Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 08-01-2007, 15.22.46   #1
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
la morte del centro

esculse le falsità, eliminati e potati i rami delle illusioni, si resta soli, al centro della scena, coinvoilti in essa fino alle ossa, ma pur sempre centro,
centro attorno al quale ruota tutto, da dove tutto parte.
Questo stato è consapevolezza di cio che ti circonda....
Beato chi non ha più centro ed ovunque è! E da li tutto domina senza giudizio!

la nostra vita, tutte le sue azioni vengono percepite e "decise" dal nostro centro, da quest'entita a molti misteriosa che rappresenta il nostro "se".....

Chiedo " E' possibile che ci sia in noi qualcosa che non sia tale centro, un'azione che non lo comprenda, quando siete assolutamenti attenti a qualcosa sia esso comico che spaventoso nell'attimo stesso il centro c'è?

il centro è la causa della frammentazione......molti non lo riescono a cogliere...perchè?? Come potrebbe il centro indagare su se stesso.....
per quanto esso si allarghi o includa altre cose o persone sarà sempre frammentario, il suo fine è creare frammentazione esso non potrà mai essere unito al tutto, esso è cio che crea noi da un lato e il tutto dall'altro! Non vi chiedete nulla su esso, sarebbe senpre lui a chiederlo?
Allora che fare, qualsiasi cosa si compia esso prende la palla e dirige il gioco? Osservate come agisce non modellatelo a vostro piacere ,osservatelo reagire al presente, osservateo chiaccherare di calcio mentre pensa alla bionda difronte osservatelo.....esso si calmerà,
una volta calmo sarà sempre più semplice osservare......

...ma attenzione non fatelo voi sarebbe sempre esso.......ci sia osservazione attenta
MIMMO is offline  
Vecchio 08-01-2007, 17.44.24   #2
angelo2
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-08-2006
Messaggi: 237
Riferimento: la morte del centro

Citazione:
Originalmente inviato da MIMMO
esculse le falsità, eliminati e potati i rami delle illusioni, si resta soli, al centro della scena, coinvoilti in essa fino alle ossa, ma pur sempre centro,
centro attorno al quale ruota tutto, da dove tutto parte.
Questo stato è consapevolezza di cio che ti circonda....
Beato chi non ha più centro ed ovunque è! E da li tutto domina senza giudizio!

la nostra vita, tutte le sue azioni vengono percepite e "decise" dal nostro centro, da quest'entita a molti misteriosa che rappresenta il nostro "se".....

Chiedo " E' possibile che ci sia in noi qualcosa che non sia tale centro, un'azione che non lo comprenda, quando siete assolutamenti attenti a qualcosa sia esso comico che spaventoso nell'attimo stesso il centro c'è?

il centro è la causa della frammentazione......molti non lo riescono a cogliere...perchè?? Come potrebbe il centro indagare su se stesso.....
per quanto esso si allarghi o includa altre cose o persone sarà sempre frammentario, il suo fine è creare frammentazione esso non potrà mai essere unito al tutto, esso è cio che crea noi da un lato e il tutto dall'altro! Non vi chiedete nulla su esso, sarebbe senpre lui a chiederlo?
Allora che fare, qualsiasi cosa si compia esso prende la palla e dirige il gioco? Osservate come agisce non modellatelo a vostro piacere ,osservatelo reagire al presente, osservateo chiaccherare di calcio mentre pensa alla bionda difronte osservatelo.....esso si calmerà,
una volta calmo sarà sempre più semplice osservare......

...ma attenzione non fatelo voi sarebbe sempre esso.......ci sia osservazione attenta

qualche cosa che non sia quel centro? Si che c'è ed è vastissima. Il centro è solo un puntino, ma è come la particella di sodio nell'acqua lete, è convinto di esistere solo lui.
angelo2 is offline  
Vecchio 08-01-2007, 18.09.03   #3
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: la morte del centro

tu parli di un processo o di un attimo di fusione che
san Paolo menziona come "seconda morte",
scioglimento mistico,annullamento del campo di coscienza
nel Superconscio.......
accadrà a tutti, è per tutti,;non accade a tutti qui e ora.!
e se non accade a tutti ci sarà un motivo no?
paperapersa is offline  
Vecchio 09-01-2007, 09.04.25   #4
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: la morte del centro

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
tu parli di un processo o di un attimo di fusione che
san Paolo menziona come "seconda morte",
scioglimento mistico,annullamento del campo di coscienza
nel Superconscio.......
accadrà a tutti, è per tutti,;non accade a tutti qui e ora.!
e se non accade a tutti ci sarà un motivo no?

PARLO DELLA FINE DI UN'ILLUSIONE......IL SE.
MIMMO is offline  
Vecchio 09-01-2007, 10.33.29   #5
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: la morte del centro

Citazione:
Originalmente inviato da MIMMO
PARLO DELLA FINE DI UN'ILLUSIONE......IL SE.

più la "cercherai" più essa si ripresenterà.

"abbandono" è a mio sentire la parola sacra.
abbandono allo spirito per essere pura manifestazione di esso
turaz is offline  
Vecchio 09-01-2007, 13.09.45   #6
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: la morte del centro

Citazione:
Originalmente inviato da turaz
più la "cercherai" più essa si ripresenterà.

"abbandono" è a mio sentire la parola sacra.
abbandono allo spirito per essere pura manifestazione di esso
Apertura, canale, permettero che Esso operi tramite noi
Tramite anche le nostre piccole personalità messe al Suo servizio.
Se siamo in questa dimensione c'è un motivo!
paperapersa is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it