Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 18-04-2005, 12.16.10   #1
lady_weed
Ospite abituale
 
L'avatar di lady_weed
 
Data registrazione: 15-04-2005
Messaggi: 122
spiriti guida

Buongiorno a tutti! non credo d'aver trovato nei vecchi messaggi qualcuno relativo alla discussione sugli spiriti guida.
che cosa ne pensate? e cosa sapete in merito? vorrei allargare le mie conoscenze, dopo anni di studi su di loro sono cmq sempre disposta a confrontare le mie teorie con cio che pensano/credono gli alri!
mi interesserebbe anche sentire le vs eventuali esperienze sensoriali se ne avete avute, io farò altrettanto con voi (se vi interessa )
grazie mille, ciaooooo
lady_weed is offline  
Vecchio 18-04-2005, 13.28.06   #2
ancient
Ospite abituale
 
L'avatar di ancient
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 758
non ho esperienza in materia, però mi interesserebbe conoscere le tue.

p.s. benvenuta nel forum.
ancient is offline  
Vecchio 18-04-2005, 13.50.28   #3
lady_weed
Ospite abituale
 
L'avatar di lady_weed
 
Data registrazione: 15-04-2005
Messaggi: 122
Grazie mille per il benvenuto e soprattutto per aver risposto al mio messaggio.
mi rendo conto solo ora che forse avrei dovuto scriverlo nella sezione "spiritualismo" o qualcosa di simile..ma confido che la gente viaggi per i vari settori del forum e possa incappare cmq nel mmio anche se di argomento vagamente diverso (speriamo che non ci facciano caso )
le mie esperienze con gli spiriti guida?
anzitutto devo partire dallo spiegare come si puo' incontrare (bhe, non nel senso "piacere come stai?" ecc..ma dialogare) copn il proprio spirito guida..il che è possibilissima a tutti..non serve essere guru nè tantomeno monaci buddhisti o che so io.. ci vuole solo fiducia e un po di concentrazione.
ci sono dei libri che vi possono aiutare nel vs camminio (all'inizio è un po scoraggiante lo ammetto, ma se uno persevera garantisco che è davvero una bella esperienza) di conoscenza dello spirito guida. (vi posso citare qualche titolo se vi interessa, intanto vi dico che l'autore migliore x queste cose è Igor Sibaldi - che fra l'altro tiene anche delle meeting a milano e bologna se non ricordo male).
ora tralascio i particolari per non annoiarvi ma vi basta sapere che la meta di tutto cio è riuscire ad essere un po piu introspettivi diciamo cosi e di "claarsi" nel proprio io dimenticando il mondo esterno per un po. è solo questione di esercizio, nulla di magico
gli spiriti guida non sono gli angeli, su questo voglio essere chiara, sono per cosi dire i nostri gemelli dell'aldilà. ovvero spiriti di pura energia molto molto simili a noi ed in quanto tali, uniti a noi da una specie di immaginario cordone ombelicale.
essi hanno la funzione di elevare la ns. conoscenza, di farci sentire la necessità di fare domande di conoscere, di esplorare quei sentieri e quei luoghi dentro di noi che molti sentono ancora oscuri.
le mie esperienze con loro sono molteplici, ho iniziato a crede in loro da piccolina, semplicemente xchè sentivo la presenza di una figura amica, che mi stava vicino. e da li ho iniziato a studiare a leggere e apprendere quanto piu potevo sull'argomento.
ma non pensate che io abbia da loro le risposte sui grandi perchè della vita, a questo non so arrivare!! semplicemente io li utilizzo per lo piu (anche se è limitativolo so!) come psicologi personali.. (non necessariamente è uno solo) quando sto male, o quando ho un dubbio su me stessa o su una persona casa, quando litigo con un amico o quando qualcuno mi ferisce ecc.. insomma quando sono psicoloabile
loro mi aiutano a analizzare il problema e a darmi dei consigli e delle soluzioni che se poi, non sono testarda e voler fare x forza a modo mio ma seguo il loro consiglio anche se mi sembra assurdo, aiutano moltissimo e si rivelano ottimi consigli!
è una persenzacostante che sento affianco a me, una mico inseparabile di cui fidarmi ciecamente e acui chiedere e confidare ogni cosa mi venga in mente, lui mi rimprovera se serve, mi dice dove sbaglio, da consigli e se necessario im conosola (essendo maestri per lo piu pero' mi diconosco dove sbaglio..).
il discorso si amplia invece se dovessi parlare del mio scampato incidente in macchina.. ma questo lo lascio solo per chi è cosi pazzo da seguirmi nel racconto..
vorrei specificare una cosa.
quando mi si chiede di parlare di esperienze personali in tal senso io ne parlo con estrema gioia e non ho paura d'essere presa per matta ma...c'è un ma.
se vi aspettate da me una spiegazione scientifica a tutto cio che vi potrei raccontare, aneddoti strani e non..bhe, non ve la so dare!
mi limito a raccontarvi i fatti cosi come mi sono accaduti, e mi accadono ogni giorno...
lady_weed is offline  
Vecchio 18-04-2005, 13.58.54   #4
ancient
Ospite abituale
 
