Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 19-01-2008, 09.31.26   #1
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
illuminante e condivisibile

a tutti i miei amici consiglio caldamente di leggere con attenzione l'articolo di INNERNET del 16 Gennaio di Andrew Cohen, soprattutto a tutti i fautori del NULLA, a tutti coloro che credono che il male sia l'unico aspetto del mondo
e che sia voluto da un Dio beffardo che si limita a "lasciare che sia"......
a tutti coloro che non hanno un briciolo di ottimismo e di fiducia
nelle grandi possibilità di trasformazione che tutti abbiamo se solo ci credessimo realmente e ci impegnassimo a fondo lasciandoci veramente guidare dal nostro Sè, a tutti coloro che continuano a credere che la loro verità sia l'unica etc. etc.....
Dopo possiamo anche parlare di ciò che la lettura ha suscitato in ognuno di tutti voi, amici carissimi
e ci impegniamo.

http://www.innernet.it
paperapersa is offline  
Vecchio 21-01-2008, 17.58.12   #2
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: illuminante e condivisibile

Ciao Paperapersa!!!
L'articolo che hai indicato è molto interessante... e ti dirò che ne condivido profondamente il contenuto...

Citazione:
Michael Lerner: La mia opinione è che è impossibile salvare questo mondo senza superare tutte le deformazioni create dall’ego. E più riusciamo a fare questo, più siamo in grado di lottare per trasformare il mondo. Quindi, penso che la pratica spirituale sia assolutamente necessaria per un movimento di trasformazione sociale e per sostenerci in quanto agenti della trasformazione. Detto questo, voglio aggiungere che dal mio punto di vista la maggior parte delle persone che si proclamano illuminate non sembrano stare dove io vorrei essere. Dico ciò perché penso che ci siano troppe persone nel mondo spirituale il cui processo di superamento dell’io non sembra portarle all’azione per trasformare il dolore e la sofferenza di chi le circonda. E questo è un livello di consapevolezza che non si avvicina a ciò che intendo con illuminazione. Semplicemente, non riesco a capire come si possa essere spirituali senza impegnarsi concretamente nella trasformazione del mondo.


Infatti... vorrei che qualcuno lo spiegasse anche a me questo...!

Citazione:
Andrew Cohen: Ma alcuni sostengono che qualsiasi desiderio di fare qualcosa di diverso dal nulla assoluto è ego. Secondo loro, dalla posizione più elevata non c’è alcun desiderio di fare altro che non sia il nulla assoluto.

Michael Lerner: Sì. Ma io direi che questo è un modo di non fare nulla. Questo è un modo di trascendere tutti i desideri dell’ego restando semplicemente una manifestazione di Dio nell’universo. Il modo di essere una manifestazione di Dio nell’universo è guarire e trasformare l’universo stesso. Questo vuol dire trascendere l’ego e tutti i desideri. Non si tratta dell’espressione di un desiderio creato dall’ego.

Mi sembra che non faccia una piega quanto ha qui espresso Lerner...


Citazione:
Michael Lerner: Il distacco è un elemento estremamente importante per accedere a quel livello da cui si può cercare di trasformare compassionevolmente il mondo. Quando si è davvero distaccati dal proprio ego, dai propri bisogni e desideri, si può essere semplicemente una manifestazione dell’energia di Dio nel mondo. E il modo in cui si è tale manifestazione passa attraverso l’impegno appassionato nei movimenti sociali per la trasformazione del mondo. Ma questa passione è una manifestazione del nonattaccamento a qualsiasi risultato o appagamento dei propri bisogni. Si è semplicemente un chiaro veicolo attraverso cui Dio, l’energia della totalità di tutto l’Essere, fluisce nell’universo.

Finalmente un pò di passione non condannata!


Citazione:
Andrew Cohen: Non puoi dire che non esiste alcun investimento in un particolare risultato. Mi pare un po’ esagerato, non ti pare? Sarebbe sempre presente un investimento in un risultato positivo, no?

Michael Lerner: Nessun investimento dell’ego. Nessun investimento dell’ego personale. Non è qualcosa che si fa per se stessi. Né è presente l’illusione, per esempio, di poter fare da soli, di essere il veicolo critico. Una persona è solo una delle miliardi di cellule dell’energia divina dell’universo che stanno lavorando per manifestare l’energia spirituale di quest’ultimo in un modo particolare. E tale modo particolare consiste nell’accumulo sempre maggiore di amore, sollecitudine, giustizia e consapevolezza.

Per Lerner (dovunque tu sia): un abbraccio da questa microscopica cellula che sono!

E grazie ancora Paperapersa...
veraluce is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it