Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 26-12-2004, 17.55.57   #1
trounoir
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-12-2004
Messaggi: 40
Sondaggino

Secondo voi qual è la cosa più assurda della realtà naturale?

Io comicerei dalla vita...
poi vi sono tutti quei fenomeni che sono stati spiegati con delle teorie assurde tipo il Big Bang...
chi mi viene a dire che tutto accade 18 miliardi di anni fa...?
è tutto assurdo...



Saluti, trounoir


Ah dimenticavo!!!
Fra le cose assurde ci possiamo mettere anche i buchi neri?
E se potete...mi potreste dare maggiori spiegazioni a riguardo?
io sono un buco nero (trounoir)della coscienza (la mia)
ma i buchi neri in geografia astronomica cosa sono?

grazie in anticipo
trounoir is offline  
Vecchio 26-12-2004, 18.09.07   #2
brunika
Utente bannato
 
Data registrazione: 21-11-2004
Messaggi: 165
domanda :
ma davero credi
che di fronte alla REALTA' NATURALE
un omino possa ergersi
con la pretesa
di poterne definire
presunte assurdità ?

non lo trovi grottesco ?

non vedi come stona ?

non t'accorgi
di come non possa collocarsi
nemmeno su un piano
di pura e semplice ipotesi ?

...una "assurdità" del genere

B.
brunika is offline  
Vecchio 26-12-2004, 18.56.49   #3
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
l'uomo è la cosa più assurda!
sisrahtac is offline  
Vecchio 26-12-2004, 20.22.00   #4
Cornelio
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-03-2004
Messaggi: 214
x trounoir

Fra i tanti fenomeni che sono stati spiegati con delle teorie assurde, che ne dici di metterci dentro anche le maree?
Affermare che il magnetismo della luna e del sole, ha la capacità di far sollevare le acque dei mari e degli oceani non potrebbe essere una teoria assurda?
ciao
Cornelio is offline  
Vecchio 26-12-2004, 20.35.24   #5
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
Per capire i buchi neri dimenticati della parola "buco" e pensa solo al "nero".
Knacker is offline  
Vecchio 27-12-2004, 12.03.17   #6
trounoir
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-12-2004
Messaggi: 40
Riguardo i buchi neri

Scusa in che senso dovrei dimenticarmi della parola buco?
Attribuire il colore "nero" è come usare una tautologia (in quanto un buco è sempre nero?)?
trounoir is offline  
Vecchio 27-12-2004, 12.20.18   #7
trounoir
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-12-2004
Messaggi: 40
x brunika

Ciao Brunika!
inizio dicendo che l'uomo stesso fa parte della realtà naturale, certo fino ad un certo punto, se consideriamo le modifiche apportate dalla chirurgia estetica, ecc.
Studiando geografia astronomica mi sto accorgendo di quante teorie "scientifiche" esistono e di quanto esse appaiano "infondate", a cominciare dal Big Bang, che mi sembra davvero un modo per consolare il nostro animo inquieto...
Certo c'è gente che si spiega tutto mediante tesi religiose, altri che si affidano a diversi (secondo me) dogmi chiamati "scientifici" (che di scientifico hanno ben poco...).
Accetterei volentieri che si parlasse di ipotesi (e questo viene fatto riguardo la possibile fine dell'universo) senza "imporre" false certezze.
Oltre al Big Bang vi sono altre teorie assurde...
tu affermi che è assurdo a sua volta che un omino di fronte alla Realtà Naturale pensi che tutto sia un'assurdità?
e perchè? io penso che la stessa esistenza sia assurda!!!!!
Per me non è assurdo tutto ciò che si spiega, che in fondo ha un senso...
personalmente sto ancora cercando il senso della mia esistenza, mi chiedo che ci sto a fare qui, se la mia esistenza abbia un fine...
fra miliardi di esseri umani che potevano nascere io sono arrivato prima nella folle corsa alla fecondazione...perchè???
è un mistero affascinante la vita, affascinante e allo stesso tempo assurdo...
perchè come diceva Schopenhauer quando un essere nasce vengono mandate indietro le lancette dell'orologio, che si era fermato con la morte di qualcun'altro..
vivere è ripercorrere le tappe già raggiunte da altri esseri nei millenni...ma sappiamo il perchè?
sappiamo il perchè del ciclo vitale?
mi consola una teoria che mi dice che tutto iniziò da un grande botto? e anche se fosse vero...non verrebbe mai la curiosità di sapere chi ne è l'artefice?

Non penso sia illecito giudicare quando noi stessi facciamo parte della realtà naturale...ogni piccola parte ha la sua importanza, non si fanno discriminazioni, che sia una creturina fragile o una forte bestia..
trounoir is offline  
Vecchio 27-12-2004, 13.09.54   #8
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Cara/o Trounoir

Ti inviterei a leggere “Il Tao della fisica” di Fritjof Capra (puoi iniziare da questo link https://www.riflessioni.it/testi/tao_fisica.htm e dopo procurati il libro se ti interessa).

Un pensierino per te "Messaggi dall'acqua":




Citazione:
Acqua sorgiva di Saijo, Prefettura di Hiroshima
Questa cittadina, che si estende tra le montagne tra i 500 e i 700 metri sul livello del mare, é una rinomata zona di produzione del sake proprio per la qualità della sua acqua. Il suo sake rivaleggia con quelli di Nada, nella prefettura di Hyogo, e Fushimi in quella di Kioto. Il cristallo formato da questa acqua di fonte é solido lungo il centro e si ramifica magnificamente. Poi si apre del tutto, senza lasciare spazi vuoti.



Citazione:
"Sinfonia nr. 40 in Sol Minore" di Mozart.
Questa sinfonia é un'aria appassionata che sembra perseguire la bellezza più di ogni altro lavoro di Mozart. Un brano di profonda meditazione, che sembra quasi una preghiera alla bellezza. Questa musica lenisce gentilmente il cuore degli ascoltatori. Il cristallo é talmente bello e aggraziato, che é come se parlasse per conto dei sentimenti del compositore.

dal sito: http://www.nexusitalia.com/water.htm

Un caro saluto
edali is offline  
Vecchio 27-12-2004, 13.43.29   #9
brunika
Utente bannato
 
Data registrazione: 21-11-2004
Messaggi: 165
ciò che non quadra
è il voler dare importanza a :
"io penso che la stessa esistenza sia assurda"
è legittimo che tu possa pensarlo
ma spero che tu ti renda conto
che fino a quando
certe domande non verranno rimosse
per l'assoluta impossibilità
di ricevere delle risposte
non ci sarà felicità
nella tua testa
ma solo l'eco lugubre
di pensieri al di là delle nostre dimensioni

prender coscienza
dei nostri limiti insuperabili
:era a questo
che mirava il mio intervento

vabbè...
non è poi così importante

B.***
brunika is offline  
Vecchio 27-12-2004, 14.35.33   #10
trounoir
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-12-2004
Messaggi: 40
la vita come ricerca...

Certo io non cristallizzo il mio pensiero dicendo che tutto è assurdo...
Posso pensarlo ma non lo faccio diventare verità altrimenti cadrei in un errore logico...
Un giudizio è lecito, dobbiamo riconoscere i nostri limiti insuperabili...ok...ma chi l'ha detto che questi limiti debbano paralizzarci??
Se ci fermiamo alla consapevolezza del limite la nostra stessa vita diventa futile...
La vita è continua ricerca, esplorazione, sete di conoscenza...
trounoir is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it