L'avatar di ancient
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 758
grazie della tua testimonianza, lady.
Ho una sola curiosità, circa il modo in cui percepisci le risposte delle tue guide: le avverti come parole ben distinte o come 'sensazioni' che ti indicano comunque una via da seguire?
ancient is offline  
Vecchio 18-04-2005, 14.18.03   #5
lady_weed
Ospite abituale
 
L'avatar di lady_weed
 
Data registrazione: 15-04-2005
Messaggi: 122
no no sono parole ben distinte, ma non è una voce che io riesca a catalogare come maschile o femminile, diciamo che a volte è come se fossi io a parlarmi mentalmente (per intenderci come quando facciamo dei pensieri fra di noi) ma sono cose che io non direi perchè non saprei darmi risposte cosi o magari non saprei quella determinata cosa.
per farti un esempio molto stupido, ma che renda l'idea: io porto sempre al collo una collanina d'oro bianco con un ciondolo a forma di mezzo cuore (laltra metà del cuore ce l'ha il mio compagno, ovviamente) e sono anni che non la tolgo mai, ne sono molto gelosa.
sabato scorso, mentre facevo le pulizie in casa, mi è venuta alla mente questa frase: attenta alla collanina!
li per li non c'ho proprio pensato, non ho nemmeno immaginato che potesse essere un messaggio "loro" per me, è come quando stai facendo qualcosa e nel frattempo hai la tv o la radio accesa..la ascolti e non la ascolti..ti arrivano delle frasi insomma.. ma molto spesso non segui tutto il discorso assieme no?
per farla breve, un'ora dopo mi è tornata in mente quella frase e toccandomi il collo non avevo piu la catentina..
cosi iniziai a cercarla ovunque presa dal panico..era finita sul tappeto della camera, il gancino di chiusura s'era allentato e mi era scivolata via..
e intanto qualcuno ridacchiava un "te l'avevo detto.."

ps: ovviamente il tenore delle discussioni è piu serio e profondo spesse volte, ma capita che abbiano qualcosa da dire anche su queste piccole cose hehehe...
lady_weed is offline  
Vecchio 18-04-2005, 18.08.07   #6
Cornelio
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-03-2004
Messaggi: 214
Re: spiriti guida

Citazione:
Messaggio originale inviato da lady_weed
Buongiorno a tutti! non credo d'aver trovato nei vecchi messaggi qualcuno relativo alla discussione sugli spiriti guida.
che cosa ne pensate? e cosa sapete in merito? vorrei allargare le mie conoscenze, dopo anni di studi su di loro sono cmq sempre disposta a confrontare le mie teorie con cio che pensano/credono gli alri!
mi interesserebbe anche sentire le vs eventuali esperienze sensoriali se ne avete avute, io farò altrettanto con voi (se vi interessa )
grazie mille, ciaooooo

Ad ogni uomo è concessa la scorta invisibile di uno spirito protettore, che ha per compito di guidarlo dal giorno della nascita fino a quello della morte sua.
Questo protettore agisce continuamente sulla coscienza dell'uomo, e comincia a tenersi grado grado sempre più lontano dall'uomo appena allora quando quest'ultimo, spinto dall'egoismo, abbandona di propria volontà ogni fede ed ogni amore verso il suo prossimo.
Dunque, l'uomo su questa terra non è assolutamente tanto isolato quanto si crede; poichè tutto dipende dal suo volere liberissimo e dal suo conseguente agire, se egli vuole o meno essere invigilato ed esaudito da Dio!.
Se l'uomo vuole, lo vuole anche Iddio; ma se l'uomo non lo vuole, allora di fronte a Iddio egli è del tutto libero, e Dio non si cura ulteriormente di lui se non per quanto è fondato nell'ordine generale delle cose e che concerne la vita naturale dell'uomo, e tutto ciò che ad essa è condizione necessaria.

