Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 03-01-2015, 15.13.34   #11
deltasun
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 29-12-2014
Messaggi: 67
Riferimento: De André e Gesù...

un po' di tempo fa, una mia amica che fa parte di un'associazione cattolica mi disse che avrebbero fatto un incontro e che avrebbero suonato e cantato De André.
Io le dissi qualcosa tipo: 'ma come? DeAndré era totalemente anticlericale e, sebbene amasse la figura di Gesù, ha sempre criticato fortemente la Chiesa e in generale l'interpetazione religiosa dei Vangeli'
Il che si vede benissimo da canzoni come Il Testamento di Tito, da La via della Croce e anche quella che sta qui scritta.
Non mi ricordo la risposta, ma la domanda mi è rimasta.

La stessa cosa mi è capitata con Jesus Christ Superstar, che è ovviamente del tutto critico con l'intepretazione cattolica, ma è amato anche da alcuni cattolici.

Che ne dite?
deltasun is offline  
Vecchio 04-01-2015, 14.32.55   #12
paul11
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-12-2011
Messaggi: 899
Riferimento: De André e Gesù...

Citazione:
Originalmente inviato da deltasun
un po' di tempo fa, una mia amica che fa parte di un'associazione cattolica mi disse che avrebbero fatto un incontro e che avrebbero suonato e cantato De André.
Io le dissi qualcosa tipo: 'ma come? DeAndré era totalemente anticlericale e, sebbene amasse la figura di Gesù, ha sempre criticato fortemente la Chiesa e in generale l'interpetazione religiosa dei Vangeli'
Il che si vede benissimo da canzoni come Il Testamento di Tito, da La via della Croce e anche quella che sta qui scritta.
Non mi ricordo la risposta, ma la domanda mi è rimasta.

La stessa cosa mi è capitata con Jesus Christ Superstar, che è ovviamente del tutto critico con l'intepretazione cattolica, ma è amato anche da alcuni cattolici.

Che ne dite?

Ciao Deltasun.

Quando uscì la Buona Novella di De Andrè, nel 1970, penso che la posizione ufficiale della Chiesa fosse di boicottaggio; non fu così per molti preti di frontiera. A metà anni Settanta un prete nell'ora di religione ci faceva ascoltare De Andrè e Giorgio Gaber, e poi commentavamo. Mi ci trovo con quei preti, pur essendo anarchico e credente come forse De Andrè.
Fa a pugni la cosa? Se guardi la tradizione storica forse, ma ci si accorge che dietro le appartenenze c'è sempre una persona ed a quella persona senza vesti di appartenenza che bisogna vedere, cioè senza pregiudizi.
Personalmente non sono anti- di nulla, forse lo ero in gioventù.

Allora ci si accorge che è la sensibilità umana che guida ragione e sentimenti, e così De Andrè o Bob Dylan si richiamano ai Vangeli o alla Bibbia. Qualunque grande poeta proprio per grande sensibilità umana deve misurarsi con qualcosa che non ha una misura, cioè Dio o lo stupore dii un gesto, di un atto, che spesso è puro amore .
paul11 is offline  
Vecchio 05-01-2015, 23.20.33   #13
deltasun
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 29-12-2014
Messaggi: 67
Riferimento: De André e Gesù...

diciamo che posso capire che un cattolici ascolti De André, ma se è veramente cattolico mi aspetto lo faccio con una certa irritazione e dissentendo sulla maggioranza di quel dice...un po' come ascoltare Guccini ad un convegno della DC: ti può forse piacere la musica, ma ti fa incazzare da morire
deltasun is offline  
Vecchio 05-01-2015, 23.31.37   #14
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: De André e Gesù...

Citazione:
Originalmente inviato da deltasun
diciamo che posso capire che un cattolici ascolti De André, ma se è veramente cattolico mi aspetto lo faccio con una certa irritazione e dissentendo sulla maggioranza di quel dice...un po' come ascoltare Guccini ad un convegno della DC: ti può forse piacere la musica, ma ti fa incazzare da morire
Hai una personalissima (e non corrispondente alla realtà) opinione di ciò che piace ad un cattolico.

Io sono cattolico eppure ascolto e apprezzo De Andrè. Addirittura, poichè strimpello la chitarra, suono alcuni suoi pezzi. Ma, più che la musica, amo la sua poetica, dunque i suoi testi.
freedom is offline  
Vecchio 05-01-2015, 23.51.25   #15
deltasun
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 29-12-2014
Messaggi: 67
Riferimento: De André e Gesù...

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Hai una personalissima (e non corrispondente alla realtà) opinione di ciò che piace ad un cattolico.

Io sono cattolico eppure ascolto e apprezzo De Andrè. Addirittura, poichè strimpello la chitarra, suono alcuni suoi pezzi. Ma, più che la musica, amo la sua poetica, dunque i suoi testi.

