Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 01-10-2002, 13.30.17   #1
Morfeo
 
Messaggi: n/a
I miracoli e la scienza...

Sto sentendo che intendono fare santa Madre Teresa...

Affinché si possa diventara santi ci deve essere almeno un miracolo confermato.

Nel suo caso il miracolo è questo:

Una ragazza aveva un tumore al ventre, le hanno poggiato una medaglietta con l'immagine di Teresa ed il tumore in poche ore è sparito.

Ora... io dico... il tumore c'era poi non c'era più.

Quindi qualcosa è successo...

Ma è successo qualcosa di FISICO... perché c'erano delle cellule e poi fisicamente non c'erano più.

Due sono le cose...

O il corpo le ha "distrutte", quindi il corpo può farlo.

Oppure è arrivato qualcosa dall'esterno e le ha rimosse, ma sempre FISICAMENTE è avvenuto questo processo.

Quindi mi chiedo perché la scienza non cerca di capire cosa succede in questi casi? Se queste cose accadono vuol dire che possono accadere e se possono accadere possono anche essere riprodotte...

Naturalmente tutto il discorso cade se sono solo cose inventate messe lì per illudere che ci sia qualcosa di più oltre la dura realtà...
 
Vecchio 02-10-2002, 09.33.36   #2
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
mmmm ....sai...di fornte a talune manifestazioni l'uomo, o s'affida alla fede e quindi crede ciecamente all'intervento divino...ma, personalmente ho dei seri dubbi sulla cosa, oppure s'affida alla scienza..che a quanto pare, di capire il perchè avvengano taluni fatti...non ne vuol sapere.

L'ipotesi che ho fatto è questa........la scienza non ha i mezzi per dare motivazioni a ciò che definiamo "miracolo"...meglio...le manca qualcosa...quel qualcosa, probabilmente, è il credo...
Ma a questo punto mi pare un circolo chiuso...si torna al punto di partenza.

Ciò che mi chiedo è...se l'uomo usando alcuni poteri mentali...(non parlo di cazzate stile vanna marchi)...ma...di volontà e forza della mente, riesce a compiere cose, come dire...fuori dal comune (es..alcuni guru riescono a fermare il battito cardiaco, questo significa che hanno una perfetta conoscenza del proprio corpo e della propria mente).... perchè...allora...non può essere possiile l'intervento su alcune malattie...forse non è questo caso........sinceramente, non credo basti appoggiar sul ventre un'immagine di Madre Teresa per ottenere quel risultato....sono più propensa a credere che la stessa ragazza, forte della suggestione data dal "simbolo" Madre Teresa abbia agito, inconsapevolmente, su se stessa....ma questa è solo un'ipotesi...

Ho un'amica medico..la quale sostiene che la miglior cura (medicinali a parte)...per chi è affetto da malattie (più o meno gravi)...sia l'autoconvinzione e la voglia di guarire, ove possibile, chiaramente...

Non so...magari non ha nulla a che fare col discorso...ma sono più che convinta che la mente umana possa fare cose sorprendenti...
ciao

Ultima modifica di deirdre : 02-10-2002 alle ore 09.36.59.
deirdre is offline  
Vecchio 02-10-2002, 09.59.35   #3
visir
autobannato per protesta
 
L'avatar di visir
 
Data registrazione: 02-05-2002
Messaggi: 436
dipende....

Penso, forse semplicisticamente che ciò che ignoriamo si molto più grande di ciò che sappiamo.
E' celebre l'esame di uno studente di fisica all'università di Roma dove era docente Enrico Fermi (prima di andarsene in America).
Lo studente evidentemente impreparato ad una domanda sulla natura dell'elettrone comincio a rimuginare imbarazzato, alla fine disse:- Le giuro professore che fino a ieri sera sapevo che cosa fosse l'elettrone, ma oggi l'ho dimenticato.
Fermi richiamò l'attenzione di tutti è disse con notevole sarcasmo:-Signori abbiamo qui uno studente che finalmente sapeva cos'è l'elettrone, ma l'ha dimenticato!
Questo per dire che a malapena la scienza conosce le regole della natura, ma ignora completamente i suoi elementi costitutivi...allo stato delle cose i miracoli hanno ancora molto agio.
visir is offline  
Vecchio 02-10-2002, 10.19.47   #4
Frodo
Ospite
 
L'avatar di Frodo
 
Data registrazione: 30-09-2002
Messaggi: 25
Sono certo che esistono stati alterati di coscienza che in alcuni casi permettono di sbloccare delle forze che noi non conosciamo ma che sono perfettamente naturali.
Il blocco può essere distrutto dalla fede, dall'innamoramento, da un cambio di abitudini di vita e da tante altre cose ancora. Se sapessimo come gestire un tale potere...
Frodo is offline  
Vecchio 03-10-2002, 08.58.09   #5
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
Morfeo, e il corpo astrale dove lo metti?

