Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 13-01-2007, 13.18.00   #1
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Magia ad imbroglio..la commedia del male!!!

Vi e' mai capitato di pensare alla Magia?
Se si, come l'avete immaginata, cosa ne pensate della magia e dei cosidetti poteri dei maghi?
C'e' differenza tra magia e stregoneria?
massylety is offline  
Vecchio 13-01-2007, 22.20.43   #2
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: Magia ad imbroglio..la commedia del male!!!

Perche' la magia oggi prospera a gonfie vele?
Sono motivi perenni che non conoscono tramonto.
Per i tre motivi seguenti: paura, curiosita',poteri.


Paura:
Esiste il male,esistono malattie fisiche e psichiche a cui la medicina ufficiale non trova rimedio.
Possono capitare disgrazie a catena? esiste la scalogna? esiste la sfortuna?
Si puo' precipitare di colpo dal bene al male Nel campo della salute,degli affari,degli affetti?
Perche' troviamo la magia in tutte le epoche e in tutte le culture?
Cosa spinge la gente verso i maghi?
Quando uno vede che tutto gli va male (sul lavoro,in famiglia,nella salute); quando vede che tutti i rimedi a cui e' ricorso sono risultati inutili,si sente quasi costretto a ricorrere ai cosidetti mezzi alternativi.
E tra i mezzi alternativi c'e' appunto il ricorso ai maghi,a chi sa capire dove sta il male o il maleficio.
Sa spiegare il perche' tutto va storto e promette, in cambio di quattrini,il magico rimedio.

Curiosita':
Dalla curiosita' quasi innocente(voglio sapere che cosa mi dira'),alla volonta' di conoscere per vie magiche cio' che e' oscuro:e' uno dei capisaldi dell'occultismo.
Il piu' delle volte si richiede al mago il futuro: che cosa mi accadra',se trovero' lavoro,se trovero' marito o moglie...Altre volte si chiede il presente,la causa dei mali che si hanno (bisogna trovare un colpevole a tutti i costi) e tanti altri motivi, ad esempio se mia moglie o mio marito mi tradisce..

Poteri:
Con questo termine indicheremo il guadagno ,il successo, il protagonismo a qualunque costo.
Quindi anche la vittoria sui rivali,concorrenti in commercio, in politica, nella carriera ecc....
Qui basta prevalere, anche danneggiando gli altri.

Continua.....
massylety is offline  
Vecchio 14-01-2007, 16.44.22   #3
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: Magia ad imbroglio..la commedia del male!!!

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Perche' la magia oggi prospera a gonfie vele?
Sono motivi perenni che non conoscono tramonto.
Per i tre motivi seguenti: paura, curiosita',poteri.


Paura:
Esiste il male,esistono malattie fisiche e psichiche a cui la medicina ufficiale non trova rimedio.
Possono capitare disgrazie a catena? esiste la scalogna? esiste la sfortuna?
Si puo' precipitare di colpo dal bene al male Nel campo della salute,degli affari,degli affetti?
Perche' troviamo la magia in tutte le epoche e in tutte le culture?
Cosa spinge la gente verso i maghi?
Quando uno vede che tutto gli va male (sul lavoro,in famiglia,nella salute); quando vede che tutti i rimedi a cui e' ricorso sono risultati inutili,si sente quasi costretto a ricorrere ai cosidetti mezzi alternativi.
E tra i mezzi alternativi c'e' appunto il ricorso ai maghi,a chi sa capire dove sta il male o il maleficio.
Sa spiegare il perche' tutto va storto e promette, in cambio di quattrini,il magico rimedio.

Curiosita':
Dalla curiosita' quasi innocente(voglio sapere che cosa mi dira'),alla volonta' di conoscere per vie magiche cio' che e' oscuro:e' uno dei capisaldi dell'occultismo.
Il piu' delle volte si richiede al mago il futuro: che cosa mi accadra',se trovero' lavoro,se trovero' marito o moglie...Altre volte si chiede il presente,la causa dei mali che si hanno (bisogna trovare un colpevole a tutti i costi) e tanti altri motivi, ad esempio se mia moglie o mio marito mi tradisce..

