Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 01-09-2003, 13.14.04   #1
basil
Ospite abituale
 
L'avatar di basil
 
Data registrazione: 16-08-2003
Messaggi: 242
Detentori di certezze

Ci sono persone che hanno letto molti libri di argomento 'spirituale'.
Che seguono da anni pratiche 'spirituali'.
Che fanno questo, quello, che sanno questo, quello, a differenza di "coloro che non sanno" (poverini!).

Poi un giorno la vita torna a bussare con violenza alla porta del loro ego, e tutta l'impalcatura dorata costruitagli attorno crolla come un castello di carte.
Perché alla vita non importa nulla del nostro curriculum 'spirituale'.
Ed è pronta a stritolarci se non sappiamo inchinarci.

Auguri a tutti (a cominciare dal sottoscritto: ne ho bisogno).

b.
basil is offline  
Vecchio 01-09-2003, 13.23.34   #2
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Io non ho certezze, dubito di chi ne ha.... e non ho alcuna fiducia in chi vorrebbe insegnarmi la via per raggiungere chissà quale conoscenza. L'uomo, purtroppo erra...e nell'assurda convinzione di sapere, emette il suo pensiero. Ne hai le prove ogni giorno...
deirdre is offline  
Vecchio 02-09-2003, 07.38.43   #3
Willow
Ospite abituale
 
L'avatar di Willow
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 211
E' molto facile fare il santone e lo spirituale quando si vive isolati rispetto alla comunità.
E' molto più difficile farlo nel traffico delle cinque, mentre tutti intorno a te sono nervosi e tu sei di fretta perchè devi ancora comprare il pane prima che i negozi chiudano.

Se uno crede di avere imparato qualcosa saprà essere lo stesso nellla maggiorparete delle situazioni che la vita gli propone.
Se uno crede di avere imparato qualcosa non ha nessun motivo di vantarsi.
Willow is offline  
Vecchio 06-09-2003, 14.04.59   #4
micaro
Ospite
 
Data registrazione: 23-06-2003
Messaggi: 25
un giorno ho letto il magnifico pensiero di un maestro.....diceva ai suoi discepoli.......sono solo un venditore di acqua in riva ad un fiume. se puo' servire a riflettere.....
micaro is offline  
Vecchio 24-09-2003, 17.06.18   #5
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Sì però

ci sono anche alcune persone che non hanno utilizzato le pratiche, spirituali o altro, per nutrire l'ego.
E allora quando la vita busserà con forza sapranno inchinarsi.
Certo è un curriculum spirituale non significa nulla se lo si è accumulato "raccontandosela".


Mi piace quello che scrivi.

ciao
Fragola is offline  
Vecchio 24-09-2003, 17.31.32   #6
basil
Ospite abituale
 
L'avatar di basil
 
Data registrazione: 16-08-2003
Messaggi: 242
Re: Sì però

Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
ci sono anche alcune persone che non hanno utilizzato le pratiche, spirituali o altro, per nutrire l'ego.

è vero: si può partire dal desiderio genuino di capire perché siamo qui, perché soffriamo, e così via.
Se quella spinta interiore è molto intensa si può forse riuscire a schivare le trappole del percorso, e non accontentarsi di aver trovato nuovi giochi coi quali distrarsi o farsi notare dagli altri.

Ci vuole molta onestà con se stessi.

(E qui mi fermo, perché mi sembra di star già salendo sul pulpito).

ciao
basil is offline  
Vecchio 27-09-2003, 00.33.34   #7
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Ciao Basil.

Sono convinta che ci voglia una grande onestà con se stessi qualsiasi cosa si faccia. Il problema è che non è facile. Ci inganniamo così facilmente!

Capisco il tuo silenzio ma vorrei dirti, se me lo permetti, che un po' mi dispiace. Ho la sensazione che tu abbia da dire molte cose che mi piacerebbe ascoltare. Soprattutto perchè sento che non c'è presunzione.

ciao
Fragola is offline  
Vecchio 30-09-2003, 22.14.50   #8
maurizio pierpaolo
ppm
 
Data registrazione: 13-09-2003
Messaggi: 66
cartezze

caro basil,chi sono questi"fortunati" di cui parli?sono "abili o rivedibili".......ciao ppm
maurizio pierpaolo is offline  
Vecchio 01-10-2003, 12.16.30   #9
kaoskali
Ospite
 
L'avatar di kaoskali
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 11
Ciao a tutti,
non sono daccordo con molti dei vostri pensieri, la vita è fatta di certezze e dubbi, questo è vero. Ma ognuno di noi vive immerso nelle certezze, è certo che se schiaccio un pulsante si accenderà la luce senza che io prenda la scossa...e questo avviene anche con le nostre convinzioni spirituali (sottolineo nostre, in quanto ed. il pensiero di buddha non è il pensiero che ho io e nemmeno interpreteremo le cose alla stessa maniera).
Quando dubitiamo vuol dire che brancoliamo nel buio, nel campo spirituale poi non vi sono certezze universali, in realtà nemmeno nella scienza...esistono dei paradigmi validi sino a quando qualcuno non dimostra il contrario...la realtà non spirituale è valida per tutti (più o meno, non esiste infatti un paradigma che duri per sempre) la realtà spirituale è valida per se stessi.
Quindi se incontri persone oneste, loro vivranno onestamente le loro certezze, e se diventeranno le tue ben venga. Ma se un giorno queste tue certezze crollano, ben venga..tocca ristrutturare il tuo modo di pensare e costruirti nuove certezze.
Perchè la vita è fatta di certezze e dubbi.
kaoskali is offline  
Vecchio 01-10-2003, 14.19.51   #10
basil
Ospite abituale
 
L'avatar di basil
 
Data registrazione: 16-08-2003
Messaggi: 242
Citazione:
Messaggio originale inviato da kaoskali
Ciao a tutti,
non sono daccordo con molti dei vostri pensieri, la vita è fatta di certezze e dubbi, questo è vero. Ma ognuno di noi vive immerso nelle certezze, è certo che se schiaccio un pulsante si accenderà la luce senza che io prenda la scossa...e questo avviene anche con le nostre convinzioni spirituali (sottolineo nostre, in quanto ed. il pensiero di buddha non è il pensiero che ho io e nemmeno interpreteremo le cose alla stessa maniera).
Quando dubitiamo vuol dire che brancoliamo nel buio, nel campo spirituale poi non vi sono certezze universali, in realtà nemmeno nella scienza...esistono dei paradigmi validi sino a quando qualcuno non dimostra il contrario...la realtà non spirituale è valida per tutti (più o meno, non esiste infatti un paradigma che duri per sempre) la realtà spirituale è valida per se stessi.
Quindi se incontri persone oneste, loro vivranno onestamente le loro certezze, e se diventeranno le tue ben venga. Ma se un giorno queste tue certezze crollano, ben venga..tocca ristrutturare il tuo modo di pensare e costruirti nuove certezze.
Perchè la vita è fatta di certezze e dubbi.

di questi tempi, non è neanche più certo che quando schiacci un interruttore si accenda la luce...

scherzi a parte, nulla da dire su quanto hai scritto.

ciao

b.
basil is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it