Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 21-12-2004, 11.00.13   #1
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Non ce piu selezione

Non ce piu selezione naturale...
o meglio ce ma troppo veloce per gli organisimi viventi ..
per cui mi viene da pensare che rimarra solo il piu forte ...e fra qualche milione di anno tutto rinizziera da capo ...forse...
bomber is offline  
Vecchio 21-12-2004, 11.26.21   #2
Agora
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-01-2004
Messaggi: 278
* * *

Ma non era proprio la selezione naturale a far si che sopravvivessero i più forti? E se non c'è più!
Oggi le persone che un tempo avrebbero avuto difficoltà nella lotta per la sopravvivenza (per menomazioni o altro), grazie alla medicina possono sopravvivere. Il problema, se così si può dire, è dato semmai dal fatto che se alcune di queste menomazioni possono essere trasmesse geneticamente, ci sarà una parte dell'umanità più "debole"... ma al punto di estinguersi?
Se accettiamo i progressi della scienza, dobbiamo accettarne anche le conseguenze.
Ciao.
Agorà.
Agora is offline  
Vecchio 21-12-2004, 13.18.01   #3
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Re: * * *

Citazione:
Messaggio originale inviato da Agora
Ma non era proprio la selezione naturale a far si che sopravvivessero i più forti? E se non c'è più!
Oggi le persone che un tempo avrebbero avuto difficoltà nella lotta per la sopravvivenza (per menomazioni o altro), grazie alla medicina possono sopravvivere. Il problema, se così si può dire, è dato semmai dal fatto che se alcune di queste menomazioni possono essere trasmesse geneticamente, ci sarà una parte dell'umanità più "debole"... ma al punto di estinguersi?
Se accettiamo i progressi della scienza, dobbiamo accettarne anche le conseguenze.
Ciao.
Agorà.


beh in senso stretto dicevo che la selezione non ce piu nell'uomo mentre persiste eccome negli animali ...
anche se pero l'avvento dell'uomo e della sua "genialità" ha portat combiamenti ambientali talmente rapidi che non tuttti gli argonismi si sono abituati ...
chissa se fra qualche anno gli unici animali viventi saranno i batteri e gli scarafaggi ...
bomber is offline  
Vecchio 21-12-2004, 13.41.13   #4
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
"James Lovelock" :

Gli umani sull aterre si comportano per certi versi come un organismo patogeno, o come le cellule di un tumore o di una neoplasia. Siamo cresciuti così tanto in termini di numeri e disturbi arrecati a Gaia che la nostra presenza è diventata sensibilmente molesta...la specie umana è oggi così talmente numerosa da costituire una grave malattia planetaria. Gaia soffre di "Primatemaia Disseminata", un'epidemia di genti.

Marco_532 is offline  
Vecchio 21-12-2004, 15.11.10   #5
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
"James Lovelock" :

Gli umani sull aterre si comportano per certi versi come un organismo patogeno, o come le cellule di un tumore o di una neoplasia. Siamo cresciuti così tanto in termini di numeri e disturbi arrecati a Gaia che la nostra presenza è diventata sensibilmente molesta...la specie umana è oggi così talmente numerosa da costituire una grave malattia planetaria. Gaia soffre di "Primatemaia Disseminata", un'epidemia di genti.



Citazione di matrix



ci sono due razze che si nutrono indistintamente dell'ambiente in cui vivino prendono tutto quello che ce di buon e poi quando non ce rimasto nulla se ne vanno da un altra parte .. queste due specie sono i Virus e gli Esseri Umani ...
ciao

Ultima modifica di bomber : 21-12-2004 alle ore 15.14.59.
bomber is offline  
Vecchio 23-12-2004, 14.14.01   #6
bluemax
Ospite abituale
 
L'avatar di bluemax
 
Data registrazione: 04-09-2003
Messaggi: 766
per l'uomo c'e la selezione culturale...
bluemax is offline  
Vecchio 23-12-2004, 14.20.34   #7
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Ma, magari l'uomo troverà una risposta anche a questo problema. Se riuscirà ad adattarsi bene, che l'evoluzione continui, se no è giusto che si estingui. E poi cmq credo che la selezione non sia scomparsa, si è solo trasformata,da fisica ora è sempre con più grande percentuale mentale...va avanti chi ha testa chi no invece rimane indietro...o gli viene un esaurimento...
sisrahtac is offline  
Vecchio 23-12-2004, 16.41.54   #8
DarkDreamer
Ospite
 
L'avatar di DarkDreamer
 
Data registrazione: 08-12-2004
Messaggi: 25
Secondo me non si può parlare di selezione naturale, poichè siamo animali razionali e, potenzialmente, superiori agli animali. Abbiamo creato l'etica per eliminarla, abbiamo cambiato la struttura della nostra vita su dei fondamenti tutti umani (la società) e abbiamo trovato i modi perchè noi potessimo vivere allo stesso modo. Ovviamente tutto ciò fa acqua da tutte le parti - la realtà è ben diversa - ma utopicamente funziona.
La nostra struttura è sia un bene, ma anche un male. Bene perchè abbiamo creato un modo tutto nuovo per intendere la vita con l'arte e la poesia, male perchè ci basiamo sulla morte e la distruzione di altri esseri (non ultimi altri esseri umani).
Ci si può non sentire umani?
DarkDreamer is offline  
Vecchio 23-12-2004, 16.59.31   #9
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Re: Non ce piu selezione

Citazione:
Messaggio originale inviato da bomber
Non ce piu selezione naturale...
o meglio ce ma troppo veloce per gli organisimi viventi ..
per cui mi viene da pensare che rimarra solo il piu forte ...e fra qualche milione di anno tutto rinizziera da capo ...forse...

L'uomo è sottoposto a leggi diverse, da quelle degli animali. La selezione naturale, è un concetto reale, ma nell'uomo, assume un aspetto diverso, essendo parte di un discorso ben più complesso.

Pur essendo un animale, da un punto di vista di discendenza, è tuttavia cosa ben diversa. Immensamente diversa.

Ciao.

Kannon
Kannon is offline  
Vecchio 23-12-2004, 17.15.12   #10
brunika
Utente bannato
 
Data registrazione: 21-11-2004
Messaggi: 165
già
...l'uomo è una "cosa" molto diversa
da tutti gli altri animali
infatti è come posseduto dalla follia
preda di un raptus distruttivo
che lo colloca ai margini
dell'interazione con le altre specie
e quindi un pò più lontano
dell'equilibrio naturale

B.
brunika is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it