Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 28-10-2005, 13.36.33   #1
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
i mancini

salve a tutti.

propongo un argomento che mi continua ad affascinare, anche se ormai sembra essere stato sondato in un miliardo di modi: il mancinismo.

Mi sembra di capire che la scienza lo associ ad una prevalenza dell'emisfero destro (dove risiedono l'istinto, l'emotività, la creatività) su quello sinistro (responsabile delle capacità logiche e matematiche).
Qualcuno è ferrato sull'argomento o vuole dire la sua?
I mancini ragionano e percepiscono in maniera in qualche modo diversa da chi è "destro"?
Saranno davvero più portati per l'arte, come molti dicono?
sarà solo una questione di diverse abitudini acquisite nell'infanzia?

saluti
odissea is offline  
Vecchio 28-10-2005, 15.12.56   #2
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
E stato calcolato che i mancini vivono in media 3-5 anni in meno degli altri, questo per il semplice fatto che tutti gli utensili creati dall'uomo sono stati sviluppati principalmente per persone non mancine.
alessiob is offline  
Vecchio 30-10-2005, 10.07.10   #3
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
ma quindi che significa????????che si incidentano più spesso e hanno una vita più breve?????????????
odissea is offline  
Vecchio 30-10-2005, 15.20.36   #4
klara
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-06-2005
Messaggi: 455
mancinismo

...mi domando...mancinismo e' solo usare mano sinistra per scrivere o e' anche tenere la cornetta sul orecchio sinistro,per saltare con una gamba sola si "sceglie" quella sinistra o si va in giro con la borsa appesa sulla spalla sinistra,per guardare al microscopio quale occhio si "sceglie" ad usare?...etc.

,klara
klara is offline  
Vecchio 03-11-2005, 07.08.00   #5
Alessandro D'Angelo
dnamercurio
 
L'avatar di Alessandro D'Angelo
 
Data registrazione: 14-11-2004
Messaggi: 563
Gentili amici,
la cosa che a questo mondo bisognerebbe adoperare è il senso di responabilità, la cultura, e il rispetto per il prossimo.
####
Sono certo che non è vero che i mancini vivano meno poichè la nonna di mia moglie, mancina, è vissuta 8o anni (ed erano tempi in cui si viveva meno).
####
Il mancino si dice che sia più intelligente. Dalla mia esperienza ho potuto notare che sono più pragmatici che artisti, comunque le eccezioni ci sono sempre.
####
Una volta il "Grante Ente" molto " spirituale" , li condannava poichè credeva che la sinistra fosse la mano del demonio (!!!).
Pensate la sofferenza di questi poveri uomini.
Mio fratello è mancino e ha messo un negozzio di computer. Ha addirittura gente che fa la fila per chiedergli consigli e lo chiamano a casa per risolvere ogni problema di PC.

Saluti a tutti
Alessandro D'Angelo


E ci capisce veramente tanto da essere chiamato continuamente da chi ha problemi di PC.
Alessandro D'Angelo is offline  
Vecchio 03-11-2005, 11.10.54   #6
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
Citazione:
Messaggio originale inviato da Alessandro D'Angelo
Gentili amici,
la cosa che a questo mondo bisognerebbe adoperare è il senso di responabilità, la cultura, e il rispetto per il prossimo.
####
Sono certo che non è vero che i mancini vivano meno poichè la nonna di mia moglie, mancina, è vissuta 8o anni (ed erano tempi in cui si viveva meno).
####
Il mancino si dice che sia più intelligente. Dalla mia esperienza ho potuto notare che sono più pragmatici che artisti, comunque le eccezioni ci sono sempre.
####
Una volta il "Grante Ente" molto " spirituale" , li condannava poichè credeva che la sinistra fosse la mano del demonio (!!!).
Pensate la sofferenza di questi poveri uomini.
Mio fratello è mancino e ha messo un negozzio di computer. Ha addirittura gente che fa la fila per chiedergli consigli e lo chiamano a casa per risolvere ogni problema di PC.

Saluti a tutti
Alessandro D'Angelo


E ci capisce veramente tanto da essere chiamato continuamente da chi ha problemi di PC.

buono a sapersi, hai qui una futura cliente di tuo fratello, mancina anche lei per altro.

Guarda ho letto semplicemente alcuni articoli trovati con Google, e alcune cose già le sapevo dalla scuola o perchè lette su qualche rivista....niente di super scientifico.
Comunque, per quanto non mi sia rivolta a fonti eccelse, mi è sembrato di capire che non è che il fatto che vi sia una (presunta) predominanza di un emisfero sull'altro, ne consegua matematicamente una maggior capacità logica da una parte e creativa, dall'altra.

