Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 29-12-2007, 19.23.57   #1
Gianfry
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-06-2003
Messaggi: 401
La Legge di Attrazione Universale

In questa discussione propongo di esplorare più a fondo la Legge di Attrazione Universale detta anche Legge del Karma che governa tutti gli eventi della nostra vita.
Qual è il meccanismo che ci attira le esperienze di vita in ogni momento? E’ la Legge di Attrazione Universale detta anche Legge del Karma, secondo cui “il simile attira simile”, cioè pensieri simili si attraggono. In fondo la Legge del Karma corrisponde alla Giustizia Divina.
Se per esempio ho pensieri di violenza nel mio DNA questi mi attirano situazioni/persone violente che devo vivermi per conoscere me stesso al fine di cambiare poi i miei pensieri e comportamenti con la mia volontà (o Intento). Altro esempio: se ho paura di qualcosa, per la legge del Karma, attirerò l’oggetto della mia paura e quindi quello che temo.
Se dall’esperienza vissuta riconosco i pensieri sottostanti che l’hanno attirata e li trascendo, allora quella parte del karma costituita dai pensieri trascesi l’ho rilasciata e non dovrò più subirne gli effetti; inoltre libero anche le anime dei miei antenati dal relativo karma.


Tutto è energia e vibrazione.

Energie simili si attraggono; per esempio, energie radioattive si attraggono fra loro. L’energia radioattiva è un’energia eterica, cioè non risiede nel corpo fisico, ma nel corpo astrale. Il corpo astrale è fatto di antimateria ed è il collante della materia, che tiene insieme le cellule e gli organi del corpo fisico conferendogli la densità che noi conosciamo.
Quelle persone che hanno in sé molta energia radioattiva, che hanno cioè pensieri di cattiveria, pregiudizio, giudizio, arroganza, attirano a sé tecnologia radioattiva (sono fautori di armamenti o centrali nucleari). E attirano a sé persone/situazioni che hanno gli stessi pensieri, quindi persone estremamente distruttive: egoistiche, che si sentono vittime, cattive, arroganti, che giudicano o che hanno pregiudizi o sensi di colpa. Quando il karma giunge a maturazione, attirano malattie emotive: panico, schizofrenia, ecc. Il rilascio completo dell’energia radioattiva si ha quando si raggiunge il livello evolutivo di 200.000 (200.000 coppie di basi azotate attive del DNA).

Chi ha ancora nella propria forma eterica energia elettrica attirerà a sé fonti esterne della stessa energia o tecnologia basata sull’energia elettrica o elettromagnetica.
L’energia elettrica è un’energia eterica, cioè non risiede sul piano fisico, ma sul piano astrale.
L’energia elettrica attirerà a sé persone seduttrici, ipocrite, invadenti, piene di illusioni; oppure quando il karma giunge a maturazione, attirerà malattie mentali: depressione, pazzia, ecc. Il rilascio completo dell’energia elettrica si ha quando si raggiunge il livello 1.000.000 (1.000.000 di coppie di basi azotate attive del DNA).

Chi ha ancora nella propria forma fisica l’energia elettromagnetica (ricordiamo che l’energia elettromagnetica è l’energia che forma la materia, ossia il corpo fisico), attira a sé persone che seguono l’apparenza e/o l’esasperazione. Quando il karma giunge a maturazione attira su di sé tutte le malattie fisiche (diabete, cancro, cardiopatie, ecc.) a seconda del tipo di karma ereditato dagli antenati o creato in questa vita. Il rilascio completo dell’energia elettromagnetica si ha quando si raggiunge il livello 25.000.000, cioè quando si entra in 5° dimensione. (25.000.000 di coppie di basi azotate attive del DNA).

Quando si entra in 5° dimensione, si opera solamente con l’energia magnetica pura. Perciò tutte le cellule della forma si trasformano pian piano in cristalline, cioè si autorigenerano contribuendo a rendere la forma immortale come era all’origine, cioè prima della “caduta”.

La 5° dimensione rappresenta solo il primo obiettivo della nostra evoluzione la quale non ha limiti. Diciamo che la meta finale per l’Umanità è il Regno di Dio per raggiungere il quale dobbiamo raggiungere il livello evolutivo di 6.000 miliardi di coppie di basi azotate attive del DNA.

