Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 29-12-2004, 00.47.51   #1
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
La tragica marea ...

il maremoto cosi come il terremoto ha colpito il nostro pianente in modo molto forte ..
in sud dell'asia ci sono 60mila morti e forse anche di piu ...
citta distrutte, miliaia di persone che sono motre milioni che hanno perso la vita ...
un vero macello ...
sarà la natura che si ribella o sono cose che prima o poi succedono da sempre ?????? ...
bomber is offline  
Vecchio 29-12-2004, 01.06.58   #2
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
A cosa si dovrebbe ribellare la natura?
E' stata una catastrofe per noi, ma è forse la prima volta? A che cosa si è ribellata la natura al tempo di pompei o degli innumerevoli terremoti ed eruzioni del passato? Ma ancora di più, a che cosa si è ribellata la natura 65 milioni di anni fa quando un numero ben maggiore di esseri viventi si è estinto?
Knacker is offline  
Vecchio 29-12-2004, 14.13.49   #3
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Knacker
A cosa si dovrebbe ribellare la natura?
E' stata una catastrofe per noi, ma è forse la prima volta? A che cosa si è ribellata la natura al tempo di pompei o degli innumerevoli terremoti ed eruzioni del passato? Ma ancora di più, a che cosa si è ribellata la natura 65 milioni di anni fa quando un numero ben maggiore di esseri viventi si è estinto?



Allora dici che il tutto e compreso nel nostro egocentrismo ??
o meglio noi pensiamo che la natura si ribella perche noi ci riteniamo al centro di tutto ???
si potrebbe anche essere...
ma cio non togli che la cosa è stata di una forza brutale ..
ha anche cabmiato l'asse di rotazione della terra...
bomber is offline  
Vecchio 29-12-2004, 18.22.44   #4
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Io ho paura che sia il prologo di qualcosa di peggio...ma vabbè, so di essere catastrofico di carattere, quindi...già un mesetto fa mi sono cuccato il mio primo terremoto, a Milano..cioè, dico, a Milano, in piena Pianura Padana!? Mah..
Tra l'altro io solo due settimane fa ero a sguazzare tra i pesci dell'oceano indiano..ggh...
Nella speranza che questo pianeta non mi si sgretoli sotto i piedi,io dico che la natura è immorale, non c'entra nessuna vendetta contro l'uomo.
sisrahtac is offline  
Vecchio 29-12-2004, 18.42.48   #5
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
E' innegabile che l'evento sia legato a forze di intensità notevole ed è chiarissimo l'esito disastroso per l'umanità, ma queste forze agiscono anche se non ce ne accorgiamo. Sotto la crosta terrestre gli equibri sono qua stabili e là precari, ora instabili ora no.
Anch'io ho sentito oggi la notizia dello spostamento dell'asse (di 6 cm se non sbaglio) causato dal terremoto, ma è stato detto che è successo altre volte con forti terremoti. Ma cos'è in confronto alla deriva dei continenti (per esempio) che si dice sia stata scatenata (o per lo meno accentuata) dall'impatto di un meteorite. In quel caso la natura a chi si è ribellata?
Le catastrofi capitano perché la Terra è un sistema complesso fatto di equilibri dinamici.
Inoltre questi disastri sono catastrofi per noi, perché muoiono migliaia di nostri simili, ma per esempio per i microbi e per i batteri sono un'esplosione di vita. Anche da questo punto di vista la mostruosità della natura è relativa.
Knacker is offline  
Vecchio 29-12-2004, 21.43.04   #6
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Knacker
E' innegabile che l'evento sia legato a forze di intensità notevole ed è chiarissimo l'esito disastroso per l'umanità, ma queste forze agiscono anche se non ce ne accorgiamo. Sotto la crosta terrestre gli equibri sono qua stabili e là precari, ora instabili ora no.
Anch'io ho sentito oggi la notizia dello spostamento dell'asse (di 6 cm se non sbaglio) causato dal terremoto, ma è stato detto che è successo altre volte con forti terremoti. Ma cos'è in confronto alla deriva dei continenti (per esempio) che si dice sia stata scatenata (o per lo meno accentuata) dall'impatto di un meteorite. In quel caso la natura a chi si è ribellata?
Le catastrofi capitano perché la Terra è un sistema complesso fatto di equilibri dinamici.
Inoltre questi disastri sono catastrofi per noi, perché muoiono migliaia di nostri simili, ma per esempio per i microbi e per i batteri sono un'esplosione di vita. Anche da questo punto di vista la mostruosità della natura è relativa.


