Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 08-11-2006, 08.19.45   #21
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Riferimento: L'ozio è il padre dei vizi?

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
Essere e fare possono essere facce di un'unica medaglia.
Io non riesco a sezionare me stessa.
Se sono sempre me stessa lo manifesto in ciò che faccio, dico, penso.
Ovviamente se il mio essere è esserci tutta in ciò che faccio
lo mostro. (Non si accende una lampada per metterla sotto il moggio)
Il mio entusiasmo nel fare ciò che amo (etimologicamente essere entusiasti vuol dire essere "pieni di Dio") sarà una luce e non potrò nasconderla.
Chi ama il proprio lavoro difficilmente si lamenta, non vede se è ben pagato o meno, ma continua a fare ciò che fa per "amore".
Gli artisti ce lo hanno insegnato. Spesso muoiono di fame secondo
il nostro concetto di "benessere" eppure sono pieni di "sacro fuoco".
Il problema è far scoprire a tutti ciò che li "entusiasma", seguire il proprio
daimon è il segreto di una vita felice e piena.


Credo che tu abbia ragione, Malu, e credo di funzionare così anch'io. E tanto più riesco fare le cose in modo "artistico", tanto più mi prendo tutto il tempo che è necessario per farle, che comprende anche momenti di vuoto. Devo però ammettere che questa è una conquista recente per me. Nel passato alternavo più facilmente periodi di ipertattività a momenti di ozio e pigrizia.
Monica 3 is offline  
Vecchio 08-11-2006, 10.17.11   #22
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: L'ozio è il padre dei vizi?

Citazione:
Originalmente inviato da Alessandro D'Angelo
Gentili amici,
le opinioni in merito all'ozio sono moltissime.
C'è chi pensa che questo faccia bene alla salute, c'è chi crede che sia deleterio,
c'è anche chi crede che non bisogna esagerare e che l'ozio fa bene alla memoria.
E' vero che lo stess non fa bene alla salute, ma è anche vero che un ozio eccessivo, secondo me, arrugginisce il cervello.
Cosa pensate voi?

Saluti a Tutti

sono del parere che l'ozio andrebbe rivalutato nella sua forma originale del termine..la parola ozio viene per lo piu etichettata a qualcosa di negativo,nella nostra epoca ozio equivale a non essere produttivi e questo e' antitetico a un mondo dove devi produrre per consumare e consumare per produrre...forse quando siamo "oziosi" riscopriamo il vero gusto delle cose intorno a noi,al contrario quando siamo presi dalla frenesia e dalla iperattivita non siamo piu persone ma macchine
acquario69 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it