Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 23-03-2008, 21.32.18   #1
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Lo Stato naturale

Sarà che ho mal di testa (troppa cioccolata..) sarà che osservo troppe prigioni per ingabbiare la mente negli altri thread..e la mia mente ha bisogno di spazio..
No,non è che lo cerchi qui lo spazio..ma sento piuttosto di voler controbilanciare tutti questi messaggi di autoimprigionamento della mente e dei suoi processi,di spiritualità che non capisco più cos’è..e forse non m’interessa davvero capirlo più..
So solo che adesso osservo un’ orizzonte di Respiro e Libertà ,senza dover cercare rifugi o cunicoli ai pensieri rifiutati o espressioni appropriate per una presunta Spiritualità…
senza dover fuggire qualcosa che m’inquini,o che tolga purezza a ciò che non può essere mai intaccato..
Se questa è la Spiritualità, allora io dico addio a questa parola che non mi dice più niente e della quale ci si riempie solo la bocca. Dietro tutta questa vana Ricerca,quando si arresta da sé, mi par di scorgere adesso solo il “Sentimento di Sé”, della “propria” Natura che cerca di esprimersi.
Null’altro.
Rileggevo adesso qualche frase di UG,che altre volte ho odiato,rifiutato perché non corrispondeva ai miei “ideali” di spiritualità.
Non importa chi abbia detto quelle parole..potrebbe essere chiunque,chiamarsi ad esempio,AB.
ma so che adesso mi sembra tutto più chiaro ..e lo comprendo benissimo…
Magari a voi sembreranno banalità..beh,accade anche questo.
Ve ne posto qualche stralcio:

“Una società che crea “santi” e “peccatori” è profondamente immorale.
Può solo trasformare esseri umani in poveri psicopatici.

Qualsiasi ricerca vi allontana da voi stessi.
Quando non cercate più nulla che riguardi i vostri idoli i, i vostri maestri, il vostro Dio o quel che volete,siete nel vostro stato naturale.

Quando sarete nel vostro stato naturale,scoprirete che questo stato non è assolutamente collegato con tutto quello che avete fatto o che non avete fatto.
Tutti i vostri concetti e i vostri scopi, di qualunque genere siano,in relazione a quello stato sono inutili.”
UG

Che la vera Pace sia ,perche E',con tutti noi.
Noor is offline  
Vecchio 24-03-2008, 10.09.44   #2
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: Lo Stato naturale

Ciao noor...forse una forma di risposta la puoi trovare nel 3d postato da me ieri sera, l'accettazione di ciò che siamo con il nostro carico di "imperfezione" è la "manifestazione" più vera che ci interconnette all'E' claudio
fallible is offline  
Vecchio 24-03-2008, 12.18.37   #3
sorrydi
Ospite abituale
 
L'avatar di sorrydi
 
Data registrazione: 07-03-2008
Messaggi: 44
Riferimento: Lo Stato naturale

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Sarà che ho mal di testa (troppa cioccolata..) sarà che osservo troppe prigioni per ingabbiare la mente negli altri thread..e la mia mente ha bisogno di spazio..
No,non è che lo cerchi qui lo spazio..ma sento piuttosto di voler controbilanciare tutti questi messaggi di autoimprigionamento della mente e dei suoi processi,di spiritualità che non capisco più cos’è..e forse non m’interessa davvero capirlo più..
So solo che adesso osservo un’ orizzonte di Respiro e Libertà ,senza dover cercare rifugi o cunicoli ai pensieri rifiutati o espressioni appropriate per una presunta Spiritualità…
senza dover fuggire qualcosa che m’inquini,o che tolga purezza a ciò che non può essere mai intaccato..
Se questa è la Spiritualità, allora io dico addio a questa parola che non mi dice più niente e della quale ci si riempie solo la bocca. Dietro tutta questa vana Ricerca,quando si arresta da sé, mi par di scorgere adesso solo il “Sentimento di Sé”, della “propria” Natura che cerca di esprimersi.
Null’altro.
Rileggevo adesso qualche frase di UG,che altre volte ho odiato,rifiutato perché non corrispondeva ai miei “ideali” di spiritualità.
Non importa chi abbia detto quelle parole..potrebbe essere chiunque,chiamarsi ad esempio,AB.
ma so che adesso mi sembra tutto più chiaro ..e lo comprendo benissimo…
Magari a voi sembreranno banalità..beh,accade anche questo.
Ve ne posto qualche stralcio:

“Una società che crea “santi” e “peccatori” è profondamente immorale.
Può solo trasformare esseri umani in poveri psicopatici.

