Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 05-12-2006, 17.29.07   #1
Palissandro
Ospite
 
L'avatar di Palissandro
 
Data registrazione: 17-11-2006
Messaggi: 28
Mia Famiglia

Ieri notte prima di scivolare tra le braccia ahimè sempre piu’ corte di Morfeo, ho “giocato” con me stesso, forse macabramente lo ammetto, poichè ho immaginato che stessi per morire.Come nastro da cineteca ho revisionato l’intera mia vita, che ipoteticamente supponevo fosse quasi finita. Ho cercato di capire quale è l’essenziale che c’è, la cosa piu’ bella e degna di un’esistenza, cio’ che rende completo quanto appagante, donante di felicità, la vita di un uomo e di una donna.Aldilà della pace in sé che una persona puo’ provare, della libertà da ogni sofferenza ed illusione, ritengo che la risposta è la famiglia, affascinato della sublimità di lei il mio cuore ha cominciato a battere piu’ forte. Trovo che cosa piu’ bella, seppur a volte imperfetta non ci sia.

L’altro giorno in una pizzata, proprio vicino il mio tavolo c’era esattamente una famiglia. I volti dei genitori erano tristi e stanchi, sembrava quasi fossero vittime costrette a sobbarcarsi ogni giorno un gravoso fardello. Non parlavano affatto. Se i bimbi facevano domande, il padre emaciato rispondeva di controvoglia. Ed erano anche a cena fuori, pensa i giorni feriali. La cosa brutta è la tristezza di questi genitori che riluceva biecamente nei lineamenti dei pargoli. Almeno questa è stata la mia fugace impressione. Queste persone non sono consapevoli della enorme fortuna che avevano a portata di mano, della enorme potenzialità.Le famiglie non possono essere perfette, è chiaro che chi sogna un focolare domestico “alla famiglia Robinson” idealizza terribilmente e andrà incontro a scottanti delusioni. Nelle famiglie ci sono problemi, anzi ci devono essere perché la risoluzione di essi porta ad un continuo miglioramento.

Trovo bellissimo che un uomo e una donna che si amano, si sposano o comunque vivano di fatto insieme, facendosi dono reciprocamente della propria vita, la cosa piu’ preziosa che si possiede.Trovo bellissimo ritrovarsi nel proprio letto il compagno e la compagna che si addormenta rannicchiato-a vicino a te. Trovo bellissimo risvegliarsi e vedere lei o lui avvolto-a tra calde lenzuola nelle debole luce del mattino.Trovo bellissimo avere dei figli che ti fanno domande e cercano conforto con un abbraccio, quando hanno problemi vengono da te per farsi consolare alla ricerca di una risposta.Il vero padre credo sia quella persona che quando guarda negli occhi il figlio lo capisce veramente, sa chi è e dove va, e il bimbo negli occhi del papà sa di essere una persona meravigliosa.Trovo bellissimo che questi figli una volta cresciuti avranno sempre un padre e una madre che li ama, come amarono nello stesso modo o forse di piu’, quel piccino che tendeva la mano per attraversare la strada.

Non so se il mio male mi permetterà di farmi una famiglia, mi rendo ogni giorno sempre piu’conto di questa costretta alterità che mi sta macerando. Alla fine vincero’ io oppure lui, nelle cruente battaglie all’ultimo sangue non ci sono mai vie di mezzo; soprattutto non ci si puo’ permettere il lusso di un momento di debolezza stando seduti ad aspettare a guardare il cielo, che passerà da solo questo oscuro nembo.In fondo se vivrò fino all’ultimo attimo di vita, senza arrendermi mai; con coraggio; rispetto; lealtà; tenerezza; pur non avendola avrò incarnato la parte piu’ veritiera e profonda di una famiglia.
Palissandro is offline  
Vecchio 05-12-2006, 21.55.27   #2
LelianaBrindisi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-01-2006
Messaggi: 54
Riferimento: Mia Famiglia

Parole meravigliose,che rispecchiano il mio modo di pensare.
La famiglia è la cosa più preziosa che una persona ha attorno a sè. Sangue del proprio sangue. Legami inscindibili. Sicurezza,talvolta data per scontato,ma che deve essere coltivata per goderne appieno.
LelianaBrindisi is offline  
Vecchio 06-12-2006, 08.47.00   #3
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: Mia Famiglia

La revisione della vita e' una cosa importantissima che ha lo scopo di scoprire dentro di noi quanto siamo riusciti a raggiungere per noi stessi e per gli altri, in bene ed in male, quanto siamo riusciti a cambiarci e cambiare dalla nascita in poi. Se siamo gli stessi nell'anima e nei sentimenti, o se la vita ci ha cambiati tanto da non riconoscerne gli inizi?
Questo processo e' ben noto agli anziani che non vogliono abbandonare il mondo senza lasciare tracce e senza trarre le conclusioni sull'essenza della vita. E' un processo che puo' generare ansie ma pure pace e tranquillita'.
E a te Palissandro vorrei dire:se ti concentri su cio' che non hai potuto ottenere [la famiglia], perdi l'occasione di conoscerti in modo piu' completo.
hava is offline  
Vecchio 06-12-2006, 18.47.40   #4
cristallo
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 1
Riferimento: Mia Famiglia