Tratto da: "il grande Evangelo di Giovanni" di JaKob Lorber
forse non corrisponde esattamente alla tua domanda, ma può essere un motivo di riflessione.
Ciao
Cornelio is offline  
Vecchio 18-04-2005, 18.20.55   #7
lady_weed
Ospite abituale
 
L'avatar di lady_weed
 
Data registrazione: 15-04-2005
Messaggi: 122
non sono esattamente d'accordo su questa frase:

Se l'uomo vuole, lo vuole anche Iddio; ma se l'uomo non lo vuole, allora di fronte a Iddio egli è del tutto libero, e Dio non si cura ulteriormente di lui se non per quanto è fondato nell'ordine generale delle cose e che concerne la vita naturale dell'uomo, e tutto ciò che ad essa è condizione necessaria.

e soprattutto sul porr eil tutto dal punto di vista prettamente religioso... parlando di Dio ecc...
non credo sia necessario credere in Dio per credere anche negli spiriti guida..io ad esempio non sono per nulla praticamente, per ragioni ben radicate in me e forse perchè piu mi informo e studio queste cose piu mi faccio una teoria mia che esula dal Dio che noi conosciamo.
ho molta fede, ma non quella che intende il cristiano che va in chiesa ecc...
e nonostante cio gli spiriti guida li sento vicini comunque, anche se diciamo cosi, Dio mi ha lasciata libera (per tornare alla frase da te inserita)..
non so, mi lascia molto prerplessa... forse è solo questa restrizione di campo che non mi convince...non so..
lady_weed is offline  
Vecchio 18-04-2005, 19.37.02   #8
Cornelio
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-03-2004
Messaggi: 214
Citazione:
Messaggio originale inviato da lady_weed
non sono esattamente d'accordo su questa frase:

Se l'uomo vuole, lo vuole anche Iddio; ma se l'uomo non lo vuole, allora di fronte a Iddio egli è del tutto libero, e Dio non si cura ulteriormente di lui se non per quanto è fondato nell'ordine generale delle cose e che concerne la vita naturale dell'uomo, e tutto ciò che ad essa è condizione necessaria.

e soprattutto sul porr eil tutto dal punto di vista prettamente religioso... parlando di Dio ecc...
non credo sia necessario credere in Dio per credere anche negli spiriti guida..io ad esempio non sono per nulla praticamente, per ragioni ben radicate in me e forse perchè piu mi informo e studio queste cose piu mi faccio una teoria mia che esula dal Dio che noi conosciamo.
ho molta fede, ma non quella che intende il cristiano che va in chiesa ecc...
e nonostante cio gli spiriti guida li sento vicini comunque, anche se diciamo cosi, Dio mi ha lasciata libera (per tornare alla frase da te inserita)..
non so, mi lascia molto prerplessa... forse è solo questa restrizione di campo che non mi convince...non so..

E non devi essere certa condizionata, dal credere, quello che tu non credi. Non centra niente l'andare in chiesa, nel testo si parla di amore per il prossimo, e un buon cristiano a mio avviso è colui che segue Gesù Cristo nell'amore a Dio e al suo prossimo.(indipendentemente dalla religione che pratica)
Se poi non credi neanche a questo, è scritto che TUTTI gli uomini hanno uno spirito guida e sentirlo più "vicino" di un altra persona penso che dipende da una grande sensibilità interiore.
Per il resto che tu dici,riguarda il libero arbitrio che ogni essere ha.
Scusami se ho parlato di questo, ma pensavo che ogni parere od opinione poteva essere accettata.
Ciao
Cornelio is offline  
Vecchio 19-04-2005, 09.21.07   #9
lady_weed
Ospite abituale
 
L'avatar di lady_weed
 
Data registrazione: 15-04-2005
Messaggi: 122
"Scusami se ho parlato di questo, ma pensavo che ogni parere od opinione poteva essere accettata."

ma questo cosa c'entra?? certamente che ogni opinione è accettata, ci mancherebbe, siamo qui per questo!!! certamente hai frainteso le mie parole e il mio tono perchè la mia "replica" era solo un'ulteriore modo di discutere sulla faccenda, non certo di imporre la mia idea...ci mancherebbe! nn sono proprio il tipo!
per tanto...non fraintendere le mie parole, ho semplicemente detto (proprio perchè ognuno deve avere la sua idea) chequella frase da te riportata nn la condividevo del tutto...
questo credo si possa fare no? non si puo esser etutti d'accordo per forza
preferisco parare con chi ha pareri diversi piu che con chi la pensa come me..almeno c'è un dialogo e uno scambio di pareri..il che è sempre molto piu stimolante
mi scuso se ho dato l'idea di voler imporre qualcosa, onestamente nn mi sembrava volevo solo confrontare idee differenti
lady_weed is offline  
Vecchio 19-04-2005, 16.01.34   #10
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Questa è una discussione molto interessante. Lady, dimmi, esiste un segnale (se sì, quale) che ci indica che siamo entrati in sintonia col nostro spirito guida? A me piacerebbe incontrarlo. Non credo che ciò che ho vissuto fino ad oggi sia solo un insieme di cuse ed effetti. Credo invece che ci sia qualcosa di molto importante dietro a tutta la mia vita, così come a quella di chiunque altro. Una conoscente, qualche anno fa mi disse che il suo spirito guida era un cane. E' possibilie? Come si fa a comunicare con un cane non materializzato?
Mr. Bean is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it