Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 28-11-2005, 12.16.12   #1
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Bush contro gli UFO

ESTERI
PAUL HELLYER ALL’UNIVERSITÀ DI TORONTO: «È COMINCIATO TUTTO NEL 1947...»

Bush contro gli Ufo: dalla base Luna una guerra segreta
Un ex ministro canadese rivela: «Gli Usa stanno preparando la difesa intergalattica


NEW YORK. Gli Ufo volano da oltre mezzo secolo in totale libertà sui cieli del nostro pianeta, il governo degli Stati Uniti sviluppa armi segrete per fronteggiare possibili attacchi provenienti dal cosmo, da un giorno all'altro potrebbe scoppiare una guerra intergalattica e il vero motivo per cui è stato ordinato alla Nasa di realizzare una base sulla Luna entro il 2020 è la volontà della Casa Bianca di monitorare da vicino i velivoli extraterrestri che vanno e vengono dalla Terra. Non si tratta della trama di un libro di fantascienza ma di quanto ha affermato Paul Hellyer di fronte a un pubblico di studenti all'Università di Toronto durante un simposio sulla «Exopolitics».

In quanto ex ministro della Difesa ed ex vicepremier del Canada, Paul Hellyer tra il 1963 e il 1967 partecipava alle riunioni a porte chiuse dell'Alleanza Atlantica ed era in particolare al corrente dei segreti del Norad - il comando aereo americano-canadese che veglia su ogni movimento sui cieli del Nordamerica - ma finora non aveva mai parlato con tanta chiarezza, pur dicendosi a più riprese convinto della loro esistenza.

Senza svelare le fonti delle proprie informazioni Hellyer ha esordito affermando che «gli Ufo sono reali al pari degli aerei che volano sopra le nostre teste» e ha ammesso di essere «davvero preoccupato per le conseguenze di una guerra intergalattica che potrebbe scoppiare in qualsiasi momento». A suo avviso gli Stati Uniti vennero a conoscenza dell'esistenza degli Ufo nel 1947 allorché cadde su Roswell, in New Mexico, quello che molti testimoni descrissero come un «disco volante» prima delle smentite arrivate a pioggia dai militari di Washington.

«Il livello di segretezza relativo a quanto avvenuto a Roswell è stato sin dall'inizio senza paragoni - ha spiegato l'ex titolare alla Difesa - e la grande maggioranza degli alti funzionari e dei politici degli Stati Uniti, senza contare i puri e semplici ministri della Difesa, non vennero mai informati di nulla». Solamente i presidenti degli Stati Uniti e pochi altri sarebbero dunque dal 1947 al corrente della verità sulla provenienza dei resti raccolti a Roswell e delle successive scoperte fatte nella base del Nevada «Area 51» sulla circolazione degli Ufo sui cieli della Terra. «Una conseguenza di queste conoscenze - ha aggiunto Hellyer di fronte a una platea che lo ha osannato come un profeta - è che gli Stati Uniti stanno preparando da tempo un particolare tipo di armamenti che potrebbero essere usati contro gli alieni e che rischiano di precipitare tutti noi in una guerra intergalattica senza aver neanche il minimo sentore di quanto sta per avvenire».

Proprio a questo scenario sarebbe legata la decisione presa dal presidente americano, George W. Bush, all'inizio del 2004 di chiedere alla Nasa di costruire una «base sulla Luna» entro e non oltre il 2020. Sebbene Bush abbia affermato di volerla usare come trampolino per l'esplorazione umana del sistema solare l'ex ministro la pensa diversamente: «Questa installazione consentirà agli americani di osservare meglio il traffico di Ufo che si dirigono verso la Terra e poi tornano verso lo spazio e anche di colpirli e abbatterli se decideranno di farlo». Anche la nuova generazione di armi spaziali che il Pentagono sta sviluppando - il bilancio del 2005 ha previsto lo stanziamento dei primi fondi - sarebbe legata al possibile scenario di una guerra intergalattica.

