Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 24-08-2007, 20.03.34   #1
ozner
novizio
 
L'avatar di ozner
 
Data registrazione: 10-10-2006
Messaggi: 371
Breve definizione della parola "fede"

Per la Bibbia la fede è la sorgente e il centro di tutta la vita religiosa.
Al disegno, che Dio realizza nel tempo, l'uomo deve rispondere mediante la fede. Sulle orme di Abramo, padre di tutti coloro che credono, i personaggi esemplari del VT sono vissuti e sono morti nella fede che Gesù "porta a perfezione". I discepoli di Cristo sono "coloro che hanno creduto e che credono".
La varietà del vocabolario ebraico della fede riflette la complessità dell'atteggiamento spirituale del credente. Tuttavia due radici sono dominanti: 'aman evoca la certezza e la fermezza ; batah, la sicurezza e la fiducia. Il vocabolario greco è ancora più vario. Di fatto la religione greca praticamente non concedeva posto alla fede; quindi i LXX, non disponendo di parole appropriate per rendere l'ebraico, sono andati a tastoni. Alla radice batah corrispondono soprattutto: elpìs, elpìzo,pèpoitha ( Volg: spes, sperare, confido); alla radice 'amanìstis, pìsteuo, aletheia ( Volg: fides, credere, veritas).
Nel NT le ultime parole greche, relative al campo della conoscenza, diventano nettamente predominanti. Lo studio del vocabolario rivela già che la fede, secondo la Bibbia ha due poli: la fiducia che si pone in una persona "fedele" ed impegna tutto l'uomo, e dall'altra parte, un passo dell'intelligenza, cui una parola o dei segni permettono di accedere a realtà che non si vedono.
ozner is offline  
Vecchio 31-08-2007, 06.34.27   #2
Horus_il_falco
Nuovo iscritto
 
Data registrazione: 19-08-2007
Messaggi: 148
Riferimento: Breve definizione della parola "fede"

Breve definizione della parola fede
Fede: fiducia.
Horus_il_falco is offline  
Vecchio 31-08-2007, 23.33.28   #3
ozner
novizio
 
L'avatar di ozner
 
Data registrazione: 10-10-2006
Messaggi: 371
Riferimento: Breve definizione della parola "fede"

Citazione:
Originalmente inviato da Horus_il_falco
Breve definizione della parola fede
Fede: fiducia.
Fiducia nel prossimo!
ozner
ozner is offline  
Vecchio 01-09-2007, 02.37.07   #4
renzananda
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 22-08-2007
Messaggi: 152
Riferimento: Breve definizione della parola "fede"

Citazione:
Originalmente inviato da ozner
Fiducia nel prossimo!
ozner

Non questo....il prossimo
renzananda is offline  
Vecchio 01-09-2007, 08.50.22   #5
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Breve definizione della parola "fede"

Citazione:
Originalmente inviato da ozner
Fiducia nel prossimo!
ozner


No.
Nel Tutto
Noor is offline  
Vecchio 01-09-2007, 09.53.34   #6
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Breve definizione della parola "fede"

Citazione:
Originalmente inviato da ozner
Fiducia nel prossimo!
ozner


Fiducia = accettazione.. arresa ..
avere fede significa Fidarsi.... avere Fiducia ed arrendersi di fronte all'infinita Energia... quella Forza che muove il sole e le stelle.. e che fa muovere anche te...
ma arrendersi non significa sottostare devozionalmente.. significa anche Conoscere...

ma affinchè saremo in lotta contro il nostro "avversario" (ego) sarà assai improbabile per la mente umana avvicinarsi solamente.. e capire cosa significhi per noi quella Forza..

ed allora, visto che non è possibile avvicinarci minimamente a questa Forza, data la forza esercitata su noi dal nostro avversario che sa quanto siamo pigri... mettiamo una fede inferiore, cioè poniamo un bel "credo che sia così come mi dicono i preti ed i vangeli... ci credo a tal punto da pensare che può solo essere così"...

c'è poco da ridere per me...
atisha is offline  
Vecchio 01-09-2007, 10.19.28   #7
ozner
novizio
 
L'avatar di ozner
 
Data registrazione: 10-10-2006
Messaggi: 371
Riferimento: Breve definizione della parola "fede"

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
No.
Nel Tutto
Anche nel sacerdote del tempio che fa finta di non vederti, per non soccorrerti quando ne hai bisogno?
ozner is offline  
Vecchio 01-09-2007, 11.22.00   #8
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Breve definizione della parola "fede"

Citazione:
Originalmente inviato da ozner
Anche nel sacerdote del tempio che fa finta di non vederti, per non soccorrerti quando ne hai bisogno?