Poteri:
Con questo termine indicheremo il guadagno ,il successo, il protagonismo a qualunque costo.
Quindi anche la vittoria sui rivali,concorrenti in commercio, in politica, nella carriera ecc....
Qui basta prevalere, anche danneggiando gli altri.

Continua.....

Tutto ciò che citi è un elenco di "ignoranza e superstizione".
Difficilmente persone di cultura cadono in questi imbrogli.
Ecco perchè uno degli obiettivi da raggiungere è la diffusione della "vera cultura" in questo villaggio globale.
Poi i motivi sono sempre la scarsa autostima, il confronto con gli altri, l'invidia,
l'identificazione del successo con valori tipicamente materialistici (soldi, potere, lusso, fans) etc......
Chi lavora sull'autorealizzazione e sul far fruttare i propri talenti per metterli al servizio dell'umanità di cui si è parte, non pensa neanche al compenso.....
ma gioisce nel creare e nel fare....
Oggi sempre di più si abbassa l'età dell'eccellenza...in tutti i campi (artistici e scientifici) e non è un caso....e non sono persone che ricorrono ai maghi
(parlo di giovani compositori, direttori di orchestra, ballerini, attori etc)
Auguriamoci che sempre di più la vera "educazione" "istruzione" si diffonda
anche attraverso Internet o la buona volontà e tutti questi maghetti scompariranno....
Quanto alla vera "magia", la magia della vita, delle nostre potenzialità.
della "mente" creatrice dell'uomo, vivaddio, essa esiste e anch'essa
si diffonde a macchia d'olio!
paperapersa is offline  
Vecchio 15-01-2007, 01.25.16   #4
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: Magia ad imbroglio..la commedia del male!!!

La superstizione e l'idolatria, sono la ricerca al di fuori di Dio e delle sue leggi,che non soddisfano o a cui non si crede; percio' si cercano altre vie, altre leggi, altre divinita' che vengano in aiuto.
Tutta la storia Sacra illustra questa alternativa, che non riguarda il solo popolo Ebraico ma che riguarda tutta l'umanita' di tutti i tempi.

Per Papera:
Riferendomi a quelle frasi manualistiche da te citate sopra, potrei semplicemente rispondere, vedi ad esempio il caso mamma ebe oppure wanna marchi, c'erano persone di ogni ceto sociale e di ogni grado culturale.
Ma e' necessario ricordare che e' matematico, piu' cala la Fede e piu' aumenta la superstizione.

Dall'ateismo si passa infallibilmente, come abbiamo rilevato, alla superstizione, all'idolatria, all'occultismo esoterico, che è il grande ceppo da cui germogliano magia, divinazione, culti orientali, satanismo, sette...
O Dio o satana.
Non per nulla sono usciti studi interessanti sul collegamento tra marxismo e demonologia e sulla probabile consacrazione satanica dei vari capi storici del comunismo: Marx, Engels, Lenin e Stalin.
E che la propaganda dll'ateismo sia stata efficace in tutto il mondo non è difficile dimostrarlo; specie in Italia dove c'era e c'è (non si capisce come dopo il crollo del c.d. comunismo reale) il partito comunista più numeroso del mondo occidentale.
Certo le cause sono molteplici:
l'indifferenza religiosa
lo smarrimento in campo etico
indirizi teologici erronei
la crisi di obbedienza al magistero della chiesa.

Continua...
massylety is offline  
Vecchio 15-01-2007, 02.27.24   #5
krjisoul
frequentatore abituale
 
L'avatar di krjisoul
 
Data registrazione: 03-02-2006
Messaggi: 145
Riferimento: Magia ad imbroglio..la commedia del male!!!

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
Tutto ciò che citi è un elenco di "ignoranza e superstizione".
Difficilmente persone di cultura cadono in questi imbrogli.

