Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 29-03-2007, 16.50.30   #21
paolo di abramo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-03-2007
Messaggi: 162
Riferimento: perché vergognarsi di essere cristiani?

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
Quello che dici è vero Mirror, ma come puoi farlo intendere a chi continua
a pensare a Tre Persone distinte eppure unite? a un Dio con la Barba bianca
a un Figlio incarnato e a una colomba bianca che rappresenta lo Spirito Santo?
a chi pensa che abbiamo bisogno di un Avvocato per rivolgerci a Dio
e chiedere la Sua misericordia? (Orsù dunque Avvocata nostra.......etc.....)
a chi ritiene che capricciosamente questo Dio dia "grazia" ad alcuni prediletti
lasciando glia altri suoi figli nel castigo o nell'indifferenza perchè non lo amano?
Il Cristianesimo è profondamente legato alle forme, alla carne e alla resurrezione della carne, e tuttavia ogni tanto ricorda
che siamo polvere e che non dobbiamo credere di essere un corpo.
In fondo le Scritture cosa dicono che in futuro ( e ci siamo quasi)sarà ritenuto maledetto chi non arriverà ai cento anni. Promette una Gerusalemme
Città della Fedeltà, le piazze formicolanti di fanciulli,
gioia e felicità in terra.....vigne che producono buon vino, allegri incontri con i vicini e soprattutto il dimenticarsi completamente dell'antico ripudio poichè
adesso c'è una eterna alleanza con il popolo di Dio. Eterna....
( e mi domando se l'Alleanza è eterna che posto ha in tutto questo il Purgatorio e l'Infermo).
Tu parli di mistero insondabile e io penso che di misteri nel Cristianesimo
scritturale e di dubbi ce ne siano una infinità-
Non resta che o la fede cieca o la ricerca interiore. Quello che accomuna
comunque entrambe le vie è l'Amore per il Divino, la consapevolezza
di esserne parte e la voglia di trovarLo.

ai cento anni
sono daccordo con te papera però quando parli di fede cieca e di misteri infiniti nelle scritture dico:la fede nel Dio spiegato da Gesù e dai suoi apostoli a mia esperienza porta a vedersi dentro con sincerità nel bene e nel male.
paolo di abramo is offline  
Vecchio 29-03-2007, 21.51.23   #22
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: perché vergognarsi di essere cristiani?

Scusate se mi permetto facciamo un po' di chiarezza sul Cattolicesimo.

Mi poacerebbe sapere che cosa mi rispondereste a queste parole:



"Se uno mi ama - ci ha assicurato Gesù - osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui" (Gv 14,23).
massylety is offline  
Vecchio 30-03-2007, 00.28.05   #23
pensieridiunmuratore
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-03-2007
Messaggi: 68
Riferimento: perché vergognarsi di essere cristiani?

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Scusate se mi permetto facciamo un po' di chiarezza sul Cattolicesimo.

Mi poacerebbe sapere che cosa mi rispondereste a queste parole:



"Se uno mi ama - ci ha assicurato Gesù - osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui" (Gv 14,23).
E che c'entra questo passo del vangelo col "cattolicesimo"?
E' prettamente Cristiano.
Conosco una sola parola per spiegare.
Unione.
Ma è più chiara la frase del vangelo che la mia parola.
pensieridiunmuratore is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it