Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 28-05-2004, 03.42.01   #11
ludolupo
Ospite
 
Data registrazione: 04-02-2004
Messaggi: 11
non so ma forse anche gli animali percepiscono la dualità tra il richiamo dell'istinto e l'usato e paziente vantaggio della razionalità ma ........non potendo trascendere questa esistenza attraverso concetti come l'amore, la libertà, l'eterno o l'infinito percepiscono il cerchio ma non comprendono empaticamente che quell'UNO HA UN GRAN SENSO DELL'UMORISMO!!!! HAHAHAHAHA
ludolupo is offline  
Vecchio 29-08-2004, 19.31.55   #12
ermes
Utente bannato
 
Data registrazione: 26-08-2004
Messaggi: 388
Scusate la mia intrusione! penso che ciò che chiamiamo dio si possa solo intuire per adesso,ciò è possibile solo con entrambi gli emisferi celebrali,il sinistro è razionale logico e pensa in modo aristotelico(pensiero orizzontale),il destro è irrazzionale,istintivo e pensa in modo platonico,cioè analogico(pensiero verticale),in effetti l'universo è stato creato in modo che la realtà consistesse in 7 piani analogici(i famosi 7 giorni della creazione o 7 archetipi Junghiani)credo,ma è solo una mia teoria che ciò sia la chiave per capire tutte le religioni , tutti i miti e tutte le filosofie del mondo.
ciao
ermes is offline  
Vecchio 01-09-2004, 13.42.53   #13
Giulma
Utente bannato
 
Data registrazione: 09-07-2003
Messaggi: 558
Re: Una semplice concezione...

Citazione:
Messaggio originale inviato da Agora
Ciao, sono un nuovo iscritto e vorrei anch'io dire la mia su Dio e la Natura.


...






“Più sulla natura, in verità. Poiché secondo me non si può discutere di Dio, lo si può soltanto intuire.”


Si può discutere all’infinito, …, intuire, e contemplare.
La contemplazione è l’obiettivo.


“Molte filosofie, soprattutto orientali, mirano proprio a questo fine, sviluppare l'intuizione, e mettere da parte la razionalità quando è il caso, perché da sola non può spiegare tutto.”


Sviluppare l’intuizione, e tendere al RISVEGLIO!


“Una natura creata o increata?”


Creata, nel tempo.


“Ma che cosa si intende per creazione?”


Tutto ciò che vedi, e che ancora non vedi, in questo universo. Poi, ci sono altre cose.


“Le religioni naturali sono tali in quanto cercano di arrivare a percepire la divinità secondo lo schema UOMO > NATURA > DIO e non semplicemente e direttamente UOMO > DIO.”


Per arrivare a Dio, si può utilizzare e passare per qualsiasi schema. Tutto rientra nei Suoi Piani.
Ma si è anche liberi di non arrivarci!


“Vorrei tralasciare il discorso del karma, del quale ognuno può informarsi dove vuole (mi limito a dire, per chi non lo sapesse, che il karma non riguarda solo gli esseri umani, ma tutto ciò che è).”


Cioè?


“Secondo me gli eventi sono collegati da una rete di causalità della quale spesso è difficile rendersi conto e che può rivelarsi anche a distanza di tempo. Come ebbe a dire qualcuno, Dio non gioca ai dadi (forse perché non trova un avversario degno di lui).”


Non ci sono avversari! Ottima intuizione: LA RETE DI CAUSALITA’. Dovresti aprire una discussione a parte, in spiritualità, ti darò il mio contributo.


“In conclusione, siamo qui per evolverci (non in senso darwiniano, non solo in quello) ed è proprio in questa evoluzione, soprattutto in relazione alla intuizione e alla coscienza, che risiede il criterio per arrivare a comprendere l'esistenza e la necessità di una Intelligenza superiore. A volte mi sento costretto a lasciare la razionalità ai suoi giochi e alle sue avventure, e forse al suo stesso suicidio, perché da sola può soltanto morire.”


E allora: UCCIDIAMOLA! E poi, utilizziamola.


Ciao, Giulio

Ultima modifica di Giulma : 01-09-2004 alle ore 14.00.10.
Giulma is offline  
Vecchio 01-09-2004, 20.06.55   #14
ermes
Utente bannato
 
Data registrazione: 26-08-2004
Messaggi: 388
Come si fa ad uccidere la razionalità,anche quella è parte di dio altrimenti non la possiederemmo ti pare??
Una cosa su cui ho meditato tanto è il fatto che nella città che osho aveva creato,le persone che l'abitavano sembravano felici,o forse lo erano sul serio,nonostante avessero donato tutte le loro ricchezze,(ho visto un vecchio filmato alla tv)in un sondaggio del tg 1 di qualche anno fa,è risultato che gli uomini più felici del mondo sono al primo posto: i sacerdoti,al secondo:gli artisti(gli altri non me li ricordo più).
Allora è vero che si è felici solo se si è in comunione con dio.
Vedete!!La differenza tra il pensiero orientale e quello occidentale è questa!il primo vorrebbe spezzare la ruota del samsara per non reincarnarsi più,il secondo vuole più vita e la vorrebbe bella e piena,non sarà mica vera la storia che ci raccontano le religioni sulla vita eterna?non sto parlando di una vita materiale(tranquilli il suicidio non è contemplato nel mio percorso,come non lo è il martirio)
ermes is offline  
Vecchio 02-09-2004, 07.48.00   #15
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
" sono venuto perchè abbiano vita e vita in abbondanza" (Cristo)
noi conosciamo solo questa forma di vita , non possiamo sapere
di quale tipo di vita parlasse il Cristo, che essendo in perfetta comunione con il Padre (io e il Padre mio siamo Uno), le conosceva tutte.
paperapersa is offline  
Vecchio 02-09-2004, 10.08.08   #16
Giulma
Utente bannato
 
