.00   #11
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: empatia, o in altre parole..

Citazione:
Originalmente inviato da Nuvoletta
già, solo che a volte tutto ciò fa soffrire tantissimo

se fa soffrire non e' empatia perche' l'empatia e' una comprensione razionale. Nell'empatia ci si mette nei panni degli altri ascoltandoli. Altra cosa e' l'immedesimarsi con altri ed essere coinvolti emozionalmente. L'empatia come tale e' piu' effettiva per aiutare chi ne ha bisogno.
hava is offline  
Vecchio 03-12-2006, 00.53.30   #12
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: empatia, o in altre parole..

Citazione:
Originalmente inviato da nevealsole
Concordo con Pantera Rosa, se devo definire l'empatia la direi il "sentire l'altro".
Riuscire ad intuire le emozioni (almeno alcune delle emozioni) che sta provando.
Talvolta, poi, ci si fa coinvolgere dall'altro nel suo sentire... però per aiutarlo forse è vero che sarebbe meglio riuscire ad intuire ciò che sente senza provarlo a nostra volta nel medesimo istante.


qui non si tratta di opinioni. La definizione di "empatia" e' chiara e si puo' trovare in ogni testo che tratta l'argomento.
hava is offline  
Vecchio 03-12-2006, 11.20.22   #13
nevealsole
Moderatore
 
L'avatar di nevealsole
 
Data registrazione: 08-02-2004
Messaggi: 706
Riferimento: empatia, o in altre parole..

Citazione:
Originalmente inviato da hava
qui non si tratta di opinioni. La definizione di "empatia" e' chiara e si puo' trovare in ogni testo che tratta l'argomento.

però la richiesta di rubin era trovare altri modi per definirla... le definizioni ufficiali penso le conoscesse già, ed anche i testi in materia.
nevealsole is offline  
Vecchio 04-12-2006, 08.56.57   #14
nick
Ospite
 
Data registrazione: 15-11-2006
Messaggi: 3
Riferimento: empatia, o in altre parole..

Empatia, o in altre parole, com-passione.
nick is offline  
Vecchio 04-12-2006, 13.00.34   #15
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Riferimento: empatia, o in altre parole..

Citazione:
Originalmente inviato da Weyl
E rispetto all'equazione di Schroedinger sulla funzione d'onda, va bene così o la dobbiamo correggere?

questa equazione dimostra, a livello fisico, l'impossibilità di una perfetta immedesimazione con l'altro? oppure è solo una umile consultazione che potrebbe rivelarsi utile al futuro della fisica?
r.rubin is offline  
Vecchio 05-12-2006, 09.35.16   #16
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: empatia, o in altre parole..

Citazione:
Originalmente inviato da r.rubin
questa equazione dimostra, a livello fisico, l'impossibilità di una perfetta immedesimazione con l'altro? oppure è solo una umile consultazione che potrebbe rivelarsi utile al futuro della fisica?

Non conosco l' equazione di Schroedinger Per il resto sono d'accordo con Weyl.

L’empatia è un modo di comprendere con rispetto cosa un’altra persona sta provando.
Si tratta di offrire una relazione di qualità basata sull’ascolto attivo e non valutativo, dove ci concentriamo su quello che è più vivo nell’altra persona in termini di sentimenti e bisogni fondamentali.

È lcioè ’attitudine di quando si decide di essere completamente disponibile per un’altra persona, mettendo da parte le nostre preoccupazioni e i nostri pensieri personali, pronti ad offrire la nostra piena attenzione. La parola deriva dal greco empatia e veniva usata per indicare il rapporto emozionale di partecipazione che legava l’autore-cantore al suo pubblico.

E’ ciò che permette agli uomini di riconoscersi a vicenda dal semplice incontro di uno sguardo entrando in contatto con il suo mondo interiore e le sue emozioni. E se pensiamo a quanto siano importanti le emozioni nel processo comunicativo possiamo ben capire perché l’empatia sia ritenuta una dote fondamentale per chi vuole essere un buon comunicatore, ma più in generale per chi vuole vivere felicemente qualsiasi tipo di rapporto personale e professionale.

L’uomo non può vivere senza relazionarsi con gli altri, ma, come suggerisce il racconto di Schopenhauer sui porcospini (scusate la mia insistenza ), il segreto sta nel trovare la giusta distanza che ci permette di percepire le emozioni dell’altro senza identificarci con esse.
Patri15 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it