Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 01-06-2005, 08.39.10   #11
kynsail
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-05-2005
Messaggi: 92
Re: Re: Re: l'influenza dell'uomo sulla natura

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mr. Bean
Allora... vediamo di chiarire. Se anche in assenza dell'uomo sono avvenute catastrofi, io mi chiedo se forse non sia da ridimensionare la responsabilità dell'uomo a 360 gradi. E' vero: disboscare provoca cambiamenti climatici, l'ego ha imprigionato l'uomo, ecc... però, supponiamo per un attimo che tutta l'umanità diventi vegetariana. A che ci serviranno vitelli, vitelloni e manzi? A cosa serviranno le galline? In pratica lasciamo estinguere questi esemplari per salvare la tigre siberiana o l'orso marsicano? In tal senso la natura fa comunque il suo corso e, nonostante sia in grado di adeguarsi ai capricci dell'uomo, riesce sempre a dire la sua: onde anomale e quant'altro lo dimostrano. Poi, è chiaro, se è vero che basta il battito d'ali di una farfalla a modificare il clima del nostro pianeta, beh... allora ogni nascita ed ogni morte contribuiscono a questo cambiamento, no?

Ciao Fabry,
a parte che guarda... sincera sincera, purtroppo vegetariana non lo sarò mai credo, visto che sevlaggetta quale sono mi piace la carne, assajjjjjjjjjjjjjjjj! Quella dei vegetariani è spesso una scelta sentita e condivisa ma altre è mera moda (ho visto gente fare sacrifici allucinanti e alla fine tornare a mangiar carne). Se l'uomo è nato onnivero vorrà pur dire che tra gli alimenti che può mangiare c'è anche la carne e questo rientra nella sua natura, appunto!
Quello che trovo allarmante è l'intervento dell'uomo che ci va giù pesante coi suoi esperimenti e con la sua totale mancanza di rispetto verso l'ambiente che lo ospita: se prima buttavo le cicche senza problemi a terra , ora non lo faccio più. Se prima buttavo la plastica nel cassonetto della spazzatura, ora la butto in quello della plastica per la raccolta differenziata!
Attorno a casa mia, Mr, prima c'era tanta di quella campagna che non immagini. Ora non fanno che costruire palazzi e palazzi e palazzi! Adoro terre come la Scozia e l'Irlanda dove il rispetto per la natura pulsa vivissimo e gli effetti sono visibili!

ecco, è questo che intedevo col mio intervento... che poi la Natura segua il suo corso, beh... rientra nella sua "natura" (scusa il gioco di parole) farlo. Ecco perchè non ci si può lamentare se poi si ribella contro chi la sobilla!
kynsail is offline  
Vecchio 01-06-2005, 10.20.55   #12
Vapensiero
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 14-04-2005
Messaggi: 195
Per Mr Bean & Kinsail

Seguendo il vostro dibattito, vorrei sottolineare a tutte e due come non si dovrebbe intervenire nel forum.

Scusatemi ma sono alquanto arrabbiato (poco), perché Mr: Bean, quando non sa rispondere alle argomentazioni, s'impadronisce dei concetti espresssi dagli altri facendoli propri (nel caso specifico i miei), e non si comprende fino in fondo il perché di quest'atteggiamento, mentre m'interesserebbe conoscerne i motivi.

Poi ce il tuo intervento, Kinsail, che non si ricollega al dibattito perché non lo hai seguito e pensi di farlo senza leggerti almeno le ultime pagine, altrimenti ti saresti accorta che Mr. Bean sta affermando "fischi per fiaschi", non sapendo cosa rispondere, pur se è stato sollecitato a farlo.
Tanto vi dovevo: auguri e a voi la palla.

Leggete amici miei, leggete.

Dal Personal Trainer del tuo.........

A proposito, ma che fine hai fatto?

Ultima modifica di Vapensiero : 01-06-2005 alle ore 10.28.53.
Vapensiero is offline  
Vecchio 01-06-2005, 10.30.24   #13
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Citazione:
Messaggio originale inviato da Vapensiero
Per Mr Bean & Kinsail

Seguendo il vostro dibattito, vorrei sottolineare a tutte e due come non si dovrebbe intervenire nel forum.

Scusatemi ma sono alquanto arrabbiato (poco), perché Mr: Bean, quando non sa rispondere alle argomentazioni, s'impadronisce dei concetti espresssi dagli altri facendoli propri (nel caso specifico i miei), e non si comprende fino in fondo il perché di quest'atteggiamento, mentre m'interesserebbe conoscerne i motivi.

Poi ce il tuo intervento, Kinsail, che non si ricollega al dibattito perché non lo hai seguito e pensi di farlo senza leggerti almeno le ultime pagine, altrimenti ti saresti accorta che Mr. Bean sta affermando "fischi per fiaschi", non sapendo cosa rispondere ai miei argomenti.
Tanto vi dovevo: a voi la palla.

Meditate e leggete amici miei.

Dal Personal Trainer del tuo.........

A proposito, ma che fine hai fatto?

cosa sono... tuoi, miei? i pensieri? Mah... io se sono d'accordo con qualcuno non vedo perché non posso scriverlo. Se preferisci che faccia il bastian contrario nei tuoi confronti non hai che da scriverlo. Non me la sono presa comunque... io scrivo e dico ciò che penso.
Mr. Bean is offline  
Vecchio 01-06-2005, 11.18.16   #14
Vapensiero
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 14-04-2005
Messaggi: 195
Per Mr Bean.

