Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 06-10-2007, 18.35.48   #1
Rainboy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 29-06-2007
Messaggi: 104
Realizzato il primo cromosoma di sintesi

http://www.repubblica.it/2007/10/sez...a-sintesi.html

Erano anni che diceva che l'avrebbe fatto, e che era soltanto una questione di tempo. Sapevamo che era vero, ma come al solito, il suo grande merito è stato quello di accorciare i tempi molto più di quanto si credeva possibile.
Rainboy is offline  
Vecchio 06-10-2007, 18.54.42   #2
Marius
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-06-2007
Messaggi: 529
Riferimento: Realizzato il primo cromosoma di sintesi

Citazione:
Originalmente inviato da Rainboy
http://www.repubblica.it/2007/10/sez...a-sintesi.html

Erano anni che diceva che l'avrebbe fatto, e che era soltanto una questione di tempo. Sapevamo che era vero, ma come al solito, il suo grande merito è stato quello di accorciare i tempi molto più di quanto si credeva possibile.

Specifichiamo

Nei laboratori di Venter, un'équipe di 20 scienziati capeggiati dal premio Nobel Hamilton Smith sarebbe riuscita nell'impresa partendo da un cromosoma esistente, quello del batterio Mycoplasma genitalium.
Marius is offline  
Vecchio 06-10-2007, 19.01.38   #3
Pippo
Per aspera ad astra.
 
L'avatar di Pippo
 
Data registrazione: 02-11-2005
Messaggi: 64
Riferimento: Realizzato il primo cromosoma di sintesi

Finalmente si è fatto un decisivo passo avanti nella ricerca. Speriamo che in italia, i poveri biotecnologi rimasti ancora per lo meno, non avremo le mani legate e ci consentano di progredire ulteriormente.
Cito dal link.

<Si crea così la vita elementare, cioè organismi di una sola cellula. Ma non nascerà in laboratorio una nuova umanità". Bruno Dallapiccola, professore di Genetica medica all'università di Roma La Sapienza, commenta il risultato ottenuto dal collega d'Oltreoceano sottolineando che "le ricadute per l'uomo ci saranno e non bisognerà aspettare molto tempo. Si potranno creare sostanze come ormoni e proteine da utilizzare a scopo terapeutico".>

Un solo appunto, questo è gia avvenuto, basti pensare all'insulina umana artificiale ed a vari neurotrasmettitori come l'acetilcolina gia sintetizzata, anche in italia in vari laboratori di biotecnologie ! , e commercializzata addirittura in america.

<Cauto, infine, il commento della Chiesa cattolica, affidato dalla Radio Vaticana al genetista cattolico Angelo Vescovi, dell'Istituto San Raffaele di Milano. Vescovi minimizza l'esperimento di Venter, affermando che non c'è "nessuna nuova scoperta scientifica e nessun cambio di prospettiva", ma semplicemente "un'evoluzione tecnica in più". "Si può fare un'analogia con la fissione nucleare che - ricorda lo studioso cattolico - è possibile utilizzare per scopi benefici e per produrre energia ma anche per distruggere e uccidere centinaia di migliaia di persone".>


Che la chiesa pensi alle anime ed alla spiritualità, che alla scienza ce ne sono abbastanza che ci pensano.
Pippo is offline  
Vecchio 06-10-2007, 20.31.42   #4
Rainboy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 29-06-2007
Messaggi: 104
Riferimento: Realizzato il primo cromosoma di sintesi

Citazione:
Nei laboratori di Venter, un'équipe di 20 scienziati capeggiati dal premio Nobel Hamilton Smith sarebbe riuscita nell'impresa partendo da un cromosoma esistente, quello del batterio Mycoplasma genitalium.

Già, del resto poteva forse essere diversamente? Non sarebbe stato compatibile con la cellula ricevente. Quello che conta è che le possibilità dell'ignegneria genetica potrebbero uscirne decuplicate, perché si potrà lavorare a selezioni e modifiche del genoma radicali!

