Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 30-03-2008, 17.16.47   #21
Rising Star
Ospite abituale
 
L'avatar di Rising Star
 
Data registrazione: 29-06-2007
Messaggi: 213
Riferimento: Il linguaggio di Dio

Citazione:
Originalmente inviato da Ank
(...) quindi per comprendere e parlare il linguaggio di Dio dovremmo tornare alla nostra essenza ,quella di abitanti di uno stesso posto , dove cuore, mente e spirito siano uniti in coerenza.
credo che Dio cerchi di comunicare ogni giorno con noi, siamo noi da altre parti con la mente, il cuore o lo spirito.
Bingo, amico Ank!
Sai quale sarebbe, secondo me, il passo successivo alla tua (sensata ed intelligente) osservazione? La rinnegazione di se stessi per accogliere la volontà divina. Rivolgendomi a tutti, dico che potrebbe sembrare riduttivo rinnegare se stessi e fare la volontà di un altro; ma se questo "altro" è Dio, che sa in ogni momento cosa è meglio per noi, allora il fidarsi e mettersi nelle sue mani, sarebbe la cosa più saggia ed intelligente da fare. Si scoprirà che continueremo a vivere, ma saremmo in una nuova vita, dove anche la morte sarà sconfitta, e mi sto riferendo alla vita terrena.
Saluti.
Rising Star is offline  
Vecchio 30-03-2008, 21.03.36   #22
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Il linguaggio di Dio

Citazione:
Originalmente inviato da Rising Star
se questo "altro" è Dio, che sa in ogni momento cosa è meglio per noi, allora il fidarsi e mettersi nelle sue mani, sarebbe la cosa più saggia ed intelligente da fare. Si scoprirà che continueremo a vivere, ma saremmo in una nuova vita, dove anche la morte sarà sconfitta, e mi sto riferendo alla vita terrena.
Questo lo ritengo, nell'essenza, l' "essere religiosi".
Noor is offline  
Vecchio 31-03-2008, 22.09.25   #23
manacoddi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 29-02-2008
Messaggi: 82
Riferimento: Il linguaggio di Dio

Citazione:
Originalmente inviato da salvatoreR
Dio non è una persona. Dio è la totalità, la somma totale dell'intera esistenza. Esiste un'essenza divina, impersonale, e non un Dio.
Dio è vita. Dio è amore. Dio è luce. E' un'esperienza esistenziale. Non incontri mai Dio sotto forma di oggetto. Incontri la divinità, come un'ondata interiore che si impenna in te. Qualcosa sboccia dentro di te... e non trovi neppure il fiore, solo la fragranza. Dio non è un fiore ma una fragranza.
Non posso indicarti dove Dio sia, o chi Egli sia. posso solamente passarti la mia esperienza della fragranza... (Osho)

Sono assolutamente d'accordo con Osho.
Tutto é

un


Dicendo questo tu non parli di Dio, parli dell'uomo. Quando dici che "incontri la divinità come un'ondata interiore che si impenna in te": quella è l'energia vitale che c'è nell'essere umano, ma non è Dio. Dio è l'artefice di quell'energia vitale....
L'"esperienza della fragranza"...è esperienza dell'energia vitale che c'è in ognuno di noi, ma quello non è Dio, siamo noi...Dio è chi ci ha fatti. Non ci siamo creati da soli e non abbiamo creato noi l'universo che ci circonda e quest'energia vitale che c'è in noi...
Questa filosofia, come altre, è un'idolatria dell'essere umano...
Dio certamente è il Tutto ( come hai detto tu la totalità), e si è fatto uomo, naturalmente a questo ci si crede per fede, che è un dono, comunque quello che posso dirti, è che anche senza fede, mi sembra molto limitante adorare se stessi (cioè l'essere umano)....
manacoddi is offline  
Vecchio 04-04-2008, 04.52.24   #24
robbybass
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-03-2008
Messaggi: 101
Riferimento: Il linguaggio di Dio

Ho notato come il mio suggerimento possa essere considerato "banale" se
confrontato con gli altri. Ma la realtà che il nostro amico Ank vive,rispetta
la sua coscienza.Io posso camminare sull'acqua perchè è una mia assoluta
certezza che l'acqua mi sosterrà al mio passaggio.Ma posso dire al nostro
amico : và pùre che non cadi?
Io ho una certa visione,immagine di Dio, perchè lla mia coscienza mi permette di cogliere
certe manifestazioni, ma non sono um privilegiato. Tutti abbiamo lo stesso
diritto di essere incoraggiati, indirizzati, protetti. E in proporzione alla nostra
sensibilità alla verità Dio ci parla. Cosa è la preghiera? un dialogo.
Ma con chi ? con il tutto e il niente? Le risposte Dio le sussurra all'orecchio
di chi vuol sentirlo. E poi a mano a mano si svelerà la natura e le risposte
ad ogni perchè. Prova ad immaginare di avere un figlio e di volere il meglio
per lui. Cosa sarebbe il meglio per lui? Che ti ubbidisse, affinchè tu non debba
punirlo se sbaglia,che ti amasse come tu lo ami,che imparasse l'autentico
rispetto per essere autenticamente rispettato.Questo è esattamente ciò
che tuo Dio padre vuole per Te. Gli stessi identici sentimenti.
Cerca di SENTIRLO dentro e attorno a te in questo preciso momento.
Immagina la carezza. Null'altro mi ha dato tanta forza.
robbybass is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it