Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 03-03-2008, 15.58.49   #11
Flow
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 317
Riferimento: Stati mentali

Citazione:
Originalmente inviato da fallible
è la presa di coscienza che il mostrarsi nella propria essenza non porta a condivisione ma a separazione e a critiche, tutto questo non dovrebbe però deprimere


Succede che,
nel mostrare la propria essenza si fa avanti l'illusione,
mentre, nel mostrare l'illusione, l'essenza si rivela.

Oppure si potrebbe dire,
nel comunicare l'essenza si fa avanti le bugie, mentre, nel mostrare le bugie si rivela la verita'.

La depressione e' un fatto..
mentre, dire che non dovrobbe esserci, e' un'illusione.
Flow is offline  
Vecchio 03-03-2008, 16.41.03   #12
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: Stati mentali

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
è il cambio di stagione....
non drammatizzerei.. stagione e "stagione" interiore....

tutto va da sè.. se non ti opponi...

Risposta illuminante!

Più che di cambio di stagione io parlerei piuttosto della capacità di rendersi conto della realtà che ci circonda senza volerle attribuire interpretazioni troppo difformi al ciò che è, ovverosia al ciò che ci appare, che sentiamo, e soprattutto, Atisha, al ciò che ci dicono di sentire gli altri!
Pure Yam ne ha visti cadere molti nonostante una vita spesa in pratiche…ciò che crolla improvvisamente è proprio quel famoso castello di niente che posa sul nulla…
…io non perderei del tempo preziosissimo in pratiche che sedano la realtà che ci si presenta innanzi e nemmeno andrei ad utilizzare la mia vita in vacue ricerche del nulla che continueranno a produrre solo nulla, a meno che non lo si faccia in maniera spassionata o a scopo ludico senza pretesa alcuna. A volte cominciare a vivere con ciò che ci è dato sapere ovverosia con la realtà che noi tutti percepiamo, a volte nera, a volte rosa, può essere un ottimo diversivo al sentir questi nostri giorni terreni che scorrono inesorabilmente verso il ponte levatoio di quel castello dal quale tutti passano alla stessa maniera…e pure peggio…del resto consoliamoci, Siddharta era molto più esaurito di tutti noi messi assieme…

maxim is offline  
Vecchio 03-03-2008, 17.14.10   #13
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: Stati mentali

Salve e buon pomeriggio!

sorrido ai corsi e ricorsi storici, mi ricordo con molto affetto che tanti posts fà ebbi con l'amica un breve scambio di opinioni sul modo di scrivere, tra i serio e il faceto ci si rimproverava-complimentava sullo stesso argomento; mi spiace di essere stato ermetico non era mia intenzione, forse i termine "essenza" è stato fuorviante, avrei scritto meglio trasparente...cioè visibile, questo mi fa tornare a mente la scena del film easy rider quando jack nocolsn dice ad hanry fonda ed danys hopper , appena fuggiti da un locale e un pò prima di essere aggrediti , che il loro essere incuteva timore; ecco il mio stato di "sofferenza-depressione" era (oggi sto meglio) riconducibile ad un certo atteggiamento che i colleghi hanno avuto di fronte al mio modo di essere...tutto qui!! ma il mio post iniziale non voleva essere, come dire, una richiesta di aiuto, che in ogni caso è ben accolta e sempre gradita, ma se fosse stato o fosse possibile, un argomento di discussione di come un spiritualista (termine un pò troppo riduttivo e settarico) si pone di fronte ad problematiche esistenziali,lì dove queste dovrebbero essere state superate. claudio

ps chi è sul cammino sa che il maestro forse "verrà" quando lo cerchi ma soprattutto quando sarà il suo tempo e infine credo che chi con "La meditazione è già sceso nella profondità della sua mente.. dovrebbe sapere che anche la pillola del falso sniffo della meditazione-confetto fa parte del percorso claudio
fallible is offline  
Vecchio 03-03-2008, 18.56.57   #14
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Stati mentali

Citazione:
Originalmente inviato da maxim
Risposta illuminante!

le mie sono sempre risposte illuminanti sicuramente per me..

Citazione:
Più che di cambio di stagione io parlerei piuttosto della capacità di rendersi conto della realtà che ci circonda senza volerle attribuire interpretazioni troppo difformi al ciò che è, ovverosia al ciò che ci appare, che sentiamo, e soprattutto, Atisha, al ciò che ci dicono di sentire gli altri!

la realtà è sempre soggettiva, infatti è un "ciò che appare" come giustamente hai scritto tu.. quanto al "ciò che ci dicono di sentire gli altri" quello è ormai un tuo disco fisso...
sai cosa è un disco fisso? una "convinzione" che ti sei creato..
un "repeat" che hai contratto tipo virus, che attribuisci a me ed altri "sfigati" spiritual researcher...