Dico solo che come ad uno di destra fa incazzare 'avanti popolo alla riscossa bandiera rossa trionferà', un cattolico dovrebbe irritarsi con 'con troppe lacrime piangi maria solo l'immagine di un'agonia [...] lascia noi piangere un po' più forte chi non ritornerà più dalla morte' (le tre madri), oppure 'le voci dei padri di quei neonati da Erode per te trucidati' (via della croce), 'di chi con un gesto soltanto fraterno una nuova indulgenza insegnò al Padre eterno' (via della croce),
o ancora

Laudate hominem:
Il potere che cercava
il nostro umore
mentre uccideva
nel nome d'un dio,
nel nome d'un dio
uccideva un uomo:
nel nome di quel dio
si assolse.

Poi, poi chiamò dio
poi chiamò dio
poi chiamò dio quell'uomo
e nel suo nome
nuovo nome
altri uomini,
altri, altri uomini
uccise .

Non voglio pensarti figlio di Dio
ma figlio dell'uomo, fratello anche mio.

Laudate dominum
Laudate dominum

Ancora una volta
abbracciamo
la fede
che insegna ad avere
ad avere il diritto
al perdono, perdono
sul male commesso
nel nome d'un dio
che il male non volle, il male non volle,
finché
restò uomo
uomo.

Non posso pensarti figlio di Dio
ma figlio dell'uomo, fratello anche mio.
----------------------------------------------

quasi peggio di bandiera rossa mi sa
deltasun is offline  
Vecchio 06-01-2015, 10.13.26   #16
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: De André e Gesù...

Ripeto, parli così perchè non comprendi l'essenza del cristianesimo che non è, come si evince dal tuo approccio, un'ideologia.

E' puro amore.

Infatti dice il Signore che: "da come vi amerete l'un altro capiranno che siete miei discepoli." E ancora sulla stessa lunghezza d'onda: "ama il tuo prossimo come te stesso" dice ancora. Per arrivare alla (quasi) inarrivabile santità del porgere l'altra guancia.

Quindi, in definitiva, uno può anche dire peste e corna della Chiesa (e spesso ne ha ben donde io stesso sono molto critico) ma se poi, nei fatti, segue gl'Insegnamenti di Dio...........è un gran bell'esempio di cristiano!

Se poi, per restare più terra terra, vogliamo ascoltare grandi discepoli di Cristo come, per esempio, Giovanni Climaco mi sovviene ciò che leggevo non più tardi di ieri sera a proposito dell'umiltà: ha mostrato umiltà non colui che disprezza se stesso ma colui che viene offeso da un altro e non diminuisce l'amore nei suoi confronti.

Per quanto riguarda il nostro, infine, le sue tematiche erano spesso rari esempi di vita cristiana ineccepibile. Un vero rivoluzionario come il più grande rivoluzionario che la storia abbia mai conosciuto: Gesù Cristo. Il suo dente avvelenato contro "l'istituzione chiesa" era, a mio modesto avviso, l'umana e comprensibilissima reazione a problematiche molto serie che incontrò nella scuola dei gesuiti che frequentò in gioventù.
freedom is offline  
Vecchio 06-01-2015, 13.35.46   #17
deltasun
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 29-12-2014
Messaggi: 67
Riferimento: De André e Gesù...

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Ripeto, parli così perchè non comprendi l'essenza del cristianesimo che non è, come si evince dal tuo approccio, un'ideologia.

E' puro amore.

Infatti dice il Signore che: "da come vi amerete l'un altro capiranno che siete miei discepoli." E ancora sulla stessa lunghezza d'onda: "ama il tuo prossimo come te stesso" dice ancora. Per arrivare alla (quasi) inarrivabile santità del porgere l'altra guancia.

non sono d'accordo quasi per niente. provo a spiegarmi:

# 'ama il tuo prossimo come te stesso' è fantastico mi piace molto, moltissimo. Mi piace molto anche 'fai all'altro quello che pensi lui voglia gli sia fatto' che è di Eugenio Colorni e non era affatto cattolico (era anche ebreo, mi pare -di origine almeno). Quel che voglio dire è: 'ama il prossimo tuo come te stesso' *non è* il centro del cattolicesimo. E' il centro dell'insegnamento dei Vangeli, ma non c'entra *nulla* con la fede in Dio, nulla!
Non è che uno che ama il prossimo suo come se stesso è cattolico, è cattolico quando crede in Padre-Figlio-Spirito Santo, resurrezione, immacolata concezione, nel potere dei sacerdoti, nell'eucarestia, e potrei continuare ahimè molto a lungo. Tutte queste cose dirimono un cattolico credente da uno non credente, non l'amare gli altri. Si può amare gli altri senza affatto credere in Dio e compagnia, così come si può credere in Dio e compagnia senza amare gli altri. Il primo non considera se stesso cattolico, il secondo sì.
De André non era cattolico, credo cercasse di amare gli altri, e odiava la Chiesa. Io direi che, se fossi cattolico, apprezzerei l'amore ma non mi piacerebbe affatto la sua critica alla Chiesa e soprattutto a Dio.