Data registrazione: 09-07-2003
Messaggi: 558
Citazione:
Messaggio originale inviato da ermes
Come si fa ad uccidere la razionalità,anche quella è parte di dio altrimenti non la possiederemmo ti pare??
Una cosa su cui ho meditato tanto è il fatto che nella città che osho aveva creato,le persone che l'abitavano sembravano felici,o forse lo erano sul serio,nonostante avessero donato tutte le loro ricchezze,(ho visto un vecchio filmato alla tv)in un sondaggio del tg 1 di qualche anno fa,è risultato che gli uomini più felici del mondo sono al primo posto: i sacerdoti,al secondo:gli artisti(gli altri non me li ricordo più).
Allora è vero che si è felici solo se si è in comunione con dio.
Vedete!!La differenza tra il pensiero orientale e quello occidentale è questa!il primo vorrebbe spezzare la ruota del samsara per non reincarnarsi più,il secondo vuole più vita e la vorrebbe bella e piena,non sarà mica vera la storia che ci raccontano le religioni sulla vita eterna?non sto parlando di una vita materiale(tranquilli il suicidio non è contemplato nel mio percorso,come non lo è il martirio)



“Come si fa ad uccidere la razionalità,anche quella è parte di dio altrimenti non la possiederemmo ti pare??”


Uccidere la razionalità è un modo per dire di andare oltre. Significa, che pur possedendola e utilizzandola, si può trascendere e scoprire “nove cose”, ma per poi utilizzare meglio


“Una cosa su cui ho meditato tanto è il fatto che nella città che osho aveva creato,le persone che l'abitavano sembravano felici,o forse lo erano sul serio,nonostante avessero donato tutte le loro ricchezze,(ho visto un vecchio filmato alla tv)in un sondaggio del tg 1 di qualche anno fa,è risultato che gli uomini più felici del mondo sono al primo posto: i sacerdoti,al secondo:gli artisti(gli altri non me li ricordo più).”


Attenzione a queste cose, perché quando si misura qualcosa (come in un sondaggio) bisogna vedere cosa si intende e come viene fatta la misurazione. Quando ad esempio si parla di felicità, bisogna vedere cosa si intende per felicità, e visto che, non si conosce in realtà il significato di questo termini, si utilizza un significato materiale, perché è l’unico che si conosce, per determinarne una misurazione. Felicità, dunque, è stare bene, in salute, magari con un bel po’ di soldi, oppure credere di aver trovato qualcosa, una comunione o unione con Dio, ma solo mentale, però, e dunque non reale e profonda. Vedi, io personalmente non credo affatto che le persone siano veramente felici, perché la felicità quella reale, si può avere solo con una Unione con Dio (vissuta, non a parole). Il resto, è solo felicità effimera, dura un po’ di tempo, anche una vita, ma poi finisce, come ogni cosa.


“Allora è vero che si è felici solo se si è in comunione con dio.”


In Uninone con Dio, realmente vissuta, è molto diverso!


“Vedete!!La differenza tra il pensiero orientale e quello occidentale è questa!il primo vorrebbe spezzare la ruota del samsara per non reincarnarsi più,”


Per non reincarnarsi più in modo passivo, che è diverso.


“il secondo vuole più vita e la vorrebbe bella e piena,”


Inseguendo però anche un materialismo che non porterà a nulla, se non ad alimentare il samara (torniamo alla concezione orientale).

E’ chiaro che la visione orientale è più ovolute, del resto, c’è stato chi ha insegnato ad un certo livello. Quella occidentale ha modificato molto la visione orientale riducendola, quasi ridicolizzandola a volte, e modificandola dalla sua verità. Come quando si parla di Cristo, e della reincarnazione, facendo credere che Cristo non parlava di reincarnazione, quando in quel periodo era normale come pensiero. Cristo conosceva molto bene il discorso del Karma e della reincarnazione, ma non era quello ciò che doveva trasmettere: quello era già stato spiegato.

Spero di averti chiarito qualche dubbio e averti fatto venire qualcun altro. Comunque, chiedimi pure.