Se ci mettiamo dentro anche il significato di comprendere,come ha ben detto Atisha,e se quindi osserviamo nella sua debolezza,senza giudicarlo,solo una mancanza di Forza adeguata e quindi saperlo perdonare..si',certo che si'..
Noor is offline  
Vecchio 01-09-2007, 11.48.10   #9
hetman
Credente Bahá'í
 
L'avatar di hetman
 
Data registrazione: 26-02-2007
Messaggi: 447
Riferimento: Breve definizione della parola "fede"

Vi sono due tipi di Fede: Fede Cieca e Fede Consapevole.

La Fede Cieca e quella di cui si parla nel VT e nel NT ed anche nel Corano:
Per Fede Cieca intendiamo il credere fermamente in qualcosa pur non avendone una certezza materiale ma solo interiore e spirituale, tale Fede e quella che ebberò gli ebrei ascoltando Mosè, partendo per un lungo viaggio alla ricerca della terra promessa, essi ebbero Fede in Mosè, lo seguirono senza una vera certezza di raggiungere il fine ultimo del loro viaggio.
La Fede cieca è quella che ebbero gli Apostoli per Gesù, essi lo seguirono senza nessuna certezza, solo perchè intimamente sentivano che era giusto seguirlo.
La Fede cieca è quella che gli islamici hanno nel Corano, per loro è assolutamente inpensabile che possa non essere vero ciò che Muhammad ha loro insegnato e prescritto.

Ma il limite di una Fede Cieca sta nel fatto che essa si chiude in parametri limitati, esclude qualsiasi altra possibilità, eppure ciascuno dei predetti sà che Dio è Onnipotente, non è limitato. Come può essere che, un unico Dio possa dare indicazioni di vita diversi a popoli di cultura diversa?

Qui entra in gioco la Fede Consapevole, il porsi domande e darsi risposte, il cercare l'equilibrio tra interiorità ed esteriorità, tra accettazione spirituale e
conoscenza personale reale.

Ora, consideriamo come, in quest'ultimo secolo, la scienza e il sapere siano progrediti, quanti segreti dell'esistenza siano stati scoperti, quante grandi invenzioni siano state portate alla luce e si moltiplichino giorno per giorno.

Il solo fatto che oggi, l'intero globo è quasi diventato un villaggio, che tramite un computer si possa avere una video conferenza gratuita, che si possano esprimere le proprie opinioni e possono essere condivise con l'intero mondo, dovrebbe farci riflettere su cosa siamo e dove ci stiamo dirigendo.

Quando vediamo ed ascoltiamo che nazioni Europee, che non più di 60 anni fa, erano rivali e si combattevano, oggi cercano di unirsi nell'Unione Europea, certo la strada è lunga e piena di ostacoli, ma penso che non è più tempo di una Fede Cieca, ma di una Fede Consapevole che dia ad ogni individuo chiarezza sul proprio futuro e su quello dell'umanità tutta indicandoci anche cosa ogniuno di noi deve fare per accellerare tale processo.

A me è chiaro che ci si stà dirigendo verso il Regno di Dio in terra, il problema è che gli uomini non hanno ancora raggiunto la Fede Consapevole necessaria ad accellerare il processo, non è Dio che deve intervenire, ma il nostro "Libero Arbitrio" dovrebbe essere finalizzato a qualcosa che trascenda noi stessi e si indirizzi verso azioni che abbiano uno scopo per l'umanità tutta.

Saluti, Hetman
hetman is offline  
Vecchio 01-09-2007, 13.32.58   #10
ozner
novizio
 
L'avatar di ozner
 
Data registrazione: 10-10-2006
Messaggi: 371
Riferimento: Breve definizione della parola "fede"

Citazione:
Originalmente inviato da hetman
Vi sono due tipi di Fede: Fede Cieca e Fede Consapevole.

La Fede Cieca e quella di cui si parla nel VT e nel NT ed anche nel Corano:
Saluti, Hetman
Per me, la fede che avevano i contemporanei di Gesù, col quale parlavano, che toccavano, al quale gli ponevano domande, od altro, non credo sia stata cieca; la nostra, penso sia cieca perche non abbiamo nè visto nè toccato mai Gesù; tantè che lo stesso Gesù disse, a Tommaso, che non credeva nonostante tutto.
- Se non ci credi , tocca tocca qui; se la tua fede vacilla, consapevolizzela; toccami qui, sulle ferite; vuoi sapere se sono sempre io, quello di prima e quello di adesso, toh, tocca,tocca! -
Forse le frasi non saranno state queste, ma il concetto credo di si.
Poi, come maestro, Gesù disse:
Tu hai creduto perchè hai toccato, allora ti dico, beato chi crederà senza toccare!-
Secondo me, noi oggi, se crediamo, siamo più beati di quelli che per credere hanno avuto bisogno di toccare, vedere e parlare con Gesù il Nazzareno.
ozner is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it