Ad esempio, Venter espresse in più occasioni l'idea di concepire un genoma basato su un codice a quadruplette... che sarebbe la soluzione perfetta per qualsiasi OGM: un organismo a prova di incroci accidentali.
Le basi ormai iniziano a diventare consistenti, non vi pare?
Rainboy is offline  
Vecchio 07-10-2007, 07.09.31   #5
Marius
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-06-2007
Messaggi: 529
Riferimento: Realizzato il primo cromosoma di sintesi

Citazione:
Originalmente inviato da Rainboy
Già, del resto poteva forse essere diversamente? Non sarebbe stato compatibile con la cellula ricevente. Quello che conta è che le possibilità dell'ignegneria genetica potrebbero uscirne decuplicate, perché si potrà lavorare a selezioni e modifiche del genoma radicali!

Ad esempio, Venter espresse in più occasioni l'idea di concepire un genoma basato su un codice a quadruplette... che sarebbe la soluzione perfetta per qualsiasi OGM: un organismo a prova di incroci accidentali.
Le basi ormai iniziano a diventare consistenti, non vi pare?


Speriamo che possa trarne benefici la ricerca in campo medico
Marius is offline  
Vecchio 07-10-2007, 10.21.19   #6
Pippo
Per aspera ad astra.
 
L'avatar di Pippo
 
Data registrazione: 02-11-2005
Messaggi: 64
Riferimento: Realizzato il primo cromosoma di sintesi

Citazione:
Originalmente inviato da Rainboy
Ad esempio, Venter espresse in più occasioni l'idea di concepire un genoma basato su un codice a quadruplette... che sarebbe la soluzione perfetta per qualsiasi OGM: un organismo a prova di incroci accidentali.
Le basi ormai iniziano a diventare consistenti, non vi pare?

Le basi ora sono abbastanza avanzate, per quanto riguarda un sistema a quadriplette intendi che la traduzione di un amminoacido venga codificata da quattro basi? A me sembra che cosi facendo ci si complichi un attimino il lavoro, cioè si dovrebbe riscrivere un codice intero? E poi ciò sarebbe sogetto ad un ordine maggiore di mutazioni del codice, infatti soprattutto per le sequenza contenenti adenina e timina che hanno un ordine di mutazione maggiore, cioè sostituiscono più velocemente il loro N primo con un C. Magari mi sbaglio.
Pippo is offline  
Vecchio 07-10-2007, 11.36.48   #7
Sun
Ospite
 
L'avatar di Sun
 
Data registrazione: 05-06-2007
Messaggi: 7
Riferimento: Realizzato il primo cromosoma di sintesi

La scoperta é senzazionale... ma in Italia non ci speriamo più di tanto..vi ricordo che da noi la chiesa parla molto (troppo ), e sicuramente non sarà d'accordo che questa nuova frontiera dell'ingegneria genetica...speriamo bene!
Sun is offline  
Vecchio 07-10-2007, 12.27.08   #8
Rainboy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 29-06-2007
Messaggi: 104
Riferimento: Realizzato il primo cromosoma di sintesi

Citazione:
per quanto riguarda un sistema a quadriplette intendi che la traduzione di un amminoacido venga codificata da quattro basi? A me sembra che cosi facendo ci si complichi un attimino il lavoro, cioè si dovrebbe riscrivere un codice intero?
Esatto. Comunque in quell'intervista Venter stava parlando di batteri, per giunta di batteri ad uso industriale e quindi semplificati ai limiti del famoso "genoma minimo". Siamo sull'ordine delle centinaia di kilobasi, forse una megabase o poco più. E' un lavoro titanico ma non impossibile...