Qualsiasi ricerca vi allontana da voi stessi.
Quando non cercate più nulla che riguardi i vostri idoli i, i vostri maestri, il vostro Dio o quel che volete,siete nel vostro stato naturale.

Quando sarete nel vostro stato naturale,scoprirete che questo stato non è assolutamente collegato con tutto quello che avete fatto o che non avete fatto.
Tutti i vostri concetti e i vostri scopi, di qualunque genere siano,in relazione a quello stato sono inutili.”
UG

Che la vera Pace sia ,perche E',con tutti noi.

Ciao Noor,
questo 3d,lo conprendo,lo accetto lo integro.
Dovresti postarlo almeno una volta a setimana.
La pratica innanzi tutto,se poi ci si vuole sollazzare tra gli amici,si puo' anche postare qualche banalita',capisco che è la consapevolezza che manca,a molti.Io sono il primo che a volte cerca risposte che servono solo come cibo per la mente egoica.Ma qui' siamo,questo è ancora il nostro stato",dai! pazzienza e qualche sciaffo.Un colpo al cerchio e uno alla botte.
Come dicono i Milanesi,"tre parole" lavura' lavura' lavura'"(lavorare lavorare lavorare).
ciao Gigi
sorrydi is offline  
Vecchio 24-03-2008, 14.34.55   #4
ciro6
AgaeflamO
 
L'avatar di ciro6
 
Data registrazione: 01-03-2008
Messaggi: 76
Riferimento: Lo Stato naturale

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
dei suoi processi,di spiritualità che non capisco più cos’è..e forse non m’interessa davvero capirlo più..
So solo che adesso osservo un’ orizzonte di Respiro e Libertà ,senza dover cercare rifugi o cunicoli ai pensieri rifiutati o espressioni appropriate per una presunta Spiritualità…
senza dover fuggire qualcosa che m’inquini,o che tolga purezza a ciò che non può essere mai intaccato..
Se questa è la Spiritualità, allora io dico addio a questa parola che non mi dice più niente e della quale ci si riempie solo la bocca. Dietro tutta questa vana Ricerca,quando si arresta da sé, mi par di scorgere adesso solo il “Sentimento di Sé”, della “propria” Natura che cerca di esprimersi.

E allora se vana ricerca per te è per te un sentimento del Se e in definitiva del prorpio ego, cosa staresti ora osservando di te che non sia il se?
O meglio la tua base percettiva va al di là della quotidianità e in qualche modo è sempre impermiata di quello che si definisce a volte il sentire spirituale oppure è un normale andamento quotidiano?
ciro6 is offline  
Vecchio 24-03-2008, 17.37.16   #5
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Lo Stato naturale

Citazione:
Originalmente inviato da ciro6
E allora se vana ricerca per te è per te un sentimento del Se e in definitiva del prorpio ego, cosa staresti ora osservando di te che non sia il se?
O meglio la tua base percettiva va al di là della quotidianità e in qualche modo è sempre impermiata di quello che si definisce a volte il sentire spirituale oppure è un normale andamento quotidiano?
Non so se ho ben capito la domanda,ma ci provo:
diciamo che va verso la "normalità"..
quella "base percettiva" permea il quotidiano,stemperando una certa tensione realizzativa che è sempre ego..
Noor is offline  
Vecchio 24-03-2008, 18.45.36   #6
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Lo Stato naturale

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Qualsiasi ricerca vi allontana da voi stessi.
Quando non cercate più nulla che riguardi i vostri idoli i, i vostri maestri, il vostro Dio o quel che volete,siete nel vostro stato naturale.