Mi chiedevo se davvero esiste una qualche "diversità" fra destri e mancini....al di là dell'ovvio atto pratico. Il mio è un crocevia a metà strada fra l'interesse scientifico e la fantasticheria.

Comunque anche mia mamma è mancina ed è del '51.
a scuola non ha mai assolutamente-categoricamente potuto scrivere di sinistra ed ha perso il primo anno di elementari proprio per la fatica e il rallentamento dovuto all'apprendere a scrivere con la destra....cosa molto faticosa e penosa.
Come per un destro imparare la bella scrittura con la sinistra....non è facile.

Soprattutto era una questione superstiziosa (sinistra=demoniaca).
tutt'ora mia madre scrive di destro, ma disegna, dipinge, affetta, afferra, stira, cuce ecc. di sinistra.
Non so se questo dimostra che sotto vi sia un fatto neurologico. Se fosse solo questione di abitudine forse mia madre avrebbe imparato semplicemente ad usare la destra per tutte queste cose, così come hanno sempre cercato di insegnarle.

saluti
odissea is offline  
Vecchio 03-11-2005, 12.11.58   #7
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Re: i mancini

Citazione:
Messaggio originale inviato da odissea
salve a tutti.

propongo un argomento che mi continua ad affascinare, anche se ormai sembra essere stato sondato in un miliardo di modi: il mancinismo.

Mi sembra di capire che la scienza lo associ ad una prevalenza dell'emisfero destro (dove risiedono l'istinto, l'emotività, la creatività) su quello sinistro (responsabile delle capacità logiche e matematiche).
Qualcuno è ferrato sull'argomento o vuole dire la sua?
I mancini ragionano e percepiscono in maniera in qualche modo diversa da chi è "destro"?
Saranno davvero più portati per l'arte, come molti dicono?
sarà solo una questione di diverse abitudini acquisite nell'infanzia?

saluti


ciao odissea e ciao a tutti,
ti rispondo come chi non ha studiato l'argomento.

e come al solito rispondo che DIPENDE.

Ci sono quelle persone mancine che costrette a imparare a scrivere con la destra, fanno tutto il resto con la sinistra. Queste sono a mio parere quelle veramente mancine, cerebralmente mancine. Questo fatto neurologico, direi, può essere stato indotto dall'educazione, ma di norma é un fatto congenito.

Allora se é un fatto congenito può portare con sé, come tutte le caratteristiche trasmesse da poligeni, altre caratteristiche come la predominanza espressiva del lato che compete ai mancini. Queste persone spesso hanno disagio nello scrivere con la destra anche in età adulta e molti sono gli ambidestri che scrivono così così con la destra e bene con la sinistra.

Poi ci sono le persone mancine che hanno imparato a scrivere con la sinistra per imitazione speculare, o perché nell'educazione un emisfero é stato favorito un po'più dell'altro (in questo caso quello della mano sinistra).Queste persone scrivono male con la sinistra, ma non possono più imparare a scrivere con la destra perché sono adulte. Tutto il resto lo fanno con la destra.

All'interno di queste due grandi categorie ci sono le sottocategorie
..per cui diciamo che l'argomento diverrebbe infinito.

Spero di essermi espressa con chiarezza. In ogni caso ripeto sull'argomento ne so ben poco. Ho voluto partecipare

In ogni caso voglio precisare, non rivolgandomi a te, che se parliamo dei mancini non é un atto di razzismo, perché potevamo parlare anche dei calvi, dei baffuti, di quelli che hanno i calli nei piedi, di quelli che fanno la barba la sera o si depilano col rasoio! Si parla così, per veder meglio anche in se stessi, no? Però noto che l'offesa facile in questo forum, mi dispiace, ma é un dato di fatto!!


un abbraccio
fengqi
feng qi is offline  
Vecchio 03-11-2005, 12.34.49   #8
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
Unhappy Re: Re: i mancini

Citazione:
Messaggio originale inviato da feng qi

In ogni caso voglio precisare, non rivolgandomi a te, che se parliamo dei mancini non é un atto di razzismo, perché potevamo parlare anche dei calvi, dei baffuti, di quelli che hanno i calli nei piedi, di quelli che fanno la barba la sera o si depilano col rasoio! Si parla così, per veder meglio anche in se stessi, no? Però noto che l'offesa facile in questo forum, mi dispiace, ma é un dato di fatto!!



fengqi

ciao cara....che dirti? Intanto grazie per il tuo contributo.