«È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo - ha terminato l'ex ministro - e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare». A seguito del discorso di Hellyer tre organizzazioni non-governative canadesi - guidate dall'Istituto per la cooperazione nello spazio - hanno chiesto alla commissione Sicurezza nazionale del Senato di Ottawa di aprire un'inchiesta sugli Ufo, convocando a deporre sotto giuramento non solo l'ex ministro ma anche i vertici dell'intelligence, i comandanti attuali e passati del Norad e i massimi esperti scientifici e militari nazionali al fine di appurare quali informazioni possieda il Canada. Le organizzazioni non-governative chiedono anche al premier Paul Martin di dare inizio al progetto «Una decade di contatti» per accompagnare la popolazione alla conoscenza degli Ufo che ci circondano.

Fonte: La Stampa

Leggere questi articoli fa smuovere parecchio il cervello!!!

Il film "la guerra dei mondi" sembra diventare realtà.

Tutte le idee, convinzioni che un uomo si è creato nel corso della sua vita, cominciano a cambiare, e non è una cosa facile da fare. Ovvia la risposta scettica al messaggio, la mente ha bisogno di conservare le sue idee, i suoi valori, odia il cambiamento, fin quando non lo vedrà e testerà sul proprio corpo, non demorderà, rimarra scettica e penserà alle cose di tutti i giorni. Almeno ci proverà.

Io ci proverò, voi che farete?
alessiob is offline  
Vecchio 29-11-2005, 08.43.08   #2
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
Re: Bush contro gli UFO

Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob
[...]Ovvia la risposta scettica al messaggio, la mente ha bisogno di conservare le sue idee, i suoi valori, odia il cambiamento, fin quando non lo vedrà e testerà sul proprio corpo, non demorderà, rimarra scettica e penserà alle cose di tutti i giorni.[...]
La risposta scettica è ovvia, non perché la mente abbia bisogno di conservare le sue idee, i suoi valori, odi il cambiamento ecc ecc, ma perché sono tutte assurdità. La mente non ha paura del cambiamento se è motivato seriamente e reso evidente da prove scientifiche, ma non può far altro che ridere di fronte a ridicoli "avvistamenti" che sono solo allucinazioni o imbrogli.
Knacker is offline  
Vecchio 29-11-2005, 09.55.14   #3
ancient
Ospite abituale
 
L'avatar di ancient
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 758
non ho mai escluso l'ipotesi extraterrestre, ma, leggendo quest'articolo, mi vengono in mente considerazioni molto terrene:

- l'industria bellica americana è alla continua ricerca di nuove commissioni;

- la Cina e altri Paesi cominciano a insidiare la supremazia spaziale degli yankee, vero cardine strategico delle guerre future;

- i rapporti di facciata Cina-USA, per ragioni principalmente commerciali, non devono deteriorarsi: sono abbastanza difficili già allo stato attuale.

Quale migliore escamotage quindi, per la corsa agli armamenti spaziali, di un nemico extraterrestre? Se la Cina o altri Paesi li accuseranno di progettare conflitti contro di loro, gli yankee avranno sempre la scusante degli ET.


P.S. a proposito di ET: chi vivrà vedrà; potremo avere qualche sorpresa, nel futuro prossimo, anche su quel fronte.

Ultima modifica di ancient : 29-11-2005 alle ore 09.56.30.
ancient is offline  
Vecchio 29-11-2005, 19.56.22   #4
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Re: Bush contro gli UFO

Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob
Bush contro gli Ufo

Bush è da tempo che non sa più cosa fa...
Credo che sia leggermente impazzito... prima combatte una guerra contro i fantasmi dell'iraq, adesso si prepara contro gli ufo... e dopo che farà?

Vabbeh, si sa che il potere dà alla testa...

Cmq, sugli UFO, trovo sempre interessante le varie teorie che circolano (cerchi di grano, area 51, stonehage, che fine hanno fatto i maia?, che fine ha fatto il profeta Elia? , ecc.), però quello che mi chiedo...

Ma sti extra-terrestri cosa stanno facendo???
Giocano a nascondino forse???