Quando sarete nel vostro stato naturale,scoprirete che questo stato non è assolutamente collegato con tutto quello che avete fatto o che non avete fatto.
Tutti i vostri concetti e i vostri scopi, di qualunque genere siano,in relazione a quello stato sono inutili.”
UG

Che la vera Pace sia ,perche E',con tutti noi.

io penso che queste parole possano dissetare solo arrivati ad un certo punto.. sono un bel bicchiere di acqua fresca del cammino.. ma non possono eludere il cammino stesso.. nè i "concetti" della mente.. gli scopi e quanto altro è servito..
per me non c'è niente di inutile, anche se comprendo alla perfezione il messaggio di UG riferito appunto a quel tipo di ricercatore, giunto a quel punto della ricerca che arroccata su se stessa... ( )

Tutto serve ma niente è indispensabile

questo il mio pensiero

namastè
atisha is offline  
Vecchio 24-03-2008, 19.38.36   #7
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Lo Stato naturale

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
Tutto serve ma niente è indispensabile
Certo..UG può smuovere "certe acque" quand'è il momento..
come è pure vero ,che tutto serve come dici tu.
Ma solo perchè quello era il momento giusto...
per queste le stesse indicazioni in quel momento per me possono essere dissetanti,per un'altro banali e per un'altro addirittura "fastidiose"...

Inchino con Namastè
Noor is offline  
Vecchio 24-03-2008, 22.50.18   #8
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Lo Stato naturale

Citazione:
Originalmente inviato da Noor

Qualsiasi ricerca vi allontana da voi stessi.
Quando non cercate più nulla che riguardi i vostri idoli i, i vostri maestri, il vostro Dio o quel che volete,siete nel vostro stato naturale.

Quando sarete nel vostro stato naturale,scoprirete che questo stato non è assolutamente collegato con tutto quello che avete fatto o che non avete fatto.
Tutti i vostri concetti e i vostri scopi, di qualunque genere siano,in relazione a quello stato sono inutili.”
UG




"La sofferenza d'un eterno cercare era scritta nel suo sguardo, la sofferenza d'un eterno non trovare."

(Siddharta....nello sguardo di Govinda, discepolo del Buddha)

E' vero, e' cosi, ma solo chi ha assaggiato quello Stato..o chi ne ha il sentore.....lo puo' comprendere.
Yam is offline  
Vecchio 26-03-2008, 23.15.24   #9
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Lo Stato naturale

Stavo inviando delle riflessioni ad una Amica..poi mi sono detto che vedo che qui,c'è qualcuno che ci prova a donare un pò dei suoi pensieri intimi,e allora questo mi è sembrato il thread giusto..lo stato naturale..

Allora stavo riflettendo..
Altro che Ricordo di Sé..
Non riesco proprio a fuggirmi..
Ho quasi tentato di farlo ultimamente,di finirla di fare il Cercatore del chissachè
E di interessarmi sempre di certe cose..
Ma non c’è niente da fare,non riesco ad “allentare” non sono io che comando d’altronde...
e allora accade che un grande Respiro mi risucchi dentro, senza scampo..
e mi ritrovo poi magari a fare qualche meditazione senza averlo programmato..
oppure di sentirmi centrato..senza che ci sia qualcuno che ci pensi su,ma soprattutto, qualcuno che lo testimoni.
Insomma: più mi dimentico di me stesso,più c'è "qualcosa" che si ritrova..
Mi sembra il contrario del Ricordo di Sè...o che sia questo?
Infine: l’appuntamento col Maestro..non so mai quand’è,nè posso prevederlo:
ma questo è il bello del Gioco,il rischio da dover correre..
il Sempre Nuovo che è,la Vita stessa che comanda,si esprime..

notte a tutti .
Tranquilli,io a differenza di tmusa e robbybass (ciao ragazzi.. )
non vado via..non è ancora tempo per il mio testamento spirituale..

PS Adesso arriverà pure Yam,a dirmi che mi faccio troppe "seghe mentali"
Noor is offline  
Vecchio 27-03-2008, 06.51.44   #10
antares
Vivente
 
L'avatar di antares
 
Data registrazione: 19-04-2007
Messaggi: 103
Riferimento: Lo Stato naturale

Noor, la Ricerca ha senso solo se ammettiamo che la cosa che cerchiamo è esterna a noi.
Secondo te lo Spirito è esterno o interno a te?
Sai qual'è il vero problema?
Che spesso cerchiamo gli occhiali e non ci accorgiamo di averli sul naso.
Felice di essere stato nel tuo spazio.
antares is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it