Continui ad eludere la discussione. Probabilmente seguendo molti dibattiti, alla fine accade che, di qualcuno, si perda il filo.

La mia, Mr bean non vuole essere pignoleria, e se ti stò facendo degli appunti è perchè m'interessa la tua opinione, altrimenti l'avrei abbandonata da tempo.

In ogni modo, quando condividi quello espresso da altri, come minimo, dovresti esternalo in modo che si comprenda, cosa che non è avvenuta in quel caso, e da qui il disguido...Tutto qui.

Ciao e a presto.

Ultima modifica di Vapensiero : 01-06-2005 alle ore 11.21.00.
Vapensiero is offline  
Vecchio 01-06-2005, 11.49.54   #15
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
veramento io ho espresso il mio parere. Che fosse condiviso o meno da altri ha poca importanza. Continuo ad insistere sul fatto che l'uomo ha sì delle responsabilità, ma, per contro molte situazioni sarebbero accadute anche in sua assenza, come è realmente successo prima che l'uomo mettesse piede in questa valle di lacrime.... se poi consideriamo che ognuno influenza ed è influenzato dal tutto, se consideriamo che la luna influisce sulle maree, che la posizione degli astri influisce sul carattere degli esseri umani, ecc.... forse l'uomo è contemporaneamente carnefice e vittima di questa situazione. Che colpa ha l'uomo nel caso dello zunami? Non esistendo la possibilità pratica di una controprova (i se e i ma non fanno la storia), non ci rimane che accettare ciò che accade, facendo comunque la nostra parte. Così parrlò Mr. Bean!
Mr. Bean is offline  
Vecchio 01-06-2005, 12.04.18   #16
Vapensiero
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 14-04-2005
Messaggi: 195
X Mr Bean.

Idem come sopra.
ciao.
Vapensiero is offline  
Vecchio 01-06-2005, 18.13.43   #17
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Citazione:
Messaggio originale inviato da Vapensiero
Per Mr. Bean
riferimento
--------------------------------
L'influenza dell'uomo sulla natura.
--------------------------------

Caro Mr Bean.

Quando affermi: ....e se lasciassimo che fosse la natura a scegliere ecc. ecc.

secondo il mio punto di vista è proprio quello che stà accadendo poiché io considero l'uomo come un tutt'uno con la natura.

Tu contesterai: ma perché allora sta distruggendo se stesso?

Se ci pensi bene anche quella che tu chiami "natura" nei milioni di anni ha distrutto se stessa; infatti:

dove sono andati a finire i Dinosauri?
Dove sono andate a finire milioni di piante scomparse per sempre?
Eppure non risulta all'epoca la presenza dell'uomo....e allora?

Quando erutta un vulcano si producono milioni di tonnelate di sostanze inquinanti.
Quando avviene un maremoto sa distruggere migliaia di kilomentri di scogliera corallina.
Quando avvengono quei terremoti che sanno cambiare la faccia della terra e spostare addirittura il suo asse, non mi sembra che vi sia la complicità dell'uomo...eppure avvengono.

Per questo affermo che quello da te augurato sta avvenendo da sempre...l'uomo stà semplicemente fare la sua parte:
e allora

Ciao.

E allora? Visto che poi dici che ti ho rubato le idee... direi che invece concordiamo su questa questione. Che poi tu ti senta defraudato di qualcosa che ritieni ti debba appartenenre, ha ben poca importanza.
Considera invece che a volte chi propone un argomento, vuole studiare le reazioni altrui, prima ancora di esporsi...
Comunque grazie per avermi fatto capire diverse cose....
Mr. Bean is offline  
Vecchio 02-06-2005, 08.50.12   #18
Vapensiero
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 14-04-2005
Messaggi: 195
X Mr. Bean
riferimento
-----------------------------------------
E allora, visto che poi dici che ti ho rubato le idee.
------------------------------------------

Aiuto!

C'è qualcuno che riesce a fermarlo?

Ma cosa stai blateando; hai perso il filo del discorso e non ti interessa ritrovarlo, ben sapendo che chi legge, non va a rileggere (come dovresti fare tù) tutte le risposte.

Quello di cui mi lamentavo, non era per il furto di idee, perché d'idee io ne così tante che posso elargirle anche a te e gratuitamente, quello che mi interessava era il dibattito; ovvero; se io affermo una cosa, tu la puoi accettare o meno, ma non devi ribadire la stessa cosa ponendo poi gli interrogativi, come se quello fosse il tuo pensiero, perché la tua opinione era esattamente il contrario.

Mi dispiace, ma questa è l'ultima volta che ritorno sull'argomento, perché l'ho hai fatto diventare noioso e superficiale......Come un pettegolezzo tra due zitelle...Ma io sono un uomo. ciao
Vapensiero is offline  
Vecchio 03-06-2005, 11.25.09   #19
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
affermare che la natura fa il suo corso non è necessariamente affermare che si sta autodistruggendo, secondo me. Sempre secondo me, affermare che l'uomo sia responsabile (non l'unico, attenzione) non è sinonimo di affermare che quando l'uomo non c'era la natura fosse solo continua creazione. Vita e morte sono correlate... anche in natura. Il seme deve morire per far nascere una pianta. "Nulla si crea e nulla si distrugge, ma tutto si trasforma" è valido per tutto ciò che nasce e muore.....
E' proprio nel tentativo di capire (riuscirò mai? ) chi abbia maggiori responsabilità, che ho posto il quesito.
Ho sbagliato? Pazienza... errare è umano, no?
Mr. Bean is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it