Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 01-10-2007, 09.22.02   #1
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
"Il Vangelo secondo Me: 2° passo"

(2)Parlami dell’anima della tua mano destra, amico.
Come? La tua mano non ha anima perché non ha consapevolezza di sé?! Ti
sbagli: Prova a pungerla con l’altra, e vedrai se del fatto non se ne
lamenterà subito con il “suo Dio”!
Certo che sei il Dio della tua mano! In verità, in verità ti dico che ogni
cosa ha nella propria consapevolezza il Dio più grande che la propria natura
gli consente di riconoscere: Il tuo cane, più della tua mano, è convinto che
tu sia il suo Dio e ti prega per ogni sua esigenza che non può soddisfare da
solo, come la tua mano quando sente un prurito sul dorso, ma lui è più
dotato di consapevolezza della mano ed estende il suo concetto di divinità
anche a Dei minori: Tua moglie, i tuoi figli, alcuni tuoi amici e parenti… e
considera demoni quasi tutti gli altri mentre la tua mano non concepisce
demoni perché a tanto non arriva la sua natura.
Dici che la tua mano non è cosa distinta perchè fa parte di te stesso? Non
posso darti torto: Anche Dio pensa la stessa cosa di te... può essere che tu
non abbia un'anima tutta tua? Dimmelo tu.
freedom is offline  
Vecchio 01-10-2007, 11.52.11   #2
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: "Il Vangelo secondo Me: 2° passo"

Salve e buon giorno!
Come? La tua mano non ha anima perché non ha consapevolezza di sé?! Ti
sbagli: Prova a pungerla con l’altra, e vedrai se del fatto non se ne
lamenterà subito con il “suo Dio”!


è la mano che "sente" il dolore

ps comunque se soffro non mi lamento con il "mio " dio ma analizzo la sofferenza_ claudio
fallible is offline  
Vecchio 01-10-2007, 14.27.55   #3
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: "Il Vangelo secondo Me: 2° passo"

Citazione:
Originalmente inviato da fallible
Salve e buon giorno!
Come? La tua mano non ha anima perché non ha consapevolezza di sé?! Ti
sbagli: Prova a pungerla con l’altra, e vedrai se del fatto non se ne
lamenterà subito con il “suo Dio”!


è la mano che "sente" il dolore


Certo che è la mano! E chi altri se no, il piede?
freedom is offline  
Vecchio 01-10-2007, 15.22.20   #4
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: "Il Vangelo secondo Me: 2° passo"

Citazione:
Originalmente inviato da fallible
Salve e buon giorno!
Come? La tua mano non ha anima perché non ha consapevolezza di sé?! Ti
sbagli: Prova a pungerla con l’altra, e vedrai se del fatto non se ne
lamenterà subito con il “suo Dio”!


è la mano che "sente" il dolore

ps comunque se soffro non mi lamento con il "mio " dio ma analizzo la sofferenza_ claudio

A quale scopo analizzi la sofferenza?

maxim is offline  
Vecchio 01-10-2007, 17.04.48   #5
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: "Il Vangelo secondo Me: 2° passo"

Mi è piaciuto tanto, da far riflettere parecchio.

Ecco, qualcosa del genere può insegnare più di una intera enciclopedia teologica fatta di paroloni e teorie e verità assolute.

Cortesia: il primo passo mi è sfuggito. Dove lo trovo?

E se aggiungessi al tuo vangelo che ogni atomo non è altro che energia? e che l'intero universo è energia?

Quanto siamo piccoli e stupidini, poveri poveri uomini (non escluse le donne).

La chiesa ai tempi di Galileo credeva che il sole girasse intorno alla terra, somma e infinta presunzione. E anche essere prescelti da Dio è pura presunzione.

Tutto queste errate credenze nascono dalla mancanza di amore.

L'amore unisce le mani alla testa e ai piedi, unisce le stelle alla terra, le montagne agli abissi, le farfalle alle maree.
perchè siamo tutti Energia fatti di Energia.
Mary is offline  
Vecchio 01-10-2007, 17.46.22   #6
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: "Il Vangelo secondo Me: 2° passo"

Salve e buon pomeriggio!
Certo che è la mano! E chi altri se no, il piede?

Dalla periferia, sede di una lesione, l’informazione(buona o non)
nocicettiva viene raccolta dalla fibra nervosa,
assone a proiezione periferica del neurone afferente
primario (sensitivo) il cui soma si trova nel
ganglio in prossimità della radice dorsale del
nervo somato-sensoriale; da questa fibra l’impulso (non dolore)
viene trasmesso, tramite l’assone del ganglio a
proiezione centrale, al midollo spinale e da qui all'encefalo.

lì dove encefalo è detto mente (con la minuscola)

A quale scopo analizzi la sofferenza?
per conoscerne la causa... se è fisica me ne allontano, se è esistenziale...pure! a max nun ce prova

se poi si parla di dolore nell'ambito della Spiritualità ci son Alcuni (non io) che lo vivono come "evento" fuori dal duale (piacere-dolore)...saranno più sereni



Anche Dio pensa la stessa cosa di te... può essere che tu
non abbia un'anima tutta tua? Dimmelo tu.