Ciao, Giulio
Giulma is offline  
Vecchio 02-09-2004, 10.10.14   #17
Giulma
Utente bannato
 
Data registrazione: 09-07-2003
Messaggi: 558
Citazione:
Messaggio originale inviato da paperapersa
" sono venuto perchè abbiano vita e vita in abbondanza" (Cristo)
noi conosciamo solo questa forma di vita , non possiamo sapere
di quale tipo di vita parlasse il Cristo, che essendo in perfetta comunione con il Padre (io e il Padre mio siamo Uno), le conosceva tutte.


Abbiamo vita e vita in abbondanza significa che non c'è solo una vita, cioè una sola volta che nasci, ma in abbondanza.



Ciao, Giulio
Giulma is offline  
Vecchio 02-09-2004, 16.54.21   #18
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
"questo non mi sembra molto chiaro. Perchè o la reincarnazione esiste da sempre ed anche Gesù Cristo ne era al corrente e allora che caspita significherebbero quelle sue parole? oppure esiste da quando è venuto LUi ed anche questo mi sembra assolutamnete improbabile:
Io credo che il termine VITA ETERNA si riferisca esclusivamente
alla vita dello spirito, poichè essendo egli il Maestro dei maestri spirituali disse "questa è la vita eterna che conoscano 8 in termine biblico di unione e comunione ) me e Colui che mi ha mandato. D'altra parte nella vita dela materia tutto è ciclico e soggetto a morter e trasformazione mentre nella vita dello Spirito
ritengo non debbano esserci cicli evolutivi ma piena libertà
libero pensiero creativo sempre volto al Bene e alla Bellezza.
paperapersa is offline  
Vecchio 02-09-2004, 17.21.39   #19
Giulma
Utente bannato
 
Data registrazione: 09-07-2003
Messaggi: 558
Citazione:
Messaggio originale inviato da paperapersa
"questo non mi sembra molto chiaro. Perchè o la reincarnazione esiste da sempre ed anche Gesù Cristo ne era al corrente e allora che caspita significherebbero quelle sue parole? oppure esiste da quando è venuto LUi ed anche questo mi sembra assolutamnete improbabile:
Io credo che il termine VITA ETERNA si riferisca esclusivamente
alla vita dello spirito, poichè essendo egli il Maestro dei maestri spirituali disse "questa è la vita eterna che conoscano 8 in termine biblico di unione e comunione ) me e Colui che mi ha mandato. D'altra parte nella vita dela materia tutto è ciclico e soggetto a morter e trasformazione mentre nella vita dello Spirito
ritengo non debbano esserci cicli evolutivi ma piena libertà
libero pensiero creativo sempre volto al Bene e alla Bellezza.


"questo non mi sembra molto chiaro. Perchè o la reincarnazione esiste da sempre ed anche Gesù Cristo ne era al corrente”


Certo che ne era la corrente, ma non a parole.


“e allora che caspita significherebbero quelle sue parole?”


Quali parole? Se ti riferisci a quelle dette prima:

“sono venuto perchè abbiano vita e vita in abbondanza”

te l’ho spiegato. Sempre il mio pensiero, chiaro.


“oppure esiste da quando è venuto LUi ed anche questo mi sembra assolutamnete improbabile:”


Non avrebbe molto senso, no?


“Io credo che il termine VITA ETERNA si riferisca esclusivamente
alla vita dello spirito,”


L’essere è eterno, noi siamo eterni. E noi siamo nello Spirito.


“poichè essendo egli il Maestro dei maestri spirituali”


Che vuol dire il Maestro dei maestri spirituali? Credo che la tua visione di Gesù sia ancora molto legata all’idea cristiano-cattolica, comunque, se ne può parlare, se ti fa piacere. La mia idea, è un bel po’ “diversa”.


“ritengo non debbano esserci cicli evolutivi ma piena libertà
libero pensiero creativo sempre volto al Bene e alla Bellezza.”


Ci sono sia cicli evolutivi, che piena libertà, Sarebbe davvero sconvolgente, per tutti, sapere realmente ciò in cui siamo immersi, e quanto diversa è la realtà da ciò che è stato sempre ridicolizzato.


Ciao, Giulio
Giulma is offline  
Vecchio 02-09-2004, 20.10.15   #20
ermes
Utente bannato
 
Data registrazione: 26-08-2004
Messaggi: 388
Credo!!vorrei poter dire sono certo,purtroppo le cose che non conosco mi hanno suscitato sempre paura,si miei cari signori!è peccato ammettere che l'ignoto fa paura,dovrei lasciare la mia famiglia??uno dei veri valori che i miei mi hanno insegnato!!purtroppo non ho solo un dubbio,ma mille,anche se la mia ricerca l'ho svolta a 360° non ho ancora trovato nessuno che me lo ha confermato,tra il mio vero sè e dio esisto solo io,l'io dovrebbe morire attraverso quella morte rituale di cui tutte le società esoteriche detengono il segreto iniziatico,abito vicino al mare lungo un viale dove la notte vengono tanti uomini "normali" vengono a liberarsi dall'eros,non so se quello sia il modo giusto per farlo,ho paura che lo vivino con il senso di colpa,facendola pagare in un modo o nell'altro alle loro mogli oppure ai loro figli,posso solo provare compassione per loro.
Ciao

Ermes
ermes is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it