Citazione:
E poi ciò sarebbe sogetto ad un ordine maggiore di mutazioni del codice, infatti soprattutto per le sequenza contenenti adenina e timina che hanno un ordine di mutazione maggiore, cioè sostituiscono più velocemente il loro N primo con un C. Magari mi sbaglio.
E' ovvio che cambiare le specifiche del codice dia qualche problema strutturale, e come dici tu una codifica a quadruplette incrementa la lunghezza dei singoli geni, cosa che potrebbe anche esporli a maggiori mutazioni. E' concepibile che il tasso di mutazioni si alzi, ma finché il problema resta confinato in una perdita di funzionalità di qualche OGM la cosa non è grave. E poi personalmente immagino si possa risolvere col tempo, ingegnerizzando i batteri per dar loro sistemi di proof-reading più efficaci... suppongo si possano anche copiare dagli eucarioti se necessario, noi dopotutto li abbiamo.
L'importante invece è che le lobby politiche ed economiche di pseudo-ambientalisti che continuano ad avversare a priori piante e batteri geneticamente modificati con la scusa che "potrebbero contaminare l'ambiente" con impollinazioni incrociate, ibridazioni, coniugazioni etc etc, vengano messi a tacere con una soluzione definitiva che renda impossibile qualsiasi trasmissione accidentale (già di per sé irrisoria) di materiale genetico al pool dei geni wild type.
Un codice a quadruplette è un'idea molto impegnativa, ma potrebbe servire allo scopo.
Rainboy is offline  
Vecchio 07-10-2007, 22.43.31   #9
Pippo
Per aspera ad astra.
 
L'avatar di Pippo
 
Data registrazione: 02-11-2005
Messaggi: 64
Riferimento: Realizzato il primo cromosoma di sintesi

Citazione:
Originalmente inviato da Rainboy
...


E' ovvio che cambiare le specifiche del codice dia qualche problema strutturale, e come dici tu una codifica a quadruplette incrementa la lunghezza dei singoli geni, cosa che potrebbe anche esporli a maggiori mutazioni. E' concepibile che il tasso di mutazioni si alzi, ma finché il problema resta confinato in una perdita di funzionalità di qualche OGM la cosa non è grave. E poi personalmente immagino si possa risolvere col tempo, ingegnerizzando i batteri per dar loro sistemi di proof-reading più efficaci... suppongo si possano anche copiare dagli eucarioti se necessario, noi dopotutto li abbiamo.
L'importante invece è che le lobby politiche ed economiche di pseudo-ambientalisti che continuano ad avversare a priori piante e batteri geneticamente modificati con la scusa che "potrebbero contaminare l'ambiente" con impollinazioni incrociate, ibridazioni, coniugazioni etc etc, vengano messi a tacere con una soluzione definitiva che renda impossibile qualsiasi trasmissione accidentale (già di per sé irrisoria) di materiale genetico al pool dei geni wild type.
Un codice a quadruplette è un'idea molto impegnativa, ma potrebbe servire allo scopo.

Non ci avevo minimamente pensato, certo dare un corredo di endonucleasi et enzimi di restrizione vari ai procarioti sarà un'impresa titanica, modificarli poi da fargli capire come funziona il nuovo sistema mi pare addirittura un lavoro improbo. .
Ma dove li pigliano tutti sti fondi gli americani? Al nostro laboratorio ci passano al massimo le soluzioni di agarosio per fare qualche piccola elettroforesi, magari se venisse dato qualche fondo anche a noi poveri ricercatori italiani senza na lira, ci saremmo arrivati pure noi.
Pippo is offline  
Vecchio 08-10-2007, 13.34.26   #10
Rainboy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 29-06-2007
Messaggi: 104
Riferimento: Realizzato il primo cromosoma di sintesi

Citazione:
Ma dove li pigliano tutti sti fondi gli americani? Al nostro laboratorio ci passano al massimo le soluzioni di agarosio per fare qualche piccola elettroforesi, magari se venisse dato qualche fondo anche a noi poveri ricercatori italiani senza na lira [...]

Ih ih ih! Si, ho conosciuto la categoria... ai tempi dell'apprendistato al S. Raffaele, ricordo che il ricercatore inglese mi faceva usare e buttare i guanti di lattice dopo ogni elettroforesi, mentre la ricercatrice italiana mi diceva "ma sei pazzo?! Li devi far durare minimo 48 ore, hai idea di quanto costano?"

Rainboy is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it