Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 05-12-2006, 19.22.49   #1
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Vicario di Cristo

Vorrei capire perchè si continua a dire che il Papa è Vicario di Cristo.
Come può dirsi che un essere, comunque possa essere ispirato sia il sostituto
di Gesù Cristo che dai cattolici viene detto Unico Figlio di Dio.
Una volta una teologa giustamente scrisse su una rivista che il Papa è solamente il Vescovo di Roma, poichè nessuno potrbbe essere un sostituto di Dio.......
Che poi nel corso dei secoli tali vicari abbiano non sempre avuto comportamenti ortodossi questo come può ascriversi ad un "vicario" di Dio?
paperapersa is offline  
Vecchio 06-12-2006, 01.50.15   #2
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: Vicario di Cristo

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
Vorrei capire perchè si continua a dire che il Papa è Vicario di Cristo.
Come può dirsi che un essere, comunque possa essere ispirato sia il sostituto
di Gesù Cristo che dai cattolici viene detto Unico Figlio di Dio.
Una volta una teologa giustamente scrisse su una rivista che il Papa è solamente il Vescovo di Roma, poichè nessuno potrbbe essere un sostituto di Dio.......
Che poi nel corso dei secoli tali vicari abbiano non sempre avuto comportamenti ortodossi questo come può ascriversi ad un "vicario" di Dio?



Ebbene, voi sapete come sono andate le cose: è stato Gesù Cristo, il Verbo di Dio fatto uomo (del Quale parleremo subito), che ha scelto dodici suoi apostoli e li ha specializzati in una particolarissima funzione, quella appunto d’essere i portatori della sua Parola e dei suoi ordini, e per ciò li ha chiamati «apostoli» (Luc. 6, 13). Primo fra gli apostoli fu scelto Simone, a cui Gesù cambiò il nome: «Tu ti chiamerai Pietro!» (Io. 1, 42; Matth. 16, 18), per significare la solidità e la perennità della funzione a lui affidata. Ebbene chi è il successore di Pietro? Voi lo sapete, è il Papa.
E' vero che nel corso dei secoli poi molti non sono stati degni servitori e portatori di questo nobile compito, ma in questo sta appunto la fragilita' umana, peccatori chiamati alla Santita'.
massylety is offline  
Vecchio 06-12-2006, 06.09.26   #3
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: Vicario di Cristo

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Ebbene, voi sapete come sono andate le cose: è stato Gesù Cristo, il Verbo di Dio fatto uomo (del Quale parleremo subito), che ha scelto dodici suoi apostoli e li ha specializzati in una particolarissima funzione, quella appunto d’essere i portatori della sua Parola e dei suoi ordini, e per ciò li ha chiamati «apostoli» (Luc. 6, 13). Primo fra gli apostoli fu scelto Simone, a cui Gesù cambiò il nome: «Tu ti chiamerai Pietro!» (Io. 1, 42; Matth. 16, 18), per significare la solidità e la perennità della funzione a lui affidata. Ebbene chi è il successore di Pietro? Voi lo sapete, è il Papa.
E' vero che nel corso dei secoli poi molti non sono stati degni servitori e portatori di questo nobile compito, ma in questo sta appunto la fragilita' umana, peccatori chiamati alla Santita'.

Infatti vicario di Pietro! ok siamo d'accordo.
ma perchè si continua a dire vicario di Cristo?
Non mi pare che tu mi abbia risposto.
paperapersa is offline  
Vecchio 06-12-2006, 10.12.37   #4
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: Vicario di Cristo

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
Infatti vicario di Pietro! ok siamo d'accordo.
ma perchè si continua a dire vicario di Cristo?
Non mi pare che tu mi abbia risposto.


