Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 29-12-2002, 18.29.35   #1
Armonia
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 250
Question clonazione

Argomento scottante, interessante, che si presterebbe ad essere inserito in ogni forum specifico, lo inserisco in questo in Natura, perchè la procreazione di un nuovo essere animale o umano "secoli" è sempre stato un elemento NATURALE.

Eva il nome della prima donna creata da Dio, Eva il nome dato al primo essere umano clonato.
L'annuncio della clonazione di una bambina credo abbia creato a tutti o almeno a molti uno schok.
Siete favorevoli o contrari?

Storia della nascita della setta tratta dal sito - giornale www.repubblica.it
"Il fondatore del movimento dei raeliani, l'ex giornalista sportivo francese Claude Vorilhon (55 anni), sostiene che mentre il 13 dicembre 1973 s'arrampicava verso il cratere di un vulcano presso Clermont-Ferrand, in Francia, vide un Ufo da cui scese un extraterrestre.
L'alieno dettò messaggi nei quali tra l'altro si spiegava come la vita sulla Terra non sia il risultato di un'evoluzione casuale e neanche l'opera di un Dio bensì una creazione voluta da un popolo scientificamente avanzato proveniente da un altro pianeta che, attraverso l'utilizzo del Dna, ha creato gli esseri umani a propria immagine. Vorilhon, che assunse lo pseudonimo di "Rael", fondò il movimento raeliano internazionale con sedi attualmente nei cinque continenti e che afferma di avere più di 55 mila membri in 84 paesi."


Per chi volesse saperne di più su questa clonazione prima di rispondere, clicchi su questo

Armonia is offline  
Vecchio 29-12-2002, 19.16.00   #2
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
Senza alcuna remora, sono contrario alla clonazione umana in ogni caso...

Ciao

Ultima modifica di visechi : 29-12-2002 alle ore 19.19.28.
visechi is offline  
Vecchio 29-12-2002, 19.53.53   #3
Jedi
Ospite
 
Data registrazione: 29-05-2002
Messaggi: 15
Tutto è possibile, anche che discendiamo da extraterrestri, ma, non sono assolutamente daccordo con la clonazione, la reputo immorale ed antietica.
Jedi is offline  
Vecchio 29-12-2002, 20.49.44   #4
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Favorevole.Morale e scienza DEVONO divorziare.Anzi,la morale deve proprio MORIRE.Mi sono rotto di gente che ostacola il progresso.Perchè,è forse più immorale di produrre bambini in vitro?E poi,i gemelli cosa sono se non due cloni umani?
Peccato che sia stata portata avanti da dei folli.O forse è solo una copertura del mondo scientifico per non sorbirsi il solito sermone del vecchio in bianco.

Ultima modifica di sisrahtac : 29-12-2002 alle ore 20.58.29.
sisrahtac is offline  
Vecchio 29-12-2002, 21.27.16   #5
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
Citazione:
Messaggio originale inviato da Catharsis
Favorevole.Morale e scienza DEVONO divorziare.Anzi,la morale deve proprio MORIRE.Mi sono rotto di gente che ostacola il progresso.Perchè,è forse più immorale di produrre bambini in vitro?E poi,i gemelli cosa sono se non due cloni umani?
Peccato che sia stata portata avanti da dei folli.O forse è solo una copertura del mondo scientifico per non sorbirsi il solito sermone del vecchio in bianco.

Progresso???
Dubito molto... uno strumento del genere in mano a qualche degenerato credo possa essere alquanto pericoloso... se questa è morale, viva la morale... mi sono rotto le palle di tutti quelli che ambiscono vivere senza freni, senza limiti...
Portata avanti da dei folli??? Ma quando mai??? Chi dovesse aver l'ardire di replicare un essere umano non è un folle.... è semplicemente un misero coglione... ricordo che qualcuno, un pò di tempo fa, pensò di farlo... sceglieremo il colore degli occhi, della pelle, insomma, il supermercato della prole...
Ciao
visechi is offline  
Vecchio 29-12-2002, 21.37.50   #6
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Il coltello serve per tagliare la bistecca.Ma in mano a qualche degenerato può servire per uccidere.Cosa facciamo,non fabbrichiamo più coltelli e mangiamo con le mani?
La paura porta a paralisi,la paralisi blocca il progresso.
sisrahtac is offline  
Vecchio 29-12-2002, 22.03.59   #7
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
Un giorno potremo sceglierci i figli più congegnali, belli, alti, biondi, occhi celesti, intelligenti... quel giorno l'uomo non sarà più sé stesso.
Un giorno avremo la possibilità di recarci ad un grande supermercato, lì troveremo i nostri desideri, piccoli, appena sfornati dalla grande macchina, li avremo la possibilità di scegliere quello più adeguato alle nostre brame, purché sia mansueto, oppure abbia un carattere forte che si sappia imporre, che sappia soggiogare il prossimo. Non dovremo insegnare loro nulla, avranno anche inserito un gran bel software relativo alle emozioni, ovviamente, per salvaguardare la diversità, ciascuno avrà un'amalgama di emozioni unica ed irripetibile...
Opss... un giorno potremo renderci conto che il software non è stato ben congegnato, che chi ha eseguito la 'commessa' ha compreso male i nostri desideri... che fare? Nessun problema, avremo anche il supermercato del clone indesiderato o del clone usato... poi, qualcuno incentiverà la rottamazione dei cloni mal riusciti...

