Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 20-03-2008, 10.26.58   #1
ciro6
AgaeflamO
 
L'avatar di ciro6
 
Data registrazione: 01-03-2008
Messaggi: 76
Quale Realizzazione!!!

Si parla di realizzazione spirituale e più in particolare di quella legata al rapporto con Dio come se fosse quasi una persona con cui parlare oltre che in maniera spirituale anche come un amico.
Mi chiedevo è possibile arrivare anche attraverso maestri (che si dice stiano in contatto diretto con Dio) a questo tipo di realizzazione o è da intendersi per tale uno stato dove lo spirito si ritrova e affronta la vita con altra prosepettiva?
Quindi che si pensi a un Dio impersonale o personale o entrambi cambia la cosa?
I maestri stanno in contatto diretto con Dio? E che significa contatto diretto?
Non sarà mica il contatto con il nostro spirito?
Insomma cosa c'è di vero in tutto questo, ad oggi è possibbile contattare Dio?
E se fosse possibile lo si può avere attraverso un tramite oppure direttamente, intendo senza intermediari che vi portano?
ciro6 is offline  
Vecchio 20-03-2008, 12.45.54   #2
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Quale Realizzazione!!!

Troppe domande direi Ciro..
Ciò non può che produrre troppo intorbidimento delle acque..e le risposte non possono che annebbiarsi..
Qualsiasi realizzazione sta dalla parte opposta alle richieste della mente,in acque limpide e calme.
E 'sempre lì,in quel Silenzio.
Noor is offline  
Vecchio 20-03-2008, 15.46.12   #3
ciro6
AgaeflamO
 
L'avatar di ciro6
 
Data registrazione: 01-03-2008
Messaggi: 76
Riferimento: Quale Realizzazione!!!

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Troppe domande direi Ciro..
Ciò non può che produrre troppo intorbidimento delle acque..e le risposte non possono che annebbiarsi..
Qualsiasi realizzazione sta dalla parte opposta alle richieste della mente,in acque limpide e calme.
E 'sempre lì,in quel Silenzio.


E' sempre possibile riformulare.
Pensate che in questa vita si può realizzare il vero incontro con la nostra Fonte?
Dove per fonte è intesa la Sorgente di Tutto?
ciro6 is offline  
Vecchio 20-03-2008, 17.31.14   #4
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Quale Realizzazione!!!

Citazione:
Originalmente inviato da ciro6

Pensate che in questa vita si può realizzare il vero incontro con la nostra Fonte?
Ciò che è essenziale ,secondo me,è innanzitutto la Fiducia Primaria,quella verso il Sè.
Allora sì...tutto diventa possibile e..
qui,adesso
Noor is offline  
Vecchio 20-03-2008, 22.45.52   #5
giuseppe di davide
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-10-2005
Messaggi: 366
Riferimento: Quale Realizzazione!!!

Citazione:
Originalmente inviato da ciro6
Si parla di realizzazione spirituale e più in particolare di quella legata al rapporto con Dio come se fosse quasi una persona con cui parlare oltre che in maniera spirituale anche come un amico.
Mi chiedevo è possibile arrivare anche attraverso maestri (che si dice stiano in contatto diretto con Dio) a questo tipo di realizzazione o è da intendersi per tale uno stato dove lo spirito si ritrova e affronta la vita con altra prosepettiva?
Quindi che si pensi a un Dio impersonale o personale o entrambi cambia la cosa?
I maestri stanno in contatto diretto con Dio? E che significa contatto diretto?
Non sarà mica il contatto con il nostro spirito?
Insomma cosa c'è di vero in tutto questo, ad oggi è possibbile contattare Dio?
E se fosse possibile lo si può avere attraverso un tramite oppure direttamente, intendo senza intermediari che vi portano?
Credo ci sia chi comunica con dio ed a un rapporto amichevole con cui si ci puo' confidare il quotidiano.tramite locuzione,visioni,appparizioni o usa come mezzo il fratello con cui dialoghi.
come si fa a sapere che il fratello con cui dialoghi e in stretto contatto con dio?deve essere dio stesso a farti entrare nel cuore che cio' che il fratello ti sta dicendo e veritiero quindi bisogna affidarsi a dio e vagliare attentamente le opere del fratello.
come dice san paolo lo spirito a desideri contrari alla carne e la carne a desideri contrari allo spirito,questa frase dice molto non servono ore di predica
ma deve essere l’uomo stesso a farsi la predica contemplando del suo operare.
far propie le virtu’,umilta',perdono,carita, tutto questo non si puo' operare assolutamente senza dio neanche il maestro puor far niente se non e dio realizzarti nel tuo sforzo.
il nostro spirito molto spesso a delle uscite fuori dal corpo mentre dormiamo,
dei luoghi e chi si incontra non si a il ricordo,ma ce chi li puo' avere, questa e ((grazia)).dio li dispensa a chi vuole come vuole e quando.
molto spesso il graziato e anche sventurato poiche le tentazioni,delusioni,
tribolazioni divisioni sono sempre alla soglia della pota che ti aspettano queste si chianano (prove).
sicuramente cambia la prospettiva della vita io ho stradicato le radici che dai piedi si facevano strada verso la terra ed o messo le radici dalla testa che la strada la fanno verso il cielo,quindi il desiderio e la brama e per la vita di lassu' e non quella di qua giu',cosi' che la morte per me non e una condanna come un illuminato ha ascritto in questo forum,ma a differenza sua per me la morte e la vita.
io non lo cercato dio e lui che ha cercato me,ero credente non praticante non ero catttivo e neanche un santo.
il mio spirito come molti forse tutti sono preesistiti,chi li a creati lo ha fatto con amore e per un bene,ma dall'amore creato,sempre per volere del creatore
un'ombra scese su uno spirito lucifero quello del rivoluzionario e sobbilantatore e ne ha fatti molti suoi affiliati.
il primo tentato fu propiamente lui e cedette a tale tentazione.
lucifero da creatura a procreato sempre per potenza e permesso di dio.
in questa terra che gli e stata data in usofrutto spadroneggia alla grande sono molti i figli naturali di lucifero lo posso essere anche io e forse lo sono,ma questo non mi interessa poiche ho scelto per padre il dio di abramo isacco e giacobbe.
da caino la discendenza di lucifero per questo non poteva ucciderlo nessuno
da set la discendenza dei figli della luce per questo e nato set per continuare
la discendenza di abele, rivelazioni ed inspirazioni ci vogliono per capire le scritture se no rimangono solo degli scritti che la religione tramanda
per questo la vita nella carne, per dare una ho piu' possibilita’ tramite la reincarnazione(che dio stesso decide chi e quando far reincarnare)di fare una scelta da che parte stare, per questo non si possono servire due padroni.,il sangue di cristo lava e purifica molto per questo conviene desiderare che ci sia rovesciato a dosso in modo simbolico sintende.
giuseppe di davide is offline  
Vecchio 21-03-2008, 06.50.20   #6
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: Quale Realizzazione!!!