No?... a me sembrava di si Papera.
Vicario di Cristo perche' Cristo lo scieglie,lo chiama solo tra dodici e lo chiama Pietra cioe' roccia sulla quale Cristo stesso vuole Fondare la Sua Chiesa.
Non lo ha detto ne a Giovanni, ne a Tommaso o a qualcun'altro.
A Te daro' le chiavi del Regno dei Cieli...tutto cio' che scioglierai sara' sciolto e quello che legherai sara' legato.
Vicario cioe' lo rappresenta visibilmente e in maniera indefettibile,infallibile.
Ovvio tu allora mi dirai...ma come mai alcuni Papi della storia hanno fatto danni e basta?
Vedi ci sono stati periodi nella storia della Chiesa dove non era tutto cosi' chiaro come oggi, basti pensare alle sedi Vacanti, agli antipapi e cosi via.
Tutto questo ci porta solo a comprendere come doveva essere difficile comunicare in quei determinati periodi storici.
Ti cito un paio di esempi, quello di San Carlo Borromeo, insisto su questo per far capire come doveva essere difficile parlare di Amore fuori da un periodo dove si pensava fosse lecito uccidere per Cristo,ti potrei portare l'esempio di molti che sono anche stati uccisi dall'inquisizione, solo perche' ritenuti responsabili di essere eretici, ma alcuni erano solo pensatori ad alta voce,ovvio non mi riferisco certo ad Erasmo di Rottherdam,Calvino o Lutero, ma per esempio Caterina De Medici,Santa Giovanna D'arco, a Galileo, persone che secondo quella mentalita' sembrava potessero minare le consolidate Verita' Dogmatiche della Fede e della Chiesa!
Cio' che bisogna saper separare e' l'agire dell'uomo dalle Parole di Cristo, ogni uomo essendo libero,puo' compiere sia il bene sia il male, ma cio' non toglie che Cristo non lo abbia voluto, o non lo abbia detto.
ciao
massylety is offline  
Vecchio 06-12-2006, 22.03.35   #5
mathemathikos
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-11-2006
Messaggi: 43
Riferimento: Vicario di Cristo

Nessuno può rappresentare Gesù sulla terra... è normale che vi sia un'organizzazione che coordini le attività dei credenti, che formi il corpo pastorale e ne coordini i movimenti, ma nessuno può arrogarsi il diritto di rappresentare né Dio né Gesù Cristo. Il riferimento su Pietro serve a giustificare la potenza e l'influenza della chiesa cattolica sui popoli, e su quello italiano l'influenza è piuttosto marcata... ma chi legge la Bibbia sa che c'è stata una disputa, dopo la morte (e la resurrezione) di Gesù; questa disputa verteva sulla circoncisione dei non ebrei che si convertivano al cristianesimo (allora non c'era una vera e propria definizione dei seguaci di Cristo)... ebbene, Pietro voleva rendere obbligatoria la circoncisione per tutti, Paolo apostolo, invece, riteneva che non era indispensabile per i "pagani". Il sinodo (l'assemblea degli anziani... quindi, nessun "papa" o uomo singolo) diede ragione a Paolo... quindi, riflettendo, se Pietro fosse stato il primo papa, non avrebbe deciso lui circa la circoncisione? La risposta alla supremazia del papa non viene dalle Sacre Scritture, bensì dalla storia e dalla politica. Costantino, l'imperatore romano, per suoi fini volle concedere libertà di culto ai cristiani e se ne servì per tenere unito l'impero (dato che i cristiani erano presenti dappertutto e molti erano membri dell'alta società) e fu così che il vescovo di Roma si arrogò la pretesa di essere il capo della cristianità... Infine, gli apostoli erano semplici seguaci; Gesù non formò alcun clero... IL Nuovo Testamento ci chiama ad essere al contempo fedeli e sacerdoti (ripeto, non nel senso di una gerarchia ecclesiastica, né di un clero) questo è il concetto del sacerdozio universale, rispettato nei Luterani, nei Riformati e in genere da tutti i Protestanti.
mathemathikos is offline  
Vecchio 07-12-2006, 03.00.21   #6
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: Vicario di Cristo