Citazione:
Pure Yam ne ha visti cadere molti nonostante una vita spesa in pratiche…ciò che crolla improvvisamente è proprio quel famoso castello di niente che posa sul nulla…

al contrario io ho visto gente rialzarsi anzichè cadere..
sarà per questo che la mia Fiducia non è mai stata incrinata da alcunchè..
sono storie personali.. soggettive.. che sfalsano il significato profondo della parola Spiritualista...


Citazione:
…io non perderei del tempo preziosissimo in pratiche che sedano la realtà che ci si presenta innanzi e nemmeno andrei ad utilizzare la mia vita in vacue ricerche del nulla che continueranno a produrre solo nulla, a meno che non lo si faccia in maniera spassionata o a scopo ludico senza pretesa alcuna. A volte cominciare a vivere con ciò che ci è dato sapere ovverosia con la realtà che noi tutti percepiamo, a volte nera, a volte rosa, può essere un ottimo diversivo al sentir questi nostri giorni terreni che scorrono inesorabilmente verso il ponte levatoio di quel castello dal quale tutti passano alla stessa maniera…e pure peggio…del resto consoliamoci, Siddharta era molto più esaurito di tutti noi messi assieme…


neanhc'io ho mai perso tempo in pratiche ascetiche o stravaganti..
mai ho smesso di cucinare, stirare e fare tanto altro, per questo ribatto il contrario di ciò che sostieni tu...
tutto nasce dal gioco.. dallo sperimentare la meditazione senza porsi degli scopi, obiettivi e l'idea malsana del "mi voglio illuminare"...

per il resto nn puoi dire ad uno pseudodepresso "comincia a vivere con la realtà che percepisci" e vivila come fosse un ottimo diversivo... quella è una cacata pazzesca...
Siddharta non lo abbiamo conosciuto personalmente , perchè azzardare a considerarlo un depresso?
guardiamo le nostre di "depressioni".. le nostre illusioni ed i nostri condizionamenti..
questo il mio unico messaggio.. incoraggiamento..
poi, tutto il resto va da sè..
atisha is offline  
Vecchio 03-03-2008, 19.33.50   #15
marco cossu
Ospite abituale
 
L'avatar di marco cossu
 
Data registrazione: 30-01-2008
Messaggi: 92
Riferimento: Stati mentali

Citazione:
Originalmente inviato da fallible
Salve e buona domenica!
ognuno di noi ha nell'arco della giornata o più generalmente nel tempo diversi stati di umore che , anche se vissuti con più o meno distacco,variano ; ora è qualche giorno che sono depresso e questo stride con il mio rapportarmi al mondo, nel senso che pur nella osservazone del mio agire, ho tutta la sintomatologia del depresso , insonnia, difficoltà ad alzarmi dal letto...senso di sfiducia; tutto questo provoca un grave disagio perchè appunto pur sapendo che il tutto è frutto di giochi della mente egoica non riesco a tirarmene fuori, anche il meditare mi sembra una presa in giro e ho molta difficoltà, comunque tra un pò ci provo claudio

ciao,

io penso che ci sia una differenza fra stati umorali e stati mentali.
l'oscillazione dell'umore a volte viene accentuata da stati mentali e viceversa.

l'ego è il responsabile degli stati mentali quindi se riuscissimo ad abbattere il nostro ego saremmo salvi da eccessivi sbalzi d'umore ma penso che sia impossibile.
l'accettazione della nostra limitazione nel controllare gli stati mentali può aiutarci a sentire il contatto con il tutto e quindi evitare di entrare in vortici di pensieri che possono essere pericolosi.

Nel sentirsi parte infinitesimale del Tutto si capisce il senso dell'esistenza.
marco cossu is offline  
Vecchio 03-03-2008, 21.19.46   #16
Alessandro D'Angelo
dnamercurio
 
L'avatar di Alessandro D'Angelo
 
Data registrazione: 14-11-2004
Messaggi: 563
Riferimento: Stati mentali

Citazione:
Originalmente inviato da fallible
Salve e buona domenica!
ognuno di noi ha nell'arco della giornata o più generalmente nel tempo diversi stati di umore che , anche se vissuti con più o meno distacco,variano ; ora è qualche giorno che sono depresso e questo stride con il mio rapportarmi al mondo, nel senso che pur nella osservazone del mio agire, ho tutta la sintomatologia del depresso , insonnia, difficoltà ad alzarmi dal letto...senso di sfiducia; tutto questo provoca un grave disagio perchè appunto pur sapendo che il tutto è frutto di giochi della mente egoica non riesco a tirarmene fuori, anche il meditare mi sembra una presa in giro e ho molta difficoltà, comunque tra un pò ci provo claudio
------------------------------------------------------------------------
Esatto,
siamo in balia di influenze cosmiche bioelettriche energetiche elettroniche e anche planetarie.
Purtroppo non tutti fra noi hanno il coraggio di accettare questa realtà; direi pesante.
---------------------------------------------------------
Il saggio sa accettare il proprio stato d'animo e i cambiamenti che ne seguono generati dai cicli biologici e da quelli astronomici.
Vivere in armonia con ciò che ci modifica come non desideriamo è anche per voi sintomo di maturità e crescita interiore?
Saluti a tutti
Alessandro D'Angelo is offline  
Vecchio 03-03-2008, 21.45.06   #17
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Stati mentali

Citazione:
Originalmente inviato da atisha

al contrario io ho visto gente rialzarsi anzichè cadere..
sarà per questo che la mia Fiducia non è mai stata incrinata da alcunchè..
sono storie personali.. soggettive.. che sfalsano il significato profondo della parola Spiritualista...