Relazioni fra persone.
Tutte le relazioni fra persone sono governate dalla Legge del Karma (o Legge di Attrazione Universale).
Due o più persone si possono attrarre fra loro sulla base di pensieri simili negativi o positivi. Per esempio due persone violente si attirano fra loro così come due persone pacifiche si attraggono fra loro. L’incontro tra due persone con pensieri non in sintonia genera conflitto.

Rapporto di coppia
La legge del karma spiega anche come si forma un rapporto di coppia e come si rompe.
Qualunque rapporto di coppia è un rapporto karmico e nasce da sintonie di pensiero tra i due membri. La sintonia può essere basata sia su pensieri negativi (karma negativo) sia su pensieri positivi (karma positivo).
Finché prevale tale sintonia di pensieri il rapporto funziona in modo equilibrato, ma allorché uno (o entrambi i partner) cambia il suo modo di pensare e di atteggiarsi, allora tale rapporto si guasta e nasce il conflitto.
Allora cosa fare?

1) Separarsi consensualmente, senza strascichi emotivi e giudiziari. Questa sarebbe la soluzione migliore. Ciascuno prende atto che non ci sono più le condizioni ottimali per continuare il rapporto in modo equilibrato e ci si accorda di separarsi lasciando che ciascuno segua la sua via evolutiva. Dio, non ha imposto a nessuno un matrimonio indissolubile. Se così fosse andrebbe contro la Sua Legge del Karma che rappresenta la Giustizia Divina. Questa soluzione scioglie anche il karma tra i partner e trasforma il rapporto in una vera amicizia. Purtroppo spesso tale soluzione è difficile da percorrere a causa anche di interessi affettivi ed economici. Magari ci sono di mezzo figli e proprietà o quant’altro. Magari uno dei due partner si è risvegliato e segue un suo percorso spirituale che l’altro non condivide.

2) Persistere nel voler mantenere in piedi il rapporto. Ciò comporta il rischio notevole di creare nuovo karma che poi chi lo crea se lo dovrà vivere sulla propria pelle. Spesso accade che uno dei due partner non sente più attrazione per l’altro, mentre questi “crede” ancora di amarlo e magari ne è geloso. Anche in questo caso ci possono essere complicazioni affettive (a causa dei figli) e/o economiche che impediscono una separazione consensuale. Si può tuttavia ottenere una separazione per via legale ma se uno non ha sciolto il karma con l’altro se lo ritrova poi in modo ancora più duro con il successivo partner. E’ una scelta personalissima che ognuno deve fare da sé in base alla propria coscienza. Se uno dei due partner si è risvegliato spiritualmente questa situazione può essere per lui/lei una buona occasione per riconoscersi (specchiarsi) nell’altro. Le situazioni di conflitto sono occasioni d’oro per conoscere se stessi e per trascendere i propri pensieri ed emozioni limitanti. Ma richiedono un grande coraggio ed una forza d’animo non comuni. Comunque costituiscono una possibilità di crescita spirituale straordinaria, che consente fra l’altro di rilasciare anche il karma con il partner allentando e sciogliendo anche il legame karmico con l’altro. Una volta sciolto tutto il karma con il partner è molto più facile separarsi consensualmente oppure trasformare il rapporto in una vera amicizia (questa è la mia scelta personale). L’evoluzione spirituale di uno dei due partner influisce positivamente anche su figli e parenti nella misura in cui questi sono spiritualmente ricettivi.

Anime gemelle
Poichè un'anima può collegarsi ad un numero illimitato di forme, queste sono tutte potenzialmente forme gemelle.

- Perciò l'anima sceglierà poi tra tutte le forme con le quali è collegata le due forme più evolute (che sono compatibili tra loro da un punto di vista umano) per incarnarsi completamente: che siano cioè innanzitutto un uomo ed una donna

- Le anime gemelle tra gay o lesbiche esistono, ma non sono anime complete

- La compatibilità umana tra due persone è una questione chimico-biologica; oltre che di carattere, educazione, istruzione


Naturalmente la casistica delle esperienze di vita è molto più complessa. Tuttavia è sempre la Legge del Karma che la governa. Il più delle volte non è facile capire quale karma ci sia dietro un’esperienza di vita. Occorre rifletterci molto e chiedere il supporto a Madre Terra, agli Angeli, alla nostra Anima e a Dio-Padre/Madre.
La sdag offre dei buoni metodi per riconoscere il karma e rilasciarlo. Comunque è fondamentale la scelta personale di ascendere che mobilita le Energie di Luce a sostegno della propria Ascensione.
Gianfry is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it