Non credo che il destino dell'uomo sia o debba essere questo...

Progresso??? Anche la bomba atomica è figlia del progresso, l'Aids dicono sia figlio del progresso, la recrudescenza degli atti criminosi e l'aumento dei suicidi sono figli e progresso essi stessi...

Viva il Dio progresso, viva il Dio mercato...

Avvertitemi per tempo... io scendo prima... alla fermata immediatamente precedente a questo gran coglioneria...

Ciao
visechi is offline  
Vecchio 29-12-2002, 23.02.25   #8
Elisa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-07-2002
Messaggi: 46
Sono rimasta senza parole all'annuncio. A cosa può servire la clonazione umana? Ad avere figli che siano una copia esatta di noi stessi? A creare una nuova razza umana con gli stessi tratti somatici (tipo razza ariana di Hitler)?
La donna che ha partorito quella bimba non poteva avere figli, ma non esiste l'inseminazione artificiale? Non poteva bastare?
Scusate la mia ignoranza, ma per quanto mi sforzi non riesco a trovare la necessità di clonare l'essere umano, di conseguenza sono contraria.
Elisa is offline  
Vecchio 30-12-2002, 15.17.18   #9
Venearel
Ospite
 
Data registrazione: 12-11-2002
Messaggi: 15
Clonazione...e Raeliani

Avrete di certo sentito parlare, in questi giorni, della presunta clonazione di una bambina, esperimento voluto e promosso da un'esponente della setta dei Raeliani.
Essi credono che l'intera umanità sia il frutto della clonazione di creature extraterrestri, per cui vedono in essa qualcosa di divino.
Personalmente penso che questa credenza sia pura fantasia, basata sul nulla..dato che non ci sono MAI state vere prove, accertate, dell'esistanza di extraterrestri...anche se se ne parla tanto...anzi troppo, e con molta facilità.
Guarda a caso, le uniche presunte "prove" (reperti di dischi volanti, autopsie di alieni) si sono puntualmente rivelate delle bufale.
Ma tornando al discorso clonazione, cosa ne pensate?
Secondo voi l'uomo ha il diritto di "prendere il posto di Dio", creando la vita?
E' questa una delle tante volte in cui si presenta il grande problema scienza-etica (come lo è per l'eutanasia, per esempio).
Dal mio punto di vista la ritengo un'azione PROFONDAMENTE immorale, sono assolutamente contrario alla clonazione di esseri umani.
Venearel is offline  
Vecchio 30-12-2002, 16.39.35   #10
Willow
Ospite abituale
 
L'avatar di Willow
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 211
Creare la vita... bè si potrebbe dire che l'uomo lo fa giornalmente usando un metodo collaudato e secolare attraverso il rapporto sessuale e che lo fa anche seminando i campi. La clonazione un nuovo modo di creare la vita.
Se consideriamo un individuo unico attraverso i suoi pensieri, le sue esperienze, le sue emozioni allora avere lo stesso dna non significa niente. Si è due individui. Se abbiamo bisogno della nostra unicità anche attraverso il dna le carte cambiano. Ma allora davvero pensiamo a due gemelli. Sembra che tutto vada bene se è il caso a decidere. Se siamo noi a decidere allora tutto è sbagliato, immorale. Non so...
Il mio ragionamento filerebbe... e allora cos'è lì in fondo all'anima che mi sussurra che non è un bene la clonazione?
Il mio egoismo di volere essere unica?
Dio?
La preveggenza di un futuro asettico se la clonazione prosperirà?
Willow is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it