E' un bel pò che non passo da queste parti, e prima di inserirmi, saluto tutti.
In sostanza concordo con quanto dice Paperap, e capisco anche cosa intendi con la seconda affermazione che ho quotato, però io direi piuttosto che persone di cultura non dovrebbero cadere in questi imbrogli, ma tuttavia ne cadono eccome... credo che sostanzialmente ciò che intrappola sia a prescindere dalla cultura, quanto piuttosto dipenda da una personalità debole, non volitiva, preda degli eventi ed incapace ad assumere le proprie responsabilità.

Riguardo la parola Magia, invece, ho visto che si fa grandissima confusione tra la magia(notare la minuscola), quella conosciuta nell'accezione più comune del termine, e la vera Magia.....Quando si intraprende la ricerca in campo spirituale, prima o poi ci si imbatte nella parola Mago, Magia, e quindi non si può fare a meno di andare a capire perchè appaia quella parola che solitamente viene associata a qualcosa di oscuro, al Male, legata invece al Divino. La vera Magia infatti nulla ha a che fare con la magia usata da imbroglioni e ciarlatani che la sfruttano solo per i loro fini egoici, coloro che pur non avendone i requisiti hanno voluto avere un qualcosa che non gli competeva e non potevano gestire....
Da quello che ho capito, la vera Magia non viene regalata a nessuno, nessuno la può comprare o cercare perchè è l'ego a volerla, la vera Magia è un dono che viene attribuito solo a coloro che si sono evoluti dalla misera condizione umana e si sono uniti al Divino......In sostanza il vero Mago è colui che ha sì grandi poteri ma.....si dice, non li usa.....
La vera Magia compete quindi solo al Divino, poichè l'atto stesso della Creazione è un atto Magico, la vera Magia quindi trovandosi su un piano non più duale ma trascendendo lo stesso, non potrà avere polarità, quindi non si potrà più dire che sia bianca o nera, quella è la magia(minuscola), ma solo Magia.


krjisoul is offline  
Vecchio 15-01-2007, 11.50.13   #6
arwen
Ospite
 
Data registrazione: 06-05-2005
Messaggi: 32
Riferimento: Magia ad imbroglio..la commedia del male!!!

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Vi e' mai capitato di pensare alla Magia?
Se si, come l'avete immaginata, cosa ne pensate della magia e dei cosidetti poteri dei maghi?
C'e' differenza tra magia e stregoneria?

Si, mi è capitato di pensare alla magia, soprattutto sotto la suggestione di libri o film in cui se ne parla e naturalmente ho sempre pensato che tutto è frutto della umana voglia di superare i molti limiti che abbiamo..
Detto questo , ho una mia idea molto personale della magia: per me è già una magia l'alba, e guardare le mie figlie che si svegliano , è magia una passeggiata in riva al mare e , molto in generale, è una magia enorme quando ascolto una buona notizia a un qualche TG....
Arwen
arwen is offline  
Vecchio 15-01-2007, 12.37.18   #7
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
Riferimento: Magia ad imbroglio..la commedia del male!!!

Goethe avrebbe risposto così


"Filosofia ho studiato,
diritto e medicina,
e, purtroppo, teologia,
da capo a fondo, con tutte le mie forze.
Adesso eccomi qui, povero illuso,
e sono intelligente quanto prima!
Mi chiamano magister, mi chiamano dottore,
e già saranno almeno dieci anni,
di su, di giù, per dritto e per traverso,
che meno per il naso gli studenti...
E nulla, vedo, ci è dato sapere!
Il cuore per poco non mi scoppia.
La so più lunga, certo, di tutti i presuntuosi,
dottori e maestri, preti e scribacchini;
né scrupoli né dubbi mi tormentano,
non temo né l'Inferno né il demonio...
In cambio sono privato di ogni gioia,
non m'immagino di conoscere il giusto,
non m'immagino d'insegnare agli uomini
come correggersi, come migliorare.
Non possiedo né terra né denaro,
non ho gloria né onori in questo mondo;
questa vita non la vorrebbe un cane!
Per questo mi sono dato alla magia,
se mai per forza e bocca dello spirito
qualche segreto mi si palesasse,
e non dovessi più sudare amaro
a raccontare quello che non so,
e potessi conoscere nel fondo
che cosa tiene unito il mondo,
scoprire i semi delle forze attive,
non rimestare più tra le parole."