Citazione:
Originalmente inviato da mathemathikos
Nessuno può rappresentare Gesù sulla terra... è normale che vi sia un'organizzazione che coordini le attività dei credenti, che formi il corpo pastorale e ne coordini i movimenti, ma nessuno può arrogarsi il diritto di rappresentare né Dio né Gesù Cristo. Il riferimento su Pietro serve a giustificare la potenza e l'influenza della chiesa cattolica sui popoli, e su quello italiano l'influenza è piuttosto marcata... ma chi legge la Bibbia sa che c'è stata una disputa, dopo la morte (e la resurrezione) di Gesù; questa disputa verteva sulla circoncisione dei non ebrei che si convertivano al cristianesimo (allora non c'era una vera e propria definizione dei seguaci di Cristo)... ebbene, Pietro voleva rendere obbligatoria la circoncisione per tutti, Paolo apostolo, invece, riteneva che non era indispensabile per i "pagani". Il sinodo (l'assemblea degli anziani... quindi, nessun "papa" o uomo singolo) diede ragione a Paolo... quindi, riflettendo, se Pietro fosse stato il primo papa, non avrebbe deciso lui circa la circoncisione? La risposta alla supremazia del papa non viene dalle Sacre Scritture, bensì dalla storia e dalla politica. Costantino, l'imperatore romano, per suoi fini volle concedere libertà di culto ai cristiani e se ne servì per tenere unito l'impero (dato che i cristiani erano presenti dappertutto e molti erano membri dell'alta società) e fu così che il vescovo di Roma si arrogò la pretesa di essere il capo della cristianità... Infine, gli apostoli erano semplici seguaci; Gesù non formò alcun clero... IL Nuovo Testamento ci chiama ad essere al contempo fedeli e sacerdoti (ripeto, non nel senso di una gerarchia ecclesiastica, né di un clero) questo è il concetto del sacerdozio universale, rispettato nei Luterani, nei Riformati e in genere da tutti i Protestanti.

Ma tu c'eri?
Visto che esprimi con fermezza tutte queste tue presunte verita'?
Tu potrai rispondermi..no! ma non c'eri nemmeno tu..
Vero, ma la Chiesa sussiste nonostante le accuse da ben XX secoli.
Quindi io personalmente continuo a fidarmi di Cristo e della sua Chiesa.
Se Cristo non avesse voluto il Clero,non avrebbe Alitato sugli Apostoli lo Spirito Santo dicendo: Ricevete lo Spirito Santo, a chi rimetterete i peccati saranno rimessi,a chi li riterrete resteranno ritenuti!
Nota bene resteranno!!!
Non avrebbe detto nemmeno a Pietro "aATe do' le chiavi del regno dei Cieli,tutto quello che legherai sara' legato e tutto quello che scioglierai sara' sciolto"!
massylety is offline  
Vecchio 07-12-2006, 09.49.48   #7
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: Vicario di Cristo

