Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 29-03-2008, 19.56.10   #1
Fabio1985
Ospite
 
Data registrazione: 07-10-2007
Messaggi: 27
Nulla…”Qualcosa per qualche tempo”…Nulla

Ieri ho letto l'e-book di Nisargadatta Maharaj "Io sono il non nato". Sono stato colpito dal capitolo intitolato,
Nulla…”Qualcosa per qualche tempo”…Nulla - 11 Febbraio 1980
Considerando questo pensiero non dualistico qual'è la differenza con l'ateismo, in realtà ci si aspetta la stessa cosa sulla mortalità.
Un ateo chiama natura ciò che si può definire dio,assoluto,Sè ecc..
Chiedo aiuto

Fabio1985 is offline  
Vecchio 29-03-2008, 23.41.48   #2
Fabio1985
Ospite
 
Data registrazione: 07-10-2007
Messaggi: 27
Riferimento: Nulla…”Qualcosa per qualche tempo”…Nulla

Se per nulla si intende una coscienza integrata con il tutto, il discorso cambia...
Fabio1985 is offline  
Vecchio 30-03-2008, 09.05.57   #3
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Nulla…”Qualcosa per qualche tempo”…Nulla

Citazione:
Originalmente inviato da Fabio1985
Nulla…”Qualcosa per qualche tempo”…Nulla
Considerando questo pensiero non dualistico qual'è la differenza con l'ateismo, in realtà ci si aspetta la stessa cosa sulla mortalità.

Il Nulla qui è la Coscienza assoluta,ciò che si è ma che non lo si sa consapevolmente..
Nulla in quanto non-conosciuto, o non-conoscibile nel regno di maya,in questa mente-corpo (sarebbe quel " qualcosa per qualche tempo"...)
Il Nulla è ,insomma,la stessa Totalità non manifestata.
Noor is offline  
Vecchio 30-03-2008, 10.17.16   #4
antares
Vivente
 
L'avatar di antares
 
Data registrazione: 19-04-2007
Messaggi: 103
Riferimento: Nulla…”Qualcosa per qualche tempo”…Nulla

Citazione:
Originalmente inviato da Fabio1985
Nulla…”Qualcosa per qualche tempo”…Nulla
Meglio...
... Nulla…”Qualcosa per qualche tempo”…Nulla …”Qualcosa per qualche tempo”…Nulla …”Qualcosa per qualche tempo”…Nulla …”Qualcosa per qualche tempo”…Nulla ...
antares is offline  
Vecchio 30-03-2008, 11.22.39   #5
crepuscolo
viandante
 
Data registrazione: 19-11-2006
Messaggi: 199
Riferimento: Nulla…”Qualcosa per qualche tempo”…Nulla

Citazione:
Originalmente inviato da Fabio1985
Ieri ho letto l'e-book di Nisargadatta Maharaj "Io sono il non nato". Sono stato colpito dal capitolo intitolato,
Nulla…”Qualcosa per qualche tempo”…Nulla - 11 Febbraio 1980
Considerando questo pensiero non dualistico qual'è la differenza con l'ateismo, in realtà ci si aspetta la stessa cosa sulla mortalità.
Un ateo chiama natura ciò che si può definire dio,assoluto,Sè ecc..
Chiedo aiuto



Dal nulla proviene qualcosa che sembra apparire per
qualche tempo.
così scrive nel testo Maharaj. Ecco quell'apparire per qualche tempo acquista "tempo" nella misura che abbiamo compreso. Quando abbiamo compreso Tutto diventa Nulla
crepuscolo is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it