se ci fosse un cantautore che nei suoi testi loda Dio e la resurrezione della carne, io, da non credente, lo ascolterei per lo meno con forte sospetto
deltasun is offline  
Vecchio 06-01-2015, 13.48.53   #18
Jacopus
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 09-08-2014
Messaggi: 86
Riferimento: De André e Gesù...

Ammesso che Deltasun sia in buonafede nei suoi discorsi, una caratteristica dei suoi discorsi è un approccio cognitivo piuttosto comune e che si struttura semplificando.
La Chiesa cattolica non è un monolite fatto di tanti pecoroni. Don Gallo andava alle manifestazioni dei transessuali e alzava il pugno come segno comunista ma nessuno, neppure nella Chiesa, si è mai sognato di considerarlo fuori dalla Chiesa. San Francesco ha rischiato un processo per eresia e via dicendo.
Fortunatamente la stessa Chiesa si è evoluta con il resto della società, con buona pace dei conservatori lefebriani ed è pertanto più tollerante verso le diverse anime che la compongono.
Anche molti regimi dittatoriali sono meno univoci di quanto si crede comunemente.
Insomma, anche se rende la realtà più complessa, dovremmo considerare le istituzioni (ed anche le persone) molto più sfaccettate di quello che per pigrizia o malafede riteniamo.
Jacopus is offline  
Vecchio 06-01-2015, 15.04.26   #19
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: De André e Gesù...

Citazione:
Originalmente inviato da deltasun
Quel che voglio dire è: 'ama il prossimo tuo come te stesso' *non è* il centro del cattolicesimo. E' il centro dell'insegnamento dei Vangeli, ma non c'entra *nulla* con la fede in Dio, nulla!
I Vangeli sono il centro assoluto del cattolicesimo. E' una cosa così elementare che la sanno anche i marziani. Poi è certamente vero che i sacramenti e tutto il resto sono importanti ma.........gli uomini sbagliano e la Chiesa è fatta di uomini. Pensa al limbo.......prima esisteva e adesso no! Allora come la mettiamo?

La mettiamo che comincio a nutrire il fondato sospetto che tu non abbia voglia di ricercare veramente Dio secondo la via cristiana. Le risposte che ti sto dando sono all'incirca quelle che girano al catechismo dei bambini.

Sinceramente non credo che un uomo adulto, laureato in fisica, possa produrre, come massimo sforza di ricerca, quello che hai prodotto tu.

Magari ci risentiamo quando avrai le condizioni per una ricerca più approfondita.
freedom is offline  
Vecchio 06-01-2015, 15.21.04   #20
deltasun
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 29-12-2014
Messaggi: 67
Riferimento: De André e Gesù...

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
I Vangeli sono il centro assoluto del cattolicesimo. E' una cosa così elementare che la sanno anche i marziani.

Lo so bene che è elementare, quello che intendevo (in modo provocatorio) è che 'i sacramenti e tutto il resto' come lo chiami tu
1. non sono necessari per seguire gli insegnamenti di amore del vangelo
2. rischiano di offuscare proprio quegli insegnamenti, perché focalizzano il credente su cose che con l'amore centrano poco o nulla, e sono solo un substrato (o sovrastrato) filosofico-teologico di regole regoline e regolette o dogmi dogmini dogmetti

ripeto: basta leggere prima i Vangeli e poi le lettere di Paolo (in particolare ai Romani e agli Efesini) per capire cosa intendo



Citazione:
Originalmente inviato da freedom
La mettiamo che comincio a nutrire il fondato sospetto che tu non abbia voglia di ricercare veramente Dio secondo la via cristiana.

io non voglio affatto cercare Dio secondo la verità cristiana: io voglio solo capire cosa spinge un cattolico a credere alle verità del cattolicesimo, capire cosa intende con 'credere', capire se davvero crede a tutti i dogmi oppure se pensa che alcuni siano francamente falsi eccetera eccetera. Voglio capire cosa vuol dire essere cattolici nell'anno 2014.
Questa è una cosa che mi incurisisce molto

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Le risposte che ti sto dando sono all'incirca quelle che girano al catechismo dei bambini.
Sinceramente non credo che un uomo adulto, laureato in fisica, possa produrre, come massimo sforza di ricerca, quello che hai prodotto tu.
Magari ci risentiamo quando avrai le condizioni per una ricerca più approfondita.

desolato
deltasun is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it