Non ho ben capito se in qualche modo può essere stato frainteso il mio post iniziale o quello di alessio, che riportava un semplice dato statistico....smentito poi categoricamente dalla presenza di una nonna ottantenne mancina(eh beh....)

Non capisco bene se sono troppo naiv io, o se sono altri che partono con una serie di preconcetti un tantino esagerata.

Comunque sia non ritengo di dover dare giustificazioni, proprio no.

un saluto

Ultima modifica di odissea : 03-11-2005 alle ore 12.37.25.
odissea is offline  
Vecchio 03-11-2005, 13.23.43   #9
klara
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-06-2005
Messaggi: 455
pare non cosi' semplificato

Citazione:
Messaggio originale inviato da odissea
.

Mi sembra di capire che la scienza lo associ ad una prevalenza dell'emisfero destro (dove risiedono l'istinto, l'emotività, la creatività) su quello sinistro (responsabile delle capacità logiche e matematiche).

...per esempio...pare che la maggioranza delle persone ha dei centri specializati per il linguaggio nel cervello sinistro...ma non tutti...Pul Broca che ha indentificato queste regioni aveva suggerito che chi usa la mano destra probabilmente ha questi centri nella parte sinistra del cervello...ma pare non sia cosi' perche' si e' scoperto che anche la maggioranza di mancini hanno i centri a sinistra specializzati per il linguaggio...e' tutto molto piu' complesso...per esempio alcune funzioni linguistiche come prosodia?(contenuto emotivo che accompagna il parlato) e' situato nella parte destra nelle persone che hanno centri svilupati per il linguaggio nel emisfero sinistro...la conclusione e' semplicemente che c'e' ancora molto da capire...
e poi se si va a cercare la lista delle persone famose mancine, c'e' ne sono tante sia tra gli artisti,politici,sportivi etc...

vi allego il link www.indiana.edu/~prime/brain.html

,klara
klara is offline  
Vecchio 18-11-2005, 23.39.01   #10
Stagnaro
Ospite
 
Data registrazione: 16-11-2005
Messaggi: 4
Mancinismo? Meglio parlare di Prevalenza del Planum Temporale destro!

Carissimi,
cerco di essere breve data l'ora,..la mia età, lo stato di salute, e di usare un linguaggio semplice, comprensibile anche ai non addetti ai lavori. Se qualcuno, poi, medico e non, vuole approfondire l'argomento visiti il mio primo sito http://www.semeioticabiofisica.it, ICAEM alfa, Terreno Oncologico, Bibliografia.
Che cosa significa mancinismo? Se la risposta è quella ovvia, allora ricordatevi che moltissimi individui, colpiti da Prevalenza del Planum Temporale destro (= una precisa parte della corteccia) che caratterizza il vero "mancinismo", non sono riconosciuti come "mancini"! Un esempio, se definite il diabete sulla base della sola glicemia a digiuno e/o postprandiale - secondo l'uso dei tanti, troppi, GLICEMOLOGI - almeno un quarto dei diabetici sfugge al riconoscimento dell'alterato metabolismo glicidico (V. nel sito: Pratiche Applicazioni, Diabete). Proseguiamo: le alterazioni cerebrali sono dovute ad una patologia mitocondriale (la ICAEM alfa, appunto) e, fatto di estrema importanza, sono la conditio sine qua non delle numerose COSTITUZIONI (dislipidemica, diabetica, ipertensiva, osteoporotica, gottosa, glaucomatosa, TUMORALE, etc.). Ne consegue, pertanto, che anche motissimi destrimani presentano la menzionata alterazione dello sviluppo cerebrale, insorto ricordato sopra, sulla base di una congeita citopatia mitocondriale, erditata quasi sempre dalla madre, che può (ab posse ad esse non licet illatio, Kant) causare le varie costituzioni. Queste possono rimaner tali per tutta la vita, oppure evolvere - sotto l'influenza negativa dei fattori ambientali - nel corso di anni o decenni verso stadi patologici oggi ben riconoscibili CLINICAMENTE.
Fermiamoci quì. Chi è interessato visiti la mia Rubrica ANCHE su http://www.katamed.ir SEMEIOTICA BIOFISICA, e chieda a Google.com: Stagnaro S and ...l'argomento che interessa.
Ciao a tutti e buona notte.
Stagnaro is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it