Mah!? Le mie perplessità nascono proprio dal fatto che di prove che convincono tutti sono inesistenti... (o almeno io non ne ho ancora viste...), quindi Booh!
Per il momento le gesta di Bush le considero un po' come la guerra contro l'iraq... tante teorie, ma alla fin fine di nemici seri "zero"...

Elia
Elijah is offline  
Vecchio 29-11-2005, 20.33.27   #5
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Vorrei ricordare che la notizia non è il classico avvistamento rilevato dal contadino alle due della notte.

Qui si parla del ministro della difesa americano che conosce ovviamente tutti i segreti interni il governo.

Una dichiarazione di questo genere ha messo in ridicolo la sua figura professionale, e dunque ciò che lo ha spinto a questa rivelazione deve essere necessariamente qualcosa di importante.

Ovvio che una base sulla luna sarebbe ottima contro un attacco alla terra, possibile motivazione logica, ma se intanto controlla anche lo spazio attorno, be, questo non fa sicuramente male dato l'elevato numero di stelle che ci osservano.


Ci osservano.....






alessiob is offline  
Vecchio 29-11-2005, 22.25.41   #6
Alessandro D'Angelo
dnamercurio
 
L'avatar di Alessandro D'Angelo
 
Data registrazione: 14-11-2004
Messaggi: 563
Gentili amici,

molti uomini che hanno lasciato un solco nella storia hanno vissuto una realtà psichica "Particolare" che gli ha permesso di diventare "Personaggi".
###
Chi non ricorda la tormentosa vita di Martin Lutero, di Giulio Cesare, di Papa Pio IX, di Vivaldi, di Fiodor Dostoevskij, o di Maometto? Inoltre, dalla grande enciclopedia di internet, accessibile a tutti, ho potuto leggere che grandi personaggi come Abraham Lincoln Agatha Christie ,Alfred Tennyson , Annibale , Aristotele , Blaise Pascal, Buddha , Charles Dickens Edgar Allan Poe , Elton John , George Frederick Handel . Gerschwin , Guy de Maupassant Hector Berlioz , Isaac Newton , Jack Lemmon , Jonathan Swift , Lenin, Leo Tolstoy , Lewis Carroll Ludwig van, Beethoven Michelangelo, Napoleone Bonaparte , Neil Young ,Nicolò Paganini , Percy Bysshe Shelly Peter Ilyich Tchaikovsky , Pitagora Richard Burton, Socrate . Soren Kierkegaard, Truman Capote , Walter Scott William III, tutti soffrivano di mal di luna, o morbus sacer.

Male che spesso crea stati mistici o situazioni "psicologiche" analoghe.

Saluti a Tutti
Alessandro D'Angelo is offline  
Vecchio 29-11-2005, 22.27.16   #7
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob
Vorrei ricordare che la notizia non è il classico avvistamento rilevato dal contadino alle due della notte.
[...]
Se non lo è ci siamo quasi...

Questo è un pezzo tratto da un articolo su Wikipedia:

"In early September of 2005, Hellyer made history by publicly announcing that he believed in UFOs. On September 25, 2005, he was an invited speaker at an exopolitics conference in Toronto where he told the audience that he had seen a UFO one night with his late wife and some friends. He said that though he discounted the experience at the time, he had kept an open mind to it. He said that he started taking the issue much more seriously after watching ABC's Peter Jennings' UFO special in February 2005.

Watching Jennings' UFO special prompted Hellyer to finally read U.S. Army Colonel Philip J. Corso's book The Day After Roswell which had been sitting on his shelf for some time. Hellyer told the Toronto audience that he later spoke to a retired Air Force General who confirmed the accuracy of the information in the book. In November, 2005, he accused U.S. President George W. Bush of plotting an "Intergalactic War."

Hellyer told the audience that in December 2004, he had enjoyed reading and had endorsed a book by Alfred Webre titled: "Exopolitics - Politics, Government and Law in the Universe". He ended his 30 minute historical talk with a standing ovation by stating: "To turn us in the direction of re-unification with the rest of creation the author is proposing a “Decade of Contact” – an “era of openness, public hearings, publicly funded research, and education about extraterrestrial reality.”"

