Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Riflessioni > Riflessioni sull'Esoterismo
 Riflessioni sull'Esoterismo - Commenti sugli articoli della omonima rubrica presente su WWW.RIFLESSIONI.IT - Indice articoli rubrica
Vecchio 25-09-2009, 20.44.53   #11
animaaria
Ospite
 
Data registrazione: 21-09-2009
Messaggi: 4
Riferimento: Materialismo esoterico

Citazione:
Originalmente inviato da Soslan
Mi dicono che ci arrivano in pochi a risvegliarne solo alcuni.... e possono veramente rallegrarsene perché sono "Doni" che debbono esser meritati e, pertanto, non vengono a caso e,quindi, non a tutti.
Non ho estremi di valutazione, in questo.
Chi arriva a risvegliarsi? Presupporre un Io è un presupporre un soggetto agente e pensante: un autore attraverso la propria volontà. Non credo che sia così e non credo che la verità muti a seconda di una appartenenza agli strumenti di conoscenza occidentali od orientali. E' davvero un dono il risveglio? forse lo è il momento della Grazia, ma non il destino di chi deve in NECESSITA' seguire la volontà superiore di chi cerca spazio in te, facendoti VUOTO. Lo spirito è materia e la materia è spirito, forse questo è il precipitato di un annullamento.
animaaria is offline  
Vecchio 03-12-2011, 00.45.15   #12
sottosopra
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 27-11-2011
Messaggi: 1
Riferimento: Materialismo esoterico

basta che capisci la legge di corrispondenza e analogia:

"come in alto così in basso"

oppure come dicevano nella bibbia così in cielo come in terra.

il cielo rappresenta la spiritualità e la terra il materialismo oppure l'alto rappresenta te e il basso quello che ruota introrno a te opprure ancora le idee influenzano la realtà che a sua volta è influenza le idee di chi vive quella realtà.

Ora va di moda la legge di attrazione che è una puttanata perché hai voglia tu di sognare di essere ricco se non fai qualcosa per diventarlo e comunque non è detto che ci diventi anche con tutta la buona volonta e con il massimo impegno.

Tutto questo perché gli stolti non capiscono che il pensiero modifica la realtà in un tempo che non è ne immediato e breve ma è imprevedibile dall'uomo così che tu potresti non ottenere nulla dal tuo pensiermo ma potrebbe ricevere qualcosa in tegalo tuo figlio o un tuo pronipote.

Ricapitolando materalismo = basso + esoterismo = alto

perdonami ma piu semplice di così non riesco ad esprimermi!
sottosopra is offline  
Vecchio 03-11-2012, 13.36.57   #13
oroboros
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-01-2008
Messaggi: 175
Riferimento: Materialismo esoterico

Occorre sempre fare chiarezza sul senso da dare ai termini usati, questo perché se li si utilizzasse nelle loro estensioni laterali la confusione regnerebbe indisturbata e spesso è proprio la confusione l'obiettivo perseguito da coloro che mischiano le cose abusando del significato specifico dei termini. Nella loro accezione comune "materialismo" indicherebbe la concezione che da Cartesio in poi si è sviluppata nel voler indicare la dimensione grossolana, nella quale l'esistenza si manifesta, come sufficiente a se stessa nelle proprie ragioni d'essere. Diversamente il termine "esoterismo" sottolinea concezioni che estendono la manifestazione dell'esistenza a piani successivi ordinati tra loro in una scala gerarchica nella quale la consequenzialità di cause e loro effetti è disposta dal sottile al grossolano, dall'interiore all'esteriore, dall'alto al basso secondo l'universalità dei princìpi che sottendono, sovrastandolo, l'universo. Un esoterismo materialista, quindi, potrebbe solo tentare di conciliare due teorie in contraddizione irrisolvibile tra loro.
oroboros is offline  
Vecchio 28-11-2012, 00.39.59   #14
Apollonio Massimo
Ospite
 