Dal Faust
La_viandante is offline  
Vecchio 15-01-2007, 13.00.25   #8
angelo2
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-08-2006
Messaggi: 237
Riferimento: Magia ad imbroglio..la commedia del male!!!

credo che avere fede senza avere una ricerca interiore porti inevitabilmente ad un atteggiamento di indifferente idolatria. Quando non si ricerca le origini di questa fede, credere nei miracoli di Padre Pio o a quelli di Donascimiento non fa molta differenza. Non perchè i personaggi in questione si equiparino ovviamente, ma perchè l'atteggiamento delle persone che li cercano cade nell'ignoranza più totale. Ho conosciuto persone che andavano in pellegrinaggio da Padre Pio e contemporaneamente consultavano i maghi per i numeri dell'otto o per farsi togliere un malocchio che ritenevano di avere.
E' la mancanza di risposte che crea questi eventi.
angelo2 is offline  
Vecchio 15-01-2007, 15.43.54   #9
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: Magia ad imbroglio..la commedia del male!!!

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
La superstizione e l'idolatria, sono la ricerca al di fuori di Dio e delle sue leggi,che non soddisfano o a cui non si crede; percio' si cercano altre vie, altre leggi, altre divinita' che vengano in aiuto.
Tutta la storia Sacra illustra questa alternativa, che non riguarda il solo popolo Ebraico ma che riguarda tutta l'umanita' di tutti i tempi.

Per Papera:
Riferendomi a quelle frasi manualistiche da te citate sopra, potrei semplicemente rispondere, vedi ad esempio il caso mamma ebe oppure wanna marchi, c'erano persone di ogni ceto sociale e di ogni grado culturale.
Ma e' necessario ricordare che e' matematico, piu' cala la Fede e piu' aumenta la superstizione.

Dall'ateismo si passa infallibilmente, come abbiamo rilevato, alla superstizione, all'idolatria, all'occultismo esoterico, che è il grande ceppo da cui germogliano magia, divinazione, culti orientali, satanismo, sette...
O Dio o satana.
Non per nulla sono usciti studi interessanti sul collegamento tra marxismo e demonologia e sulla probabile consacrazione satanica dei vari capi storici del comunismo: Marx, Engels, Lenin e Stalin.
E che la propaganda dll'ateismo sia stata efficace in tutto il mondo non è difficile dimostrarlo; specie in Italia dove c'era e c'è (non si capisce come dopo il crollo del c.d. comunismo reale) il partito comunista più numeroso del mondo occidentale.
Certo le cause sono molteplici:
l'indifferenza religiosa
lo smarrimento in campo etico
indirizi teologici erronei
la crisi di obbedienza al magistero della chiesa.

Continua...

ma chi è che scrive queste boiate??????
Perchè continui a mischiare occultismo esoterico con culti orientali, partiti politici etc?????
Cosa c'entra mischiare le sette religiose con la magia, la disobbeddienza al magistero della chiesa con i maghi?
La povera gente ignorante cade nelle mani degli usurai come in quelle dei maghi......forse anche perchè la politica non è abbastanza attenta ai
bisogni materiali di questi poveracci. forse perchè il divario fra le classi sociali
invece di accorciarsi si allarga, perchè i ricchi diventano sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri......
Quando ero bambina vivevo in una famiglia supercattolica eppure mia madre
mi svegliava di venerdì 17 buttando sale in tutte le stanze o si disperava
se si rompeva uno specchio o si versava una bottiglia di olio......
ed io giù a ridere e fare apposta a passare sotto le scale.....
Non so perchè io non credevo a queste sciocchezze e invece tanti ci credono...la mia piccola parte razionale mi faceva ridere di queste pratiche...
Da grande ho scoperto che l'acqua e sale è invece un simbolo di purificazione (vedi l'acqua del fonte battesimale) come dire che diavolo e acqua santa convivono da sempre anche nei riti!!!
paperapersa is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it