Ciao
firenze is offline  
Vecchio 03-10-2002, 09.43.10   #6
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Firenze...perchè dici mezze frasi...accidenti!
dai....dicci qualcosa in più...uffi!
deirdre is offline  
Vecchio 03-10-2002, 12.49.03   #7
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Per Morfeo.
Tu dici: "Quindi mi chiedo perché la scienza non cerca di capire cosa succede in questi casi? Se queste cose accadono vuol dire che possono accadere e se possono accadere possono anche essere riprodotte..."

Il motivo perche "la scienza non cerca di capire cosa succede in questi casi" è che la scienza ancora è troppo materialistica, e si basa sulla superstizione che l´unica cosa che esiste è quella che può essere misurata e pesata, cioè la materia fisica.

In casi dove accade veramente un "miracolo" è ovvio che succede qualcosa che non dipende da un intervento fisico nel corpo dell´individuo in questione. Tuttavia (per esempio in casi come quello di cui parli tu qui sopra) una parte fisico è tolta. Siccome questa parte non è tolta tramite degli strumenti fisici è chiaro che è sucesso in qualche altro modo. Questo altro modo deve allora essere di natura psichica o "spirituale", cioè un intervento psichico, che è fatto tramite delle energie più sottili.

Se consideriamo il fatto che il microcosmo nella materia fisica del corpo (o altri oggetti fisici) in realtà è composto da particelle e vuoto, con dei distanze, in linea di massima, uguali al nostro macrocosmo, è forse più facile comprendere che è possibile penetrare e influire su un corpo tramite delle energie più sottili.

Finché la scienza non si libera da questa superstizione e comincia studiare scientificamente i fenomeni psichici e spirituali non può mai capire tali fenomeni.
Però io sono convinto che quello che chiamiamo "miracoli" non sono in realtà dei miracoli ma sono fenomeni che sono basati su delle leggi naturali. Leggi naturali che guidano non solo la materia fisica, ma che guidano anche la "materia psichica", la coscienza e le energie invisibili che penetrano i nostri corpi fisici.
Ciao.
Rolando is offline  
Vecchio 03-10-2002, 13.02.08   #8
Catharsis
 
Messaggi: n/a
Ieri il fulmine era visto come la lancia di Giove...oggi le guarigioni "miracolose" sono viste come l'intervento di una mano divina guaritrice(o di energie psichiche???)...sono passati mille anni ma a volte mi sembra che l'uomo non sia progredito poi più di tanto(mi sa che ha perso troppo tempo in messe,roghi,e inquisizioni...).domani?Speria mo bene...
Cmq consiglio a tutti di cercarsi sull'enciclopedia il significato di parole quali neoplasia,metastasi,diminuita produzione di actina,fibronectina(scusate ma citare paroloni mi fa sentire figo)e poi di ripensare un attimo a quanto delle energie psichiche possano fare in certi casi...
 
Vecchio 03-10-2002, 13.49.40   #9
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Per Chatarsis

Ti chiedo:

1, Se esistono veramente "le guarigioni "miracolose" ", di cui parli tu, come li spiegi ?

2, Di che cosa sono composti per esempio i tuoi pensieri e le tue immagine mentali ?
Rolando is offline  
Vecchio 04-10-2002, 08.48.13   #10
FalcoAntonio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-08-2002
Messaggi: 128
L'INSPIEGABILE E L'INSPIEGATO...

è di gran lunga più esteso dell'apparentemente spiegato, ma ciò NON autorizza a pensare ad origini nascoste divine (neanche ad escluderle con assoluta certezza, ovviamente) le cause potrebbero essere tante (ammesso che non ci sia dolo).
Tutti coloro che ne danno quella particolare connotazione divina semplicemente e certamente sbagliano (in buona o cattiva fede).

Invito tutti coloro che credono nei miracoli a riflettere sul fatto che l'unico "vero miracolo" (democratico...) è la REALTA' PERCEPITA: sembra così ovvia e tanto scontata, ma non lo è assolutamente!
Che bisogno c'era di inventarsi i miracoli? Essi sono solo funzionali a indurre a credere in un dio di parte.

Quindi, non si lascino condizionare e suggestionare da credenze oramai arcane, indimostrabili e spesso strumentali...

L'ultima cosa che farebbe un'entità veramente divina con "quei connotati" tanto umani attribuitile (onnipotente e infinitamente buono, equo e giusto) da "certe religioni" (tanto umane e tanto poco divine) sono "favori su raccomandazione"...

Ultima modifica di FalcoAntonio : 04-10-2002 alle ore 08.52.56.
FalcoAntonio is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it