Data registrazione: 17-11-2012
Messaggi: 11
Riferimento: Materialismo esoterico

Buonasera,
brevemente intervengo. Mi sembra che l'ultimo intervento do Orobros sia più che esaustivo.
Vorrei porre in evidenza che il termine "Esoterico" si contrappone ad "Essoterico" dove il primo starebbe ad indicare un complesso di conoscenze iniziatiche "non alla portata di tutti ; il secondo termine indica un tipo di conoscenza totalmente manifestabile e senza nessuna "esclusivismo".
Premesso che personalmente ritengo che molte supposte Conoscenze Esoteriche spesso siano solo delle mistificazioni che nascondono limiti mascherati e laghi d'ignoranza (ma non sempre ...sia ben inteso.....perché è giusto "Non darle le perle ai "porci") : ritengo che nulla invece sia più Essoterico del Materialismo:
il materialismo è totalmente essoterico almeno per ciò che si può conoscere del mondo fisico) ,ossia non ha nulla da nascondere, se non i propri limiti intrinsechi ed un sostanziale dogmatismo antispiritualista.
Cari saluti.
A.M
Apollonio Massimo is offline  
Vecchio 14-08-2013, 15.55.19   #15
Parva
Ospite
 
Data registrazione: 12-08-2013
Messaggi: 33
Riferimento: Materialismo esoterico

Citazione:
Originalmente inviato da Gemma
"spiritualizzare il corpo o corporeizzare lo spirito" sono un modo di vedere il percorso che non avevo considerato: io non interpreto il lavoro su se stessi in modo dialettico come confronto corpo/spirito.
Ho più un approccio del tipo "siamo sia il corpo che lo spirito e c'è da fare per tutti e due".
Questi ragionamenti però si applicano sul "come" lavorare, mentre la mia perplessità riguarda più il "perchè" lavorare.
La motivazione che dici tu "per avvicinarsi, o meglio per percepire, ed assorbire il divino" è una di quelle che ogni tanto ripasso e cerco di fare mia, ma ad un materialista coerente, chi glielo fa fare?
Per me un materialista nel migliore dei casi non è interessato al divino, o più probabilmente lo ritiene inesistente. Mi viene il sospetto che sto fraintendendo qualcosa....

Ho messo un sacco di virgolette.... ma com'è difficile spiegarsi a volte!

Grazie, ciao

Gli alchimisti intendevano riunificare l'istinto alla ragione, noi abbiamo messo l'istinto in basso (ridotto al sesso) e la ragione in alto (la mente, ma quella solita condizionata che se ne va per fatti suoi e sproloquia).

Così abbiamo scambiato lo spirito con la mente (anestesia di sentimenti), per cui chi è spirituale non fa sesso o quasi e non indulge ai piaceri del corpo che anzi va quasi punito (un tempo senza il quasi). Insomma ciò che è in alto è buono (vedi i cieli) e ciò che è in basso è cattivo (inferno).

La divisione tra spirito e materia deriva da una scissione mentale che va avanti da secoli secoli e secoli e che ha reso la razza umana pericolosa per se stessa e per gli altri.
L'invito a riunificare spirito e corpo è pertanto difficilissimo perchè da duemila anni di hanno dato la cultura del sacrificio e dell'astensione. Pensare che il nostro corpo sia spirituale anche quando va al bagno o fa sesso è una vera rivoluzione, che poche menti sopportano...
Parva is offline  
Vecchio 23-03-2014, 11.21.50   #16
oroboros
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-01-2008
Messaggi: 175
Riferimento: Materialismo esoterico

Citazione:
Originalmente inviato da Parva
Gli alchimisti intendevano riunificare l'istinto alla ragione, noi abbiamo messo l'istinto in basso (ridotto al sesso) e la ragione in alto (la mente, ma quella solita condizionata che se ne va per fatti suoi e sproloquia).

Così abbiamo scambiato lo spirito con la mente (anestesia di sentimenti), per cui chi è spirituale non fa sesso o quasi e non indulge ai piaceri del corpo che anzi va quasi punito (un tempo senza il quasi). Insomma ciò che è in alto è buono (vedi i cieli) e ciò che è in basso è cattivo (inferno).

La divisione tra spirito e materia deriva da una scissione mentale che va avanti da secoli secoli e secoli e che ha reso la razza umana pericolosa per se stessa e per gli altri.
L'invito a riunificare spirito e corpo è pertanto difficilissimo perchè da duemila anni di hanno dato la cultura del sacrificio e dell'astensione. Pensare che il nostro corpo sia spirituale anche quando va al bagno o fa sesso è una vera rivoluzione, che poche menti sopportano...

Che follia confondere l'istinto animale con l'intuizione spirituale...
Gli alchimisti sapevano che l'Intelligenza universale, chiamata anche Ispirazione intellettuale, non è l'intelligenza individuale e tantomeno è la bassa istintualità. Va bene che in un forum dedicato al riflettere ci dev'essere posto per tutti, ma ci dev'essere un limite anche a questo tipo di mistificazioni, o di totale mal comprensione elevata al cubo...
oroboros is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it