Faccio notare, inoltre, che non è stato ministro della difesa americano, bensì del Canada! E non è proprio la stessa cosa! Non solo: questa bella sparata l'ha detta adesso che non lo è più da un pezzo!

Non so voi.. ma io ho come l'impressione che questo "ex ministro" guardi troppa TV...
Knacker is offline  
Vecchio 30-11-2005, 10.04.52   #8
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Re: Re: Bush contro gli UFO

Citazione:
Messaggio originale inviato da Elijah
Bush è da tempo che non sa più cosa fa...
Credo che sia leggermente impazzito... prima combatte una guerra contro i fantasmi dell'iraq, adesso si prepara contro gli ufo... e dopo che farà?

Vabbeh, si sa che il potere dà alla testa...

Cmq, sugli UFO, trovo sempre interessante le varie teorie che circolano (cerchi di grano, area 51, stonehage, che fine hanno fatto i maia?, che fine ha fatto il profeta Elia? , ecc.), però quello che mi chiedo...

Ma sti extra-terrestri cosa stanno facendo???
Giocano a nascondino forse???



Potrebbere fregarsene di intervenire nella nostra vita quotidiana ... potrebbero non avere manie espansionistiche su un pianeta che sta morendo .. potrebbero scegliere di non venire a dire a te che stanno facendo .. potrebbero non esistere e i fastasmi fanno sempre molto parlare di loro .

Potrebbero esserci un milione di potrebbe ancora e non passarti davanti ..

kri is offline  
Vecchio 06-12-2005, 11.44.11   #9
pierfraxxxx
Ospite
 
Data registrazione: 05-03-2004
Messaggi: 38
La notizia non e' “fresca” perche' le dichiarazioni di Hellyer cominciarono a circolare all'inizio dello scorso settembre.

L'articolo della Stampa ha un passaggio che lascia intendere parecchio:

"In quanto ex ministro della Difesa ed ex vicepremier del Canada, Paul Hellyer tra il 1963 e il 1967 partecipava alle riunioni a porte chiuse dell'Alleanza Atlantica ed era in particolare al corrente dei segreti del Norad - il comando aereo americano-canadese che veglia su ogni movimento sui cieli del Nordamerica - ma finora non aveva mai parlato con tanta chiarezza..."

Ovvero l’ex ministro Hellyer avrebbe solo adesso rivelato notizie segrete che aveva appreso molti anni fa nella sua qualita' di ministro del governo canadese quando in realta', a quanto dice lui stesso, il suo interesse per gli Ufo e' maturato solo recentemente. Ha letto un libro su Roswell (The Day After Roswell di Philip Corso, tanto per cambiare il tipo che confondeva foto di cerchioni di automobile lanciati in aria per dischi volanti), di cui ha preso per buono il contenuto, e dice di averne poi avuto conferma parlando con un generale in pensione dell'Aeronautica militare, di cui non fa il nome.

Inoltre tenete conto che l'annuncio non proviene dall'entourage di Bush, ma direttamente dall'ottantaduenne Paul Hellyer, ex ministro della difesa canadese, ex componente dei gruppi liberal, indipendente, partito conservatore progressista , partito canadese d'azione , che ha recentemente rivelato di aver visto con la moglie e gli amici un UFO e di aver scoperto da un ufficiale americano in pensione che gli alieni sono davvero atterrati a Roswell. Come testimone non sembra dei piu' attendibili.

Che risate

Ultima modifica di pierfraxxxx : 06-12-2005 alle ore 11.54.53.
pierfraxxxx is offline  
Vecchio 06-12-2005, 11.50.41   #10
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Se avessi ottantadue anni e sai che la tua vita sta arrivando al termine, essendo a conoscenza di un grande segreto non vorresti rivelarlo ala popolazione ignara? Non avresti nulla da perderci.

Poi se è una mossa delle agenzie segrete per usare la scusa degli UFO per impiantare una base missilistica contro la cina, anche questa ipotesi è credibile, comunque sia , c'è sotto qualcosa.
alessiob is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it