Mi è venuta una stretta al cuore.
Sai non so quale sia il tuo male, ma certo una famiglia in te esiste ed è stupenda.
Quando incroci occhi di fanciulli spenti tristi rassegnati regala loro 1 sorriso 1 tenerezza 1 piccola chiacchierata donerai attimi di felicità che rimarranno impressi nelle loro menti, come una magica favola; certi flash nelle ns menti rimangono come puntelli. Per un po' sarai loro padre, una figura genitoriale positiva e capace di dare risposte donare amore ed attenzioni.
Riguardo poi agli adulti ce ne sono con gli occhi rilucenti, sai quegli sguardi non solo vivi e vispi ma anche buoni. Quelle persone potranno aprirti i loro cuori ed accoglierti nella loro famiglia.
Salire o risalire lungo ardui sentieri si sa non è semplice e se ne farebbe volentieri a meno, ma non decidiamo noi il cammino della ns vita. L'importante è non demordere mai. Sai mi è toccato salire più volte dalle “tenebre” e ci son riuscita certo con la forza che abita in me ma anche con tutti coloro che mi hanno amata.
Rivedere la propria vita come un film è capitato più volte anche a me e qualche parte volevo “resettarla”, poi ho capito che dovevo accettarla, a dirla tutta mi è stato fatto comprendere che era l'unica via.
Sento, se ho ben colto il tuo scritto, che sei forte e che la luce del tuo io e quella riflessa da chi ti vuol bene ti illumineranno.
Un caldo abbraccio da una donna e madre con la cucciola da noi chiamata "bimba fatata".
Sai di bimbi e bambini fatati ce ne sono e anche quelli si incrociano...
cristallo is offline  
Vecchio 07-12-2006, 12.12.40   #5
senzanome
Ospite abituale
 
L'avatar di senzanome
 
Data registrazione: 17-04-2006
Messaggi: 163
Riferimento: Mia Famiglia

è bello il tuo messaggio. ci pensavo giorni fa. io ho sempre odiato la famiglia. hai mai letto La morte della famiglia di cooper? ecco io ho sempre condiviso quelle teorie.
la famiglia dalla quale provengo mi ha dato molto nel bene e nel male. nel male soprattutto, se di male può trattarsi.
mah, forse rispetto ad altre famiglie sono stata anche fortunata.
ho odiato per anni la mia famiglia, crescendo ho avuto l'intelligenza e la sensibilità di comprendere le motivazioni dei miei genitori, di analizzare la loro personale storia ma ahimé il danno è fatto. non si recupera ciò che si è perso, non è più il momento. i sentimenti verso la mia famiglia sono stati sempre gli stessi negli anni, odio alternato a tenerezza e conseguenti sensi di colpa logoranti, ancora in agguato.
comunque la mia personale esperienza e ciò che ho visto intorno a me mi hanno portato a non farmi una famiglia. ho un ideale molto alto di cosa dovrebbe essere una famiglia, di cosa dovrebbe significare avere un figlio, amarlo. e so che questo ideale viene proprio dalla mia esperienza negativa e che dalla stessa esperienza viene la mia incapacità, il mio non sentirmi in grado. in realtà, quando vedo altre persone che in qualche modo mi sembrano essere state in grado di creare una famiglia "sana" penso che io aspiro a qualcosa di più, di più profondo perché la vita non può essere tutta lì. e insieme a questo pensiero mi viene in mente che la vita non è tutta lì per me, che non potrà mai esserlo.
oggi sto sul depresso andante e il post segue il mio umore.
la verità secondo me è che quello della famiglia è un ideale che ci hanno messo in testa, che nella realtà non esiste.
quando parlo con persone che mi dicono di avere o di aver avuto ottimi rapporti con i loro genitori io li guardo come fossero alieni e poi mi viene in mente che l'aliena sono io. provo anche fastidio a parlare con loro.
farsi una bella famiglia? era esattamente quello che desideravano mio padre e mia madre quando si sono sposati. si sposarono per amore con le migliori intenzioni di questo mondo. i risultati a mio avviso sono stati disastrosi e per colpa di chi? di nessuno. è la vita. mi spiace, ma io neanche ci provo, non fa per me. la mia famiglia ora sono io e il mio cane.
senzanome is offline  
Vecchio 07-12-2006, 16.08.57   #6
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: Mia Famiglia

anche per me la famiglia è la cosa più importante che c'è...senza la mia famiglia non so come farei a vivere...tutte le sere prima di andare a letto prego Dio di proteggere la mia famiglia e spero che mi accontenti.
dany83 is offline  
Vecchio 07-12-2006, 23.03.04   #7
cielosereno52
Ospite abituale
 
L'avatar di cielosereno52
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Riferimento: Mia Famiglia

Citazione:
Originalmente inviato da dany83
anche per me la famiglia è la cosa più importante che c'è...senza la mia famiglia non so come farei a vivere...tutte le sere prima di andare a letto prego Dio di proteggere la mia famiglia e spero che mi accontenti.



Forse...utopisticamente...rius cendo a percepire che l'essere umano è composto da un'unica famiglia... con tanti nuclei... si avrebbero meno
sofferenze...
Naturalmente l'individualità è preziosa... se non è accompagnata da egoismo..
da lotte per il potere...da tutto quello che altera la comunicazione per
una espansione della coscienza collettiva
cielosereno52 is offline  
Vecchio 09-12-2006, 20.46.35   #8
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: Mia Famiglia

Citazione:
Originalmente inviato da cielosereno52
Forse...utopisticamente...rius cendo a percepire che l'essere umano è composto da un'unica famiglia... con tanti nuclei... si avrebbero meno
sofferenze...
Naturalmente l'individualità è preziosa... se non è accompagnata da egoismo..
da lotte per il potere...da tutto quello che altera la comunicazione per
una espansione della coscienza collettiva


è quello che penso anch'io,ma è un'utopia...
dany83 is offline  
Vecchio 10-12-2006, 01.16.28   #9
Palissandro
Ospite
 
L'avatar di Palissandro
 
Data registrazione: 17-11-2006
Messaggi: 28
Riferimento: Mia Famiglia

volevo ringraziare tutti, ma proprio tutti, per la vostra vicinanza e interesse
Palissandro is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it