Citazione:
Originalmente inviato da mathemathikos
Nessuno può rappresentare Gesù sulla terra... è normale che vi sia un'organizzazione che coordini le attività dei credenti, che formi il corpo pastorale e ne coordini i movimenti, ma nessuno può arrogarsi il diritto di rappresentare né Dio né Gesù Cristo. Il riferimento su Pietro serve a giustificare la potenza e l'influenza della chiesa cattolica sui popoli, e su quello italiano l'influenza è piuttosto marcata... ma chi legge la Bibbia sa che c'è stata una disputa, dopo la morte (e la resurrezione) di Gesù; questa disputa verteva sulla circoncisione dei non ebrei che si convertivano al cristianesimo (allora non c'era una vera e propria definizione dei seguaci di Cristo)... ebbene, Pietro voleva rendere obbligatoria la circoncisione per tutti, Paolo apostolo, invece, riteneva che non era indispensabile per i "pagani". Il sinodo (l'assemblea degli anziani... quindi, nessun "papa" o uomo singolo) diede ragione a Paolo... quindi, riflettendo, se Pietro fosse stato il primo papa, non avrebbe deciso lui circa la circoncisione? La risposta alla supremazia del papa non viene dalle Sacre Scritture, bensì dalla storia e dalla politica. Costantino, l'imperatore romano, per suoi fini volle concedere libertà di culto ai cristiani e se ne servì per tenere unito l'impero (dato che i cristiani erano presenti dappertutto e molti erano membri dell'alta società) e fu così che il vescovo di Roma si arrogò la pretesa di essere il capo della cristianità... Infine, gli apostoli erano semplici seguaci; Gesù non formò alcun clero... IL Nuovo Testamento ci chiama ad essere al contempo fedeli e sacerdoti (ripeto, non nel senso di una gerarchia ecclesiastica, né di un clero) questo è il concetto del sacerdozio universale, rispettato nei Luterani, nei Riformati e in genere da tutti i Protestanti.
e da tutti coloro che credono in un rapporto diretto di gnosi (conoscenza)
di Dio. Ieri sera è stao illluminante il servizio su la Storia siamo noi
su Papa Giovanni Paolo Primo......uomo semplice e pieno di gioia che voleva abolire tutti gli orpelli e i titoli papali.
paperapersa is offline  
Vecchio 07-12-2006, 11.59.46   #8
Sweet Cat
Ospite abituale
 
L'avatar di Sweet Cat
 
Data registrazione: 04-09-2004
Messaggi: 586
Riferimento: Vicario di Cristo

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Ma tu c'eri?
Visto che esprimi con fermezza tutte queste tue presunte verita'?
Tu potrai rispondermi..no! ma non c'eri nemmeno tu..
Vero, ma la Chiesa sussiste nonostante le accuse da ben XX secoli.
Quindi io personalmente continuo a fidarmi di Cristo e della sua Chiesa.
Se Cristo non avesse voluto il Clero,non avrebbe Alitato sugli Apostoli lo Spirito Santo dicendo: Ricevete lo Spirito Santo, a chi rimetterete i peccati saranno rimessi,a chi li riterrete resteranno ritenuti!
Nota bene resteranno!!!
Non avrebbe detto nemmeno a Pietro "aATe do' le chiavi del regno dei Cieli,tutto quello che legherai sara' legato e tutto quello che scioglierai sara' sciolto"!

sì ...ma la roccia sulla quale è costruita la chiesa non puo essere Pietro o tutti i vari papi che si sono susseguiti....ma Gesù come Figlio del Dio vivente che vivifica..invece pare che la chiesa cattolica abbia interpretato a modo suo per costruire un istituzione gerarchica.
è questione di interpretazione..gli ortodossi si sono separati dalla chiesa cattolica proprio perchè non accettavano la supremazia papale ..il vangelo infatti nn ne parla.
ciao
Sweet Cat is offline  
Vecchio 07-12-2006, 18.28.04   #9
siryo76
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 14-11-2006
Messaggi: 1
Thumbs down Riferimento: Vicario di Cristo

Se cosi' non fosse si perderebbe ogni stabilita', non basta che il male sia seminato avunque anche dentro la chiesa, ma se andassimo a smontare un ordine preesistente di quel genere gli daremmo sicuramente ancora piu' piede libero...non credi?
Che poi i papi siano o meno stati dei santi è concepibile vista la nostra natura umana...
siryo76 is offline  
Vecchio 07-12-2006, 22.23.22   #10
mathemathikos
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-11-2006
Messaggi: 43
Riferimento: Vicario di Cristo

Non c'ero quando Gesù ha detto quella frase, ma leggendo e interpretando le Scritture ho compreso e interiorizzato il suo messaggio... e, secondo il mio parere, lui chiedeva a tutti di diffondere la parola di Dio, non ha mai detto o voluto creare gerarchie o cleri e non ha voluto neanche istituzionalizzare la comunità dei credenti.
mathemathikos is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it