o capito tu cerchi il pelo nell'uovo....
beh ovviamente per tutti i batteri e per un sacco di animaletti che sia morta tanta gente e solo un ben per non parlare dei virus che con le norme sanitarie abbassate si preparano a fare festa...
ma quello penso che a noi interessi poco ...
mi chiedo ora ci sarà l'emigrazione di massa verso altri continenti ??
bomber is offline  
Vecchio 30-12-2004, 17.41.25   #7
shari
Ospite
 
L'avatar di shari
 
Data registrazione: 30-12-2004
Messaggi: 10
ciao Bomber

vorrei dare il mio parere su quanto è successo, sì è vero che da sempre le catastrofi sulla terra sono successe, sicuramente è un ciclo di eventi che prima o poi accadono, ma in questo particolare momento della nostra storia mi viene una domanda: se noi consideriamo il nostro pianeta come un essere vivente (di nome Gaia dicono) con una sua capacità di pensare e agire, non è che questo povero pianeta non ne può più di questa razza che si crede padrona di fare e distruggere come e quando vuole, e magari si stia scrollando di dosso questa cosa fastidiosa ?? proviamo ad entrare nella mente di Gaia, dopo secoli di torture forse semplicemente si sta muovendo per riuscire e risistemarsi in un qualche modo più vivibile !! a me dispiace molto per tutte queste persone e per quello che dovranno affrontare per poter riavere una vita normale, ma l'essere umano si è creduto da sempre padrone di questo pianeta che ci ha ospitato con tutto quello che ci poteva servire per una vita felice, è brutto da dire ma forse questo è quello che ci meritiamo....
ciao
shari is offline  
Vecchio 02-01-2005, 19.05.25   #8
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Citazione:
Messaggio originale inviato da shari
non è che questo povero pianeta non ne può più di questa razza che si crede padrona di fare e distruggere come e quando vuole, e magari si stia scrollando di dosso questa cosa fastidiosa ??

è brutto da dire ma forse questo è quello che ci meritiamo....
ciao


mi riesce difficile pensare che gaia pensi al suo benessere provocando onde anomale che fanno strage di uomini già tanto poveri che non riescono a contribuire per un millesimo all'ingrandimento del buco dell'ozono.. oppure mantenendo una siccità devastante tale da far vivere di stenti, quando vivono, popolazioni che non mangiano hamburger e non si spruzzano lacca nei capelli...

poi guarda ai rientri, tutti i miliardari sani e salvi scendono le scalette degli aerei, coi capelli laccati.
r.rubin is offline  
Vecchio 03-01-2005, 10.26.37   #9
uranio
Ospite abituale
 
L'avatar di uranio
 
Data registrazione: 22-10-2004
Messaggi: 470
La natura ha degli assestamenti inevitabili. Ricordiamoci che negli ultimi anni il mare stava mangiando le spiagge, le stagioni non c’erano quasi più, il buco dell’ozono stava diventando troppo pericoloso, i ghiacciai si stavano sciogliendo ecc. Questo maremoto per me ha un significato ben preciso, lo spostamento dell’asse è notevole. Io penso chi ci sarà uno assestamento della natura che si stava perdendo. Certo abbiamo perso molte vite umane. L’uomo ora può prevenire queste calamità con degli strumenti particolari, ma ancora non sono precisi per allarmare le popolazioni.
Noi del Forum qualcosa possiamo fare per aiutare queste persone. Dividiamoci per città e formiamo dei gruppi umanitari, raccogliendo farmaci, vestiari, alimenti, acqua, ecc.Questa è la mia proposta “AIUTIAMOCI”
uranio is offline  
Vecchio 04-01-2005, 18.30.26   #10
AM3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 28-12-2004
Messaggi: 75
Io semplicemente penso solo ch dovremmo riflettere un pò di più sulle cause del nostro comportamento nei riguardi della natura .
Stiamo massacrando il pianeta Terra ormai da molto tempo , e sarebbe opportuno cominciare a ridurre le esagerazioni .
Credo che la natura si ribellerà molto spesso nei prossimi 10 anni, si può sperare ( in maniera forse un pò ipocrita ) che non ci accada mai nulla , però bisogna dall'altra cominciare a lavorare per miglioarare questa strana situazione .

Saluti
AM3 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it