Citazione:
Originalmente inviato da ciro6
Si parla di realizzazione spirituale e più in particolare di quella legata al rapporto con Dio come se fosse quasi una persona con cui parlare oltre che in maniera spirituale anche come un amico.
Mi chiedevo è possibile arrivare anche attraverso maestri (che si dice stiano in contatto diretto con Dio) a questo tipo di realizzazione o è da intendersi per tale uno stato dove lo spirito si ritrova e affronta la vita con altra prosepettiva?
Quindi che si pensi a un Dio impersonale o personale o entrambi cambia la cosa?
I maestri stanno in contatto diretto con Dio? E che significa contatto diretto?
Non sarà mica il contatto con il nostro spirito?
Insomma cosa c'è di vero in tutto questo, ad oggi è possibbile contattare Dio?
E se fosse possibile lo si può avere attraverso un tramite oppure direttamente, intendo senza intermediari che vi portano?


l'UNICO MAESTRO è L'IO SONO
entrare in contatto con questa realtà
è la vera realizzazione!
Quando nasce l'Io sono
ovvero quando si riscopre
non occorrono intermediari
poichè come ci insegna il Maestro dei Maestri
L'io e il Padre divengono UNO.
Purtroppo si continua a coprire questa verità
con "paure di non essere all'altezza, di essere indegni
di cotanto privilegio" etc.......
Si accusa chi afferma ciò di essere "eretico"
di avere tendenze "luciferiche" e orgogliose.......
Certo per arrivare alla riscoperta dell'Io sono
i percorsi sono tanti
e forse proprio il più vero è quello
indicato da Gesù
e cioè il"deserto e il distacco totale
da tutto ciò che possa alimentare
l'ego e il desiderio di "potere" ""
poichè se non si è totalmente vuoti
come un VASO non possiamo
permettere che Dio ci riempia
ma è abbastanza chiaro
che chiunque insegue il potere
e non l'amore perde qualunque
"realizzazione" Infatti solo l'amore
vero e incondizionato può permettere
di diventare CRISTO.
paperapersa is offline  
Vecchio 21-03-2008, 10.24.57   #7
ciro6
AgaeflamO
 
L'avatar di ciro6
 
Data registrazione: 01-03-2008
Messaggi: 76
Riferimento: Quale Realizzazione!!!

Grazie a tutti delle risposte,
ora mi veniva in mente, ma quando ci addormentiamo come è possibile che
sia il nostro corpo che la nostra mente e il nostro spirito cadano nel sonno?
Ovvero pechè lo spirito se non la mente non resta vigile durante il riposto del corpo? forse che lo spirito non ce l'abbiamo ovvero non siamo nello spirito?
non dovremmo poter vedere il nostro corpo mentre riposa?
quale è quel meccanismo che oscura lo spirito e ne fa una cosa come la mente?
non so se ho reso l'idea.
ciro6 is offline  
Vecchio 21-03-2008, 13.29.17   #8
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: Quale Realizzazione!!!

durante il sonno la tua anima torna a dissetarsi alla fonte primaria.
il corpo si abbassa di vibrazione tutto qua.
Molti "vedono" il proprio corpo dormire se lo desiderano.




cosa ci vedi di strano in ciò?
turaz is offline  
Vecchio 21-03-2008, 16.34.38   #9
ciro6
AgaeflamO
 
L'avatar di ciro6
 
Data registrazione: 01-03-2008
Messaggi: 76
Riferimento: Quale Realizzazione!!!

Citazione:
Originalmente inviato da turaz
durante il sonno la tua anima torna a dissetarsi alla fonte primaria.
il corpo si abbassa di vibrazione tutto qua.
Molti "vedono" il proprio corpo dormire se lo desiderano.




cosa ci vedi di strano in ciò?

certo,
nel senso che le due cose scorrispondono e lo spirito si adagia nello Spirito
e il corpo abbassa le proprie vibrazioni portando con se la mente.
quindi le cose coincidono, ovvero lo spirito approfitta del riposo corporale per
fare una immersione a "pieni mani" nel Suo componente Originario?
ciro6 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it