Suvvia dio ha ben altre cose a cui pensare...deve fare "muovere" tutto l'Universo
fallible is offline  
Vecchio 01-10-2007, 20.11.38   #7
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Talking Riferimento: "Il Vangelo secondo Me: 2° passo"

Citazione:
Originalmente inviato da Fallibile:
Suvvia dio ha ben altre cose a cui pensare...deve fare "muovere" tutto l'Universo

Se non sbaglio anche noi e le nostre mani facciamo parte dell'Universo,
oppure è cambiato qualcosa e non me ne sono accorta?
E quali sono queste "altre cose" a cui Dio deve pensare? E quali quelle a cui non pensa?

Citazione:
Originalmente inviato da Freedom:
(2)Parlami dell’anima della tua mano destra, amico.
Come? La tua mano non ha anima perché non ha consapevolezza di sé?! Ti
sbagli: Prova a pungerla con l’altra, e vedrai se del fatto non se ne
lamenterà subito con il “suo Dio”!
Certo che sei il Dio della tua mano! In verità, in verità ti dico che ogni
cosa ha nella propria consapevolezza il Dio più grande che la propria natura
gli consente di riconoscere: Il tuo cane, più della tua mano, è convinto che
tu sia il suo Dio e ti prega per ogni sua esigenza che non può soddisfare da
solo, come la tua mano quando sente un prurito sul dorso, ma lui è più
dotato di consapevolezza della mano ed estende il suo concetto di divinità
anche a Dei minori: Tua moglie, i tuoi figli, alcuni tuoi amici e parenti… e
considera demoni quasi tutti gli altri mentre la tua mano non concepisce
demoni perché a tanto non arriva la sua natura.
Dici che la tua mano non è cosa distinta perchè fa parte di te stesso? Non
posso darti torto: Anche Dio pensa la stessa cosa di te... può essere che tu
non abbia un'anima tutta tua? Dimmelo tu.

E' un bellissimo passo, anch'io ho perso il primo ( dov'è? )...
Comunque in riferimento a ciò, credo che ci sia anche una letteratura a sostegno del fatto che un certo livello di "consapevolezza" sia presente in tutte le cellule del corpo umano... cosa impedisce alle nostre cellule di poter avere una propria consapevolezza e allo stesso tempo rientrare a far parte di una consapevolezza "più grande"? A parer mio nulla...
Cosa impedisce all'uomo di poter avere un'anima tutta sua e allo stesso tempo rientrare a far parte dell'"anima di Dio"? Sempre a parer mio nulla..!


veraluce is offline  
Vecchio 02-10-2007, 12.04.22   #8
Rising Star
Ospite abituale
 
L'avatar di Rising Star
 
Data registrazione: 29-06-2007
Messaggi: 213
Riferimento: "Il Vangelo secondo Me: 2° passo"

Tecnicamente è il cervello che elabora il dolore! Infatti se si tagliassero le sole connessioni nervose tra mano e cervello, non si sentirebbe alcun dolore. In ogni caso, proprio grazie a queste connessioni, come quelle tra Dio e l'uomo, che si sente il dolore, proprio come Dio lo "sente" quando un uomo "si fa del male od opera secondo il male"; nella realtà, però, Dio sente il dolore dell'uomo anche se l'uomo non instaura una "connessione" con Dio stesso! ... a buoni intenditori ...
Rising Star is offline  
Vecchio 02-10-2007, 15.39.32   #9
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: "Il Vangelo secondo Me: 2° passo"

Citazione:
Originalmente inviato da Rising Star
Tecnicamente è il cervello che elabora il dolore! Infatti se si tagliassero le sole connessioni nervose tra mano e cervello, non si sentirebbe alcun dolore. In ogni caso, proprio grazie a queste connessioni, come quelle tra Dio e l'uomo, che si sente il dolore, proprio come Dio lo "sente" quando un uomo "si fa del male od opera secondo il male"; nella realtà, però, Dio sente il dolore dell'uomo anche se l'uomo non instaura una "connessione" con Dio stesso! ... a buoni intenditori ...
Ma se tu, anzi diciamo se una cavia fosse senza una mano potrebbe sentire dolore a quella mano medesima?

Allora chi è che sente il dolore, la mano od il cervello?

Tuttavia...................dic iamo che la risposta giusta è: tutti e due!
freedom is offline  
Vecchio 02-10-2007, 16.33.56   #10
Rising Star
Ospite abituale
 
L'avatar di Rising Star
 
Data registrazione: 29-06-2007
Messaggi: 213
Riferimento: "Il Vangelo secondo Me: 2° passo"

Il dolore è uno stimolo nervoso indotto dai recettori nervosi che sono sparsi in quasi tutto il corpo. Nei capelli, per esempio, non ci sono: ecco perchè quando te li tagli non senti alcun dolore. Comunque si sta uscendo dal tema della conversazione che dovrebbe essere più profonda.
Rising Star is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it