Parlavo di persone anziane e malate.
Non e' affatto escluso che ad uno "spiritualista" (che parola orrenda) possa venire l'alzheimer o il parkinson...o un cancro.
Yam is offline  
Vecchio 04-03-2008, 07.11.54   #18
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Stati mentali

Citazione:
Originalmente inviato da Alessandro D'Angelo
Esatto,
siamo in balia di influenze cosmiche bioelettriche energetiche elettroniche e anche planetarie.
Purtroppo non tutti fra noi hanno il coraggio di accettare questa realtà; direi pesante.

io direi che siamo in balia delle nostre emozioni..
ed è questo il coraggio che manca...
il non voler guardare in faccia questa realtà condizionata
la nostra ripetitività, meccanicità e da dove essa parte..
allora più comodamente ci rifugiamo ad osservare le sole influenze cosmiche biolelettriche... colpevolizzando di volta in volta gli influssi percepiti...

Citazione:
Il saggio sa accettare il proprio stato d'animo e i cambiamenti che ne seguono generati dai cicli biologici e da quelli astronomici.
Vivere in armonia con ciò che ci modifica come non desideriamo è anche per voi sintomo di maturità e crescita interiore?
Saluti a tutti

il saggio sa accettare ogni stato d'animo e sa vedere da dove esso parte, se fuori o dentro di sè... e lo sa commutare.. o assecondare
ciò significa secondo me raggiungere l'equilibrio fra gli opposti.

atisha is offline  
Vecchio 04-03-2008, 07.25.51   #19
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Stati mentali

Citazione:
Originalmente inviato da Flow

nel mostrare le bugie si rivela la verita'.

questo il cammino...

Citazione:
La depressione e' un fatto..
mentre, dire che non dovrobbe esserci, e' un'illusione.

ci sono tanti tipi di depressione, più o meno gravi..
ma rapportandoci alla sola de-pressione che nasce ad un certo punto del cammino, direi è un fatto naturale....
fa parte del conflitto che si instaura durante la trasformazione psichica che avviene dopo la comprensione intellettuale..
La mente pullula di idee e concetti che devono essere riarmonizzati in accordo con il vecchio condizionamento che lascia piano piano posto alla nuova vita ed esperienza...
fa parte di un riallineamento dell'opera di trasfomrazione..
L'intero processo non è immediato, richiede un periodo lunghetto: è l'incontro tra il maschile ed il femminile e la successiva fusione...
atisha is offline  
Vecchio 04-03-2008, 11.25.14   #20
espert37
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2007
Messaggi: 498
Riferimento: Stati mentali

Citazione da Fallible

Salve e buona domenica!
ognuno di noi ha nell'arco della giornata o più generalmente nel tempo diversi stati di umore che , anche se vissuti con più o meno distacco,variano ; ora è qualche giorno che sono depresso e questo stride con il mio rapportarmi al mondo, nel senso che pur nella osservazone del mio agire, ho tutta la sintomatologia del depresso , insonnia, difficoltà ad alzarmi dal letto...senso di sfiducia; tutto questo provoca un grave disagio perchè appunto pur sapendo che il tutto è frutto di giochi della mente egoica non riesco a tirarmene fuori, anche il meditare mi sembra una presa in giro e ho molta difficoltà, comunque tra un pò ci provo

Carissimo fallible,
Io personalmente mi sveglio ogni mattina sempre allegro e con una gran voglia sempre di cantare. (Premetto:non sono un deficente) Ti trasmetto quì la ricetta,se vuoi puoi tentare di adottarla. La giornata la trascorro normalmente come tutti i comuni mortali, lavorando e contattandomi con i vari clienti ed amici,componenti la comunità a mè prossima. Alla sera prima di coricarmi;Purtroppo non ho mai avuto l'abitudine di recitare le preghierine,ma in compenso mi faccio sempre un piccolo esame, (credo che sia di coscienza),chiedendomi se durante la giornata abbia fatto qualche torto a qualcuno o mi sia fatto qualche nemico, dopo aver appurato che sono tutti amici, mi addormento tranquillamente facendo spesse volte sogni ameni. Sono diversi lustri che mi trovo in questa tranquilla situazione.
Il tutto sta nel sapersi mantenere le amicizie,anche se qualche volta ti fanno dei torti.
Ciao espert37
espert37 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it